fbpx

Calendar

Apr
9
Gio
2020
Settimana del Cervello
Apr 9 giorno intero
Settimana del Cervello @ Brescia e provincia

V edizione della Settimana del Cervello, la manifestazione di divulgazione scientifica più grande del mondo che si terrà dal 16 al 22 marzo 2020 a livello nazionale

Tutti gli psicologi, i professionisti della salute e i cultori della materia possono aderire alla campagna.
La mission è quella di informare il pubblico generale sul funzionamento del cervello, la ricerca e l’intervento in questo ambito.

Marzo

11 marzo – Orzinuovi – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)
16 marzo – Gavardo – Mr Cervello alla scoperta dei NeuroMiti
18 marzo – Rudiano – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)
19 marzo – Lonato del Garda – Cervello di mamma
20 marzo – Bresci – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)
21 marzo – Manerba del Garda – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)
28 marzo – Manerba del Garda – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)

Aprile

9 aprile – Manerba del Garda – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)
17 aprile – Botticino – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)
18 aprile – Salò – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)

Maggio

8 maggio – Salò – Metti alla prova il tuo cervello (over 60)

Scopri tutti gli appuntamenti in programma

Apr
10
Ven
2020
Natura e Avventura all’Università del Bambini a Desenzano
Apr 10@2:00–5:00
Natura e Avventura all'Università del Bambini a Desenzano @ Parco del laghetto e Oasi San Francesco | Desenzano del Garda | Lombardia | Italia

All’Univerità dei Bambini dei Desenzano arrivano due corsi dedicati a natura ed avventura per i più piccoli

Natura per bambini curiosi
di mercoledì ore 16.15 18 e 25 marzo 1 e 8 aprile presso il Parco del laghetto e Oasi San Francesco

Avventura in gioco- tecniche di sopravvivenza e bushcraft
Corso junior venerdì 20 e 27 marzo 3 e 10 aprile ore 14.30 Parco del laghetto ( dagli 8 ai 10 anni)
Corso Venture venerdì 20 e 27 marzo 3 e 10 aprile ore 16.30 Parco del Laghetto (dagli 11 ai 14 anni)

1 Limerick al giorno
Apr 10@7:30–8:00
1 Limerick al giorno @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Una nuova rubrica mattutina alle 7.30 per portare un po’ di leggerezza a colazione a cura di Francesca Curti

E’ bello iniziare la giornata con un po’ di spensieratezza e sorriso sulle labbra anche in questi giorni difficili.

A colazione, a partire dalle 7.30.
E’ possibile richiedere un limerick.

Scopri i limerick dei giorni precedenti

Spring Camp
Apr 10@9:00–16:00
Spring Camp @ Museo di Santa Giulia

Welcome Proserpina! Bentornata primavera
Giovedì 9, venerdì 10 e martedì 14 aprile 2020

Trascorri le vacanze pasquali allo Spring camp! Giornate divertenti e ricche di esperienze legate alla cultura, alla creatività e alla socializzazione, per conoscere giocando.

La mattinata prevede attività sperimentali e artistiche inframezzate da una piacevole pausa merenda offerta dal Museo, da consumarsi nel grande giardino.
Alle 13.00 nel suggestivo chiostro pranzeremo tutti insieme al sacco, con cibo portato da casa.
Nel primo pomeriggio si tiene la visita in Museo e a seguire un momento di gioco.

⇒Consiglio…Porta la tua borraccia: liberiamoci dalla plastica!

PROGRAMMA ATTIVITA’
Quest’anno invitiamo i bambini e le bambine a creare diverse installazioni nei grandi spazi verdi del Museo di Santa Giulia che andranno a intessere uno speciale dialogo con la natura.

Giovedì 9 aprile Gioielli da giardino
Trasformiamo gli alberi del giardino con un’installazione di luccicanti ornamenti in metallo…

Venerdì 10 aprile A spasso nel prato
In primavera chi torna nei prati? Rondini, piccoli insetti, gatti, conigli e serpentelli..
Prepariamo loro uno speciale benvenuto

Martedì 14 aprile Fiori giganti
Ispirandoci ad alcuni lavori dell’artista giapponese Yayoi Kusama riempiamo di coloratissimi fiori il chiostro del Museo!

Servizio di accoglienza dalle ore 8.30 con ingresso da via Musei 81, Assessorato ai Musei, Cultura e Turismo

Orario attività dalle 9.00 alle 16.00

Costo giornaliero € 25,00 cad.

Il Museo di Santa Giulia è accessibile ai portatori di handicap. Tuttavia non è prevista la presenza di personale specificamente formato e dedicato.

Favole al telefono… al telefono
Apr 10@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Apr 10@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Stop-motion workshop
Apr 10@15:00–18:00
Stop-motion workshop @ Spazio Mo.Ca | Brescia | Lombardia | Italia

Proposta all’interno della programmazione per la  Giornata Internazionale del Cinema di Animazione con iniziative rivolte a bambini, giovani e adulti.

Stop-motion workshop

Se interessati basta inviare una descrizione sintetica della tua idea e vieni a lavorare in laboratorio il venerdì pomeriggio da febbraio a maggio!
Tutor esperti ti accompagneranno nella realizzazione del progetto, dallo storyboard al piano di produzione, dalla costruzione dei materiali all’animazione al set, dall’editing alla sonorizzazione, fino alla distribuzione nei principali festival di cinema giovane.

AviscoLAB è uno spazio attrezzato con set, fotocamere, laptop e software professionali allestito da Avisco al MO.CA, per scoprire, sperimentare e praticare il cinema e l’animazione.

> Chi? La proposta è rivolta a giovani tra i 13 ed i 21 anni. Eccezioni potranno essere prese in considerazione singolarmente. La partecipazione è gratuita e l’iscrizione obbligatoria 

> Quando? Venerdì 21, 28 febbraio, 6,13, 20, 27 marzo, 3, 17, 24 aprile e 8 maggio dalle ore 15 alle 18

> Dove? Al MO.CA – Centro per le nuove culture, via Moretto 78 (angolo via Cavour)

Il Te’ delle 17
Apr 10@17:00–17:30
Il Te' delle 17 @ Pagina Facebook

Mezz’ora di intrattenimento con consigli formativi e rubriche di operatori olistici per passare insieme la quarantena.

Date:
25/03/2020
27/03/2020
01/04/2020
03/04/2020
08/04/2020
10/04/2020

Dalle ore: 17:00 – alle ore: 17:30

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: Famiglia

Tipologia di evento: diretta Facebook

Apr
11
Sab
2020
1 Limerick al giorno
Apr 11@7:30–8:00
1 Limerick al giorno @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Una nuova rubrica mattutina alle 7.30 per portare un po’ di leggerezza a colazione a cura di Francesca Curti

E’ bello iniziare la giornata con un po’ di spensieratezza e sorriso sulle labbra anche in questi giorni difficili.

A colazione, a partire dalle 7.30.
E’ possibile richiedere un limerick.

Scopri i limerick dei giorni precedenti

Lavoro sulla Biografia
Apr 11@9:00–13:00
Lavoro sulla Biografia @ Waldorf del Garda | Lombardia | Italia

LAVORO SULLA BIOGRAFIA, CON OLIVIA OESCHGER

Attraverso l’osservazione della propria biografia si può imparare a meglio comprendere e riconoscere nella propria essenza non solo sé stessi, ma anche gli altri e influire quindi in modo risanatore sull’ambiente circostante.
Olivia Oeschger – counselor e docente, sviluppa e conduce seminari per adulti. È specializzata in lavoro biografico basato sull’Antroposofia e in counseling Psicosintetico.
Durante gli incontri mattutini si affronterà l’analisi personale della propria biografia attraverso lo studio dei settenni.

Il corso prevede un minimo di 10 PARTECIPANTI e un massimo di 25 in sede evento sarà necessario versare il CONTRIBUTO di partecipazione.

La Biografia in 8 incontri dalle ore 9 alle ore 13 

Domenica 27 ottobre: La visione dell‘uomo dal punto di vista antroposofico. La base: dalla nascita a 3 anni.

Sabato 30 novembre: La prima infanzia fino a 7 anni e il secondo settennio fino a 12 anni

Domenica 12 gennaio: La Pubertà: gli anni 14 – 21 e il primo nodo lunare

Sabato 8 febbraio: La Personalità: gli anni del vagabondo tra i 21 e 28.

Domenica 1 marzo: “Nel bel mezzo del cammin…” Gli anni del Cristo tra 30 e    33 e il 5 settennio fino a 35 anni

Sabato 11 aprile: Maturare – gli anni da 35 a 42

Domenica 3 maggio: L‘individuazione – l‘impulso di Marte da 42-49 e l‘impulso di Giove da 49 a 56.

Domenica 24 maggio: “Morire e risorgere”- La saggezza del 9. settennio (gli anni da 56 a 63), Il billancio – gli anni fino a 70 e oltre.

Durante gli incontri mattutini si affronterà l’analisi personale della propria biografia attraverso lo studio dei settenni.

Favole al telefono… al telefono
Apr 11@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Nelle terre dell’Ovest Festival – Itinerari per immaginare il futuro
Apr 11@10:00–22:30

Festival rimandato a settembre 2020. Appena possibile verranno aggiornate le date

Nelle Terre dell’Ovest – Itinerari per immaginare il futuro è il festival organizzato e promosso dal Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano e quest’anno si  svolgerà nei mesi di settembre/ottobre 2019  e marzo/aprile 2020nei 19 Comuni che fanno capo al Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, lungo il territorio dell’Oglio, della Franciacorta e del Sebino bresciano.

In programma 28 appuntamenti ad ingresso gratuito:
6 incontri con autori,
5 spettacoli teatrali,
4 reading musicali/letterari,
3 concerti musicali,
2 reportages di attualità,
4 passeggiate naturalistiche
4 laboratori creativi per adulti e bambini.

Letteratura, musica, spettacoli, reportage, passeggiate naturalistiche e laboratori diventeranno occasioni per affrontare storie di uomini, di diritti e di relazioni, persone che nel loro trascorso di vita sono stati esempi di umanità e attenzione ai più deboli.

Serate nelle quali dare risalto alle persone tutte nella loro eterogeneità, interrogandosi su cosa vuol dire “essere diversi ma uguali” e sulla relazione che instauriamo ogni giorno con la tecnologia.

Appuntamenti per parlare del tema della salvaguardia della terra e della natura. Un verde da preservare, da conoscere, da rispettare ma sopratutto un territorio – il nostro – su cui occorre, oggi più di ieri, investire in modo consapevole per preservarne unicità e bellezza.

Settembre 2019

22 settembre – Provaglio d’Iseo – Tutto il verde che c’è. Dialoghi per un futuro sostenibile
27 settembre – Paratico – Un viaggio lungo un mondo. Racconto sulla vita e le opere di Don Lorenzo Milani
28 settembre – S. Pancrazio – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.

Ottobre 2019

4 ottobre – Pisogne – Alle radici delle migrazione. Incontro con Marco Aime
5 ottobre – Adro – Io sono il mio lavoro. Storie di uomini e di vini
6 ottobre – Navigazione Lago d’Iseo e Monte IsolaVita da gatto! Le grandi avventure di un cucciolo
Uno spettacolo teatrale che racconta le storie del piccolo gatto Bianco e delle sue avventure in giro per le strade che lo faranno crescere e diventare finalmente grande.
Lo spettacolo è indicato per famiglie e bambini e si terrà presso il Castello Oldofredi Residence a Monte Isola domenica 6 ottobre 2019. La partenza è fissata al molo di Iseo per le ore 15.30
11 ottobre – Monticelli Brusati – La bestia. Il treno merci dei migranti che viaggia dal Messico agli Usa
12 ottobre – Monte Isola – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.
18 ottobre – Marone – In viaggio coi lupi ore 20.45 presso la Sala Polifunzionale a Marone, in via Roma 42.
Incontro con l’autore Giuseppe Festa, noto per i suoi libri “L’ombra del gattopardo”, “Il passaggio dell’orso” e “I figli del bosco”. Un incontro rivolto a tutti e dedicato al tema della salvaguardia dell’ambiente e della libertà e della sopravvivenza delle specie animali protette.
19 ottobre – Palazzolo s/O – In capo al mondo. In viaggio con Walter Bonatti
19 ottobre – Paderno FranciacortaE come faccio a disegnarlo? ore 16.30 presso la Sala Civica via Mazzini 45.
Incontro con l’illustratore Antongionata Ferrari. L’autore presenterà alcune storie da lui illustrate e realizzerà dei disegni con l’aiuto di tutti i bambini presenti.
20 ottobre – Iseo – Sola me ne vò
26 ottobre – Pontoglio – Non al denaro, non all’amore né al cielo

Marzo 2020

6 marzo – Capriolo – Almeno tu nell’universo
13 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
14 marzo – Pontoglio Non al denaro, non all’amore né al cielo
20 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
27 marzo – Corte Franca Caduta dentro un no
28 marzo – ErbuscoUffa! Pillole di noia contro la follia del tempo ore 20.45 presso il Teatro Comunale via Verdi 55 a Erbusco.
Spettacolo teatrale di e con Les Saponettes dedicato alle famiglie. Racconta la storia di tre fate maldestre e pasticcione che cercano in tutti i modi di rendere il Mondo un posto migliore.

Aprile 2020

3 aprile – Adro – Terra mia
4 aprile – Cologne – Se stasera siamo qui
11 aprile – Zone – Passeggita alla scoperta delle erbe
17 aprile – Sale Marasino – La Terra ferita
18 aprile – Monte Orfano – Passeggita alla scoperta delle erbe

terre-over-programma-2020

Circ’Onda – Che circo in famiglia! – Pontevico
Apr 11@10:30–11:30
Circ'Onda - Che circo in famiglia! - Pontevico @ Pontevico

Che circo in famiglia!
Incontri di circo per genitori e figli
Giochi e esercizi per divertirsi insieme e conoscersi sempre di più nel magico mondo del circo.

Allenamento per genitori e bambini insieme per divertirsi con le discipline del circo e conoscersi sempre di più.
Ogni incontro si sperimenterà una disciplina tra acrobatica, giocoleria, equilibrismo e tessuti aerei.

Date:
14 marzo
11 Aprile
9 Maggio

Dalle ore: 10.30 – alle ore: 11.30

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5€

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: Bambini tra i 3 e i 9 anni e genitori

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Apr 11@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Laboratorio di Gioco-Musica
Apr 11@15:30–17:00
Laboratorio di Gioco-Musica @ Sede Bambini in Braille

Gioco-musica è iniziazione alla musica  del mondo attraverso il gioco

Per il laboratorio di gioco musica è preferibile comunicare la propria presenza
Il laboratorio di giocomusica, tenuto da Julieta Lisanti, verrà proposto una volta al mese nella seguenti date:

14 dicembre (festa di Santa Lucia)
11 gennaio
8 febbraio
14 marzo
11 aprile
9 maggio

Scopri di più sulla proposta 

Apr
12
Dom
2020
La spesa in cascina a Darfo
Apr 12@8:30–12:00
La spesa in cascina a Darfo @ Piazza Aldo Moro e Piazza Antica Fonte

Mercato agricolo a KM0 per valorizzare e sostenere i prodotti tipici dell’agricoltura locale

Spesa in cascina ogni 1° domenica del mese in Piazza Aldo Moro. Mercato agricolo ogni 3° domenica del mese in Piazza Antica Fonte

Visite alla Pieve della Mitria
Apr 12@9:00–17:00
Visite alla Pieve della Mitria @ Pieve della Mitria | Nave | Lombardia | Italia

APERTURE DEL COMPLESSO DELLA MITRIA e VISITE GUIDATE

Per tutto il periodo dell’ora legale, le aperture della Pieve della Mitria, a Nave per le visite, si svolgeranno:
– nella seconda e nella quarta domenica del mese,
– dopo la S. Messa domenicale delle ore 8 e quindi alle 9 mentre al pomeriggio l’apertura è alle ore 15.

I singoli visitatori e i piccoli gruppi organizzati (max 10 persone) si devono presentare alle ore indicate.
Gruppi più numerosi (oltre dieci persone) sono pregati di preavvisare per la visita domenicale;
possono anche richiedere un’apertura in altri giorni concordandolo con L’Associazione Amici Antica Pieve della Mitria telefonando al 338 4718636 (Gianpaolo Magri) o al 328 6494445 (Alberto Zaina, curatore delle visite).

E’ raggiungibile comodamente c on mezzi propri motorizzati che possono parcheggiare nell’ampio spiazzo antistante , con la bicicletta o con mezzi pubblici (autolinea extraurbana di Brescia linea 7 per Caino) con fermata a cento metri dalla Pieve.

Favole al telefono… al telefono
Apr 12@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La Torre delle Favole – Raperonzolo
Apr 12@14:30–18:00
La Torre delle Favole - Raperonzolo @ Torre Avogadro Lumezzane | Lumezzane | Lombardia | Italia

Le attività della Torre delle Favole rimangono sospese fino al 3 aprile.
È il momento di restare a casa. Per il bene di tutti, tutti abbiamo il dovere di essere prudenti e responsabili.
Seguiamo le indicazioni, rispettiamo le ordinanze, proteggiamo noi stessi e gli altri!

Torna la nuova edizione della Torre delle Favole dedicata all’esperienza di una nuova fiaba.

RAPERONZOLO
fiaba illustrata da Marina Marcolin

C’era una volta… una torre. E nella torre c’era una bambina. Si chiamava Raperonzolo. Era stata richiusa lì dentro da una Maga. Finché un bel giorno…

È l’inizio del racconto di RAPERONZOLO, protagonista della 17a edizione della Torre delle Favole. La fiaba ha radici antiche, dal mito greco della giovane Danae rinchiusa dal padre ai racconti popolari tramandati nella tradizione orale. La versione scritta più antica è quella di Giambattista Basile con Petrosinella, che ha ispirato diversi autori, tra cui Calvino con la sua Prezzemolina, fino alla più celebre: Raperonzolo (Rapunzel) dei fratelli Grimm. Pubblicazioni, serie tv, film d’animazione confermano il successo di un mito che mantiene inalterato il suo potere nel tempo, anche se, per fortuna, le cose cambiano e con lui il personaggio. La nostra Raperonzolo cresce e dimostra che la dolcezza non esclude la determinazione, la forza di volontà, la capacità di reagire. La versione della Torre delle Favole è liberamente ispirata a Basile e ai Grimm. Rinchiusa in una torre da cui sembra impossibile uscire, Raperonzolo conquisterà la libertà grazie alle sue forze e al potere dell’amore. Un amore nato sulle note di una melodia che avvicina e lega fin da subito in empatia due ragazzi, che si salveranno a vicenda. Un copione con notevoli motivi d’interesse e temi da poter sviluppare. Una fiaba con molti elementi di magia e di fascinazione: una voce che incanta e lunghi capelli apparentemente fragili ma, uniti in una meravigliosa treccia dorata, talmente forti da fungere da scala da cui salire e scendere. E andare incontro alla vita.

La proposta è pensata per bambini 4-8 anni con idea di portare bambini nell’arte e in un percorso che permette di immergerli bambini nell’arte in modo divertente

Per l’ingresso è necessario l’acquisto libro (per gruppi di massimo 6 persone) perchè dopo l’esperienza rimane il libro

——

All’interno della Torre delle Favole è possibile partecipare a:

PERCORSO TEATRALIZZATO
Animatori-attori accompagnano i bambini nelle sale di Torre Avogadro, dove la storia si trasforma in una messa in scena avvincente e divertente.
Le visite teatralizzate sono in programma la domenica e i giorni festivi nel pomeriggio negli orari 15-16-17 fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Prenotazione obbligatoria
La partecipazione alla visita teatralizzata della Torre delle Favole è vincolata all’acquisto del libro per ogni gruppo familiare (visite festive, gruppo di un massimo di 6 persone).

TAPPETO MAGICO e allestimento scenografico-multimediale
Tra le scenografie interattive inserite del percorso immancabile è  Tappeto Magico  con suggestioni visive pensate per coinvolgere i piccoli e i loro accompagnatori, per quest’edizione in versione speciale. Un palcoscenico virtuale con suggestioni visive fino a scatenare la festa finale.

TAPPETO-GIOCO e il selfie con la treccia
Elemento principale di questa edizione è la treccia di Raperonzono cui viene dedicata una versione speciale del gioco dell’oca ed un angolo selfie per farsi ritrarre come Raperonzolo.

LA BIBLIOTECA DELLE FAVOLE 
Ampliata nelle sale al piano terra la biblioteca delle Favole presenta la produzione editoriale dell’artista e un’articolata selezione tematica. Dopo la chiusura della manifestazione in Torre Avogadro, la mostra bibliografica circuiterà in vari comuni del territorio.

Possibile prenotare anche visita di sabato, solo per gruppi

Prenotazioni visite teatralizzate della domenica:

Scopri anche gli appuntamenti collaterali all’esterno della Torre:

I giovedì in biblioteca – Letture e laboratori per bambini

Incontro con l’illustratrice – Occasione per conoscere l’illustratrice

La favole del cielo  – Appuntamenti al Planetario di Lumezzane

La sera in Torre… – Speciali visite teatralizzate per adulti

Laboratori con gli Amici dell’Arte – Appuntamenti creativi per bambini e famiglie

Passeggiata tra i profumi – Percorso animato tra le erbe officinali alla Catena Rossa di Sarezzo

⇒ Scarica qui il pieghevole con tutti i dettagli

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Apr 12@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Nella lingua dei segni
Apr 12@15:00–18:00
Nella lingua dei segni @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

Le visite tematiche dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.

Ogni seconda domenica del mese, h 15.00 –
MUSEO DI SANTA GIULIA o BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DIBRESCIA ROMANA
DURATA circa due ore
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Apr
13
Lun
2020
Un tuffo nel passato a Paratico
Apr 13 giorno intero
Un tuffo nel passato a Paratico @ Paratico | Paratico | Lombardia | Italia

Tradizionale appuntamento con bancarelle, proposte artigianali, enogastronomiche ed articoli d’hobbistica a Paratico
Mercatini per solo hobbisti

edizioni ordinarie: 1° e 3° domenica del mese tutto l’anno fino alle 19.00

edizione straordinaria del sabato dalle 13.00 alle 23.30 (in versione notte bianca)

1 Limerick al giorno
Apr 13@7:30–8:00
1 Limerick al giorno @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Una nuova rubrica mattutina alle 7.30 per portare un po’ di leggerezza a colazione a cura di Francesca Curti

E’ bello iniziare la giornata con un po’ di spensieratezza e sorriso sulle labbra anche in questi giorni difficili.

A colazione, a partire dalle 7.30.
E’ possibile richiedere un limerick.

Scopri i limerick dei giorni precedenti

Trekking, escursioni e gite in Val Camonica
Apr 13@8:00–15:00

27 dicembre – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio a Malga Forgnuncolo
29 dicembre – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio a Malga Coleazzo
31 dicembre – Racchette da neve – Ciaspolata di fine anno al Lago Aviol

Gennaio

02 gennaio – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio in Val delle Messi
11 gennaio – Racchette da neve – Ciaspolata con notte in bivacco09:00 AM – 08:00 PM
12 gennaio
– Sci Alpinismo – 4 x un 4000 scialpinismo
– Racchette da neve – Ciaspolata con notte in bivacco
05 gennaio – Racchette da neve – Cisapolata alla Tor di Pagà (vione)
19 gennaio – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio a Malga Somalbosco
26 gennaio – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio in Val di Canè

Febbraio

02 febbraio – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio a Malga Monticelli
09 febbraio
– Sci Alpinismo – Corso scialpinismo principianti
– Sci Alpinismo – 4 x un 4000 scialpinismo
– Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio a Malga Prisigai

16 febbraio
– Sci Alpinismo – Corso scialpinismo principianti
– Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio in Valle delle Messi
23 febbraio
– Sci Alpinismo – Corso scialpinismo principianti
– Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio in Val Grande

Marzo

08 marzo – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio alla Cava del Borom
15 marzo
– Sci Alpinismo – 4 x un 4000 scialpinismo
– Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio al Dosso di Meda

Aprile

13 aprile – Racchette da neve -Ciaspolata Parco Stelvio alle Baite di Vione
18 aprile – Sci Alpinismo – 4 x un 4000 scialpinismo
19 aprile – Sci Alpinismo – 4 x un 4000 scialpinismo
25 aprile – Racchette da neve – Ciaspolata Parco Stelvio a Cima Bleis di Somalbosco

Itinerari: gli itinerari potrebbero subire variazioni nei giorni precedenti l’effettuazione in funzione delle condizioni di innevamento e meteorologiche Le escursioni saranno effettuate anche in assenza di neve

Equipaggiamento: giacca a vento, guanti, berretto, occhiali da sole, scarponi da montagna o scarpe
invernali pesanti (no moon-boot), zaino, ghette, bastoncini da sci, racchette da neve

Difficoltà: le uscite con racchette da neve non presentano difficoltà tecniche ma richiedono un minimo di allenamento alle escursioni in montagna

Tariffe:
adulti ragazzi oltre i 14 anni € 15,00
bambini e ragazzi fino ai 14 anni € 6,00
Speciale Famiglie (2 adulti + ragazzi) € 30,00
La tariffa comprende il trasporto gratuito degli iscritti dal Centro di Informazione Turistica di Temù al punto di partenza dell’escursione e ritorno. (noleggio attrezzature, pranzo al sacco a carico dei partecipanti)

iscrizioni entro le ore 18.00 del giorno precedente la gita
Le escursioni si effettueranno con un minimo di 8 iscritti – è previsto un numero massimo di 18 partecipanti

escursioni-racchette-neve-guidealpine-Adamello-2019-2020

Escursioni al Parco faunistico dell’Adamello
Apr 13@10:00–22:00
Escursioni al Parco faunistico dell'Adamello @ Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio | Paspardo | Italia

Lunedì 30 dicembre
Ore 16.00 – Il Museo Naturalistico della Casa del Parco di Vezza d’Oglio si rinnova: scopriamolo insieme!
Attività per bambini (6-10 anni)

Venerdì 3 gennaio
Ore 20.30 – Trekking serale con le racchette da neve “immersi nel blu della notte” in alta Valle Camonica

Sabato 4 gennaio
Ore 10.00 – “Snowtracking” – alla scoperta delle tracce degli animali con le racchette da neve in Alta Valle Camonica
Escursione per adulti e famiglie con bambini (dagli 8 anni)

Sabato 25 gennaio
Ore 15.30 – Aperitivo in rifugio: trekking con le racchette da neve in alta Valle Camonica
Escursione con le caspole ai piedi con cena al Rifugio La Maralsina.
Il ritrovo è previsto per le ore 15.30 presso la Casa del Parco di Vezza d’Oglio (Via Nazionale, 132); da qui ognuno con la propria auto, raggiungerà il punto di partenza della camminata. Il rientro è previsto alla macchina alle ore 21.30 circa.
Dislivello medio: 250 metri (+)
La quota di partecipazione, da versare alla partenza, è pari a:
8.00 € adulti
6.00 € minori di 14 anni (attività consigliata a ragazzi con più di 11 anni)
20.00 € famiglia (genitori + 1/2 minori)
Costo eventuale noleggio racchette da neve: 5.00 euro (in caso di noleggio, al momento della prenotazione si chiede di segnalare quanti sono i bambini).
E’ consigliato un abbigliamento invernale da montagna: tuta da sci, scarponi o scarpe da trekking (no moon-boot, non entrano nell’attacco delle caspole), guanti, sciarpa, berretta, torcia frontale o da tenere in mano, suggeriti bastoncini da sci.

Sabato 15 febbraio
Ore 20.30 – Trekking serale con le racchette da neve “Immersi nel blu della notte” in alta Valle Camonica
Possibilità di cena in rifugio.
La partenza è prevista per le ore 20.30 presso la Casa del Parco di Vezza d’Oglio (Via Nazionale, 132); da qui ognuno con la propria auto, raggiungerà il punto di partenza della caspolada sopra l’abitato di Ponte di Legno.
Il rientro è previsto alla macchina alle ore 23.15 circa.
Dislivello medio: 150 metri (+)

La quota di partecipazione, da versare alla partenza, è pari a:
8.00 € adulti
6.00 € minori di 14 anni (attività consigliata a ragazzi con più di 11 anni)
20.00 € famiglia (genitori + 1/2 minori)

Costo eventuale noleggio racchette da neve: 5.00 euro (in caso di noleggio, al momento della prenotazione si chiede di segnalare quanti sono i bambini).
E’ consigliato un abbigliamento invernale da montagna: tuta da sci, scarponi o scarpe da trekking (no moon-boot, non entrano nell’attacco delle caspole), guanti, sciarpa, berretta, torcia frontale o da tenere in mano, suggeriti bastoncini da sci e zaino.

Sabato 7 marzo
Ore 17.30 – Trekking con le racchette da neve per ammirare i colori del tramonto in alta Valle Camonica

Lunedì 13 aprile
Ore 10.00 – Passeggiata di Pasquetta in alta valle: le vallate si colorano di verde e il sole comincia a scaldare…benvenuta primavera!

Note:
– Le iscrizioni devono essere effettuate entro le ore 18.00 del giorno precedente l’attività, che si svolgerà solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti (5).
– Gli itinerari descritti sono indicativi e potranno subire variazioni in funzione delle condizioni niveo – meteorologiche del periodo.
– In caso di mancato innevamento le escursioni con le racchette da neve si svolgeranno comunque, utilizzando gli scarponi.
– In caso di pioggia o maltempo, l’escursione potrà essere annullata.
– Si declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo lo svolgimento dell’escursione.
– Durante lo svolgimento delle attività, gli iscritti sono tenuti a seguire scrupolosamente le indicazioni degli accompagnatori sul corretto comportamento da mantenere in montagna.
– Qualora un iscritto all’escursione/attività maggiorenne volesse non completarla, è autorizzato ad allontanarsi assumendosi ogni responsabilità civile e penale legata al proprio comportamento.
– Trasferimenti con auto propria.

Costi delle attività:
Passeggiate: 8.00 € adulti
6.00 € minori di 14 anni
Gratis minori di 6 anni

20.00 € famiglia (genitori + minori di 14 anni)
Attività per bambini: 6.00 € mezza giornata
Noleggio racchette da neve: 5.00 € al paio
L’eventuale noleggio delle racchette da neve o altre attrezzature e il costo dei pranzi o cene non sono inclusi nella quota di adesione.

Equipaggiamento:
Giacca a vento, guanti, berretto, scarponi da montagna o scarpe invernali pesanti (no moon-boot), zaino, bastoncini da sci, racchette da neve (caspole), occhiali da sole/luce frontale, thermos con bevanda calda e/o borraccia.
Le guide/operatori si riservano la facoltà di non ammettere all’escursione/attività iscritti sprovvisti dell’attrezzatura sopra elencata, senza che ciò costituisca motivo per la restituzione del costo dell’iscrizione.

Favole al telefono… al telefono
Apr 13@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

#viaggioalmuseodellacarta
Apr 13@14:00–16:30
#viaggioalmuseodellacarta @ Museo della Carta Toscolano

Attività alla scoperta del meraviglioso mondo della carta ogni giorno dalle ore 14.00 insieme al Museo della Carta di Toscolano Maderno con:
– Martedì e Venerdì #viaggionelmuseodellacarta
– Mercoledì e Domenica #ilmiomuseo
– Giovedì e Sabato spazio alla creatività con #cosedafareacasa

Smartivity
Apr 13@14:00–18:00
Smartivity @ online

Tutti i giorni da lunedì a venerdì alle 14:00 in diretta su Facebook e Instagram rubrica interattiva per bambini e bambine ispirata alle storie di Rodari.
Ogni giorno un programma diverso con Compagnia Teatrale Quelli Del Venerdì (QDV).
Scopri il programma di ogni settimana.
Sempre giochi, storie, esercizi, attività, idee, contest, tutorial,….

Coloriamo il cielo
Apr 13@15:00–16:00
Coloriamo il cielo @ Waldorf del Garda

Costruiamo un aquilone di carta e incontriamoci nell’azzurro!

Il primo appuntamento è per il pomeriggio di lunedì 13 aprile 2020, alle ore 15:00, ma è solo l’inizio: si rinnova ogni sabato, per un mese, sempre alla stessa ora .
Per sentirci uniti anche a un metro di distanza.

Negli anni dello schermo, dei giochi virtuali, si sono svuotati cortili, parchi e cieli.
In questo momento così difficile e paradossale in cui tutto è fermo ed ogni contatto è limitato, abbiamo la possibilità di rallentare, ritrovarci e stare con i bambini.
Vi invitiamo a far rivivere uno dei giochi più divertenti che i nostri nonni ci hanno tramandato: il volo dell’aquilone.

Che i cieli si riempiano nuovamente con queste incantevoli ali colorate, che i bambini possano riconoscersi nel colore che muovono in aria, che abbiano la possibilità di sentirsi vicini l’un l’altro: gli aquiloni sono come i pensieri dei compagni e degli amici che si librano nell’aria.

Vi invitiamo a unirvi a questa iniziativa: costruiamo un aquilone con i bambini e liberiamolo nel cielo, in giardino sul terrazzo o dalla finestra.
E’ sempre importante, in questo momento così particolare, mantenere le attenzioni e le dovute distanze di sicurezza, così come le istituzioni ci chiedono.

Coloriamo insieme i cieli di tutta Italia come un ponte tra passato e presente, che dia forza e speranza per il futuro, salutando così l’arrivo della primavera.

Più saremo, più ci sentiremo uniti.
Liberiamo la fantasia e incontriamoci nel cielo!

Trovi le istruzioni QUI

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Apr 13@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Du iu spic inglish?
Apr 13@20:30–22:00
Du iu spic inglish? @ biblioteca di Barghe

Incontri di conversazione in lingua inglese con Sara Zuccolini

Ogni lunedì sera alla biblioteca di Barghe

La proposta è adatta ad adulti e ragazzi delle superiori e verrà attivata al raggiungimento del minimo di 8 partecipanti

 

Apr
14
Mar
2020
Scambio di stagione
Apr 14 giorno intero
Scambio di stagione @ Online | Brescia | Lombardia | Italia

Torna l’attesissimo appuntamento di SCAMBIO DI STAGIONE!

Incominciate a selezionare gli oggetti che non utilizzate più per consegnarli ai volontari di Legambiente per poi prenderne altri che invece vi potranno servire.

MENO RIFIUTI PIÙ SOLIDARIETÀ.

Edizione online del classico Scambio di stagione

da 14 Aprile al 15 Maggio 2020
Come sempre è possibile scambiare: giochi, vestiti, libri, oggetti per la casa, piccolo mobilio ed elettrodomestici.
Scopri le modalità nuove di consegna e ritiro dalla pagina di Legambiente

COME CONSEGNARE
Invia la foto dell’oggetto che vuoi “offrire” ed una sua breve descrizione con un messaggio privato qui su Facebook, oppure tagga Legmabiente in un post dove lo mostri in tutta la sua bellezza

COME RITIRARE
Consulta l’elenco dei prodotti a questa pagina.
Se qualcosa ti interessa, per esempio un nano da giardino, verifica il codice e fai un post, scrivendo: Mi interessa il nano da giardino, codice XYZ di #scambiodistagione di Legambiente Brescia (ricordati di taggarci).
A quel punto potremo aggiudicarti, nell’elenco, il tuo prezioso cimelio, in modo che nessun altro possa richiederlo. E’ quindi importante essere veloci e rapidi!

LO SCAMBIO
Al termine del periodo di “quarantena” sarà compito tuo, contattare il “venditore” per accordarvi sulle modalità e luogo dello scambio

1 Limerick al giorno
Apr 14@7:30–8:00
1 Limerick al giorno @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Una nuova rubrica mattutina alle 7.30 per portare un po’ di leggerezza a colazione a cura di Francesca Curti

E’ bello iniziare la giornata con un po’ di spensieratezza e sorriso sulle labbra anche in questi giorni difficili.

A colazione, a partire dalle 7.30.
E’ possibile richiedere un limerick.

Scopri i limerick dei giorni precedenti

Spring Camp
Apr 14@9:00–16:00
Spring Camp @ Museo di Santa Giulia

Welcome Proserpina! Bentornata primavera
Giovedì 9, venerdì 10 e martedì 14 aprile 2020

Trascorri le vacanze pasquali allo Spring camp! Giornate divertenti e ricche di esperienze legate alla cultura, alla creatività e alla socializzazione, per conoscere giocando.

La mattinata prevede attività sperimentali e artistiche inframezzate da una piacevole pausa merenda offerta dal Museo, da consumarsi nel grande giardino.
Alle 13.00 nel suggestivo chiostro pranzeremo tutti insieme al sacco, con cibo portato da casa.
Nel primo pomeriggio si tiene la visita in Museo e a seguire un momento di gioco.

⇒Consiglio…Porta la tua borraccia: liberiamoci dalla plastica!

PROGRAMMA ATTIVITA’
Quest’anno invitiamo i bambini e le bambine a creare diverse installazioni nei grandi spazi verdi del Museo di Santa Giulia che andranno a intessere uno speciale dialogo con la natura.

Giovedì 9 aprile Gioielli da giardino
Trasformiamo gli alberi del giardino con un’installazione di luccicanti ornamenti in metallo…

Venerdì 10 aprile A spasso nel prato
In primavera chi torna nei prati? Rondini, piccoli insetti, gatti, conigli e serpentelli..
Prepariamo loro uno speciale benvenuto

Martedì 14 aprile Fiori giganti
Ispirandoci ad alcuni lavori dell’artista giapponese Yayoi Kusama riempiamo di coloratissimi fiori il chiostro del Museo!

Servizio di accoglienza dalle ore 8.30 con ingresso da via Musei 81, Assessorato ai Musei, Cultura e Turismo

Orario attività dalle 9.00 alle 16.00

Costo giornaliero € 25,00 cad.

Il Museo di Santa Giulia è accessibile ai portatori di handicap. Tuttavia non è prevista la presenza di personale specificamente formato e dedicato.

Favole al telefono… al telefono
Apr 14@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Sportello disgrafia
Apr 14@10:00–11:30

Sportello disgrafia
Un servizio di supporto per genitori e insegnanti con lo scopo di ottenere un primo parere su scritture sospette.

Lo sportello è gratuito e solo su appuntamento nella giornata del giovedì, a Gussago (BS).

Si offre un primo incontro conoscitivo in cui raccogliere informazioni sul percorso grafologico di recupero della disgrafia e delle difficoltà grafomotorie.

Contestualmente al colloquio, della durata approssimativa di mezzora, è consigliato presentarsi con campioni di scrittura attuali su riga e su quadretto.
Non si tratta di una valutazione completa, ma di una prima osservazione della scrittura attuale per individuare se necessario approfondire.
Le valutazioni vere e proprie sono un servizio cui si accede dopo il colloquio gratuito previsto dallo sportello.

L’obiettivo principale è attivare la prevenzione già dai 5 anni, età in cui sono già visibili i tratti predittivi, e fornire informazioni sull’eventuale trattamento individuale di recupero, valido quindi dall’Infanzia ai cicli scolastici successivi, fino all’età adulta.

Il servizio è professionale e fornisce supporto per insegnanti e genitori in dubbio, ma non diagnosi mediche o certificazioni DSA, per le quali bisogna comunque rivolgersi agli organi di riferimento.

 sportello-disgrafia-gussago-dettaglio

Spazio M’ama
Apr 14@10:30–12:30

Spazio M’ama

La sala della Tenda della Luna accoglierà in questo nuovo spazio le mamme e i loro bambini, offrendo un luogo di scambio, informazione, coccole e sostegno.
Il martedì dalle 10:30 alle 12:30 avrai modo di condividere i tuoi dubbi e la tua esperienza con altre mamme e l’ostetrica Annamaria.

Potrai allattare in compagnia, seguire la crescita del tuo bimbo e partecipare ad incontri tematici con professionisti esterni.

Lo spazio M’ama continua ad essere attivo in modalità virtuale⇓

spazio-m-ama-albero-rosa-online

#viaggioalmuseodellacarta
Apr 14@14:00–16:30
#viaggioalmuseodellacarta @ Museo della Carta Toscolano

Attività alla scoperta del meraviglioso mondo della carta ogni giorno dalle ore 14.00 insieme al Museo della Carta di Toscolano Maderno con:
– Martedì e Venerdì #viaggionelmuseodellacarta
– Mercoledì e Domenica #ilmiomuseo
– Giovedì e Sabato spazio alla creatività con #cosedafareacasa

Smartivity
Apr 14@14:00–18:00
Smartivity @ online

Tutti i giorni da lunedì a venerdì alle 14:00 in diretta su Facebook e Instagram rubrica interattiva per bambini e bambine ispirata alle storie di Rodari.
Ogni giorno un programma diverso con Compagnia Teatrale Quelli Del Venerdì (QDV).
Scopri il programma di ogni settimana.
Sempre giochi, storie, esercizi, attività, idee, contest, tutorial,….

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Apr 14@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Gnomo Gelsomino racconta
Apr 14@20:15–22:00
Gnomo Gelsomino racconta @ Giocabosco

Diretta dalla profilo Instagram di Giocabosco per ascoltare le storia raccontata da Gnomo Gelsomino.
Appuntamento il martedì e venerdì sera alle ore 20.30.

Segui il profilo e gioca anche con la Fata Madrina!

Apr
15
Mer
2020
Contest fotografico “Dentro il Quartiere”
Apr 15 giorno intero
Contest fotografico “Dentro il Quartiere” @ online

Hai tra i 6 e gli 11 anni?
Partecipa al contest fotografico “Dentro il Quartiere”!
In palio premi in gelato presso la Gelateria Lobe, via Farfengo 25, Brescia.

Regolamento:
1. Chiedi il permesso ai tuoi genitori
2. Scatta una foto significativa che ritragga il tuo quartiere vissuto dalla quarantena (cosa fai, cosa vedi ecc)
3. Inviala entro il 15 maggio al numero 3393695579, indicando nome, cognome, età e titolo della fotografia.
4. N.B. Sono vietate foto che ritraggano persone!

Le foto vincitrici saranno pubblicate sulla pagina Facebook della Cooperativa Agoghè.
Tutte le foto partecipanti faranno parte di una mostra fotografica esposta presso l’Oratorio S.Antonio e in altri punti del quartiere.

Primo premio: due mesi di gelato gratis! (Un gelato a settimana per 10 settimane)

Secondo premio: un mese di gelato gratis! (Un gelato a settimana per 5 settimane)

Terzo premio: Bonus per 3 gelati!

Destinatari: bambini dai 6 agli 11 anni

Tipologia di evento: Concorso fotografico

Data: Dal 15 aprile al 15 maggio

Gratuito?
Serve prenotare? No

Scambio di stagione
Apr 15 giorno intero
Scambio di stagione @ Online | Brescia | Lombardia | Italia

Torna l’attesissimo appuntamento di SCAMBIO DI STAGIONE!

Incominciate a selezionare gli oggetti che non utilizzate più per consegnarli ai volontari di Legambiente per poi prenderne altri che invece vi potranno servire.

MENO RIFIUTI PIÙ SOLIDARIETÀ.

Edizione online del classico Scambio di stagione

da 14 Aprile al 15 Maggio 2020
Come sempre è possibile scambiare: giochi, vestiti, libri, oggetti per la casa, piccolo mobilio ed elettrodomestici.
Scopri le modalità nuove di consegna e ritiro dalla pagina di Legambiente

COME CONSEGNARE
Invia la foto dell’oggetto che vuoi “offrire” ed una sua breve descrizione con un messaggio privato qui su Facebook, oppure tagga Legmabiente in un post dove lo mostri in tutta la sua bellezza

COME RITIRARE
Consulta l’elenco dei prodotti a questa pagina.
Se qualcosa ti interessa, per esempio un nano da giardino, verifica il codice e fai un post, scrivendo: Mi interessa il nano da giardino, codice XYZ di #scambiodistagione di Legambiente Brescia (ricordati di taggarci).
A quel punto potremo aggiudicarti, nell’elenco, il tuo prezioso cimelio, in modo che nessun altro possa richiederlo. E’ quindi importante essere veloci e rapidi!

LO SCAMBIO
Al termine del periodo di “quarantena” sarà compito tuo, contattare il “venditore” per accordarvi sulle modalità e luogo dello scambio

1 Limerick al giorno
Apr 15@7:30–8:00
1 Limerick al giorno @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Una nuova rubrica mattutina alle 7.30 per portare un po’ di leggerezza a colazione a cura di Francesca Curti

E’ bello iniziare la giornata con un po’ di spensieratezza e sorriso sulle labbra anche in questi giorni difficili.

A colazione, a partire dalle 7.30.
E’ possibile richiedere un limerick.

Scopri i limerick dei giorni precedenti

Club della calzetta
Apr 15@9:30–11:30
Club della calzetta @ Biblioteca di Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Club della calzetta

PER TUTTI, UOMINI E DONNE

Lavorare a maglia in Biblioteca è divertente e rilassante, come tutto quello che prende vita dalle nostre mani, ci fa sentire soddisfatti e appagati. Il lavoro a maglia, non solo ci permette di occupare il tempo libero in qualcosa di costruttivo, ma anche di fare delle cose molto carine per noi e per le persone a cui vogliamo bene.

E farlo insieme è ancora più divertente!

Non siete ancora convinte? Ecco per voi 5 benefici del lavorare a maglia:

  1. E’ una cosa semplice e manuale, utile per distendere i nervi
  2. Tiene lontane ansia, stress perché ci fa concentrare su altro
  3. Mantiene la mente allenata e rallenta il declino cognitivo
  4. Aiuta a prevenire i dolori articolari e ai tendini perché le mani sono sempre in movimento
  5. Ci fa sentire che stiamo facendo qualcosa di buonoe utile per noi stessi. Dare vita a qualcosa è sempre bellissimo

Materiale da portare: 1 GOMITOLO DI LANA + FERRI ADEGUATI al filo di lana

Favole al telefono… al telefono
Apr 15@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

#viaggioalmuseodellacarta
Apr 15@14:00–16:30
#viaggioalmuseodellacarta @ Museo della Carta Toscolano

Attività alla scoperta del meraviglioso mondo della carta ogni giorno dalle ore 14.00 insieme al Museo della Carta di Toscolano Maderno con:
– Martedì e Venerdì #viaggionelmuseodellacarta
– Mercoledì e Domenica #ilmiomuseo
– Giovedì e Sabato spazio alla creatività con #cosedafareacasa

Smartivity
Apr 15@14:00–18:00
Smartivity @ online

Tutti i giorni da lunedì a venerdì alle 14:00 in diretta su Facebook e Instagram rubrica interattiva per bambini e bambine ispirata alle storie di Rodari.
Ogni giorno un programma diverso con Compagnia Teatrale Quelli Del Venerdì (QDV).
Scopri il programma di ogni settimana.
Sempre giochi, storie, esercizi, attività, idee, contest, tutorial,….

Ragazzi in Atelier delle Fate
Apr 15@14:30–16:00
Ragazzi in Atelier delle Fate @ Atelier delle Fate Calvagese | Mocasina | Lombardia | Italia

Incontri di disegno e pittura per bambini e ragazzi a cura di Lorena Bianchini maestra d’arte e arteterapista.

In ATELIER delle FATE troverete tutti i materiali artistici necessari

NON è necessario saper disegnare

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Apr 15@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Tutti in gioco
Apr 15@15:00–16:30
Tutti in gioco @ Pagina Davide Franchi

Tutti i mercoledì e tutti sabato pomeriggio dalle ore 15.00 giochi di movimento per bambini e genitori in diretta dalle pagine social dell’Associazione Boom con il coach Davide Franchi per divertirsi insieme giocando!

Discorsi diretti
Apr 15@20:15–21:45
Discorsi diretti @ Teatro Pio XI Gavardo | Gavardo | Lombardia | Italia

«Discorsi Diretti», emozioni al centro

Percorso di incontri formativi per genitori e figli promosso dall’Age e dagli enti del territorio

19 febbraio – Dire, fare baciare . Educhiamoci ai sentimenti

18 marzo – Maschi e femmine. Educhiamoci alla relazione

15 aprile -Mamma, papà parliamo di amore?

18 aprile  – gran finale con Festa di comunità  Love flash mob

Apr
16
Gio
2020
Contest fotografico “Dentro il Quartiere”
Apr 16 giorno intero
Contest fotografico “Dentro il Quartiere” @ online

Hai tra i 6 e gli 11 anni?
Partecipa al contest fotografico “Dentro il Quartiere”!
In palio premi in gelato presso la Gelateria Lobe, via Farfengo 25, Brescia.

Regolamento:
1. Chiedi il permesso ai tuoi genitori
2. Scatta una foto significativa che ritragga il tuo quartiere vissuto dalla quarantena (cosa fai, cosa vedi ecc)
3. Inviala entro il 15 maggio al numero 3393695579, indicando nome, cognome, età e titolo della fotografia.
4. N.B. Sono vietate foto che ritraggano persone!

Le foto vincitrici saranno pubblicate sulla pagina Facebook della Cooperativa Agoghè.
Tutte le foto partecipanti faranno parte di una mostra fotografica esposta presso l’Oratorio S.Antonio e in altri punti del quartiere.

Primo premio: due mesi di gelato gratis! (Un gelato a settimana per 10 settimane)

Secondo premio: un mese di gelato gratis! (Un gelato a settimana per 5 settimane)

Terzo premio: Bonus per 3 gelati!

Destinatari: bambini dai 6 agli 11 anni

Tipologia di evento: Concorso fotografico

Data: Dal 15 aprile al 15 maggio

Gratuito?
Serve prenotare? No

Festival Carta della Terra – 2020
Apr 16 giorno intero
Festival Carta della Terra - 2020 @ Brescia e provincia | Monticelli Brusati | Lombardia | Italia

Il Festival Carta della Terra  trae la propria ispirazione dal Documento omonimo e cerca di attualizzare i principi di sostenibilità ambientale (ma non solo) tramite una sensibilizzazione capillare e puntando soprattutto sul ruolo delle Municipalità, delle scuole e delle reti di associazioni/enti attivi sul territorio.

Protagonista di questa edizione è l’elemento del Fuoco, inteso nella sua accezione di “Energia” di vita e per la vita.

Esso sarà al centro delle numerose iniziative all’interno della programmazione, tra convegnistica, laboratori, concorsi per studenti e tanto altro.

Febbraio

giovedì 6 febbraio 2020 ore 20.45 Auditorium scuole medie via Giovanni XXIII, 16 San Paolo (Bs)  CRISI CLIMATICA E AMBIENTALE Luca Mercalli

giovedì 20 febbraio 2020 ore 20.45 Cinema piazza Aldo Moro Ome (Bs)  L’ENERGIA DELLA NATURA Stefano Mancuso

venerdì 21 febbraio 2020 ore 20.45 Auditorium scuola primaria via A. De Gasperi, 29 Rudiano (Bs)  L’ENERGIA DELLA TERRA
Il film è un documentario di un viaggio imprevisto e misterioso, accompagnato dalla presenza di “persone speciali” che hanno svelato gradualmente il ritratto di uno dei personaggi più bizzarri e “originali” del territorio lombardo

giovedì 27 febbraio 2020 ore 11.00 Auditorium “T. Padovani” piazza della Libertà Trenzano (Bs) L’ENERGIA DEL SOLE Christian Lavarian

Marzo

Attività rinviate in autunno 

martedì 10 marzo 2020 ore 20.45 Fondazione Dominato Leonense presso Villa Badia via Re Desiderio, 1 Leno (Bs) L’ENERGIA DEL SUOLO PROIEZIONE DEL DOCU-FILM “IL SUOLO MINACCIATO”

martedì 17 marzo 2020 ore 20.45 Fondazione Dominato Leonense presso Villa Badia via Re Desi L’ENERGIA DEL SUOLO IL CONSUMO DEL SUOLO A BRESCIA: UNA SOSTENIBILITÀ È POSSIBILE?

venerdì 20 marzo 2020 ore 20.45 Teatro comunale via G. Verdi, 55 Erbusco (Bs) L’ENERGIA DELLE IMMAGINI
Fondazione Cogeme Onlus si immerge nelle suggestioni della rassegna “Le grandi fotografie e le loro incredibili storie” promossa dall’Associazione culturale “Oltre lo sguardo”. Il tema “Fuoco ed energia” verrà trattato traendo spunto dalla famosa opera fotografica di Steve McCurry

martedì 24 marzo 2020 ore 20.45 Fondazione Dominato Leonense presso Villa Badia via Re Desiderio, 1 Leno (Bs) L’ENERGIA DEI COMUNI LA CARTA DELLA TERRA: UNO SGUARDO VERSO IL FUTURO DEI NOSTRI TERRITORI

da mercoledì 25 a domenica 29 marzo 2020 Sala civica del Foro Boario via Martinengo Cesaresco, 41 Rovato (Bs) L’ENERGIA DEL CIBO CARNEM MANDUCARE
La carne è uno dei cibi fondamentali per la nutrizione umana: in molte società è un elemento di distinzione da cui sono derivati stili di vita, abitudini e credenze. La riflessione su questi temi tocca questioni che vanno liberate da pregiudizi e cattiva informazione, lasciando spazio ad una corretta conoscenza, con dati scientifici e medico-dietetici. Un percorso storico-culturale e antropologico che analizza la vicenda umana e le filiere economico-produttive di grande interesse e valore sociale

giovedì 26 marzo 2020 ore 20.30 Auditorium “Dario Ciapetti” via XX Settembre, 10 Berlingo (Bs)L’ENERGIA DELLA TERRA GEOTERMIA ED EFFICIENZA ENERGETICA: UN’OPPORTUNITÀ PER I PICCOLI COMUNI

Aprile

sabato 4 aprile 2020 ore 17.45 Comune di Castegnato (Bs) L’ENERGIA DEI POPOLI
Inaugurazione della mostra Il grido dell’Amazzonia. La rassegna racconta perché la grande foresta è un tesoro prezioso e le sfide che oggi si trova ad affrontare. È accompagnata da una collezione di oggetti che descrivono la vita delle comunità indigene

domenica 5 aprile 2020 ore 9.00-12.00 Riserva naturale Torbiere del Sebino L’ENERGIA DELLE TORBIERE
Passeggiata in famiglia attraverso la splendida riserva naturale delle Torbiere del Sebino. Camminata con guide esperte alla scoperta di uno spettacolare angolo del mondo.

martedì 7 aprile 2020 ore 20.30 Municipio di Rovato sala del Pianoforte via Lamarmora, 7 Rovato (Bs) L’ENERGIA DEL MONTE. TRA OMOGENEITÀ E DISSONANZE: IL MONTE ORFANO BRESCIANO
Presentazione della tesi vincitrice del Premio “Monte Orfano” promosso dalla Convenzione omonima e rinnovo della convenzione da parte dei Sindaci e Associazioni.

giovedì 16 aprile 2020 ore 10.00 Centro sportivo comunale di Urago d’Oglio (Bs) L’ENERGIA NELLE DIVERSITÀ “WE ARE NO LIMITS”
Giornata all’insegna della sensibilizzazione circa i temi della disabilità svolta in collaborazione con le Associazioni uraghesi e le Forze dell’Ordine. Il programma prevede inoltre spettacoli di “Freestyle Motocross” e “Mototerapia”.

venerdì 17 aprile 2020 ore 11.00 Scuola primaria “Monte Orfano” via Dante Alighieri Cologne (Bs) L’ENERGIA DELLA “CARTA”
Presentazione alle classi dell’Istituto Comprensivo di Cologne “Monte Orfano” del volume LA CARTA DELLA TERRA per bambine e bambini

sabato 18 aprile 2020 Borgo del Maglio via Maglio, 51 Una giornata di eventi al Borgo del Maglio Ome (Bs) L’ENERGIA DEL MAGLIO AL FUOCO! FIAMME DI MUSICA, ARTE, CULTURA
Una giornata di eventi al Borgo del Maglio Ome (Bs) di Ome: musica, giocoleria, teatro, mostre d’arte, street food e bollicine.
VISITE AL MAGLIO AVEROLDI CON FABBRI DIMOSTRATORI E COLTELLINAI da marzo ogni sabato e domenica

domenica 19 aprile 2020 ore 9.00 Villa Morando Lograto (Bs)L’ENERGIA DELLE 2 RUOTE IL GIRO DEI FONTANILI DA LOGRATO AL MELLA E RITORNO PEDALA CON NOI!
ore 9.00: partenza da Villa Morando (Lograto) arrivo Parco Castelmella su due percorsi alternativi (circa 25 km).
Pranzo al sacco
Le tappe: Lograto, Brandico, Mairano, Azzano Mella, Castel Mella,Torbole Casaglia, Travagliato, Berlingo, Trenzano, Maclodio.

venerdì 24 aprile 2020 ore 8.30-12.30 Villa Fassati Barba Comune di Passirano (Bs) FESTA DELLA TERRA
Ormai è diventata una bella consuetudine quella di festeggiare la Festa della Terra (Earth day) insieme alle scuole che hanno partecipato in maniera diretta e non ai percorsi didattici con al centro “La Carta della Terra”.
Per la quinta edizione del Festival, l’Earth day si celebrerà con premiazioni, giochi di gruppo, concorsi e tanto altro.

Storie per gioco
Premiazione del concorso musicale con tema la Carta della Terra e la cura dell’ambiente, promosso dal Sistema bibliotecario sud ovest bresciano nelle biblioteche della Rete Bibliotecaria Bresciana.
Hakathon
I bambini, divisi in gruppi, stimolati dall’intervento (breve) di uno o più esperti lavorano su una domanda relativa a uno dei temi fondativi de La Carta della Terra. Una giuria valuterà gli elaborati (power point, cartelloni, video, presentazioni) a cui seguirà un momento di presentazione pubblica (entro giugno 2020).
Drum Circle
Spettacolo/animazione di “musica ecologica” a cura del Teatro Telaio. Bidoni, secchi, boccioni dell’acqua esauriti, bottigliette d’acqua riempite e tanto altro diventano strumenti musicali e percussioni che i bambini, guidati da Mauro Faccioli, suoneranno tutti insieme. In questo caso la pratica funge anche da mezzo di sensibilizzazione sui temi della tutela ambientale e della lotta allo spreco.
Tutti giù per Terra
Con le mani e i piedi nella terra e i suoi doni (in collaborazione con Abibook) I bambini saranno invitati e accompagnati a entrare nel percorso sensoriale allestito, disponendo in cerchio elementi naturali guardando, osservando, ascoltando, annusando e toccando. Infine modelleranno una pallina d’argilla, dove inserire un piccolo seme, da affidare alla terra in un luogo liberamente scelto.

Scambio di stagione
Apr 16 giorno intero
Scambio di stagione @ Online | Brescia | Lombardia | Italia

Torna l’attesissimo appuntamento di SCAMBIO DI STAGIONE!

Incominciate a selezionare gli oggetti che non utilizzate più per consegnarli ai volontari di Legambiente per poi prenderne altri che invece vi potranno servire.

MENO RIFIUTI PIÙ SOLIDARIETÀ.

Edizione online del classico Scambio di stagione

da 14 Aprile al 15 Maggio 2020
Come sempre è possibile scambiare: giochi, vestiti, libri, oggetti per la casa, piccolo mobilio ed elettrodomestici.
Scopri le modalità nuove di consegna e ritiro dalla pagina di Legambiente

COME CONSEGNARE
Invia la foto dell’oggetto che vuoi “offrire” ed una sua breve descrizione con un messaggio privato qui su Facebook, oppure tagga Legmabiente in un post dove lo mostri in tutta la sua bellezza

COME RITIRARE
Consulta l’elenco dei prodotti a questa pagina.
Se qualcosa ti interessa, per esempio un nano da giardino, verifica il codice e fai un post, scrivendo: Mi interessa il nano da giardino, codice XYZ di #scambiodistagione di Legambiente Brescia (ricordati di taggarci).
A quel punto potremo aggiudicarti, nell’elenco, il tuo prezioso cimelio, in modo che nessun altro possa richiederlo. E’ quindi importante essere veloci e rapidi!

LO SCAMBIO
Al termine del periodo di “quarantena” sarà compito tuo, contattare il “venditore” per accordarvi sulle modalità e luogo dello scambio

1 Limerick al giorno
Apr 16@7:30–8:00
1 Limerick al giorno @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Una nuova rubrica mattutina alle 7.30 per portare un po’ di leggerezza a colazione a cura di Francesca Curti

E’ bello iniziare la giornata con un po’ di spensieratezza e sorriso sulle labbra anche in questi giorni difficili.

A colazione, a partire dalle 7.30.
E’ possibile richiedere un limerick.

Scopri i limerick dei giorni precedenti

A tutta… magia!
Apr 16@10:00–17:00
A tutta... magia! @ pagina Facebook Mago Paolo

Il giovedì mattina alle ore 10.00 lezione di magia.
Il venerdì pomeriggio alle ore 16.30 spettacolo per tutti.

Segui la sua pagina Facebook non solo per partecipare alle lezioni e agli spettacoli, ma anche per scoprire tutti gli appuntamenti in programma!

Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità!
Apr 16@10:00–12:00
Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità! @ Pozzolengo

Ambulatorio aperto per puericultura e controllo crescita.

Hai difficoltà a raggiungere un consultorio ma hai bisogno di pesare e far controllare l’accrescimento del tuo piccolo?
Hai domande sull’igiene e la cura? Dubbi sulla gestione del bebè?
Incertezze sull’andamento del tuo allattamento?

Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità!
Controllo di crescita del neonato e
Consulenze di Puericultura Generale

Il servizio è da prenotare ai contatti indicati

Favole al telefono… al telefono
Apr 16@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Letture in diretta
Apr 16@10:30–11:00
Letture in diretta @ Libreria dei Ragazzi

Letture in diretta dalla Libreria dei Ragazzi la mattina alle 10.30 sulla pagina Facebook due letture una per i piccoli e una per i grandi.

#viaggioalmuseodellacarta
Apr 16@14:00–16:30
#viaggioalmuseodellacarta @ Museo della Carta Toscolano

Attività alla scoperta del meraviglioso mondo della carta ogni giorno dalle ore 14.00 insieme al Museo della Carta di Toscolano Maderno con:
– Martedì e Venerdì #viaggionelmuseodellacarta
– Mercoledì e Domenica #ilmiomuseo
– Giovedì e Sabato spazio alla creatività con #cosedafareacasa

Smartivity
Apr 16@14:00–18:00
Smartivity @ online

Tutti i giorni da lunedì a venerdì alle 14:00 in diretta su Facebook e Instagram rubrica interattiva per bambini e bambine ispirata alle storie di Rodari.
Ogni giorno un programma diverso con Compagnia Teatrale Quelli Del Venerdì (QDV).
Scopri il programma di ogni settimana.
Sempre giochi, storie, esercizi, attività, idee, contest, tutorial,….

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Apr 16@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

I giovedì in biblioteca con Raperonzolo
Apr 16@16:00–17:30

I giovedì in biblioteca

Letture dalla Biblioteca delle Favole e  laboratori  creativi per bambini attorno al personaggio e la fiaba di Raperonzolo  dell’edizione 2020 della Torre delle Favole

Giovedì 20 febbraio – inTRECCIAmo –  a cura di Abibook

Giovedì 19 marzo – Arte&Orto – a cura di Tempo Libero

Giovedì 16 aprile – In.Canti –  a cura di Tempo Libero

Massimo 25 persone, partecipazione gratuita su prenotazione

⇒ Scopri tutti gli appuntamenti della nuova edizione della  Torre delle Favole

giovedi-biblioteca-torre-faviolo-2020

I colori della guarigione
Apr 16@20:00–23:45
I colori della guarigione @ Associazione Be Human | Brescia | Lombardia | Italia

I colori della guarigione

Percorso di guarigione olistica, nell’incontro con pensieri, emozioni, corpo, cuore e anima, utilizzando la tecnica del DISEGNO ONIRICO e MEDITAZIONE.

Esperienza di crescita personale, aperta a tutti coloro che sentono il desiderio di scoprire se stessi in profondità, liberando potenzialità ancora inespresse, scrostando vecchie corazze.

Un viaggio di gruppo intenso e creativo, dove incontrare se stessi e condividere con i compagni di viaggio risorse preziose.

Conduce la dott.ssa Francesca Ferrari
26 settembre – La Magia della vita
23 ottobre – La saggezza del cuore
20 novembre- La creatività
19 dicembre – L’intuizione
16 gennaio – La rinascita
13 febbraio – I miei talenti
19 marzo – Il femminile
16 aprile – Il maschile
14 maggio – La mia impronta

Silenzio, mi sto rilassando!
Apr 16@20:00–21:00
Silenzio, mi sto rilassando! @ studio LunAnima | Brescia | Lombardia | Italia

Silenzio, mi sto rilassando!

RILASSARSI SIGNIFICA….
Ascoltare il proprio corpo vibrare e risuonare, allentare i propri pensieri, camminare lontani dalle urgenze, ritrovare la soddisfazione di un gesto correttamente compiuto dopo lunghe riflessioni, scovare una particella di benessere nel minimo dettaglio, in uno sguardo o un sorriso, riscoprire il piacere del silenzio e delle sue mille sfumature, queste sono le ricchezze a cui il rilassamento ci porta, in un affascinante ritorno a quella semplicità iniziale che si riassume in una sola parola: “essere”.

UN ORA TUTTA PER TE…DEDICATA AL TUO BENESSERE PSICOFISICO.
UN TEMPO IN CUI IL “SILENZIO” PARLA ALL’ANIMA…
INCONTRO DI TECNICHE DI RILASSAMENTO A LIBERA FREQUENZA APERTO A TUTTI.

Le tecniche proposte, liberando le risorse personali, aiutano a ritrovare fiducia in se stessi, a crearsi aspettative positive, a non perdere di vista le proprie qualità e capacità per affrontare situazioni nuove o particolari difficoltà.
Allenandosi a ritrovare e valorizzare aspetti positivi di sè è possibile imparare a convivere e a tradurre in maniera positiva le situazioni stressanti della quotidianità.

Obiettivi degli incontri:
-allentare tensioni fisiche e mentali
-ridurre l’ansia
-recuperare energie fisiche e psichiche
-riprendere un contatto positivo con il proprio corpo e con la propria interiorità
-migliorare la qualità della vita rafforzando le risorse personali, rendendo più consapevole la presenza, le modalità di relazione, le possibilità di risposta e di reazione, per uscire dal circuito chiuso dello stress.

Portare calze tappetino e copertina.
CONFERMARE PRESENZA

Gli incontri sono a libera frequenza vi si può accedere anche se non si è presenziato alle lezioni precedenti.

Diventa prestigiatore
Apr 16@20:30–22:30
Diventa prestigiatore @ Biblioteca Salò | Salò | Lombardia | Italia

Impara a stupire i tuoi amici

8 lezioni gratuite per apprendere ed avvicinarsi a quest’arte fantastica divertendosi e facendo divertire accompagnati dagli artisrti dell’associazione Thebstillusion

Proposta per bambini della scuola primaria

Nel pomeriggio sono a disposizione3 fasce orarie tra le 14.30 e le 17.30
Lezioni da 45 minuti suddivise per età

Ogni partecipante riceverà un kit professionale per stupire i tuoi amici

Incontri di Arteterapia in Atelier delle Fate
Apr 16@20:30–22:30
Incontri di Arteterapia in Atelier delle Fate @ Atelier delle Fate Calvagese | Mocasina | Lombardia | Italia

Incontri di Arteterapia Adulti tutta Estate con Lorena Bianchini maestra d’arte e arteterapista.

Piccolo gruppo (massimo 4 utenti) del Giovedì dalle ore 20,30 alle ore 22,30

Possibilità anche di incontri individuali e creazione di altri gruppi

NON è necessario saper disegnare

Strutturazione dei singoli incontri:
– confronto e spiegazione tema
– realizzazione dell’elaborato artistico
– condivisione finale in gruppo

In ATELIER delle FATE troverete tutti i materiali artistici necessari

Stagioni & Salute – Bibliosalute a Salò
Apr 16@20:30–22:30

STAGIONI & SALUTE
Un ciclo di incontri pensato per riconoscere i disturbi più frequenti e i relativi rimedi e metodi per far si che l’organismo possa più facilmente e rapidamente possibile adattarsi alle variazioni stagionali.
Approfondimenti per capire come adattare l’organismo ai ritmi delle stagioni con l’aiuto di rimedi naturali.

23 gennaio Dormire seguendo la nostra natura
Debora Bianchi naturopata
Cosa si produce durante il sonno?
Quali legami ha il sonno cn la nostra salute?
Come aiuta a combattere il sovrappeso?

I prossimi appuntamenti

20 febbraio – Prevenire le allergie primaverili

19 marzo – La natura che depura: detox

16 aprile – Sbalzi di umore e stress: il cambio di stagione

14 maggio – L’intestino: il grande regista della nostra salute

stagione-salute-incontro-biblioteca-salo-2020

UNIBEN – Università del Benessere
Apr 16@20:30–23:00

UNIBEN – Università del Benessere

Un’università itinerante che, nel corso di questo primo anno di vita, toccherà ben 15 comuni della Valle.

Gli incontri, tutti gratuiti e aperti alla cittadinanza, hanno come filo conduttore il concetto di benessere. E lo farà cercando di parlare a tutti, ragazzi, anziani, donne e giovani genitori, in modo semplice ma al tempo stesso approfondito (grazie alla collaborazione con Ats, ASST Spedali Civili di Brescia e Università degli Studi di Brescia).

I temi toccati sono trasversali e vanno dall’area pedagogica (per esempio il primo incontro con il pedagogista Daniele Novara sul tema “Litigare fa bene?”) a quella più medica (la serata dedicata alla pressione, al tumore o alle malattie cardiovascolari), dall’area psicologica (come insegnare ai bambini a gestire le emozioni, agli adolescenti il primo amore o internet) a quella della prevenzione femminile o, più in generale, della salute legata all’ambiente e all’alimentazione.

Data: dal 24 ottobre 2019 al 28 maggio 2020
Dalle ore: 20.30 – alle ore: 23.00

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: Genitori

Programma

GIOVEDÌ 24 OTTOBRE 2019 ORE 20.30 SAREZZO Teatro S. Faustino, via IV Novembre 10
LITIGARE FA BENE?
Il conflitto come occasione di crescita
Dott. Daniele Novara, pedagogista e autore
Dott.ssa Francesca Stefana, responsabile delle Politiche giovanili di Civitas

GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE 2019 ORE 20.30 BOVEZZO Sala Consiliare, via Vittorio Veneto 13/15
PATOLOGIE CARDIO-RESPIRATORIE E INQUINAMENTO URBANO: come difendersi?
Dott.ssa Michela Bezzi, direttore Pneumologia ad indirizzo endoscopico degli Spedali Civili di Brescia
Dott. Giovanni Maifredi, dirigente medico dell’ U.O.S. “U.O. Osservatorio Epidemiologico” di ATS Brescia

GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2019 ORE 20.30 CAINO Sala Civica, via Folletto 2
CIBO, SALUTE E SOSTENIBILITÀ, a tavola per prevenire e guarire
Dott.ssa Antonella Spada, dietista e biologa nutrizionista di Civitas
Dott.ssa Paola Cavagnoli, nutrizionista, esperta sul tema dell’alimentazione sostenibile

GIOVEDÌ 5 DICEMBRE 2019 ORE 20.30 VILLA CARCINA Villa Glisenti, via Italia 68
LOTTA AI TUMORI&AMBIENTE, una sfida ancora aperta
Prof. Alfredo Berruti, direttore U.O. Oncologia degli Spedali Civili di Brescia e professore Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Brescia
Prof. Pietro Apostoli, professore onorario di Medicina del Lavoro Università degli Studi di Brescia
Dott. Michele Magoni, dirigente medico responsabile dell’ U.O.S. “U.O. Osservatorio Epidemiologico” di ATS Brescia

GIOVEDÌ 16 GENNAIO 2020 ORE 20.30 GARDONE VALTROMPIA Sala Consiliare, via G. Mazzini 2
ABBASSO LA PRESSIONE! Diagnosi e cura dell’ipertensione
Prof. Enrico Agabiti Rosei, già direttore della divisione di Medicina 2 degli Spedali Civili di Brescia e del dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Brescia
Prof.ssa Maria Lorenza Muiesan, direttore U.O. Medicina Generale 2 degli Spedali Civili di Brescia, direttore della Scuola di specializzazione di Medicina d’urgenza, professore ordinario Università degli Studi di Brescia
Dott. Massimo Crippa direttore della Struttura

GIOVEDÌ 30 GENNAIO 2020 ORE 20.30 BRIONE Centro Civico Culturale, via Gazzane 23
INTERNET, genitori connessi per ragazzi navigati
Dott.ssa Francesca Stefana, responsabile delle Politiche giovanili di Civitas
Dott.ssa Luisa Ravagnani, ricercatore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia

GIOVEDÌ 6 FEBBRAIO 2020 ORE 20.30 TAVERNOLE SUL MELLA Museo del Forno Fusorio, via Forno Fusorio 1
IL MELANOMA: conoscerlo, prevenirlo e curarlo
Dott.ssa Paola Monari, responsabile Ambulatorio ulcere cutanee e titolare specialista ambulatoriale, Dermatologia e Venereologia divisione di Dermatologia degli Spedali Civili di Brescia

GIOVEDÌ 27 FEBBRAIO 2020 ORE 20.30 MARCHENO Biblioteca, via Martiri dell’Indipendenza 1
CRESCERE SANI: alimentazione e postura nel bambino
Maria Cristina Bresciani, fisioterapista, responsabile area educativa U.O. Ortopedia e Traumatologia degli Spedali Civili, Presidio di Gardone V.T.
Stefania Crescini, fisioterapista presso U.O. Ortopedia e Traumatologia degli Spedali Civili, Presidio di Gardone V.T.
Fabio Piccioli, fisioterapista presso U.O. Ortopedia e Traumatologia degli Spedali Civili, Presidio di Gardone V.T.
Dott.ssa Antonella Spada, dietista e biologa nutrizionista di Civitas

GIOVEDÌ 5 MARZO 2020 ORE 20.30 PEZZAZE Sala Consiliare, via Caduti del Lavoro 3
EMOZIONI IN GIOCO: aiutare i bambini a riconoscerle e gestirle
Dott.ssa Luisa Anni, pedagogista di Civitas

GIOVEDÌ 19 MARZO 2020 ORE 20.30 LUMEZZANE Associazione Volontari Croce Bianca, via Madre Lucia Seneci 34
GUERRA AL DIABETE: come curarsi al meglio
Dott. Umberto Valentini, direttore U.O.C. Diabetologia degli Spedali Civili di Brescia e professore Scuola di specializzazione in Endocrinologia e malattie del ricambio Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Brescia
Dott.ssa Benedetta Pillon, dirigente medico presso U.O. Ortopedia e Traumatologia, responsabile del progetto “Piede Diabetico” degli Spedali Civili, presidio di Gardone V.T.
Dott.ssa Valentina Paola Quadri, direttore della Struttura semplice in chirurgia del piede U.O. Ortopedia e Traumatologia degli Spedali Civili, presidio di Gardone V.T.

GIOVEDÌ 2 APRILE 2020 ORE 20.30 CONCESIO Biblioteca, via Enrico Mattei 99
GINECOLOGIA E DONNA, un viaggio di tutta una vita
Prof. Enrico Sartori, direttore U.O. Ostetricia e ginecologia degli Spedali Civili e presidente del consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Brescia
Dott.ssa Rovetto Bettina, ginecologa di Civitas
Dott.ssa Lucia Cancarini, responsabile dei consultori di Civitas

GIOVEDÌ 16 APRILE 2020 ORE 20.30 NAVE Scuola primaria Don Milani, via Brescia 20
TUTTO TROPPO PRESTO. L’educazione sentimentale dei nostri figli nell’era di internet
Dott. Alberto Pellai, psicoterapeuta dell’età evolutiva e autore
Dott.ssa Claudia Poli, psicologa e psicoterapeuta di Civitas
Dott.ssa Luisa Anni, pedagogista di Civitas

GIOVEDÌ 23 APRILE 2020 ORE 20.30 POLAVENO Aula Antonio Serra presso la Scuola Oriana Fallaci, via Europa 12
LA SALUTE, questione di stile di vita
Dott.ssa Antonella Spada, dietista e biologa nutrizionista di Civitas
Antonella Mazzoli, assistente Sanitaria dell’UOSD Promozione della Salute di ATS Brescia

GIOVEDÌ 7 MAGGIO2020 ORE 20.30 LODRINO Teatro Parrocchiale, via Innocente Prandini
LE PATOLOGIE VASCOLARI PERIFERICHE: prevenzione e nuove frontiere
Dott. Maurizio Ronconi, direttore U.O. Chirurgia generale degli Spedali Civili di Brescia, Presidio di Gardone V.T.

GIOVEDÌ 28 MAGGIO 2020 ORE 20.30 MARMENTINO Sala Civica, via Santellone 1
LA PRIMA ASSISTENZA: il soccorso extraospedaliero
Arrighini Fabio, coordinatore A.A.T. 118 Brescia
Stefano Loi, infermiere A.A.T. 118 Brescia

 

melanoma-uniben

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087