fbpx

Calendar

Apr
21
Mer
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 21@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Arte e scienza online
Apr 21@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
22
Gio
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 22@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Arte e scienza online
Apr 22@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
23
Ven
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 23@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Arte e scienza online
Apr 23@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
24
Sab
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 24@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Laboratorio esperienziale al Little Ranch – Gussago
Apr 24@14:30–16:30
Laboratorio esperienziale al Little Ranch - Gussago @ Little Ranch | Lograto | Lombardia | Italia

“Io non mangerò mai un pomodoro” è il laboratorio  botanico ed esperienziale in programma al Little Ranch

Giornata nella natura e a contatto con i cavalli del Little Ranche per bambini dai 3 ai 12 anni con laboratorio creativo

Nella giornata è in programma l’attività sportiva per bambini e ragazzi di mediazione equestre all’aperto

Il Little Ranch è un contesto di outdoor education (con chiaramente spazio al chiuso)

E’ necessaria la prenotazione

Arte e scienza online
Apr 24@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
25
Dom
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 25@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Arte e scienza online
Apr 25@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
26
Lun
2021
Arte e scienza online
Apr 26@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
27
Mar
2021
Arte e scienza online
Apr 27@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
28
Mer
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 28@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Arte e scienza online
Apr 28@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

ABC della natura
Apr 28@21:00–23:00
ABC della natura @ online - piattaforma Zoom | Brescia | Lombardia | Italia

L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE

14 aprile (1^ serata) e 28 aprile 2021 (2^ serata), ore 21, evento online in diretta
Prenotazione necessaria!

L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail specificando nome, cognome e indirizzo e-mail.
Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.

La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Apr
29
Gio
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 29@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Arte e scienza online
Apr 29@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
30
Ven
2021
Festival della sostenibilità sul Garda
Apr 30@9:30–21:30
Festival della sostenibilità sul Garda @ Lago di Garda | Italia

Festival della sostenibilità sul Garda
Convegni, incontri, mostre, visite guidate , sport, escursioni, laboratori enogastronomia e sviluppo sostenibile

Dettaglio degli appuntamenti in programma

11 aprile
I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA
IL LAGHETTO DEL FRASSINO
Peschiera del Garda, ore 9.00-12.00
Il sito è certificato dalla Comunità Europea con il codice IT3210003, ha un’estensione di 77.92 ETTARI, ed è riconosciuto come Sito d’Interesse Comunitario ( SIC) e Zona di Protezione Speciale ( ZPS). Il laghetto eutrofico naturale ha una vegetazione ascrivibile al Phragmition. La vegetazione idro-igrofila è distribuita lungo le rive del bacino ove è trattenuta da fragmiteti e tifeti.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA PORTO DUSANO ALLA ROCCA
Manerba del Garda, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6,6 km, dislivello di 150 metri, interessi botanici, geomorfologici, archeologici, paesaggistici e faunistici.
Il luogo di ritrovo è alle ore 15 presso il porto di Dusano, si parte costeggiando il lago fino ad arrivare alla Rocca. Durante il ritorno si passa dalla frazione Montinelle con sosta presso il Ristorante Corte Antica per degustazione di prodotti tipici locali.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

14 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COMUNICAZIONE DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE: I LIMITI DEL GLOCAL
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 16.00 alle 17.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Presentazione della realtà di Students for Sustainability di UniBs e della realtà globale di SDSN Youth per la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030. La seconda parte dell’incontro descriverà la comunicazione degli Obiettivi e i limiti dell’applicazione degli SDGs a livello locale (con esempi pratici).

15 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IL CAMMINO DELL’ANGELO AI TEMPI DELLA CORONA
L’incontro sarà moderato da Lorenzo Di Cicco e trasmesso in diretta dalle ore 21.00 alle 22.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Viaggiare in solitaria ci permette di entrare in profonda connessione con la nostra vera essenza, camminare in compagnia rende la condivisione immediata e l’avventura più leggera. Fabrizio Perdichizzi in arte Winki, ha iniziato nel 2020 a ripercorrere l’antica via Micaelica, che collega tutta l’Europa dall’Irlanda a Roma. Partito il 5 maggio dalla Sacra di San Michele in Val di Susa, ha terminato il 25 agosto al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

16 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
TRACCIABILITÀ E CONTROLLO DELLA FILIERA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus
I consumatori fanno sempre più attenzione all’origine dei prodotti che acquistano, ma anche le stesse autorità vedono nel processo di tracciabilità, uno degli strumenti più potenti per garantire la massima sicurezza al consumatore finale. Agricolus si è impegnata a rispondere alla necessità espressa dai produttori, di realizzare un sistema di tracciabilità dal campo al prodotto finito.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
DA SEDENA A PONTENOVE
Lonato del Garda – Bedizzole, ore 15.00 – 19.00
A Pontenove passava l’antica strada Romana che portava a Brescia e per la sua posizione strategica e centrale, vicino a una importante strada di comunicazione e all’attraversamento del fiume, il luogo fu scelto per la costruzione di una chiesa che venne eretto sulla riva destra del Chiese, in una posizione elevata che dominava la vallata sottostante del fiume. La Pieve di Pontenove è quindi la più antica della zona, risalente circa al VI secolo, aveva la funzione di “Chiesa Madre” del territorio, a completamento di tutta l’area religiosa era presente un battistero e un fonte battesimale. La camminata riprende antiche strade medievali di collegamento tra la pieve di Pontenove e la pieve di San Zeno; ritrovo alle ore 15 presso la chiesa di Sedena, percorso anulare e accessibile a tutti.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LO SPRECO ALIMENTARE
L’incontro verrà trasmesso in diretta sul canale You Tube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile dalle ore 10.00
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per essere consumato da esseri umani, che si ha lungo tutta la catena di produzione e di consumo del cibo.
Gli sprechi alimentari sono responsabili del 6% delle emissioni di gas serra, della dispersione di centinaia di km cubi di acqua potabile (solo in agricoltura), mentre 1.4 milioni di ettari di terreno coltivabile viene utilizzato per produrre cibo che non verrà mai mangiato (ovvero il 28% della superficie terrestre destinata all’agricoltura), contribuendo in modo significativo alla perdita di biodiversità; si stima che, ogni anno, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo dell’;uomo vada sprecato. In Italia, per arginare il fenomeno, è uscita la legge 166/ 2016 (Legge Gadda) che prevede una serie di misure volte a incentivare la redistribuzione delle eccedenze di cibo e farmaci per finalità di solidarietà sociale, tramite semplificazioni burocratiche, sgravi fiscali e bonus per i donatori (enti pubblici, imprese e cittadini).
Oggi i cittadini italiani quindi non solo stanno sprecando di meno, ma hanno anche più consapevolezza del loro ruolo, fattore che potrebbe essere decisivo per il raggiungimento dell’Obiettivo 12 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’Obiettivo 12 infatti prevede il dimezzamento degli sprechi alimentari globali pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e la riduzione delle perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto, entro il 2030.

17 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA DRUGOLO AL LUCONE
Lonato del Garda – Calvagese della Riviera – Polpenazze del Garda, ore 8.00 – 13.00
Passeggiata nel cuore della Valtènesi con meravigliosi scorci paesaggistici, visita ai luoghi del sito UNESCO del Lucone e alla chiesa di San Pietro. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo alle ore 8 presso il parcheggio della chiesa dei Morti della Selva a Drugolo di Lonato del Garda.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
LUNGO IL CHIESE
Bedizzole, ore 15.00 – 18.00
Percorso anulare di 5 km, dislivello minimo, interessi botanici, naturalistici e faunistici. Ritrovo al Mulino presso il Parco dell’Airone a Bedizzole, passeggiata lungo il Chiese fino alla frazione di Masciaga, degustazione di prodotti tipici presso il ristorante Borgo Antico.
La partecipazione è riservata ai soci dell’associazione L.A.CU.S., info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GARDA IN USA: ARTI A PORTATA DI CLICK
L’evento sarà trasmesso in diretta, dalle ore 19.30 alle 21.00, sul canale YouTube Lonato on Air.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra partners italiani e americani, esplora alcune tipicità artistiche ed enogastronomiche dell’entroterra del Lago di Garda bresciano, è organizzata dalla Proloco Lonato con il supporto dell’Italian Cultural Center di San Diego in California (U.S.A.), Associazione L.A.CU.S., Associazione La Polada, Fondazione Madonna del Corlo, Gruppo Disvelarte e Associazione Commercianti lonatesi. L’appuntamento è un invito a godere del nostro patrimonio culturale con uno spirito comunitario per ritrovare, a seguito di un anno segnato dalla pandemia, una nuova normalità e prossimità, promuovendo percorsi inediti e sostenibili che educano al valore della cura.
Programma
– Saluti iniziali e presentazione dei relatori, moderatore: Sandro Valente
– Le fotografie di Mario Giacomelli della Collezione Città di Lonato, conversazione con la curatrice.
– In diretta dal sito archeologico delle Fornaci romane, conversazione con Elisa Zentilini – “Vittorio Barzoni un lonatese contro Napoleone”, conversazione con Riccardo Pasqualin
– In diretta dalla chiesa Santa Maria del Corlo: La forma della bellezza, conversazione con Davide Sigurtà
La pittura illusionistica, conversazione con
18 aprile
I SITI DI RETE NATURA 2000 DEL GARDA
IL COMPLESSO MORENICO DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
ore 9.00 – 12.30
Il 12 dicembre 2017 la Commissione Europea ha incluso nei siti di importanza comunitaria (SIC) questo sito. E’ un’ area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN) vicino al confine con il comune di Lonato del Garda. Il sito è classificato dall’Unione Europea con il codice IT20B0018 , presenta unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all’importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. Elevata è anche la ricchezza della fauna, la gestione del sito è affidata al Parco del Mincio e la visita guidata verrà realizzata con il loro personale.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.
ROCCE A PICCO SUL GARDA
Campione sul Garda – Tremosine, ore 16.00 – 18.00
Percorso anulare di valenza paesaggistica, botanica e geologica, dislivello di 280 metri.
Il ritrovo è a Campione presso i parcheggi del lungolago Olcese, il tragitto si sviluppa lungo il sentiero Pregasio.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

21 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
MAPPE DI PRESCRIZIONE E ANALISI DELLA VARIABILITÀ SPAZIALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 14.30 alle 15.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con Agricolus e Università di Padova
Le mappe di resa permettono ai tecnici e agli agricoltori di ottimizzare e migliorare le pratiche agricole in campo e di applicare soluzioni per massimizzare le rese e la qualità. In collaborazione con l’Università di Padova parleremo di come utilizzare le mappe di resa per rendere più efficiente il lavoro in azienda.

22 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ – ECOHEART 2021 L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 19.00
alle 21.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S.
In collaborazione con il Comune di Valeggio sul Mincio “EcoHeart 2021” Street art per l’ambiente e contro il degrado è un concorso di street art rivolto ai writers e street artist maggiorenni, al fine di riqualificare alcune zone del Comune in particolare nella frazione di Salionze, e autorizzare quindi espressioni di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che è stato scelto per le opere da realizzare è “Amiamo e difendiamo l’ambiente in cui viviamo.” EcoHeart2021” nasce per sensibilizzare la comunità ai temi ambientali , avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell’ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Il 22 aprile in occasione della Giornata della Terra istituita dalle Nazioni Unite e dedicata all’ambiente, alla salvaguardia e alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta, il Comune decreterà le tre opere vincitrici di EcoHeart2021, alle ore 19.00 presso le sale del Municipio.

23 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
DA MAGUZZANO A SANT ‘EMILIANO
Lonato del Garda – Padenghe sul Garda, ore 16.00 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada
Una passeggiata che si snoda attraverso antichi sentieri collinari e permette di raggiungere una pieve da cui si goda di una vista mozzafiato su tutto il basso Garda. Ritrovo alle ore 16.00 presso il parcheggio dell’Abbazia di Maguzzano
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana
Download gratuito pubblicazioni sulla storia gardesana Per tutta la Giornata, attraverso l’app Garda Sostenibile, sarà possibile scaricare gratuitamente la versione digitale delle pubblicazioni realizzate da L.A.CU.S. negli anni scorsi:
– Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro – Le chiese medievali del Garda bresciano

24 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
IL LAVAGNONE E LA CATTARAGNA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda, ore 9.30 – 13.00
In collaborazione con Associazione La Polada
La torbiera di Cattaragna si trova in uno dei bacini che costellano l’anfiteatro morenico del Garda. Il sito venne sfruttato per l’estrazione della torba e, sin dal 1873, vennero alla luce reperti di un insediamento palafitticolo riferibile al Bronzo Antico (2200-1600 a.C. circa). Sono state ricostruite le v oggi conservati presso vari Musei Italiani ed esteri, tra cui quelli di Mantova, Verona, Padova, Roma, Milano, Desenzano del Garda e Bruxelles. Il Lavagnone è uno dei tanti laghetti glaciali, ormai del tutto prosciugati, del bacino inframorenico gardesano. Oggi dell’antico lago non sopravvive che una piccola zona paludosa ed è un sito archeologico palafitticolo inserito nella Lista dei “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino del Patrimonio mondiale dell’UNESCO”. L’importante sito si trova nell’ondulata piana che scorre a sud di Desenzano e confina con il contiguo territorio di Lonato, è anche un’interessante zona umida, dove il contributo tra vegetazione di alto fusto e l’area paludosa consente la proliferazione di specie animali e vegetali di particolare interesse naturalistico. Il ritrovo è alle ore 9.30 presso il parcheggio del cimitero di Centenaro, percorso anulare, ringraziamo l’Azienda agricola Perla del Garda che ci permetterà di transitare attraverso i loro vigneti.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503.

LE CAMMINATE SOSTENIBLI DEL GARDA
TRA CHIESE E COLLINE DELL’ALTA VALTENESI
Polpenazze – Puegnago del Garda – Muscoline, ore 15.00 – 19.00
Percorso anulare di 6 km, dislivello minimo, Interessi botanici, naturalistici e religiosi. Ritrovo alle ore 15 presso il parcheggio del cimitero di Polpenazze e inizio verso Soffaino e il Monte Cervo con visita alla chiesa di San Quirico e degustazione presso l’azienda agricola Podere dei Folli.
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S. è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefonare al numero 331 2386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

25 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI DEL GARDA
I LUOGHI DELLA BATTAGLIA TRA MADONNA DELLA SCOPERTA E SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA
Lonato del Garda – Desenzano del Garda – Solferino, ore 14.30 – 19.00
In collaborazione con Associazione La Polada Passeggiata nei luoghi che furono teatro della Battaglia di San Martino e Solferino, il 24 giugno 1859. Percorso anulare e accessibile a tutti, ritrovo presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta. Percorso anulare e accessibile a tutti.
Il territorio delle colline moreniche del Garda è punteggiato da aree umide: alcune di queste di notevole pregio naturalistico, come la zona dei Mantelli dominata dalla superficie del bacino d’acqua; è un importante esempio di lago intramorenico dove vegetano e vivono specie botaniche e faunistiche di grande interesse. Ritrovo alle ore 9 presso il parcheggio della chiesa di Madonna della Scoperta
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

I SITI DELLA RETE NATURA 2000 SUL GARDA LA VALVESTINO
ore 9.00 – 14.00, in collaborazione con CAI Salò Percorso anulare con dislivello di 700 metri
Sito di grande importanza naturalistica per la presenza di numerosissime specie endemiche, alcune di importanza internazionale, ha un’estensione di 6475,88 ettari ed è classificato con il codice IT2070021.
Numerosi gli habitat presenti, in particolare quelli alle vegetazioni subalpine calcofile ben conservati e differenziati. Si sottolinea come parte del sito risulti significativa anche per la presenza di nuclei abitativi che racconti testimonianze storiche dell’antica civiltà contadina di montagna. La presenza di nuclei residui di faggete illiriche all’estremità dell’areale occidentale assumono grande valore biogeografico
Per partecipare è necessario essere iscritti all’associazione L.A.CU.S., è possibile prenotarsi attraverso mail a info@lagodigardasostenibile.it e/o telefono al numero 3312386503, fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsti secondo le normative anti Covid.

28 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
LA COSTELLAZIONE DELLA SOSTENIBILITÀ: ASSOCIAZIONI, COMMISSIONI ED ENTI IN UNIBS E NELLA REALTÀ NAZIONALE
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 18.00 alle 19.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
L’incontro permetterà di conoscere i progetti e le realtà della sostenibilità in Università degli Studi di Brescia, la realtà nazionale e i rapporti con l’Università degli Studi di Brescia
Relatori:
Professor Carmine Trecroci – Coordinatore della Commissione di Sviluppo Sostenibile e comitato Operativo CSS – Professore Ordinario Dipartimento Economia e Management Marco Traversi – Dottorando Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale Davide Zani – Coordinatore di Students for Sustainability – Brescia

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SCUOLE DEL GARDA: UN’OASI EDUCATIVA PER IL 2030
L’incontro si svolgerà alle ore 20.30, per partecipare inviare una mail a guardianidelbenaco@gmail.com
Per educare un bambino ci vuole un villaggio: vogliamo ripartire dai nostri giovani per condividere con loro un percorso di sviluppo integrale e integrato con le nostre realtà territoriali.
Tavola rotonda per discutere obiettivi e tappe di un percorso da realizzare insieme. Interverranno attori chiave nel contesto di educazione, formazione e ricerca.

SEMI DI SOSTENIBILITÀ
IV FESTIVAL DELL’INCONTRO
L’incontro si svolgerà dalle ore 11.00 alle 12.00, sarà visibile sul canale YouTube Guardiani del Benaco e sull’ App Garda Sostenibile
Apertura alla Preonda con la partecipazione del Sindaco di Bardolino Lauro Sabaini e Frantz Kourdebakir, ideatore del festival dell’Incontro e della Staffetta della Speranza.
In collegamento con alcune Istituzioni per l’educazione giovanile.

28 APRILE
GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

29 aprile
SEMI DI SOSTENIBILITÀ
SOSTENIBILITÀ E CURA DEL NOSTRO TERRITORIO: TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORI VIRTUOSI.
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 10.00 alle 12.00 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
In collaborazione con la Rete Scolastica Morene del Garda Si tratta di un intervento formativo on line aperto al pubblico, ma creato ad hoc per gli studenti degli Istituti della Rete scolastica Morene del Garda.
L’obiettivo è mettere a confronto alcune figure imprenditoriali del nostro territorio, per conoscere come costoro hanno affrontato il tema della sostenibilità, per far emergere una gestione virtuosa a livello imprenditoriale e ambientale, essere un esempio per l’applicazione di buone pratiche per i nostri studenti.

Programma
Ore 10,00 Apertura a cura della prof.ssa Angelina Scarano, Rete Scolastica Morene del Garda – Introduzione al tema Sostenibilità e cura del territorio. Presentazione dei partecipanti
Ore 10,10 – Saluti della Dirigente prof.ssa
Ore 10,15 –
Ore 10,25 – Ore 10,40 –
Ore 11.00 – Ore 11,15 – Ore 11,30 –
Ore 11,45 – Ore 11,55 –
Stefania Battaglia
dott. Roberto Salvo di Confocoperative Presentazione delle esperienze sul campo.
dott. Renato Bonaglia per Alcass
dott. Michele Pasinetti per Coop Cauto Brescia
dott. Matteo Tebaldini per Crescocoop dott. Luca Canesi per Coopconsulting
dott.ssa Michela Mangano per BCC del Garda
Luigi Del Prete per Garda Sostenibile e L.A.CU.S.
Conclusioni a cura della Rete Morene del Garda

ASAR:
50 ANNI DI PRESENZA SUL TERRITORIO DEL GARDA
L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 17.30 alle ore 19.30 sul canale YouTube Associazione L.A.CU.S. e sull’App Garda Sostenibile
Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Storico Archeologica della Riviera Gardesana, che con le sue ricerche e le sue inziative tanto ha dato alla storia della cultura locale gardesana e ha permesso la nascita di L.A.CU.S. .

30 aprile
LE CAMMINATE SOSTENIBILI SUL GARDA
LA VIA DI CONFINE TRA LONATO E CASTIGLIONE
Ore 16.00 – 19.00
Percorso anulare e accessibile a tutti, il ritrovo è alle ore 16 presso la chiesa di Castelvenzago, si procede per via Fenil Bruciato fino alla Zona umida di Valle, oasi di pace con un’immensa ricchezza di flora e fauna, con la presenza di canneti e boschi igrofili, del Falco di Palude, dell’Airone e del Martin Pescatore.
La camminata prosegue fino alla località di Astore, inserita nel cuore delle colline Moreniche di Castiglione delle Stiviere, per poi deviare in direzione del parco la Quiete e ritornare a Castelvenzago.
La partecipazione è riservata e gratuita per i soci dell’associazione L.A.CU.S. o dell’Associazione La Polada; info e prenotazioni via mail a info@lagodigardasostenibile.it o telefonare al numero 331 2386503

Arte e scienza online
Apr 30@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Mag
2
Dom
2021
Battesimo della sella e pomeriggio alla scoperta dei ponies
Mag 2@15:00–17:00
Battesimo della sella e pomeriggio alla scoperta dei ponies @ ASD Mountain Pass Zone

Alla scoperta dei ponies: Stage di conoscenza e cura del pony con approccio e battesimo della Sella finale

Per tutte le bimbe ed i bimbi a partire dai 5 anni che desiderano approcciarsi al mondo dell’equitazione imparando ad avvicinarsi ad un pony.
Conosciamo insieme i ponies!
Come sono fatti, di cosa si nutrono, qual è la modalità corretta per approcciarci a loro e non solo!
Impariamo a spazzolarli e a prendercene cura, e per finire… battesimo della sella per tutti e attestato di partecipazione!

Data: 2 e 30 maggio 2021
Dalle ore: 15:00 – alle ore: 17:00

Costo: € 20,00

Serve prenotare?Si, richiesta prenotazione obbligatoria al 327 867 02 30
Minimo 5 partecipanti

Destinatari: per tutte le bimbe ed i bimbi dai 5 anni d’età

Tipologia di evento: Equitazione, Battesimo della sella, pony

Annotazioni da sapere: Un’occasione speciale come primo approccio al mondo dell’equitazione per tutte le bimbe ed i bimbi!
Si raccomanda un abbigliamento consono all’evento, la struttura mette a disposizione gratuitamente i dispositivi di sicurezza obbligatori (casco e corpetto di protezione).
minimo partecipanti: 5
In caso di maltempo l’evento verrà rinviato

Mag
30
Dom
2021
Battesimo della sella e pomeriggio alla scoperta dei ponies
Mag 30@15:00–17:00
Battesimo della sella e pomeriggio alla scoperta dei ponies @ ASD Mountain Pass Zone

Alla scoperta dei ponies: Stage di conoscenza e cura del pony con approccio e battesimo della Sella finale

Per tutte le bimbe ed i bimbi a partire dai 5 anni che desiderano approcciarsi al mondo dell’equitazione imparando ad avvicinarsi ad un pony.
Conosciamo insieme i ponies!
Come sono fatti, di cosa si nutrono, qual è la modalità corretta per approcciarci a loro e non solo!
Impariamo a spazzolarli e a prendercene cura, e per finire… battesimo della sella per tutti e attestato di partecipazione!

Data: 2 e 30 maggio 2021
Dalle ore: 15:00 – alle ore: 17:00

Costo: € 20,00

Serve prenotare?Si, richiesta prenotazione obbligatoria al 327 867 02 30
Minimo 5 partecipanti

Destinatari: per tutte le bimbe ed i bimbi dai 5 anni d’età

Tipologia di evento: Equitazione, Battesimo della sella, pony

Annotazioni da sapere: Un’occasione speciale come primo approccio al mondo dell’equitazione per tutte le bimbe ed i bimbi!
Si raccomanda un abbigliamento consono all’evento, la struttura mette a disposizione gratuitamente i dispositivi di sicurezza obbligatori (casco e corpetto di protezione).
minimo partecipanti: 5
In caso di maltempo l’evento verrà rinviato

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087