fbpx

Calendar

Gen
15
Ven
2021
Magicamente insieme – Magic Show
Gen 15@16:00–17:00
Magicamente insieme - Magic Show @ Online - Facebbook | Nave | Lombardia | Italia

Magic show  Magicamente insieme con CHIARLYDAVID

con grande magia comica, imitazioni, magia e sculture di palloncini per tutti!

Evento gratuito in diretta dalla pagina Facebook del Mago Chiarly, il mago del Sorriso.

Gen
16
Sab
2021
Portami a teatro – Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno
Gen 16@15:30–17:00
Portami a teatro - Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno @ Teatro delle Ali | Breno | Lombardia | Italia

Programma della nuova stagione Portami a Teatro al Teatro delle Ali di Breno
Rassegna di proposte per bambini e famiglie

sabato 7 novembre 2020 ore 15,30
Il Teatro Viaggiante La famiglia Mirabella
Età consigliata dai 4 anni
Possono cinque persone, di questi tempi, stare vicine vicine su un palco, sollevarsi l’un l’altra, giocare con gli stessi arnesi ecc. ecc.?
La risposta è sì! Sono una famiglia, e che famiglia! Sono appunto LA FAMIGLIA MIRABELLA. Energia, giocoleria, mimo, equilibrismi, danza, teatro, musica: ecco le componenti di questo spettacolo che intorno a papà Eddy e mamma Elisabetta riunisce, per una versione contemporanea del circo d’altri tempi, i loro figli, Martin, Matilde e Mael!

sabato 21 novembre 2020 ore 15,30
Teatro all’improvviso Le stagioni di Pallina
Età consigliata dai 3 anni
Lo spettacolo racconta la semplice storia di una pallina, che cambiando colore si trasforma in varie cose e personaggi. Da pesce la pallina diventa fiore, da fiore a cacca, da cacca a rotolo di fieno … fino a dissolversi nell’aria e cadere come neve su un’ampia distesa di colore bianco. E ora come fare per ritrovare la pallina? Basta fare un segno, uno scarabocchio, un gesto!

sabato 5 dicembre 2020 ore 15,30
Teatro Telaio Storia di un bambino e di un pinguino
Età consigliata dai 4 anni
Un bambino un giorno trova un pinguino davanti alla porta di casa. Un pinguino che sembra davvero molto molto triste. Forse si è perso, e il bambino cerca di capire da dove arriva, cosa vuole: “perché è triste questo pinguino”? Il bambino decide di trovare il modo di riportarlo a casa, costruisce una barca e affronta con lui il lungo viaggio verso il Polo Sud, perché, come tutti sanno, i pinguini vivono al Polo Sud. Ma se non fosse quello di tornare a casa il suo primo desiderio?

sabato 16 gennaio 2021 ore 15,30
Luna e Gnac PAM! Parole a Matita
Età consigliata dai 3 anni
Che cosa è una C? Un cane, una culla o una cuccia? E una P? Un pesce? Una palla? O tutti e due? Adele e Berta si ritrovano magicamente catapultate all’interno del libro che contiene tutte le parole: il vocabolario. Berta vorrebbe scappare, Adele invece vuole esplorare quello strano universo. Filastrocche e giochi di parole fanno scoprire alle due ragazze che le parole sono veicolo di fantasia ed emozioni. Torneranno nella realtà cambiate, ricche di una nuova amicizia.

sabato 30 gennaio 2021 ore 15,30
Claudio Milani Bù! Una divertente storia di paura
Età consigliata dai 4 anni
Ci sono storie di paura paurose. E altre divertenti. Bù! è una divertente storia di paura, raccontata da un attore… e da una porta. La porta è un confine: da una parte c’è il Bosco Verde, dall’altra il Bosco Nero. Nel Bosco Nero vivono il Ladro, il Lupo, la Strega e il padrone di tutti: il terribile Uomo Nero. Nel Bosco Verde c’è una mamma rotonda come le torte, un papà forte, sette fratelli grandi come armadi… e anche un bambino, il piccolo Bartolomeo. Sarà proprio lui, accompagnato dall’inseparabile copertina, a dover affrontare le creature del Bosco Nero… Fino a sconfiggerle una per volta. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.

sabato 20 febbraio 2021 ore 15,30
Giulio Lanzafame Yes Land spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
regia Giulio Lanzafame, Olivier Delamare – idea Riccardo Strano e Giulio Lanzafame – supervisore del progetto Riccardo Strano – consulenza
artistica Mario Gumina – scenografia Gaia Marta Gasco
Ciò che a prima vista può sembrare una casa caotica è, in realtà, l’universo di Giulio, eterno viaggiatore che cerca di mettere ordine.
Non tutto fila liscio… ma ogni intoppo diventa occasione per trovare il lato positivo delle cose e divertirsi. Il clown Giulio prova ad adattarsi a un ambiente, che, anche se conosciuto, è impossibile da dominare. Tutto ciò che è ordinario viene trasformato in comico ed immaginifico e ci obbliga a fare i conti con il senso di inadeguatezza che ognuno di noi ha provato almeno una volta nella vita. Fra clownerie e acrobatica, giocoleria, corda molle, equilibrismo, i gesti e l’interazione con il pubblico si traducono in una continua esplorazione dei sentimenti. Sempre all’insegna delle risate.

sabato 20 marzo 2021 ore 15,30
ArteMakìa/Milo Scotton On the road spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
ideato da Milo Scotton – regia e drammaturgia Milo Scotton – con Valeria Quatrale, Valentina Padellini, Raffaele Riggio, Milo Scotton, Giorgia Giani – produzione ArteMakìa
Liberamente ispirato al libro On The Road di Jack Kerouac, lo spettacolo, in un delicato equilibrio tra circo e teatro, vede cinque personaggi che oppressi dalla società in cui vivono desiderano fuggire, viaggiare e scoprire dove li porterà un soffio di vento. Intraprendono un viaggio per ritrovare sé stessi e la loro esperienza personale servirà a riflettere sulla felicità come progetto collettivo.
Il tutto tra gesti, acrobazie mozzafiato, giocoleria, discipline aree, e molte altre tecniche spettacolari. On the Road è uno spettacolo per emozionare e divertire: è il primo passo verso l’inizio di un viaggio…

BIGLIETTO UNICO PER TUTTI GLI SPETTACOLI € 6

Gen
17
Dom
2021
Bimbi all’Odeon
Gen 17@16:00–17:30

Il Teatro Odeon prosegue con la proposta dedicata alle famiglie e ai bambini
Quattro spettacoli che hanno il pregio di affascinare e divertire tutti con le gag della clownerie, le mille invenzioni sceniche e la simpatia degli interpreti.

Domenica 8 novembre 2020 ore 16.00
TEATRO VIAGGIANTE in LA FAMIGLIA MIRABELLA

Possono cinque persone, di questi tempi, stare vicine vicine su un palco, sollevarsi l’un l’altra, giocare con gli stessi arnesi ecc. ecc.? La risposta è sì! Sono una famiglia, e che famiglia! Sono appunto LA FAMIGLIA MIRABELLA. Energia, giocoleria, mimo, equilibrismi, danza, teatro, musica: ecco le componenti di questo spettacolo che intorno a papà Eddy e mamma Elisabetta riunisce, per una versione contemporanea del circo d’altri tempi, i loro fi gli, Martin, Matilde e Mael! Spettacolo vincitore del Premio Takimiri 2011 al Festival di Monte San Giusto (MC)
Età consigliata: dai 4 anni

Domenica 22 novembre 2020 ore 16.00
TEATRO ALL’IMPROVVISO in LE STAGIONI DI PALLINA

Lo spettacolo racconta la semplice storia di una pallina, che cambiando colore si trasforma in varie cose e personaggi. Da pesce la pallina diventa fi ore, da fi ore a cacca, da cacca a rotolo di fi eno … fi no a dissolversi nell’aria e cadere come neve su un’ampia distesa di colore bianco. E ora come fare ora per ritrovare la pallina? Basta fare un segno, uno scarabocchio, un gesto!! Le stagioni di Pallina ha vinto il premio ETI-Stregagatto 2004 come miglior spettacolo per l’infanzia e vanta quasi 2000 repliche nei teatri di tutto il mondo.
Età consigliata: dai 3 anni

Domenica 17 gennaio 2021 ore 16.00
LUNA E GNAC in PAROLE A MATITA

Che cosa è una C? Un cane, una culla o una cuccia? E una P? Un pesce? Una palla? O tutti e due? Adele e Berta si ritrovano magicamente catapultate all’interno del libro che contiene tutte le parole: il vocabolario. Berta vorrebbe scappare, Adele invece vuole esplorare quello strano universo. Filastrocche e giochi di parole fanno scoprire alle due ragazze che le parole sono veicolo di fantasia ed emozioni. Torneranno nella realtà cambiate, ricche di una nuova amicizia. Spettacolo vincitore del Premio Maria Signorelli 2014 – Rassegna Nazionale Oltre la Scena – Targa d’argento della Presidenza della Repubblica Italiana.
Età consigliata: dai 3 anni

Domenica 31 gennaio 2021 ore 16.00
CLAUDIO MILANI in BÙ! UNA DIVERTENTE STORIA DI PAURA

Ci sono storie di paura paurose. E altre divertenti. Bù! è una divertente storia di paura, raccontata da un attore… e da una porta. La porta è un confi ne: da una parte c’è il Bosco Verde, dall’altra il Bosco Nero. Nel Bosco Nero vivono il Ladro, il Lupo, la Strega e il padrone di tutti: il terribile Uomo Nero. Nel Bosco Verde c’è una mamma rotonda come le torte, un papà forte, sette fratelli grandi come armadi… e anche un bambino, il piccolo Bartolomeo. Sarà proprio lui, accompagnato dall’inseparabile copertina, a dover aff rontare le creature del Bosco Nero… Fino a sconfi ggerle una per volta. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.
Età consigliata: dai 4 anni

odeon-lumezzane-stagione-2020-2021bimbi-programma

Il gatto con gli stivali
Gen 17@17:00–17:45
Il gatto con gli stivali @ online - piattaforma Zooom

Il gatto con gli stivali
Un racconto per il digitale

Il racconto viene presentato in diretta sulla piattaforma Zoom

Attraverso la compresenza e l’interazione di linguaggi e tecniche differenti che derivano dal teatro di figura – il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre – il racconto prende vita all’interno della cornice digitale grazie alla presenza di un attore che ne narra la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati.

Immaginato e creato da Marco Ferro
Realizzato da Marco Ferro, Stefano Pirovano, Valeria Sacco, Giulietta De Bernardi, Soledad Nicolazzi, Anna Fascendini
Sonorizzazione a cura di Diego Dioguardi
Con Marco Ferro e Stefano Pirovano
(ogni racconto è interpretato da un attore)
Produzione Campsirago Residenza
Con un ringraziamento speciale ad Alessandra Amicarelli e allo Spazio Laboratorio Fontanili

Dopo quasi un anno di studio, progettazione e creazione, Il Gatto con gli stivali, viene presentato al pubblico in diretta sulla piattaforma Zoom.
Il Gatto con gli stivali, la cui drammaturgia originale è una riscrittura della celebre fiaba, è un lavoro che nasce appositamente per il digitale.

Attraverso la compresenza e l’interazione di linguaggi e tecniche differenti che derivano dal teatro di figura – il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre – il racconto prende vita all’interno della cornice digitale grazie alla presenza di un attore che ne narra la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati.

Attraverso il dispositivo scenico, si è voluto esaltarne la complessità della relazione tra il protagonista e il felino, che è qui una gatta, facendo emergere quegli aspetti ambigui- e a tratti irrisolti -che sono propri delle vicende umane, delle loro relazioni e dei loro desideri, di cui questa fiaba è grande interprete.

Il Gatto con gli stivali di Campsirago Residenza è un racconto perché si fa interprete della celebre fiaba, narrandone la storia, ed è multimediale perché lo fa attraverso la compresenza e l’interazione di diversi linguaggi, all’interno della cornice digitale.

La narrazione in diretta è continuamente integrata da scene filmate che sono state realizzate attraverso tecniche differenti: il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre.
La componente figurativa del racconto e i materiali impiegati in esso presenti sono il frutto di un processo di creazione artigianale, che parte dal plasmare l’argilla, alla creazione di figure in cartapesta, dalla costruzione di silhouette, alla realizzazione di piccoli teatrini d’ombre, dal ritaglio, all’impaginazione in formato pop-up.
L’impiego di tecniche che derivano dal teatro di figura, oltre a farsi veicolo espressivo della storia narrata, permette mostrare la componente artigianale dell’intero processo creativo. Processo a cui, nell’ultima parte dell’incontro, viene dedicato un tempo di confronto e di dialogo con i giovani (e meno giovani) spettatori. L’intenzione e il senso dell’intero progetto non si esaurisce con il termine della storia narrata: questa versione del Gatto con gli stivali, infatti, vorrebbe essere un seme capace di attivare l’immaginazione e di stimolare la creatività di chi vi assiste, fornendo allo spettatore strumenti e suggestioni utili per l’elaborazione di un racconto in autonomia.

Nella versione di questo racconto il significato più autentico risiede in quello che sul piano emotivo è il seme più durevole: la relazione tra un giovane e il suo alter-ego, tra un piccolo uomo e il suo “spirito” guardiano. In questa versione della fabula, la relazione tra il protagonista e il felino è tutt’altro che risolta e pacificata (al contrario, tra le righe è possibile coglierne la complessità e la contraddittorietà) ma senza dubbio è una relazione di grande profondità.

L’intento è quello di rendere i giovani spettatori partecipi, non solo della storia narrata, ma anche dell’intero processo creativo che ha permesso di realizzarla, attraverso una prospettiva che ne svela l’illusione e l’artificio, senza tuttavia svilirne la carica di mistero.

Accanto ai disegni, alle figure e alle piccole scenografie, durante l’intero arco del racconto sono presenti numerose immagini tratte dalla storia dell’arte: quadri, dipinti e illustrazioni di pittori e illustratori vissuti tra il XVI e il XIX secolo (lo stesso periodo delle varie edizioni della fiaba di cui ci siamo serviti).

Date:
Domenica 17 gennaio
Sabato 23 e domenica 24 gennaio

Dalle ore: 17.00 – alle ore: 17.40

Gratuito? Biglietto 10€ a connessione
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati, sul sito oppure al QUI
A prenotazione effettuata verrà inviata una mail con il linz Zoom di accesso alla visione del racconto in diretta.

Destinatari: Consigliato dai 5 anni.

Gen
20
Mer
2021
Facciamo il cinema – Animiamoci!
Gen 20@16:30–19:00

Nuova edizione di FACCIAMO IL CINEMA!
I laboratori di cinema d’animazione ed effetti speciali per bambini e ragazzi al Nuovo Eden

LABORATORIO: ANIMIAMOCI!

Laboratorio di produzione di un breve cartone animato

Promuovendo la creatività e la manualità, il laboratorio condurrà i ragazzi in un percorso di conoscenza dei meccanismi che stanno alla base del cinema di animazione. I giovani animatori, lavorando in gruppo, potranno sperimentare in prima persona cosa significa realizzare un breve cortometraggio d’animazione.
Dall’invenzione della storia, alla costruzione dei personaggi, dalla pianificazione del lavoro all’animazione e alla sonorizzazione per finire con la proiezione al cinema del film.

Il costo di partecipazione (5 incontri) è di 40 euro.

5 incontri di 2h e 30 min. ciascuno nelle date:
20 gennaio 2021
27 gennaio 2021
3 febbraio 2021
10 febbraio 2021
17 febbraio 2021
dalle 16:30 alle 19.00

⇒ Animamoci è Autism Friendly in collaborazione con Autisminsieme

I laboratori sono a numero chiuso.
Richiesta iscrizione
Facciamo-Cinema-nuovo-eden-2020-programma

Gen
23
Sab
2021
Facciamo il cinema – Animiamo l’arte
Gen 23@15:00–17:00

Riparte la nuova edizione di FACCIAMO IL CINEMA i laboratori di cinema d’animazione ed effetti speciali per bambini e ragazzi al Nuovo Eden.

La novità 2020 è Animiamo l’arte: laboratori dedicati ai bimbi dai 6 agli 11 anni per sperimentare tecniche e trucchi del cinema d’animazione e per scoprire divertendosi opere e artisti legati alla nostra città.
I laboratori infatti sono legati alle visite ai Musei e alle mostre cittadine da cui sarà tratta ispirazione per la realizzazione di una breve esperienza di animazione.

>METTETE DEI FIORI NEI VOSTRI CANNONI età dai 6 agli 8 anni
24/10 ore 15 visita guidata al Museo delle Armi Luigi Marzoli durata 1 ora
25/10 ore 15 laboratorio presso Nuovo Eden durata 2 ore

Mettete dei fiori nei vostri cannoni dice un famoso slogan pacifista degli anni ’60. Certo, lo sappiamo… è una metafora! Ma nel cinema tutto è possibile e in questo laboratorio proveremo davvero a guerreggiare a suon di petali di rose, tulipani, gerani e begonie. A partire dalla visita al Museo delle Armi “L. Marzoli”, scopriremo la storia dei reperti in esso custoditi e con la magia del cinema proveremo a “metterli in funzione” in modo alternativo.
Il laboratorio è rivolto ad un gruppo di massimo 7 bambine e bambini dai 6 agli 8 anni.
È garantito il rispetto di tutte le normative vigenti e ogni partecipante riceverà un kit di lavoro personale, monouso e disinfettato.
La quota di iscrizione è di 13€ e comprende non solo il laboratorio di domenica, ma anche una appassionante visita guidata al Museo delle Armi del Castello di Brescia.
L’iscrizione è obbligatoria

>RAFFAELLO (A PICCOLE DOSI) età dai 9 agli 11 anni
22/11 ore 14 visita guidata alla mostra “Raffaello – L’invenzione del divino pittore” presso Museo di Santa Giulia a seguire laboratorio presso Nuovo Eden.
Durata totale 3 ore
I dipinti di Raffello sono così incredibilmente belli che quasi ci fanno venire le vertigini. Proviamo allora a non abbracciarli con gli occhi tutti in una volta. Prendiamoli a piccole dosi, un dettaglio dopo l’altro, un colore dopo l’altro. Entriamoci dentro passo dopo passo e perché no, proviamo anche a giocare con loro prendendo ispirazione dalla mostra al Museo Santa Giulia “Raffaello. L’invenzione del divino pittore”. Al Sig. Sanzio non farà altro che piacere!

>VITTORIA MOVING ON UP età dai 9 agli 11 anni
23/1/2021 ore 14 visita alla Vittoria Alata presso il Parco Archeologico a seguire laboratorio presso Nuovo Eden
Durata totale 3 ore
Diva incontrastata della città di Brescia, Vittoria nel corso dei secoli ha mosso il cuore e lo spirito dei suoi concittadini. E se per una volta fossimo noi a muovere lei? Se potessimo regalarle, dopo anni ed anni di immobilità, qualche secondo di libertà? Come si muoverebbe? Come si vestirebbe? Cosa mai ci potrebbe dire se potesse parlare? Un laboratorio di cinema d’animazione, che prenderà il via dalla visita alla celebre stauta, in cui i partecipanti daranno vita a brevi sperimentazioni visive con un’unica incontrastata protagonista.

>BALDEWEG CUT- OUT età dai 6 agli 8 anni
20/2/2021 ore 14 visita guidata alla mostra “Juan Navarro Baldeweg. Architettura, pittura, scultura. In un campo di energia e processo” presso il Museo di Santa Giulia a seguire laboratorio presso Nuovo Eden
Durata totale 3 ore
Gli edifici, le strade, i ponti, le piazze sono spazi che, una volta costruiti, apparentemente non si muovono più. Siamo noi a muoverci dentro ed attraverso di essi e la nostra presenza li trasforma. Alcune volte molto lentamente, altre alla velocità della luce. Durante il laboratorio proveremo ad animare alcuni elementi delle opere di Juan Navarro Baldeweg presenti nella mostra in Santa Giulia “Juan Navarro Baldeweg. Architettura, Pittura, Scultura. In un campo di energia e processo” in modo insolito, utilizzando una tecnica che ci permetterà di entrare in contatto con la sua opera in modo originale e personale.

Costo iscrizione singolo incontro (visita + laboratorio): 13 euro

I laboratori sono a numero chiuso.
Richiesta iscrizione

Facciamo-Cinema-nuovo-eden-2020-programma

Il gatto con gli stivali
Gen 23@17:00–17:45
Il gatto con gli stivali @ online - piattaforma Zooom

Il gatto con gli stivali
Un racconto per il digitale

Il racconto viene presentato in diretta sulla piattaforma Zoom

Attraverso la compresenza e l’interazione di linguaggi e tecniche differenti che derivano dal teatro di figura – il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre – il racconto prende vita all’interno della cornice digitale grazie alla presenza di un attore che ne narra la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati.

Immaginato e creato da Marco Ferro
Realizzato da Marco Ferro, Stefano Pirovano, Valeria Sacco, Giulietta De Bernardi, Soledad Nicolazzi, Anna Fascendini
Sonorizzazione a cura di Diego Dioguardi
Con Marco Ferro e Stefano Pirovano
(ogni racconto è interpretato da un attore)
Produzione Campsirago Residenza
Con un ringraziamento speciale ad Alessandra Amicarelli e allo Spazio Laboratorio Fontanili

Dopo quasi un anno di studio, progettazione e creazione, Il Gatto con gli stivali, viene presentato al pubblico in diretta sulla piattaforma Zoom.
Il Gatto con gli stivali, la cui drammaturgia originale è una riscrittura della celebre fiaba, è un lavoro che nasce appositamente per il digitale.

Attraverso la compresenza e l’interazione di linguaggi e tecniche differenti che derivano dal teatro di figura – il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre – il racconto prende vita all’interno della cornice digitale grazie alla presenza di un attore che ne narra la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati.

Attraverso il dispositivo scenico, si è voluto esaltarne la complessità della relazione tra il protagonista e il felino, che è qui una gatta, facendo emergere quegli aspetti ambigui- e a tratti irrisolti -che sono propri delle vicende umane, delle loro relazioni e dei loro desideri, di cui questa fiaba è grande interprete.

Il Gatto con gli stivali di Campsirago Residenza è un racconto perché si fa interprete della celebre fiaba, narrandone la storia, ed è multimediale perché lo fa attraverso la compresenza e l’interazione di diversi linguaggi, all’interno della cornice digitale.

La narrazione in diretta è continuamente integrata da scene filmate che sono state realizzate attraverso tecniche differenti: il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre.
La componente figurativa del racconto e i materiali impiegati in esso presenti sono il frutto di un processo di creazione artigianale, che parte dal plasmare l’argilla, alla creazione di figure in cartapesta, dalla costruzione di silhouette, alla realizzazione di piccoli teatrini d’ombre, dal ritaglio, all’impaginazione in formato pop-up.
L’impiego di tecniche che derivano dal teatro di figura, oltre a farsi veicolo espressivo della storia narrata, permette mostrare la componente artigianale dell’intero processo creativo. Processo a cui, nell’ultima parte dell’incontro, viene dedicato un tempo di confronto e di dialogo con i giovani (e meno giovani) spettatori. L’intenzione e il senso dell’intero progetto non si esaurisce con il termine della storia narrata: questa versione del Gatto con gli stivali, infatti, vorrebbe essere un seme capace di attivare l’immaginazione e di stimolare la creatività di chi vi assiste, fornendo allo spettatore strumenti e suggestioni utili per l’elaborazione di un racconto in autonomia.

Nella versione di questo racconto il significato più autentico risiede in quello che sul piano emotivo è il seme più durevole: la relazione tra un giovane e il suo alter-ego, tra un piccolo uomo e il suo “spirito” guardiano. In questa versione della fabula, la relazione tra il protagonista e il felino è tutt’altro che risolta e pacificata (al contrario, tra le righe è possibile coglierne la complessità e la contraddittorietà) ma senza dubbio è una relazione di grande profondità.

L’intento è quello di rendere i giovani spettatori partecipi, non solo della storia narrata, ma anche dell’intero processo creativo che ha permesso di realizzarla, attraverso una prospettiva che ne svela l’illusione e l’artificio, senza tuttavia svilirne la carica di mistero.

Accanto ai disegni, alle figure e alle piccole scenografie, durante l’intero arco del racconto sono presenti numerose immagini tratte dalla storia dell’arte: quadri, dipinti e illustrazioni di pittori e illustratori vissuti tra il XVI e il XIX secolo (lo stesso periodo delle varie edizioni della fiaba di cui ci siamo serviti).

Date:
Domenica 17 gennaio
Sabato 23 e domenica 24 gennaio

Dalle ore: 17.00 – alle ore: 17.40

Gratuito? Biglietto 10€ a connessione
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati, sul sito oppure al QUI
A prenotazione effettuata verrà inviata una mail con il linz Zoom di accesso alla visione del racconto in diretta.

Destinatari: Consigliato dai 5 anni.

Gen
24
Dom
2021
Il gatto con gli stivali
Gen 24@17:00–17:45
Il gatto con gli stivali @ online - piattaforma Zooom

Il gatto con gli stivali
Un racconto per il digitale

Il racconto viene presentato in diretta sulla piattaforma Zoom

Attraverso la compresenza e l’interazione di linguaggi e tecniche differenti che derivano dal teatro di figura – il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre – il racconto prende vita all’interno della cornice digitale grazie alla presenza di un attore che ne narra la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati.

Immaginato e creato da Marco Ferro
Realizzato da Marco Ferro, Stefano Pirovano, Valeria Sacco, Giulietta De Bernardi, Soledad Nicolazzi, Anna Fascendini
Sonorizzazione a cura di Diego Dioguardi
Con Marco Ferro e Stefano Pirovano
(ogni racconto è interpretato da un attore)
Produzione Campsirago Residenza
Con un ringraziamento speciale ad Alessandra Amicarelli e allo Spazio Laboratorio Fontanili

Dopo quasi un anno di studio, progettazione e creazione, Il Gatto con gli stivali, viene presentato al pubblico in diretta sulla piattaforma Zoom.
Il Gatto con gli stivali, la cui drammaturgia originale è una riscrittura della celebre fiaba, è un lavoro che nasce appositamente per il digitale.

Attraverso la compresenza e l’interazione di linguaggi e tecniche differenti che derivano dal teatro di figura – il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre – il racconto prende vita all’interno della cornice digitale grazie alla presenza di un attore che ne narra la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati.

Attraverso il dispositivo scenico, si è voluto esaltarne la complessità della relazione tra il protagonista e il felino, che è qui una gatta, facendo emergere quegli aspetti ambigui- e a tratti irrisolti -che sono propri delle vicende umane, delle loro relazioni e dei loro desideri, di cui questa fiaba è grande interprete.

Il Gatto con gli stivali di Campsirago Residenza è un racconto perché si fa interprete della celebre fiaba, narrandone la storia, ed è multimediale perché lo fa attraverso la compresenza e l’interazione di diversi linguaggi, all’interno della cornice digitale.

La narrazione in diretta è continuamente integrata da scene filmate che sono state realizzate attraverso tecniche differenti: il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre.
La componente figurativa del racconto e i materiali impiegati in esso presenti sono il frutto di un processo di creazione artigianale, che parte dal plasmare l’argilla, alla creazione di figure in cartapesta, dalla costruzione di silhouette, alla realizzazione di piccoli teatrini d’ombre, dal ritaglio, all’impaginazione in formato pop-up.
L’impiego di tecniche che derivano dal teatro di figura, oltre a farsi veicolo espressivo della storia narrata, permette mostrare la componente artigianale dell’intero processo creativo. Processo a cui, nell’ultima parte dell’incontro, viene dedicato un tempo di confronto e di dialogo con i giovani (e meno giovani) spettatori. L’intenzione e il senso dell’intero progetto non si esaurisce con il termine della storia narrata: questa versione del Gatto con gli stivali, infatti, vorrebbe essere un seme capace di attivare l’immaginazione e di stimolare la creatività di chi vi assiste, fornendo allo spettatore strumenti e suggestioni utili per l’elaborazione di un racconto in autonomia.

Nella versione di questo racconto il significato più autentico risiede in quello che sul piano emotivo è il seme più durevole: la relazione tra un giovane e il suo alter-ego, tra un piccolo uomo e il suo “spirito” guardiano. In questa versione della fabula, la relazione tra il protagonista e il felino è tutt’altro che risolta e pacificata (al contrario, tra le righe è possibile coglierne la complessità e la contraddittorietà) ma senza dubbio è una relazione di grande profondità.

L’intento è quello di rendere i giovani spettatori partecipi, non solo della storia narrata, ma anche dell’intero processo creativo che ha permesso di realizzarla, attraverso una prospettiva che ne svela l’illusione e l’artificio, senza tuttavia svilirne la carica di mistero.

Accanto ai disegni, alle figure e alle piccole scenografie, durante l’intero arco del racconto sono presenti numerose immagini tratte dalla storia dell’arte: quadri, dipinti e illustrazioni di pittori e illustratori vissuti tra il XVI e il XIX secolo (lo stesso periodo delle varie edizioni della fiaba di cui ci siamo serviti).

Date:
Domenica 17 gennaio
Sabato 23 e domenica 24 gennaio

Dalle ore: 17.00 – alle ore: 17.40

Gratuito? Biglietto 10€ a connessione
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati, sul sito oppure al QUI
A prenotazione effettuata verrà inviata una mail con il linz Zoom di accesso alla visione del racconto in diretta.

Destinatari: Consigliato dai 5 anni.

Gen
27
Mer
2021
Facciamo il cinema – Animiamoci!
Gen 27@16:30–19:00

Nuova edizione di FACCIAMO IL CINEMA!
I laboratori di cinema d’animazione ed effetti speciali per bambini e ragazzi al Nuovo Eden

LABORATORIO: ANIMIAMOCI!

Laboratorio di produzione di un breve cartone animato

Promuovendo la creatività e la manualità, il laboratorio condurrà i ragazzi in un percorso di conoscenza dei meccanismi che stanno alla base del cinema di animazione. I giovani animatori, lavorando in gruppo, potranno sperimentare in prima persona cosa significa realizzare un breve cortometraggio d’animazione.
Dall’invenzione della storia, alla costruzione dei personaggi, dalla pianificazione del lavoro all’animazione e alla sonorizzazione per finire con la proiezione al cinema del film.

Il costo di partecipazione (5 incontri) è di 40 euro.

5 incontri di 2h e 30 min. ciascuno nelle date:
20 gennaio 2021
27 gennaio 2021
3 febbraio 2021
10 febbraio 2021
17 febbraio 2021
dalle 16:30 alle 19.00

⇒ Animamoci è Autism Friendly in collaborazione con Autisminsieme

I laboratori sono a numero chiuso.
Richiesta iscrizione
Facciamo-Cinema-nuovo-eden-2020-programma

Gen
30
Sab
2021
Portami a teatro – Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno
Gen 30@15:30–17:00
Portami a teatro - Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno @ Teatro delle Ali | Breno | Lombardia | Italia

Programma della nuova stagione Portami a Teatro al Teatro delle Ali di Breno
Rassegna di proposte per bambini e famiglie

sabato 7 novembre 2020 ore 15,30
Il Teatro Viaggiante La famiglia Mirabella
Età consigliata dai 4 anni
Possono cinque persone, di questi tempi, stare vicine vicine su un palco, sollevarsi l’un l’altra, giocare con gli stessi arnesi ecc. ecc.?
La risposta è sì! Sono una famiglia, e che famiglia! Sono appunto LA FAMIGLIA MIRABELLA. Energia, giocoleria, mimo, equilibrismi, danza, teatro, musica: ecco le componenti di questo spettacolo che intorno a papà Eddy e mamma Elisabetta riunisce, per una versione contemporanea del circo d’altri tempi, i loro figli, Martin, Matilde e Mael!

sabato 21 novembre 2020 ore 15,30
Teatro all’improvviso Le stagioni di Pallina
Età consigliata dai 3 anni
Lo spettacolo racconta la semplice storia di una pallina, che cambiando colore si trasforma in varie cose e personaggi. Da pesce la pallina diventa fiore, da fiore a cacca, da cacca a rotolo di fieno … fino a dissolversi nell’aria e cadere come neve su un’ampia distesa di colore bianco. E ora come fare per ritrovare la pallina? Basta fare un segno, uno scarabocchio, un gesto!

sabato 5 dicembre 2020 ore 15,30
Teatro Telaio Storia di un bambino e di un pinguino
Età consigliata dai 4 anni
Un bambino un giorno trova un pinguino davanti alla porta di casa. Un pinguino che sembra davvero molto molto triste. Forse si è perso, e il bambino cerca di capire da dove arriva, cosa vuole: “perché è triste questo pinguino”? Il bambino decide di trovare il modo di riportarlo a casa, costruisce una barca e affronta con lui il lungo viaggio verso il Polo Sud, perché, come tutti sanno, i pinguini vivono al Polo Sud. Ma se non fosse quello di tornare a casa il suo primo desiderio?

sabato 16 gennaio 2021 ore 15,30
Luna e Gnac PAM! Parole a Matita
Età consigliata dai 3 anni
Che cosa è una C? Un cane, una culla o una cuccia? E una P? Un pesce? Una palla? O tutti e due? Adele e Berta si ritrovano magicamente catapultate all’interno del libro che contiene tutte le parole: il vocabolario. Berta vorrebbe scappare, Adele invece vuole esplorare quello strano universo. Filastrocche e giochi di parole fanno scoprire alle due ragazze che le parole sono veicolo di fantasia ed emozioni. Torneranno nella realtà cambiate, ricche di una nuova amicizia.

sabato 30 gennaio 2021 ore 15,30
Claudio Milani Bù! Una divertente storia di paura
Età consigliata dai 4 anni
Ci sono storie di paura paurose. E altre divertenti. Bù! è una divertente storia di paura, raccontata da un attore… e da una porta. La porta è un confine: da una parte c’è il Bosco Verde, dall’altra il Bosco Nero. Nel Bosco Nero vivono il Ladro, il Lupo, la Strega e il padrone di tutti: il terribile Uomo Nero. Nel Bosco Verde c’è una mamma rotonda come le torte, un papà forte, sette fratelli grandi come armadi… e anche un bambino, il piccolo Bartolomeo. Sarà proprio lui, accompagnato dall’inseparabile copertina, a dover affrontare le creature del Bosco Nero… Fino a sconfiggerle una per volta. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.

sabato 20 febbraio 2021 ore 15,30
Giulio Lanzafame Yes Land spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
regia Giulio Lanzafame, Olivier Delamare – idea Riccardo Strano e Giulio Lanzafame – supervisore del progetto Riccardo Strano – consulenza
artistica Mario Gumina – scenografia Gaia Marta Gasco
Ciò che a prima vista può sembrare una casa caotica è, in realtà, l’universo di Giulio, eterno viaggiatore che cerca di mettere ordine.
Non tutto fila liscio… ma ogni intoppo diventa occasione per trovare il lato positivo delle cose e divertirsi. Il clown Giulio prova ad adattarsi a un ambiente, che, anche se conosciuto, è impossibile da dominare. Tutto ciò che è ordinario viene trasformato in comico ed immaginifico e ci obbliga a fare i conti con il senso di inadeguatezza che ognuno di noi ha provato almeno una volta nella vita. Fra clownerie e acrobatica, giocoleria, corda molle, equilibrismo, i gesti e l’interazione con il pubblico si traducono in una continua esplorazione dei sentimenti. Sempre all’insegna delle risate.

sabato 20 marzo 2021 ore 15,30
ArteMakìa/Milo Scotton On the road spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
ideato da Milo Scotton – regia e drammaturgia Milo Scotton – con Valeria Quatrale, Valentina Padellini, Raffaele Riggio, Milo Scotton, Giorgia Giani – produzione ArteMakìa
Liberamente ispirato al libro On The Road di Jack Kerouac, lo spettacolo, in un delicato equilibrio tra circo e teatro, vede cinque personaggi che oppressi dalla società in cui vivono desiderano fuggire, viaggiare e scoprire dove li porterà un soffio di vento. Intraprendono un viaggio per ritrovare sé stessi e la loro esperienza personale servirà a riflettere sulla felicità come progetto collettivo.
Il tutto tra gesti, acrobazie mozzafiato, giocoleria, discipline aree, e molte altre tecniche spettacolari. On the Road è uno spettacolo per emozionare e divertire: è il primo passo verso l’inizio di un viaggio…

BIGLIETTO UNICO PER TUTTI GLI SPETTACOLI € 6

Gen
31
Dom
2021
Bimbi all’Odeon
Gen 31@16:00–17:30

Il Teatro Odeon prosegue con la proposta dedicata alle famiglie e ai bambini
Quattro spettacoli che hanno il pregio di affascinare e divertire tutti con le gag della clownerie, le mille invenzioni sceniche e la simpatia degli interpreti.

Domenica 8 novembre 2020 ore 16.00
TEATRO VIAGGIANTE in LA FAMIGLIA MIRABELLA

Possono cinque persone, di questi tempi, stare vicine vicine su un palco, sollevarsi l’un l’altra, giocare con gli stessi arnesi ecc. ecc.? La risposta è sì! Sono una famiglia, e che famiglia! Sono appunto LA FAMIGLIA MIRABELLA. Energia, giocoleria, mimo, equilibrismi, danza, teatro, musica: ecco le componenti di questo spettacolo che intorno a papà Eddy e mamma Elisabetta riunisce, per una versione contemporanea del circo d’altri tempi, i loro fi gli, Martin, Matilde e Mael! Spettacolo vincitore del Premio Takimiri 2011 al Festival di Monte San Giusto (MC)
Età consigliata: dai 4 anni

Domenica 22 novembre 2020 ore 16.00
TEATRO ALL’IMPROVVISO in LE STAGIONI DI PALLINA

Lo spettacolo racconta la semplice storia di una pallina, che cambiando colore si trasforma in varie cose e personaggi. Da pesce la pallina diventa fi ore, da fi ore a cacca, da cacca a rotolo di fi eno … fi no a dissolversi nell’aria e cadere come neve su un’ampia distesa di colore bianco. E ora come fare ora per ritrovare la pallina? Basta fare un segno, uno scarabocchio, un gesto!! Le stagioni di Pallina ha vinto il premio ETI-Stregagatto 2004 come miglior spettacolo per l’infanzia e vanta quasi 2000 repliche nei teatri di tutto il mondo.
Età consigliata: dai 3 anni

Domenica 17 gennaio 2021 ore 16.00
LUNA E GNAC in PAROLE A MATITA

Che cosa è una C? Un cane, una culla o una cuccia? E una P? Un pesce? Una palla? O tutti e due? Adele e Berta si ritrovano magicamente catapultate all’interno del libro che contiene tutte le parole: il vocabolario. Berta vorrebbe scappare, Adele invece vuole esplorare quello strano universo. Filastrocche e giochi di parole fanno scoprire alle due ragazze che le parole sono veicolo di fantasia ed emozioni. Torneranno nella realtà cambiate, ricche di una nuova amicizia. Spettacolo vincitore del Premio Maria Signorelli 2014 – Rassegna Nazionale Oltre la Scena – Targa d’argento della Presidenza della Repubblica Italiana.
Età consigliata: dai 3 anni

Domenica 31 gennaio 2021 ore 16.00
CLAUDIO MILANI in BÙ! UNA DIVERTENTE STORIA DI PAURA

Ci sono storie di paura paurose. E altre divertenti. Bù! è una divertente storia di paura, raccontata da un attore… e da una porta. La porta è un confi ne: da una parte c’è il Bosco Verde, dall’altra il Bosco Nero. Nel Bosco Nero vivono il Ladro, il Lupo, la Strega e il padrone di tutti: il terribile Uomo Nero. Nel Bosco Verde c’è una mamma rotonda come le torte, un papà forte, sette fratelli grandi come armadi… e anche un bambino, il piccolo Bartolomeo. Sarà proprio lui, accompagnato dall’inseparabile copertina, a dover aff rontare le creature del Bosco Nero… Fino a sconfi ggerle una per volta. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.
Età consigliata: dai 4 anni

odeon-lumezzane-stagione-2020-2021bimbi-programma

Feb
3
Mer
2021
Facciamo il cinema – Animiamoci!
Feb 3@16:30–19:00

Nuova edizione di FACCIAMO IL CINEMA!
I laboratori di cinema d’animazione ed effetti speciali per bambini e ragazzi al Nuovo Eden

LABORATORIO: ANIMIAMOCI!

Laboratorio di produzione di un breve cartone animato

Promuovendo la creatività e la manualità, il laboratorio condurrà i ragazzi in un percorso di conoscenza dei meccanismi che stanno alla base del cinema di animazione. I giovani animatori, lavorando in gruppo, potranno sperimentare in prima persona cosa significa realizzare un breve cortometraggio d’animazione.
Dall’invenzione della storia, alla costruzione dei personaggi, dalla pianificazione del lavoro all’animazione e alla sonorizzazione per finire con la proiezione al cinema del film.

Il costo di partecipazione (5 incontri) è di 40 euro.

5 incontri di 2h e 30 min. ciascuno nelle date:
20 gennaio 2021
27 gennaio 2021
3 febbraio 2021
10 febbraio 2021
17 febbraio 2021
dalle 16:30 alle 19.00

⇒ Animamoci è Autism Friendly in collaborazione con Autisminsieme

I laboratori sono a numero chiuso.
Richiesta iscrizione
Facciamo-Cinema-nuovo-eden-2020-programma

Feb
5
Ven
2021
Teatro nel lettone
Feb 5@20:45–22:30
Teatro nel lettone @ online - piattaforma Zoom

Teatro nel lettone: Narrazioni animate online per famiglie

Una rassegna di narrazioni animate per bambini e famiglie da seguire tutti abbracciati nel lettone: infila il pigiamino, accendi Zoom e partecipa al racconto trasformandoti nei personaggi e interpretando ambienti e azioni di scena.

Giocare a trasformarsi e a far finta è solo uno dei grandi talenti dei bambini: nei momenti di difficoltà, rappresenta un’incredibile risorsa per nutrire creatività e resilienza, e per continuare a viaggiare con la fantasia.
La bravissima attrice Lavinia Costantino intratterrà i bambini con tre appuntamenti di teatro online per raccontare storie in cui i bambini diventeranno i diretti protagonisti!

Gli spettacoli sono adatti a tutte le famiglie con bambini di età 5/11 anni, ma anche i più piccoli sono benvenuti.

Il costo di partecipazione è di 10€ a famiglia.

5 Gennaio 2021 alle ore 20:45 La Befana vien di notte…
Racconti tradizionali europei per scoprire tutto, ma proprio tutto, sulla vecchina dalle scarpe rotte e il cuore dolce. Preparatevi a volare sulla scopa e a riempire la calza con tutti i tesori più preziosi che hai.
La storia è piena di personaggi, magie ed effetti speciali, e saranno proprio i bambini a realizzarli partecipando attivamente come attore, musicista, danzatore e tecnico di scena!
Per partecipare attivamente all’evento vi servirà un fazzoletto o una scialle da Befano e Befana, una calza da riempiere (più grande è meglio è!) una maschera da Befano o Befana che potrete realizzare a vostro piacimento!

Iscriviti alla data

5 Febbraio 2021 arriva L’Inverno e la bambina
C’era una volta, in un paese lontano lontano, un villaggio che era rimasto sepolto dal gelo. Le persone avevano dimenticato il tepore del sole e il profumo dell’erba, e così decisero di mandare qualcuno a trattare con l’Inverno nel suo Palazzo di Ghiaccio. Decisero, però, di mandarci una bambina…
Una favola di origine bulgara sul coraggio e l’amore, e su tutto ciò che continua a vivere e germogliare anche nei periodi difficili.

Iscriviti alla data

5 Marzo 2021 con In fondo all’arcobaleno
Hai mai sentito parlare dei Leprecauni? Quei buffi folletti vestiti di verde che… oh, non posso raccontartelo adesso! Dobbiamo correre a salvarli perché quella pentola d’oro che custodiscono sotto l’arcobaleno è sparita, e qualcuno vuole usarla per qualcosa di tremendo!
Racconti dal folklore irlandese per aspiranti esploratori di arcobaleni e per famiglie che vogliono scoprire di possedere già il tesoro più grande

Iscriviti alla data

Feb
10
Mer
2021
Facciamo il cinema – Animiamoci!
Feb 10@16:30–19:00

Nuova edizione di FACCIAMO IL CINEMA!
I laboratori di cinema d’animazione ed effetti speciali per bambini e ragazzi al Nuovo Eden

LABORATORIO: ANIMIAMOCI!

Laboratorio di produzione di un breve cartone animato

Promuovendo la creatività e la manualità, il laboratorio condurrà i ragazzi in un percorso di conoscenza dei meccanismi che stanno alla base del cinema di animazione. I giovani animatori, lavorando in gruppo, potranno sperimentare in prima persona cosa significa realizzare un breve cortometraggio d’animazione.
Dall’invenzione della storia, alla costruzione dei personaggi, dalla pianificazione del lavoro all’animazione e alla sonorizzazione per finire con la proiezione al cinema del film.

Il costo di partecipazione (5 incontri) è di 40 euro.

5 incontri di 2h e 30 min. ciascuno nelle date:
20 gennaio 2021
27 gennaio 2021
3 febbraio 2021
10 febbraio 2021
17 febbraio 2021
dalle 16:30 alle 19.00

⇒ Animamoci è Autism Friendly in collaborazione con Autisminsieme

I laboratori sono a numero chiuso.
Richiesta iscrizione
Facciamo-Cinema-nuovo-eden-2020-programma

Feb
17
Mer
2021
Facciamo il cinema – Animiamoci!
Feb 17@16:30–19:00

Nuova edizione di FACCIAMO IL CINEMA!
I laboratori di cinema d’animazione ed effetti speciali per bambini e ragazzi al Nuovo Eden

LABORATORIO: ANIMIAMOCI!

Laboratorio di produzione di un breve cartone animato

Promuovendo la creatività e la manualità, il laboratorio condurrà i ragazzi in un percorso di conoscenza dei meccanismi che stanno alla base del cinema di animazione. I giovani animatori, lavorando in gruppo, potranno sperimentare in prima persona cosa significa realizzare un breve cortometraggio d’animazione.
Dall’invenzione della storia, alla costruzione dei personaggi, dalla pianificazione del lavoro all’animazione e alla sonorizzazione per finire con la proiezione al cinema del film.

Il costo di partecipazione (5 incontri) è di 40 euro.

5 incontri di 2h e 30 min. ciascuno nelle date:
20 gennaio 2021
27 gennaio 2021
3 febbraio 2021
10 febbraio 2021
17 febbraio 2021
dalle 16:30 alle 19.00

⇒ Animamoci è Autism Friendly in collaborazione con Autisminsieme

I laboratori sono a numero chiuso.
Richiesta iscrizione
Facciamo-Cinema-nuovo-eden-2020-programma

Feb
20
Sab
2021
Facciamo il cinema – Animiamo l’arte
Feb 20@15:00–17:00

Riparte la nuova edizione di FACCIAMO IL CINEMA i laboratori di cinema d’animazione ed effetti speciali per bambini e ragazzi al Nuovo Eden.

La novità 2020 è Animiamo l’arte: laboratori dedicati ai bimbi dai 6 agli 11 anni per sperimentare tecniche e trucchi del cinema d’animazione e per scoprire divertendosi opere e artisti legati alla nostra città.
I laboratori infatti sono legati alle visite ai Musei e alle mostre cittadine da cui sarà tratta ispirazione per la realizzazione di una breve esperienza di animazione.

>METTETE DEI FIORI NEI VOSTRI CANNONI età dai 6 agli 8 anni
24/10 ore 15 visita guidata al Museo delle Armi Luigi Marzoli durata 1 ora
25/10 ore 15 laboratorio presso Nuovo Eden durata 2 ore

Mettete dei fiori nei vostri cannoni dice un famoso slogan pacifista degli anni ’60. Certo, lo sappiamo… è una metafora! Ma nel cinema tutto è possibile e in questo laboratorio proveremo davvero a guerreggiare a suon di petali di rose, tulipani, gerani e begonie. A partire dalla visita al Museo delle Armi “L. Marzoli”, scopriremo la storia dei reperti in esso custoditi e con la magia del cinema proveremo a “metterli in funzione” in modo alternativo.
Il laboratorio è rivolto ad un gruppo di massimo 7 bambine e bambini dai 6 agli 8 anni.
È garantito il rispetto di tutte le normative vigenti e ogni partecipante riceverà un kit di lavoro personale, monouso e disinfettato.
La quota di iscrizione è di 13€ e comprende non solo il laboratorio di domenica, ma anche una appassionante visita guidata al Museo delle Armi del Castello di Brescia.
L’iscrizione è obbligatoria

>RAFFAELLO (A PICCOLE DOSI) età dai 9 agli 11 anni
22/11 ore 14 visita guidata alla mostra “Raffaello – L’invenzione del divino pittore” presso Museo di Santa Giulia a seguire laboratorio presso Nuovo Eden.
Durata totale 3 ore
I dipinti di Raffello sono così incredibilmente belli che quasi ci fanno venire le vertigini. Proviamo allora a non abbracciarli con gli occhi tutti in una volta. Prendiamoli a piccole dosi, un dettaglio dopo l’altro, un colore dopo l’altro. Entriamoci dentro passo dopo passo e perché no, proviamo anche a giocare con loro prendendo ispirazione dalla mostra al Museo Santa Giulia “Raffaello. L’invenzione del divino pittore”. Al Sig. Sanzio non farà altro che piacere!

>VITTORIA MOVING ON UP età dai 9 agli 11 anni
23/1/2021 ore 14 visita alla Vittoria Alata presso il Parco Archeologico a seguire laboratorio presso Nuovo Eden
Durata totale 3 ore
Diva incontrastata della città di Brescia, Vittoria nel corso dei secoli ha mosso il cuore e lo spirito dei suoi concittadini. E se per una volta fossimo noi a muovere lei? Se potessimo regalarle, dopo anni ed anni di immobilità, qualche secondo di libertà? Come si muoverebbe? Come si vestirebbe? Cosa mai ci potrebbe dire se potesse parlare? Un laboratorio di cinema d’animazione, che prenderà il via dalla visita alla celebre stauta, in cui i partecipanti daranno vita a brevi sperimentazioni visive con un’unica incontrastata protagonista.

>BALDEWEG CUT- OUT età dai 6 agli 8 anni
20/2/2021 ore 14 visita guidata alla mostra “Juan Navarro Baldeweg. Architettura, pittura, scultura. In un campo di energia e processo” presso il Museo di Santa Giulia a seguire laboratorio presso Nuovo Eden
Durata totale 3 ore
Gli edifici, le strade, i ponti, le piazze sono spazi che, una volta costruiti, apparentemente non si muovono più. Siamo noi a muoverci dentro ed attraverso di essi e la nostra presenza li trasforma. Alcune volte molto lentamente, altre alla velocità della luce. Durante il laboratorio proveremo ad animare alcuni elementi delle opere di Juan Navarro Baldeweg presenti nella mostra in Santa Giulia “Juan Navarro Baldeweg. Architettura, Pittura, Scultura. In un campo di energia e processo” in modo insolito, utilizzando una tecnica che ci permetterà di entrare in contatto con la sua opera in modo originale e personale.

Costo iscrizione singolo incontro (visita + laboratorio): 13 euro

I laboratori sono a numero chiuso.
Richiesta iscrizione

Facciamo-Cinema-nuovo-eden-2020-programma

Portami a teatro – Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno
Feb 20@15:30–17:00
Portami a teatro - Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno @ Teatro delle Ali | Breno | Lombardia | Italia

Programma della nuova stagione Portami a Teatro al Teatro delle Ali di Breno
Rassegna di proposte per bambini e famiglie

sabato 7 novembre 2020 ore 15,30
Il Teatro Viaggiante La famiglia Mirabella
Età consigliata dai 4 anni
Possono cinque persone, di questi tempi, stare vicine vicine su un palco, sollevarsi l’un l’altra, giocare con gli stessi arnesi ecc. ecc.?
La risposta è sì! Sono una famiglia, e che famiglia! Sono appunto LA FAMIGLIA MIRABELLA. Energia, giocoleria, mimo, equilibrismi, danza, teatro, musica: ecco le componenti di questo spettacolo che intorno a papà Eddy e mamma Elisabetta riunisce, per una versione contemporanea del circo d’altri tempi, i loro figli, Martin, Matilde e Mael!

sabato 21 novembre 2020 ore 15,30
Teatro all’improvviso Le stagioni di Pallina
Età consigliata dai 3 anni
Lo spettacolo racconta la semplice storia di una pallina, che cambiando colore si trasforma in varie cose e personaggi. Da pesce la pallina diventa fiore, da fiore a cacca, da cacca a rotolo di fieno … fino a dissolversi nell’aria e cadere come neve su un’ampia distesa di colore bianco. E ora come fare per ritrovare la pallina? Basta fare un segno, uno scarabocchio, un gesto!

sabato 5 dicembre 2020 ore 15,30
Teatro Telaio Storia di un bambino e di un pinguino
Età consigliata dai 4 anni
Un bambino un giorno trova un pinguino davanti alla porta di casa. Un pinguino che sembra davvero molto molto triste. Forse si è perso, e il bambino cerca di capire da dove arriva, cosa vuole: “perché è triste questo pinguino”? Il bambino decide di trovare il modo di riportarlo a casa, costruisce una barca e affronta con lui il lungo viaggio verso il Polo Sud, perché, come tutti sanno, i pinguini vivono al Polo Sud. Ma se non fosse quello di tornare a casa il suo primo desiderio?

sabato 16 gennaio 2021 ore 15,30
Luna e Gnac PAM! Parole a Matita
Età consigliata dai 3 anni
Che cosa è una C? Un cane, una culla o una cuccia? E una P? Un pesce? Una palla? O tutti e due? Adele e Berta si ritrovano magicamente catapultate all’interno del libro che contiene tutte le parole: il vocabolario. Berta vorrebbe scappare, Adele invece vuole esplorare quello strano universo. Filastrocche e giochi di parole fanno scoprire alle due ragazze che le parole sono veicolo di fantasia ed emozioni. Torneranno nella realtà cambiate, ricche di una nuova amicizia.

sabato 30 gennaio 2021 ore 15,30
Claudio Milani Bù! Una divertente storia di paura
Età consigliata dai 4 anni
Ci sono storie di paura paurose. E altre divertenti. Bù! è una divertente storia di paura, raccontata da un attore… e da una porta. La porta è un confine: da una parte c’è il Bosco Verde, dall’altra il Bosco Nero. Nel Bosco Nero vivono il Ladro, il Lupo, la Strega e il padrone di tutti: il terribile Uomo Nero. Nel Bosco Verde c’è una mamma rotonda come le torte, un papà forte, sette fratelli grandi come armadi… e anche un bambino, il piccolo Bartolomeo. Sarà proprio lui, accompagnato dall’inseparabile copertina, a dover affrontare le creature del Bosco Nero… Fino a sconfiggerle una per volta. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.

sabato 20 febbraio 2021 ore 15,30
Giulio Lanzafame Yes Land spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
regia Giulio Lanzafame, Olivier Delamare – idea Riccardo Strano e Giulio Lanzafame – supervisore del progetto Riccardo Strano – consulenza
artistica Mario Gumina – scenografia Gaia Marta Gasco
Ciò che a prima vista può sembrare una casa caotica è, in realtà, l’universo di Giulio, eterno viaggiatore che cerca di mettere ordine.
Non tutto fila liscio… ma ogni intoppo diventa occasione per trovare il lato positivo delle cose e divertirsi. Il clown Giulio prova ad adattarsi a un ambiente, che, anche se conosciuto, è impossibile da dominare. Tutto ciò che è ordinario viene trasformato in comico ed immaginifico e ci obbliga a fare i conti con il senso di inadeguatezza che ognuno di noi ha provato almeno una volta nella vita. Fra clownerie e acrobatica, giocoleria, corda molle, equilibrismo, i gesti e l’interazione con il pubblico si traducono in una continua esplorazione dei sentimenti. Sempre all’insegna delle risate.

sabato 20 marzo 2021 ore 15,30
ArteMakìa/Milo Scotton On the road spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
ideato da Milo Scotton – regia e drammaturgia Milo Scotton – con Valeria Quatrale, Valentina Padellini, Raffaele Riggio, Milo Scotton, Giorgia Giani – produzione ArteMakìa
Liberamente ispirato al libro On The Road di Jack Kerouac, lo spettacolo, in un delicato equilibrio tra circo e teatro, vede cinque personaggi che oppressi dalla società in cui vivono desiderano fuggire, viaggiare e scoprire dove li porterà un soffio di vento. Intraprendono un viaggio per ritrovare sé stessi e la loro esperienza personale servirà a riflettere sulla felicità come progetto collettivo.
Il tutto tra gesti, acrobazie mozzafiato, giocoleria, discipline aree, e molte altre tecniche spettacolari. On the Road è uno spettacolo per emozionare e divertire: è il primo passo verso l’inizio di un viaggio…

BIGLIETTO UNICO PER TUTTI GLI SPETTACOLI € 6

Mar
5
Ven
2021
Teatro nel lettone
Mar 5@20:45–22:30
Teatro nel lettone @ online - piattaforma Zoom

Teatro nel lettone: Narrazioni animate online per famiglie

Una rassegna di narrazioni animate per bambini e famiglie da seguire tutti abbracciati nel lettone: infila il pigiamino, accendi Zoom e partecipa al racconto trasformandoti nei personaggi e interpretando ambienti e azioni di scena.

Giocare a trasformarsi e a far finta è solo uno dei grandi talenti dei bambini: nei momenti di difficoltà, rappresenta un’incredibile risorsa per nutrire creatività e resilienza, e per continuare a viaggiare con la fantasia.
La bravissima attrice Lavinia Costantino intratterrà i bambini con tre appuntamenti di teatro online per raccontare storie in cui i bambini diventeranno i diretti protagonisti!

Gli spettacoli sono adatti a tutte le famiglie con bambini di età 5/11 anni, ma anche i più piccoli sono benvenuti.

Il costo di partecipazione è di 10€ a famiglia.

5 Gennaio 2021 alle ore 20:45 La Befana vien di notte…
Racconti tradizionali europei per scoprire tutto, ma proprio tutto, sulla vecchina dalle scarpe rotte e il cuore dolce. Preparatevi a volare sulla scopa e a riempire la calza con tutti i tesori più preziosi che hai.
La storia è piena di personaggi, magie ed effetti speciali, e saranno proprio i bambini a realizzarli partecipando attivamente come attore, musicista, danzatore e tecnico di scena!
Per partecipare attivamente all’evento vi servirà un fazzoletto o una scialle da Befano e Befana, una calza da riempiere (più grande è meglio è!) una maschera da Befano o Befana che potrete realizzare a vostro piacimento!

Iscriviti alla data

5 Febbraio 2021 arriva L’Inverno e la bambina
C’era una volta, in un paese lontano lontano, un villaggio che era rimasto sepolto dal gelo. Le persone avevano dimenticato il tepore del sole e il profumo dell’erba, e così decisero di mandare qualcuno a trattare con l’Inverno nel suo Palazzo di Ghiaccio. Decisero, però, di mandarci una bambina…
Una favola di origine bulgara sul coraggio e l’amore, e su tutto ciò che continua a vivere e germogliare anche nei periodi difficili.

Iscriviti alla data

5 Marzo 2021 con In fondo all’arcobaleno
Hai mai sentito parlare dei Leprecauni? Quei buffi folletti vestiti di verde che… oh, non posso raccontartelo adesso! Dobbiamo correre a salvarli perché quella pentola d’oro che custodiscono sotto l’arcobaleno è sparita, e qualcuno vuole usarla per qualcosa di tremendo!
Racconti dal folklore irlandese per aspiranti esploratori di arcobaleni e per famiglie che vogliono scoprire di possedere già il tesoro più grande

Iscriviti alla data

Mar
13
Sab
2021
I sogni… son desideri
Mar 13@4:30–10:30
I sogni... son desideri @ Cinema Teatro Gloria

Musical liberamente ispirato alla fiaba di Cenerentola.
Un mix di canti balli e recitazione che rendono questo spettacolo unico nel suo genere .
Il ricavato sarà devoluto all’associazione Priamo di Brescia

13 marzo 2021 ore 20.45
14 marzo 2021 ore 16.30
21 marzo 2021 ore 16.30

Mar
14
Dom
2021
I sogni… son desideri
Mar 14@4:30–10:30
I sogni... son desideri @ Cinema Teatro Gloria

Musical liberamente ispirato alla fiaba di Cenerentola.
Un mix di canti balli e recitazione che rendono questo spettacolo unico nel suo genere .
Il ricavato sarà devoluto all’associazione Priamo di Brescia

13 marzo 2021 ore 20.45
14 marzo 2021 ore 16.30
21 marzo 2021 ore 16.30

Mar
20
Sab
2021
Portami a teatro – Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno
Mar 20@15:30–17:00
Portami a teatro - Spettacoli per bambini al Teatro delle Ali di Breno @ Teatro delle Ali | Breno | Lombardia | Italia

Programma della nuova stagione Portami a Teatro al Teatro delle Ali di Breno
Rassegna di proposte per bambini e famiglie

sabato 7 novembre 2020 ore 15,30
Il Teatro Viaggiante La famiglia Mirabella
Età consigliata dai 4 anni
Possono cinque persone, di questi tempi, stare vicine vicine su un palco, sollevarsi l’un l’altra, giocare con gli stessi arnesi ecc. ecc.?
La risposta è sì! Sono una famiglia, e che famiglia! Sono appunto LA FAMIGLIA MIRABELLA. Energia, giocoleria, mimo, equilibrismi, danza, teatro, musica: ecco le componenti di questo spettacolo che intorno a papà Eddy e mamma Elisabetta riunisce, per una versione contemporanea del circo d’altri tempi, i loro figli, Martin, Matilde e Mael!

sabato 21 novembre 2020 ore 15,30
Teatro all’improvviso Le stagioni di Pallina
Età consigliata dai 3 anni
Lo spettacolo racconta la semplice storia di una pallina, che cambiando colore si trasforma in varie cose e personaggi. Da pesce la pallina diventa fiore, da fiore a cacca, da cacca a rotolo di fieno … fino a dissolversi nell’aria e cadere come neve su un’ampia distesa di colore bianco. E ora come fare per ritrovare la pallina? Basta fare un segno, uno scarabocchio, un gesto!

sabato 5 dicembre 2020 ore 15,30
Teatro Telaio Storia di un bambino e di un pinguino
Età consigliata dai 4 anni
Un bambino un giorno trova un pinguino davanti alla porta di casa. Un pinguino che sembra davvero molto molto triste. Forse si è perso, e il bambino cerca di capire da dove arriva, cosa vuole: “perché è triste questo pinguino”? Il bambino decide di trovare il modo di riportarlo a casa, costruisce una barca e affronta con lui il lungo viaggio verso il Polo Sud, perché, come tutti sanno, i pinguini vivono al Polo Sud. Ma se non fosse quello di tornare a casa il suo primo desiderio?

sabato 16 gennaio 2021 ore 15,30
Luna e Gnac PAM! Parole a Matita
Età consigliata dai 3 anni
Che cosa è una C? Un cane, una culla o una cuccia? E una P? Un pesce? Una palla? O tutti e due? Adele e Berta si ritrovano magicamente catapultate all’interno del libro che contiene tutte le parole: il vocabolario. Berta vorrebbe scappare, Adele invece vuole esplorare quello strano universo. Filastrocche e giochi di parole fanno scoprire alle due ragazze che le parole sono veicolo di fantasia ed emozioni. Torneranno nella realtà cambiate, ricche di una nuova amicizia.

sabato 30 gennaio 2021 ore 15,30
Claudio Milani Bù! Una divertente storia di paura
Età consigliata dai 4 anni
Ci sono storie di paura paurose. E altre divertenti. Bù! è una divertente storia di paura, raccontata da un attore… e da una porta. La porta è un confine: da una parte c’è il Bosco Verde, dall’altra il Bosco Nero. Nel Bosco Nero vivono il Ladro, il Lupo, la Strega e il padrone di tutti: il terribile Uomo Nero. Nel Bosco Verde c’è una mamma rotonda come le torte, un papà forte, sette fratelli grandi come armadi… e anche un bambino, il piccolo Bartolomeo. Sarà proprio lui, accompagnato dall’inseparabile copertina, a dover affrontare le creature del Bosco Nero… Fino a sconfiggerle una per volta. Bù! insegna che le paure si superano e che ridere, a volte, è l’arma migliore.

sabato 20 febbraio 2021 ore 15,30
Giulio Lanzafame Yes Land spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
regia Giulio Lanzafame, Olivier Delamare – idea Riccardo Strano e Giulio Lanzafame – supervisore del progetto Riccardo Strano – consulenza
artistica Mario Gumina – scenografia Gaia Marta Gasco
Ciò che a prima vista può sembrare una casa caotica è, in realtà, l’universo di Giulio, eterno viaggiatore che cerca di mettere ordine.
Non tutto fila liscio… ma ogni intoppo diventa occasione per trovare il lato positivo delle cose e divertirsi. Il clown Giulio prova ad adattarsi a un ambiente, che, anche se conosciuto, è impossibile da dominare. Tutto ciò che è ordinario viene trasformato in comico ed immaginifico e ci obbliga a fare i conti con il senso di inadeguatezza che ognuno di noi ha provato almeno una volta nella vita. Fra clownerie e acrobatica, giocoleria, corda molle, equilibrismo, i gesti e l’interazione con il pubblico si traducono in una continua esplorazione dei sentimenti. Sempre all’insegna delle risate.

sabato 20 marzo 2021 ore 15,30
ArteMakìa/Milo Scotton On the road spettacolo di circo contemporaneo
Età consigliata: tout public
ideato da Milo Scotton – regia e drammaturgia Milo Scotton – con Valeria Quatrale, Valentina Padellini, Raffaele Riggio, Milo Scotton, Giorgia Giani – produzione ArteMakìa
Liberamente ispirato al libro On The Road di Jack Kerouac, lo spettacolo, in un delicato equilibrio tra circo e teatro, vede cinque personaggi che oppressi dalla società in cui vivono desiderano fuggire, viaggiare e scoprire dove li porterà un soffio di vento. Intraprendono un viaggio per ritrovare sé stessi e la loro esperienza personale servirà a riflettere sulla felicità come progetto collettivo.
Il tutto tra gesti, acrobazie mozzafiato, giocoleria, discipline aree, e molte altre tecniche spettacolari. On the Road è uno spettacolo per emozionare e divertire: è il primo passo verso l’inizio di un viaggio…

BIGLIETTO UNICO PER TUTTI GLI SPETTACOLI € 6

Mar
21
Dom
2021
I sogni… son desideri
Mar 21@4:30–10:30
I sogni... son desideri @ Cinema Teatro Gloria

Musical liberamente ispirato alla fiaba di Cenerentola.
Un mix di canti balli e recitazione che rendono questo spettacolo unico nel suo genere .
Il ricavato sarà devoluto all’associazione Priamo di Brescia

13 marzo 2021 ore 20.45
14 marzo 2021 ore 16.30
21 marzo 2021 ore 16.30

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087