fbpx

Calendar

Giu
2
Mar
2020
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda
Giu 2 giorno intero
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda @ Pagina Facebook della Fondazione Castello di Padernello

Agostino Garda, amico della Fondazione Castello di Padernello, presenta la sua collezione privata di strumenti musicali meccanici – automi e carillon – di fine Ottocento/inizio Novecento.

Al fascino della musica meccanica si unisce l’importanza storica, la valenza artistica, la bellezza di questi pregiati strumenti, così evocativi di una cultura popolare che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che ora possiamo riscoprire grazie a questa splendida collezione.

Un tempo, tali strumenti “girovagavano” per le strade, venivano suonati nei locali, entravano nelle case, regalando un sorriso che rasserenava gli animi, anche dei più poveri.

Per un mese intero, attraverso brevi video pubblicati 3 volte a settimana, sarà possibile ammirare strumenti vivi, amorevolmente curati, perfettamente conservati e funzionanti: un connubio meraviglioso che unisce musica, meccanica e artigianato.

Sulla pagina Facebook della Fondazione, oltre alla presentazione della collezione di Agostino Garda, sono presenti anche informazioni interessanti e immagini suggestive del Castello, unitamente a tantissimi suggerimenti per bambini per trascorrere al meglio, nella propria abitazione, il tempo a disposizione: libri per vivere fantastiche avventure, esercizi di ginnastica, attività didattiche, giochi e leggende della tradizione bresciana…

Trovate numerosi spunti anche sulla pagina Instagram e sul canale YouTube del Castello

Date: dal 12.05.2020 al 14.06.2020
Cadenza: Settimanale, il martedì, il giovedì e il venerdì fino al 14 giugno 2020.

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambinie ragazzi a partire dai 6 anni

Tipologia di evento: Presentazione della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda

Bambini e bambine è tempo di far andar le mani! – Porto delle culture
Giu 2 giorno intero
Bambini e bambine è tempo di far andar le mani! - Porto delle culture @ Porto delle Culture - ONLINE

Bambini e bambine è tempo di far andar le mani!

Ogni martedì il Porto delle Culture propone la costruzione di un gioco di facile realizzazione.
Tutto l’occorrente per la realizzazione sarà fornito dal Porto.

Per sapere come fare per avere il tuo kit, scrivi a portodelleculture@gmail.com

Come prima più di prima – Visite ai musei civici
Giu 2 giorno intero
Come prima più di prima - Visite ai musei civici @ Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo

Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo riaprono  dal 21 maggio.
Aperture serali e nel weekend per tornare a emozionarsi insieme.
Come prima, più prima. Nuovo stile, emozioni antiche.

Fondazione Brescia Musei è pronta a fare subito la propria parte per contribuire alla rinascita della città e del suo tessuto socio-culturale, nella consapevolezza che il complesso momento che stiamo vivendo e la necessità di applicare nuove regole per la sicurezza del pubblico possano essere l’occasione per attuare diverse modalità di fruizione del patrimonio artistico bresciano e di contribuire all’arricchimento dell’esperienza di visita museale.

I nuovi orari di apertura saranno i seguenti:
– Giovedì e venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00 (partenza dell’ultima visita alle ore 20.15)
– Sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 21.30 (partenza ultima visita alle ore 19.45.)
E’ richiesta la prenotazione

Sabato 30 e domenica 31 maggio
Lunedì 1 e martedì 2 giugno
Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo

L’orario di apertura è quello festivo: dalle ore 10.00 alle 21.30 (con partenza dell’ultima visita programmata alle 19.45)

Le visite sono accompagnate da un operatore che garantisce il rispetto delle norme di sicurezza e le informazioni.

In Pinacoteca il pubblico avrà modo di ammirare anche il restauro in situ della Pala di San Domenico del Romanino, reso possibile dal bando Restituzioni di Intesa Sanpaolo, e l’experience show IN-vece dedicato a Raffaello del Cinquecentenario della morte. 


– A tutela della sicurezza l’accesso dei visitatori sarà programmato ed organizzato per un massimo di 15 persone a visita.
– Le visite saranno accompagnate da un operatore e seguiranno un itinerario specificamente predisposto per consentire un’ottimale fruizione degli spazi. I conservatori compiranno la formazione degli operatori, così da qualificare ulteriormente il supporto alla visita.
– Gli operatori museali garantiranno l’ordine e le informazioni ai visitatori.
– Tutti dovranno indossare mascherine chirurgiche, verranno messi a disposizione dispenser con soluzione idroalcolica per la disinfezione delle mani.

Filmfestival del Garda
Giu 2 giorno intero
Filmfestival del Garda @ online

XIII EDIZIONE DEL FILMFESTIVAL DEL GARDA

FILMFESTIVAL DEL GARDA XIII EDIZIONE
29 maggio – 2 giugno 2020

LA NUOVA EDIZIONE SARÀ ONLINE

Il festival adatta la propria offerta culturale alla situazione di emergenza: cinema, musica e laboratori si spostano in rete.
Greta Garbo protagonista dell’immagine ufficiale illustrata da Francesco Poroli

Da venerdì 29 maggio a martedì 2 giugno – attraverso dirette Facebook e video su YouTube e Vimeo – saranno fruibili differenti contenuti come film, interviste, incontri live con autori, critici cinematografici, musica e laboratori dedicati ai più piccoli.

La finestra sul cortile
Giu 2 giorno intero
La finestra sul cortile @ Circuito Claps

In questo periodo di sospensione che ha costretto alla chiusura delle porte dei teatri, il Circuito CLAPS rilancia la propria offerta culturale con una serie di proposte sui canali Facebook, Instagram e YouTube.

Da giovedì 7 maggio, i canali Facebook e Instagram del Circuito CLAPS si arricchiranno di una nuova rubrica: La Finestra sul Cortile – Prontuario delle Arti Sceniche.

Ogni martedì giovedì artisti e professionisti dello spettacolo dal vivo racconteranno curiositàapprofondimenti ed esperienze sul Teatro, la Danza, il Circo Contemporaneo e la Musica.

Ispirata al celebre film di Hitchcock, straordinaria lezione di teoria del cinema e inesauribile fonte di spunti concettuali per uno studio del cinema, la rubrica è un piccolo manuale in cui sono esposte le nozioni più importanti relative a tutto quello che riguarda le Arti Sceniche.

Musical-Mente at home
Giu 2 giorno intero
Musical-Mente at home @ Musical-mente online

Ad un anno da “Time for us”, l’evento da record per celebrare il 30° anniversario di accademia Musical-Mente, i nostri piccoli e grandi artisti insieme a straordinari ospiti, della scena culturale bresciana e non solo, sono orgogliosi di presentare il 2 giugno 2020:

Musical-mente at home

La prima maratona di Accademia Musical-Mente a sostegno della cultura di Brescia in diretta social

Facebook
Instagram
Youtube

Il Covid-19 ha cambiato molte cose in questi ultimi mesi; molte attività si sono fermate bruscamente e altre hanno dovuto adattarsi e trasformarsi.

Musical-Mente non è riuscita a concludere l’anno accademico, ma nonostante tutto abbiamo continuato a lavorare ai nostri progetti cercando di affrontare le nuove sfide che la quotidianità ci ha messo di fronte.

Abbiamo continuato a suonare e recitare organizzando lezioni a distanza, creando video tutorial e trasformando i progetti già attivi attraverso nuove modalità. La musica ci ha unito e ci ha fatto compagnia nei giorni di confusione, di improvviso distanziamento sociale, di sconforto e per molti anche di grande dolore.

Il 2 giugno sarà una giornata speciale per ritrovarci a distanza e offrire uno spazio di incontro alle imprese culturali bresciane che, in questo momento, si stanno interrogando sul cambiamento.

Giu
3
Mer
2020
Dai Nonna! – nuovo episodio
Giu 3 giorno intero
Dai Nonna! - nuovo episodio @ piattaforme podcast

Ogni mercoledì verrà pubblicata una nuova storia del podcast “Dai Nonna!”

Di cosa si tratta?
Un podcast pensato per tener compagnia e per far viaggiare con la fantasia bambine, bambini e magari anche qualche adulto.
Prendi degli animali, aggiungi qualche fantasma, portali sia nelle foreste che nelle città, unisci all’impasto un pizzico di leggende, un contorno di occhi che luccicano e, infine, spolvera con abbondanti risate.

Tra una scaramuccia e l’altra, una nonna brontolona e la sua nipotina insistente impastano con cura una raccolta di favole, fiabe e racconti e ti accompagnano nell’ascolto, dosando abilmente il dolce e l’amaro.

I testi sono stati raccolti e riscritti da Maria Angela Cerutti.
La voce e i suoni sono di Valeria Battaini.
L’illustrazione di copertina è di Noemi Vola.
Il tema musicale del podcast è di BELGA

Link per l’ascolto su:
spreaker.comspreaker.com
open.spotify.comopen.spotify.com
podcasts.apple.compodcasts.apple.com
deezer.comdeezer.com
podplayer.netpodplayer.net
podchaser.compodchaser.com

Mercato europeo a Iseo
Giu 3@9:00–23:45
Mercato europeo a Iseo @ Iseo | Iseo | Lombardia | Italia

Per tre giorni da Venerdì 4 a Domenica 6 Settembre 2020 avrà luogo il Mercato Europeo del Commercio Ambulante.

Il mercato sarà allestito a Iseo in Viale Repubblica, Largo Zanardelli e Piazza Garibaldi.

Una 3 giorni all’insegna di gusti, sapori e tradizioni di espositori provenienti da ogni parte del mondo.

Ci saranno street food, ristorazione, bevande, artigianato, articoli per la casa e il benessere.

Che sia per acquistare un manufatto artigianale tipico di quel paese di provenienza, che sia per gustare le specialità gastronomiche tipiche di quell’ altro paese, sarà sempre e comunque: Mercato Europeo.

La manifestazione è organizzata da Fiva Confcommercio Nazionale in collaborazione con la sede locale di Confcommercio.

ORARIO CONTINUATO:Dalle ore 9,00 alle ore 24,00

Favole al telefono… al telefono
Giu 3@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Ragazzi in Atelier delle Fate
Giu 3@14:30–16:00
Ragazzi in Atelier delle Fate @ Atelier delle Fate Calvagese | Mocasina | Lombardia | Italia

Incontri di disegno e pittura per bambini e ragazzi a cura di Lorena Bianchini maestra d’arte e arteterapista.

In ATELIER delle FATE troverete tutti i materiali artistici necessari

NON è necessario saper disegnare

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 3@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Giocare con te – laboratori di drammaterapia
Giu 3@18:00–19:00
Giocare con te - laboratori di drammaterapia @ Laboratori drammaterapia

La drammaterapia non è una terapia che spaventa ma fa sorridere.
È un dramma divertente che fa emergere emozioni.

Ogni Mercoledì alle 18.00 dalle pagine social di Laboratori di drammaterapia nuovi giochi da poter fare a casa sia per bambini che per adulti

Wellness, music and food
Giu 3@18:30–19:30
Wellness, music and food @ Pagina FB Robecchi Samanta - Naturopata Psicosomatica

Nuovo Format Online “BENESSERE, CUCINA, MUSICA”
Ogni Mercoledì ore 18:30  online con consigli, approfondimenti, minicorsi e tanti ospiti interessanti per affrontare insieme vari argomenti utili.

Mindfulness in famiglia
Giu 3@19:30–21:00
Mindfulness in famiglia @ piattaforma Zoom

Mindfulness Brescia è lieta di ospitare il Dr. Christopher Willard – apprezzato scrittore, esperto di mindfulness in ambito educativo e docente presso la Harvard Medical School – in occasione di un evento online per promuovere la mindfulness nelle famiglie e nelle scuole.

Il momento che stiamo vivendo è senza precedenti e molti educatori – insieme alle famiglie e agli studenti che essi supportano – sono alle prese con le quotidiane forme di stress dovute all’isolamento e allo sconvolgimento delle loro vite.

Quelle di oggi non sono certamente circostanze ordinarie. Tuttavia, attraverso un efficace utilizzo della mindfulness o di altre tecniche di meditazione atte ad aumentare la resilienza, questa crisi può diventare un’opportunità di crescita post-traumatica, tale da favorire un rafforzamento sia come individui che come comunità.

Durante questo evento live, i partecipanti impareranno ad utilizzare diversi strumenti per rafforzare la loro resilienza e trasformare un momento di difficoltà in un’occasione di crescita personale e collettiva.

Imparerete strategie concrete per favorire il benessere personale e l’apprendimento dei vostri bambini, dei vostri studenti e delle vostre comunità.

Comprenderete meglio le teorie scientifiche legate alla crescita post traumatica.
Sperimenterete pratiche atte a favorire la resilienza, basate sulla mindfulness, a beneficio della mente, del corpo e dello spirito.

L’evento sarà registrato, perciò coloro che non potranno seguire la diretta avranno l’opportunità di visionarlo successivamente.

⇒Il relatore parlerà in lingua inglese e sarà affiancato da una traduttrice italiana.

Il metodo Feuerstein
Giu 3@20:00–21:00
Il metodo Feuerstein @ Attivalamente

Potenziare le funzioni cognitive ad ogni età per imparare ad imparare

Giu
4
Gio
2020
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda
Giu 4 giorno intero
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda @ Pagina Facebook della Fondazione Castello di Padernello

Agostino Garda, amico della Fondazione Castello di Padernello, presenta la sua collezione privata di strumenti musicali meccanici – automi e carillon – di fine Ottocento/inizio Novecento.

Al fascino della musica meccanica si unisce l’importanza storica, la valenza artistica, la bellezza di questi pregiati strumenti, così evocativi di una cultura popolare che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che ora possiamo riscoprire grazie a questa splendida collezione.

Un tempo, tali strumenti “girovagavano” per le strade, venivano suonati nei locali, entravano nelle case, regalando un sorriso che rasserenava gli animi, anche dei più poveri.

Per un mese intero, attraverso brevi video pubblicati 3 volte a settimana, sarà possibile ammirare strumenti vivi, amorevolmente curati, perfettamente conservati e funzionanti: un connubio meraviglioso che unisce musica, meccanica e artigianato.

Sulla pagina Facebook della Fondazione, oltre alla presentazione della collezione di Agostino Garda, sono presenti anche informazioni interessanti e immagini suggestive del Castello, unitamente a tantissimi suggerimenti per bambini per trascorrere al meglio, nella propria abitazione, il tempo a disposizione: libri per vivere fantastiche avventure, esercizi di ginnastica, attività didattiche, giochi e leggende della tradizione bresciana…

Trovate numerosi spunti anche sulla pagina Instagram e sul canale YouTube del Castello

Date: dal 12.05.2020 al 14.06.2020
Cadenza: Settimanale, il martedì, il giovedì e il venerdì fino al 14 giugno 2020.

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambinie ragazzi a partire dai 6 anni

Tipologia di evento: Presentazione della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda

Con le mani in pasta – Indovina l’artista
Giu 4 giorno intero
Con le mani in pasta - Indovina l'artista @ Collezione Paolo VI | Concesio | Lombardia | Italia

Speciali appuntamenti per bambini e famiglie al Museo Collezione Paolo VI di Concesio

Una proposta per delle divertenti attività per bambini e famiglie, tra gioco e ingegno! 
L’invito è di scoprire un  artista della Collezione Paolo VI a partire da tre nuovi indizi nascosti in altrettanti mini-giochi.

L’artista verrà svelato giovedì prossimo insieme a un approfondimento e a un laboratorio creativo.

Divertenti attività per bambini e famiglie, tra gioco e ingegno!
L’ultimo artista è…..Artista 11
Quanti ne hai indovinati?

 

La finestra sul cortile
Giu 4 giorno intero
La finestra sul cortile @ Circuito Claps

In questo periodo di sospensione che ha costretto alla chiusura delle porte dei teatri, il Circuito CLAPS rilancia la propria offerta culturale con una serie di proposte sui canali Facebook, Instagram e YouTube.

Da giovedì 7 maggio, i canali Facebook e Instagram del Circuito CLAPS si arricchiranno di una nuova rubrica: La Finestra sul Cortile – Prontuario delle Arti Sceniche.

Ogni martedì giovedì artisti e professionisti dello spettacolo dal vivo racconteranno curiositàapprofondimenti ed esperienze sul Teatro, la Danza, il Circo Contemporaneo e la Musica.

Ispirata al celebre film di Hitchcock, straordinaria lezione di teoria del cinema e inesauribile fonte di spunti concettuali per uno studio del cinema, la rubrica è un piccolo manuale in cui sono esposte le nozioni più importanti relative a tutto quello che riguarda le Arti Sceniche.

Mercato europeo a Iseo
Giu 4@9:00–23:45
Mercato europeo a Iseo @ Iseo | Iseo | Lombardia | Italia

Per tre giorni da Venerdì 4 a Domenica 6 Settembre 2020 avrà luogo il Mercato Europeo del Commercio Ambulante.

Il mercato sarà allestito a Iseo in Viale Repubblica, Largo Zanardelli e Piazza Garibaldi.

Una 3 giorni all’insegna di gusti, sapori e tradizioni di espositori provenienti da ogni parte del mondo.

Ci saranno street food, ristorazione, bevande, artigianato, articoli per la casa e il benessere.

Che sia per acquistare un manufatto artigianale tipico di quel paese di provenienza, che sia per gustare le specialità gastronomiche tipiche di quell’ altro paese, sarà sempre e comunque: Mercato Europeo.

La manifestazione è organizzata da Fiva Confcommercio Nazionale in collaborazione con la sede locale di Confcommercio.

ORARIO CONTINUATO:Dalle ore 9,00 alle ore 24,00

Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità!
Giu 4@10:00–12:00
Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità! @ Pozzolengo

Ambulatorio aperto per puericultura e controllo crescita.

Hai difficoltà a raggiungere un consultorio ma hai bisogno di pesare e far controllare l’accrescimento del tuo piccolo?
Hai domande sull’igiene e la cura? Dubbi sulla gestione del bebè?
Incertezze sull’andamento del tuo allattamento?

Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità!
Controllo di crescita del neonato e
Consulenze di Puericultura Generale

Il servizio è da prenotare ai contatti indicati

Favole al telefono… al telefono
Giu 4@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 4@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

#museiadomicilio – Appuntamenti digitali con BresciaMusei
Giu 4@16:00–17:00

Iniziative digitali a cura della Fondazione Brescia Musei per andare alla scoperta delle bellezze storiche della città.

Ecco tutte le iniziative attive!

iniziatve digitali Brescia Musei
#FUORI MUSEO – Tutti i giorni alle ore 8.00
Viaggio alla scoperta delle collezioni e dei tesori bresciani.
Tutte le mattine fai entrare il museo a casa tua!

#L’OPERA DEL MESE – Tutti i giorni alle ore 13.00
I video di presentazione del format di successo l’Opera del Mese.

#CARTOLINE DALLA CITTÀ – Tutti i giorni alle ore 20.00
La città raccontata attraverso le più belle immagini inviate dagli Instagramers.

#MUSEI A DOMICILIO! Il giovedì alle ore 16.00
I bambini si annoiano, non hanno stimoli? Niente paura: arriva la rubrica che ti aiuta a trascorrere piacevolmente il tempo libero con i tuoi bambini realizzando sperimentazioni artistiche che prendono spunto dai capolavori dei Musei di Brescia!

#CARTA D’IDENTITÀ DI UN’OPERA Il lunedì e il mercoledì alle ore 16.00
Brevi podcast in cui a parlare saranno direttamente le opere attraverso la voce dei curatori delle collezioni.

#IL MIO MUSEO – Il martedì e il venerdì alle ore 16.00
Gli Operatori dei Servizi Educativi, che vivono tutti i giorni a contatto con queste straordinarie bellezze, vi racconteranno la loro opera del cuore.

#E’ ORA DI ALZARSI – Pochi giorni prima della riapertura…
In modo ironico e poetico vi sveleremo come i Musei si preparano alla riapertura al pubblico!

(come) organizzarsi a casa
Giu 4@18:00–19:00
(come) organizzarsi a casa @ Komorebi - ONLINE

(come) ORGANIZZARSI A CASA?
Alcuni consigli semplici e pratici per organizzare il tempo e gli spazi della famiglia

Insieme a Silvia Trinca Professionista nell’organizzazione, parleremo di
– organizzazione personale (spazio e pianificazione)
– organizzazione familiare (menù settimanale e command center)

Diretta su Instagram

Data: giovedì 4 giugno
Dalle ore: 18.00

Gratuito? Si e aperta a tutti
Serve prenotare? No, non è necessaria la prenotazione

Feldenkrais online
Giu 4@18:30–20:00
Feldenkrais online @ online

Le indicazioni dell’insegnante Feldenkrais sono verbali, come nelle lezioni dal vivo.

Non devi guardare lo schermo così puoi seguire in tutta tranquillità e dedicare del tempo al tuo benessere psicofisico.

La pratica Feldenkrais si adatta molto bene alla versione online, i movimenti lenti e delicati possono essere svolti in sicurezza anche a distanza.

In questo particolare momento è utilissimo per chiunque poter svolgere attività fisica da casa. Il Feldenkrais lavora in maniera integrata sul piano fisico, emotivo e mentale. Ti permette di imparare un modo funzionale e consapevole di muoverti, con effetti benefici su mal di schiena, dolori articolari e tensioni muscolari.

Durante le lezioni lavoreremo per migliorare la flessibilità della colonna vertebrale, alleviare tensioni cervicali, respirare con libertà, ridurre ansia e stress, recuperare centralità e fiducia.

Se non hai mai praticato il Metodo avrai la possibilità di sperimentarlo comodamente da casa e con piacere ti dedicherò tutta la mia attenzione e professionalità.

Dove:  piattaforma Google Meet.

Età dei partecipanti: bambini, ragazzi e adulti

Giorno e orario:  Appuntamento giovedì alle 18.30. Le lezioni sono settimanali e durano un’ora.

Costo: 
abbonamento a 4 lezioni: 40 euro + 2 audiolezioni GRATIS
abbonamento a 8 lezioni: 70 euro + 4 audiolezioni GRATIS

 

Scopri di più sul metodo Feldenkrais

Incontri di Arteterapia in Atelier delle Fate
Giu 4@20:30–22:30
Incontri di Arteterapia in Atelier delle Fate @ Atelier delle Fate Calvagese | Mocasina | Lombardia | Italia

Incontri di Arteterapia Adulti tutta Estate con Lorena Bianchini maestra d’arte e arteterapista.

Piccolo gruppo (massimo 4 utenti) del Giovedì dalle ore 20,30 alle ore 22,30

Possibilità anche di incontri individuali e creazione di altri gruppi

NON è necessario saper disegnare

Strutturazione dei singoli incontri:
– confronto e spiegazione tema
– realizzazione dell’elaborato artistico
– condivisione finale in gruppo

In ATELIER delle FATE troverete tutti i materiali artistici necessari

Giu
5
Ven
2020
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda
Giu 5 giorno intero
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda @ Pagina Facebook della Fondazione Castello di Padernello

Agostino Garda, amico della Fondazione Castello di Padernello, presenta la sua collezione privata di strumenti musicali meccanici – automi e carillon – di fine Ottocento/inizio Novecento.

Al fascino della musica meccanica si unisce l’importanza storica, la valenza artistica, la bellezza di questi pregiati strumenti, così evocativi di una cultura popolare che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che ora possiamo riscoprire grazie a questa splendida collezione.

Un tempo, tali strumenti “girovagavano” per le strade, venivano suonati nei locali, entravano nelle case, regalando un sorriso che rasserenava gli animi, anche dei più poveri.

Per un mese intero, attraverso brevi video pubblicati 3 volte a settimana, sarà possibile ammirare strumenti vivi, amorevolmente curati, perfettamente conservati e funzionanti: un connubio meraviglioso che unisce musica, meccanica e artigianato.

Sulla pagina Facebook della Fondazione, oltre alla presentazione della collezione di Agostino Garda, sono presenti anche informazioni interessanti e immagini suggestive del Castello, unitamente a tantissimi suggerimenti per bambini per trascorrere al meglio, nella propria abitazione, il tempo a disposizione: libri per vivere fantastiche avventure, esercizi di ginnastica, attività didattiche, giochi e leggende della tradizione bresciana…

Trovate numerosi spunti anche sulla pagina Instagram e sul canale YouTube del Castello

Date: dal 12.05.2020 al 14.06.2020
Cadenza: Settimanale, il martedì, il giovedì e il venerdì fino al 14 giugno 2020.

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambinie ragazzi a partire dai 6 anni

Tipologia di evento: Presentazione della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda

Come prima più di prima – Visite ai musei civici
Giu 5 giorno intero
Come prima più di prima - Visite ai musei civici @ Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo

Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo riaprono  dal 21 maggio.
Aperture serali e nel weekend per tornare a emozionarsi insieme.
Come prima, più prima. Nuovo stile, emozioni antiche.

Fondazione Brescia Musei è pronta a fare subito la propria parte per contribuire alla rinascita della città e del suo tessuto socio-culturale, nella consapevolezza che il complesso momento che stiamo vivendo e la necessità di applicare nuove regole per la sicurezza del pubblico possano essere l’occasione per attuare diverse modalità di fruizione del patrimonio artistico bresciano e di contribuire all’arricchimento dell’esperienza di visita museale.

I nuovi orari di apertura saranno i seguenti:
– Giovedì e venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00 (partenza dell’ultima visita alle ore 20.15)
– Sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 21.30 (partenza ultima visita alle ore 19.45.)
E’ richiesta la prenotazione

Sabato 30 e domenica 31 maggio
Lunedì 1 e martedì 2 giugno
Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo

L’orario di apertura è quello festivo: dalle ore 10.00 alle 21.30 (con partenza dell’ultima visita programmata alle 19.45)

Le visite sono accompagnate da un operatore che garantisce il rispetto delle norme di sicurezza e le informazioni.

In Pinacoteca il pubblico avrà modo di ammirare anche il restauro in situ della Pala di San Domenico del Romanino, reso possibile dal bando Restituzioni di Intesa Sanpaolo, e l’experience show IN-vece dedicato a Raffaello del Cinquecentenario della morte. 


– A tutela della sicurezza l’accesso dei visitatori sarà programmato ed organizzato per un massimo di 15 persone a visita.
– Le visite saranno accompagnate da un operatore e seguiranno un itinerario specificamente predisposto per consentire un’ottimale fruizione degli spazi. I conservatori compiranno la formazione degli operatori, così da qualificare ulteriormente il supporto alla visita.
– Gli operatori museali garantiranno l’ordine e le informazioni ai visitatori.
– Tutti dovranno indossare mascherine chirurgiche, verranno messi a disposizione dispenser con soluzione idroalcolica per la disinfezione delle mani.

Escursioni guidate con Natura Trek
Giu 5 giorno intero
Escursioni guidate con Natura Trek @ vedi testo

Ecco il calendario delle prossime escursioni guidate in programma per giugno 2020

– 5 giugno (serale) – I gufi del Montenetto
– 6 giugno – Alla scoperta delle piante officinali commestibili Colle San Zeno. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 7 giugno – Tour geologico tra i torrioni della Cornagera. Percorso escursionistico medio
– 13 giugno – Percorso della memoria Berzo-Demo. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo
– 19 giugno (serale) – La campagna e i suoi gufi: Ciliverghe. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 28 giugno – Sentiero Fedriga-Malegno. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo

Mercato europeo a Iseo
Giu 5@9:00–23:45
Mercato europeo a Iseo @ Iseo | Iseo | Lombardia | Italia

Per tre giorni da Venerdì 4 a Domenica 6 Settembre 2020 avrà luogo il Mercato Europeo del Commercio Ambulante.

Il mercato sarà allestito a Iseo in Viale Repubblica, Largo Zanardelli e Piazza Garibaldi.

Una 3 giorni all’insegna di gusti, sapori e tradizioni di espositori provenienti da ogni parte del mondo.

Ci saranno street food, ristorazione, bevande, artigianato, articoli per la casa e il benessere.

Che sia per acquistare un manufatto artigianale tipico di quel paese di provenienza, che sia per gustare le specialità gastronomiche tipiche di quell’ altro paese, sarà sempre e comunque: Mercato Europeo.

La manifestazione è organizzata da Fiva Confcommercio Nazionale in collaborazione con la sede locale di Confcommercio.

ORARIO CONTINUATO:Dalle ore 9,00 alle ore 24,00

Favole al telefono… al telefono
Giu 5@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 5@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Colazione & merende – cosa e perchè proporre in età prescolare
Giu 5@16:00–18:00
Colazione & merende - cosa e perchè proporre in età prescolare @ online

Durante questo corso ti farò capire perchè la colazione e gli spuntini per un bambino in età prescolare sono di FONDAMENTALE importanza, ti aiuterò ad impostare una corretta giornata alimentare e ti guiderò nella scelta di alternative semplici e salutari da proporre come colazione e come merenda.

Ovviamente la filosofia è sempre quella di #ricettepocosbatti!

Partecipando al corso riceverai un manuale riassuntivo, un ricettario goloso e una lista di idee smart a cui attingere.

Data: 5/06/2020
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 18.00

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 20 euro

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

I gufi del Montenetto
Giu 5@20:45–23:00
I gufi del Montenetto @ Montenetto

Semplice itinerario di circa 4 km nel Parco Regionale del Montenetto alla ricerca dei rapaci notturni nella magia del crepuscolo.

I cani non sono ammessi.

Data: 05/06/2020
Dalle ore: 20.45 – alle ore: 23.00 circa

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: adulti e ragazzi dai 14 anni in su: € 8.00 – 7-13 anni € 5.00
Le quote sono da consegnare alla guida il giorno dell’escursione

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 7 anni, ragazzi e famiglie

Tipologia di evento: Camminata

Abbigliamento e equipaggiamento: abbigliamento comodo, scarpe con suola scolpita, torcia, mascherina, guanti e igienizzante

I posti sono limitati

In caso di maltempo l’escursione sarà annullata

Giu
6
Sab
2020
Come prima più di prima – Visite ai musei civici
Giu 6 giorno intero
Come prima più di prima - Visite ai musei civici @ Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo

Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo riaprono  dal 21 maggio.
Aperture serali e nel weekend per tornare a emozionarsi insieme.
Come prima, più prima. Nuovo stile, emozioni antiche.

Fondazione Brescia Musei è pronta a fare subito la propria parte per contribuire alla rinascita della città e del suo tessuto socio-culturale, nella consapevolezza che il complesso momento che stiamo vivendo e la necessità di applicare nuove regole per la sicurezza del pubblico possano essere l’occasione per attuare diverse modalità di fruizione del patrimonio artistico bresciano e di contribuire all’arricchimento dell’esperienza di visita museale.

I nuovi orari di apertura saranno i seguenti:
– Giovedì e venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00 (partenza dell’ultima visita alle ore 20.15)
– Sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 21.30 (partenza ultima visita alle ore 19.45.)
E’ richiesta la prenotazione

Sabato 30 e domenica 31 maggio
Lunedì 1 e martedì 2 giugno
Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo

L’orario di apertura è quello festivo: dalle ore 10.00 alle 21.30 (con partenza dell’ultima visita programmata alle 19.45)

Le visite sono accompagnate da un operatore che garantisce il rispetto delle norme di sicurezza e le informazioni.

In Pinacoteca il pubblico avrà modo di ammirare anche il restauro in situ della Pala di San Domenico del Romanino, reso possibile dal bando Restituzioni di Intesa Sanpaolo, e l’experience show IN-vece dedicato a Raffaello del Cinquecentenario della morte. 


– A tutela della sicurezza l’accesso dei visitatori sarà programmato ed organizzato per un massimo di 15 persone a visita.
– Le visite saranno accompagnate da un operatore e seguiranno un itinerario specificamente predisposto per consentire un’ottimale fruizione degli spazi. I conservatori compiranno la formazione degli operatori, così da qualificare ulteriormente il supporto alla visita.
– Gli operatori museali garantiranno l’ordine e le informazioni ai visitatori.
– Tutti dovranno indossare mascherine chirurgiche, verranno messi a disposizione dispenser con soluzione idroalcolica per la disinfezione delle mani.

Escursioni guidate con Natura Trek
Giu 6 giorno intero
Escursioni guidate con Natura Trek @ vedi testo

Ecco il calendario delle prossime escursioni guidate in programma per giugno 2020

– 5 giugno (serale) – I gufi del Montenetto
– 6 giugno – Alla scoperta delle piante officinali commestibili Colle San Zeno. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 7 giugno – Tour geologico tra i torrioni della Cornagera. Percorso escursionistico medio
– 13 giugno – Percorso della memoria Berzo-Demo. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo
– 19 giugno (serale) – La campagna e i suoi gufi: Ciliverghe. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 28 giugno – Sentiero Fedriga-Malegno. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo

Tour virtuali con GiteinLombardia
Giu 6 giorno intero
Tour virtuali con GiteinLombardia @ GiteinLombardia

Sfruttiamo questo tempo per nutrirci di cultura?

Scoprire curiosità, vedere posti nuovi, ascoltare storie appassionanti è un modo fantastico per arricchire il nostro tempo libero!

Se ti piace l’idea non ti resta che partire insieme alle guide di GiteinLombardia per i nuovi TOUR VIRTUALI

I tour virtuali sono visite guidate in diretta che ti porteranno a scoprire le meraviglie della Lombardia in un modo coinvolgente.
Le guide si troveranno proprio nei luoghi di cui ci parleranno e potremo entrare in palazzi solitamente chiusi al pubblico, fare salti indietro nel tempo, visitare luoghi che stanno a centinaia di chilometri di distanza.

Scopri i prossimi TOUR Virtuali in programma

Festa dell’Opera
Giu 6@5:30–23:45
Festa dell'Opera @ Brescia - online | Brescia | Lombardia | Italia

Dopo la comunicazione dell’annullamento dell’edizione della Festa dell’Opera 2020 a causa della pandemia Covid19 che impedisce fino al 15 giugno l’attività di spettacolo dal vivo, la Fondazione del Teatro Grande mette in scena un progetto cinematografico-operistico.

Un progetto con cui la Fondazione del Teatro Grande ha l’obiettivo di riprendere il dialogo interrotto con gli artisti e il pubblico dando anche il proprio contributo positivo alla ripresa della città attraverso la musica e attraverso la promozione del fondo comunale “SOStieni Brescia” per le famiglie in difficoltà colpite dall’emergenza Covid19.
Un ritorno in punta piedi per restituire la forza e il fascino dell’Opera e restituire all’intera comunità locale e nazionale un momento di bellezza e solidarietà.

Il progetto cinematografico, messo in campo con la regia di Nicola Lucini e Ale Milini e la casa di produzione AlbatrosFilm, si concretizza in tre concerti d’opera che verranno registrati in questi giorni e che saranno poi trasmessi il 6 giugno sui canali facebook e instagram del Teatro Grande.

Come nella Festa dell’Opera, i tre concerti avranno degli appuntamenti fissi e saranno visibili solo in un determinato orario, per cui il pubblico potrà vivere l’esclusività della partecipazione connettendosi ai nostri canali all’ora indicata per ogni appuntamento.

Programma:

– la consueta sveglia alle 6.00 del mattino per poter seguire il Concerto all’alba che sarà interpretato dalle voci delle giovani e talentuose Marta Mari (soprano) e Romina Tomasoni (mezzosoprano) accompagnate al pianoforte dal Maestro Antonella Poli.

– nel pomeriggio alle ore 15.00 si terrà il secondo e suggestivo concerto che vedrà esibirsi il celebre mezzosoprano Annalisa Stroppa insieme al basso Riccardo Zanellato, entrambi tra i più affermati artisti del panorama lirico. L’accompagnamento al pianoforte sarà del Maestro Alessandro Trebeschi.

-in serata alle 21.00 si terrà l’ultimo appuntamento, un concerto che vedrà protagonisti il soprano Eleonora Buratto e il tenore Francesco Meli, entrambi presenti nei cartelloni delle più importanti istituzioni musicali internazionali. Insieme a loro, al pianoforte, il Maestro Luca Capoferri.

Come sempre i programmi dei concerti daranno spazio ai più celebri capolavori della storia dell’Opera, ma anche a composizioni di più raro ascolto, eseguite da un cast artistico particolarmente importante che ha accolto con grande entusiasmo l’invito a condividere con la Fondazione del Teatro Grande questa insolita Festa dell’Opera. Non sveliamo in questo momento l’ambientazione dei singoli concerti poiché vogliamo che resti una piacevole sorpresa per chi il 6 giugno deciderà di seguirci.

I luoghi scelti sono stati individuati tra quelli più simbolici della città (il luogo della rinascita ambientale, il luogo della cittadinanza, il luogo della musica e della cultura) con l’idea di proseguire il percorso che in questi anni la Festa dell’Opera ha tracciato, un percorso che da sempre porta gli spettatori sia negli spazi istituzionali sia alla scoperta di siti non aperti abitualmente al pubblico con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico e paesaggistico bresciano.

Le tre pubblicazioni del 6 giugno dureranno il tempo dei concerti e poi scompariranno dai canali del Teatro Grande fino a lunedì 8 giugno quando i video verranno nuovamente resi disponibili sulle pagine facebook e instagram del Teatro Grande e sui siti teatrogrande.it e festadellopera.it.

Il progetto non si esaurirà tuttavia con la sola pubblicazione sul web, ma per la sua particolare rilevanza ha colto l’attenzione di due emittenti televisive che riprenderanno in momenti e modi diversi i tre concerti. In particolare, Classica HD, Sky canale 136, trasmetterà i tre appuntamenti nella giornata di domenica 7 giugno rispettivamente alle ore 9.00, alle 14.00 e alle 20.30.

Il progetto arriverà inoltre nelle case di tutti i bresciani su Teletutto in tre puntate distinte che andranno in onda in prima serata nelle prossime settimane. Daremo nota nei prossimi giorni del palinsesto preciso di messa in onda.

Bookcrossing
Giu 6@9:00–12:00
Bookcrossing @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Il primo sabato del mese torna puntuale il
BOOKCROSSING

porta ciò che puoi, prendi ciò che vuoi

Libero scambio di libri e dvd  dalle 9.00 alle 12.00 in Biblioteca

 

Mercato europeo a Iseo
Giu 6@9:00–23:45
Mercato europeo a Iseo @ Iseo | Iseo | Lombardia | Italia

Per tre giorni da Venerdì 4 a Domenica 6 Settembre 2020 avrà luogo il Mercato Europeo del Commercio Ambulante.

Il mercato sarà allestito a Iseo in Viale Repubblica, Largo Zanardelli e Piazza Garibaldi.

Una 3 giorni all’insegna di gusti, sapori e tradizioni di espositori provenienti da ogni parte del mondo.

Ci saranno street food, ristorazione, bevande, artigianato, articoli per la casa e il benessere.

Che sia per acquistare un manufatto artigianale tipico di quel paese di provenienza, che sia per gustare le specialità gastronomiche tipiche di quell’ altro paese, sarà sempre e comunque: Mercato Europeo.

La manifestazione è organizzata da Fiva Confcommercio Nazionale in collaborazione con la sede locale di Confcommercio.

ORARIO CONTINUATO:Dalle ore 9,00 alle ore 24,00

Coccoliamoci
Giu 6@10:00–11:00
Coccoliamoci

Percorso di accompagnamento dopo la nascita e massaggio neonatale

Il massaggio neonatale è un percorso in cui mamma e/o papà con il loro bambino possono vivere uno spazio di relazione e contatto affettivo profondo. Massaggiando il vostro bambino con regolarità scoprirete che state sviluppando un legame che durerà tutta la vita e imparerete ad alleviare tensioni muscolari, piccoli malesseri e coliche, a rilassare e favorire l’addormentamento del vostro bambino.
Sarà inoltre uno spazio di condivisione e informazione rispetto ai vissuti di alcuni eventi importanti che si verificano nel post-parto: tempi e spazi nella vita a tre, allattamento, pianto e alleviamento di piccoli dolori, nanna, vitalità e gioco.

Ecco un percorso di 4 incontri nel mese di Giugno per accompagnarvi dopo il parto nella crescita del vostro bambino!
Gli incontri si svolgeranno ONLINE e potrete così rimanere nella sicurezza e nell’intimità delle vostre case!

Il tutto sarà condotto dalle nostre dott.sse Anna, psicoterapeuta Funzionale, ed Elisabetta, psicologa Funzionale.

E DOPO IL PARTO? NON VI LASCIAMO SOLI…

Date: 4 INCONTRI NEL MESE DI GIUGNO a scelta tra le mattine di sabato o la tarda serata di martedì
SABATO 6-13-20-27 ore 10-11
MARTEDì 9-16-23-30 ore 18-19
La possibilità di scegliere se partecipare il martedì dalle 18 alle 19 oppure il sabato dalle 10 alle 11.

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 60 euro

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: Incontri per coppie di neo-genitori

Favole al telefono… al telefono
Giu 6@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Dieci minuti, fiabe e storie
Giu 6@10:30–11:00
Dieci minuti, fiabe e storie @ Biblioteca Desenzano - ONLINE | Rivoltella, Desenzano | Lombardia | Italia

Dieci Minuti – Storie e fiabe con Maddalena Ferro

Maddalena Ferro, mamma e lettrice, leggerà per i bambini delle storie e/o fiabe in 10 minuti

Date:Si ripete ogni sabato fino alla fine di luglio alla stessa ora.

Dalle ore: 10.30 – alle ore: 10.40

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: per bambini dai 4 agli 8 anni

Tipologia di evento: lettura animata

Formazione per baby-sitter
Giu 6@14:00–16:00
Formazione per baby-sitter @ dott.ssa Sellini - online | Brescia | Lombardia | Italia

Per poter gestire bene la relazione educativa con i bambini e gli adolescenti è importante disporre di strumenti adeguati ad affrontare anche i piccoli e grandi problemi che possono insorgere.

E’ importante dotarsi di una piccola valigetta maneggevole che vi permetta non solo di trascorrere del tempo facendo svolgere ai bambini delle attività ma anche di aiutarli a crescere bene e serenamente.

In questo corso affronteremo insieme alcuni temi:

a) motivazione scolastica (come lo sostengo nei compiti a casa?)

b) emozioni (come affronto capricci, pianti, opposizioni, aggressività?)

c) regole (come posso passarle senza ottenere disobbedienza?)

d) identità (come lo facilito nella scoperta ed il riconoscimento di sè e degli altri?)

 

Quando: 
Sabato 30/05 dalle 14.00 alle 16.00
Sabato 06/06 dalle 14.00 alle 16.00

Conduce: dott.ssa Marzia Sellini (psicologa, psicoterapeuta, regolarmente iscritta all’Albo degli Psicologi della Lombardia)

Iscrizione richiesta, contattando la dott.ssa ai riferimenti indicati

 

 

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 6@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

In salotto con Guida Artistica
Giu 6@15:30–17:00
In salotto con Guida Artistica @ Zoom | Brescia | Lombardia | Italia

IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA è il nuovo progetto che abbiamo ideato per continuare a mostrarvi le bellezze bresciane (e non solo) in questo periodo così particolare.

Si tratta di incontri virtuali (passeggiate artistiche, corsi, visite guidate e conferenze) sulla piattaforma web ZOOM (gratuita e facilissima da usare. E’ facile, ve lo garantiamo, e noi siamo a supporto per eventuali difficoltà di collegamento).

Di seguito il calendario dei prossimi appuntamenti online:

sabato 6 giugno ore 18 DIGHET DE BU’ – ITINERARIO VIRTUALE ISPIRATO AI PROVERBI BRESCIANI
domenica 7 giugno ore 18 DIMORE BRESCIANE: VILLA, PALAZZO, CASTELLO
sabato 13 giugno ore 15.30 UN INTENSO PROFUMO DI MUGHETTO. MAISON DIOR: 1946-2020
domenica 14 giugno ore 15.30 DIPINGERE L’ANIMA. MODIGLIANI E LO SGUARDO SUL SUO TEMPO
mercoledi 17 giugno ore 21 VANTINI ARCHISTAR: IL VANTINIANO OLTRE IL VANTINI
domenica 28 giugno ore 15 VANTINI ARCHISTAR: PALAZZO TOSIO

*******************************************************************************************************
COME FUNZIONA “IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA”?
* Ogni appuntamento è fruibile singolarmente, ma se inserito in un corso consigliamo di iscriversi al corso intero (tre appuntamenti).
* E’ necessario prenotare almeno tre giorni prima dell’evento e pagare tramite bonifico bancario.
* Verrà inviata mail di conferma di prenotazione con il link per collegarvi.
* l’invito è di NON CONDIVIDERE il link con altri: se avete amici interessati, ditegli di scriverci direttamente.
* Per la partecipazione chiediamo un’offerta di minimo 5 euro. Se potete, sosteneteci con una cifra più generosa. I tempi sono difficili: noi stringiamo i denti e abbiamo deciso di rendere possibile a tutti partecipare mantenendo la quota bassa, ma viviamo di questo lavoro…
* se siete in possesso di COUPON di Guida Artistica, potete usarli per gli appuntamenti di IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA
* gli incontri virtuali avvengono su ZOOM, una piattaforma web gratuita, semplice da usare e che non richiede alcuna registrazione. Potete connettervi da tablet, smartphone o pc.
* Noi siamo a disposizione per aiutarvi con la tecnologia se ne avete esigenza: chiamateci senza problemi!

Waldorf a porte aperte (online)
Giu 6@15:30–17:00
Waldorf a porte aperte (online) @ Waldorf del Garda - ONLINE | Lombardia | Italia

Porte Aperte Online – Gruppo Giochi (3-6 anni)

Una serie di appuntamenti su piattaforma per conoscere i contenuti pedagogici della realtà Steiner-Waldorf Micheliana di Desenzano.
Potrete incontrare i maestri, che saranno lieti di rispondere alle domande che vi stanno a cuore, vedere gli ambienti e i lavori dei bambini.

Ogni sabato di giugno per conoscere il Gruppo Giochi ( 3-6 anni ) dalle h.15:30 alle h.17:00.

Sabato 13 e 27 giugno dalle 17:00 alle 18:30 saranno dedicati ai temi della pedagogia e della didattica scolastica.

Gli incontri sono previsti su prenotazione per consentire la migliore riuscita dell’evento.

⇒È possibile prenotarsi compilando il modulo online

Un’opportunità per conoscere la pedagogia Waldorf a Desenzano a cura dei maestri del Gruppo Giochi e dell’Istruzione Parentale.

Facciamo gli origami
Giu 6@16:30–17:30
Facciamo gli origami @ diretta gruppo Facebook

In questo momento di grande difficoltà ho pensato di mettere a disposizione delle famiglie quello che da tempo faccio con grande passione: laboratori di origami sul gruppo Facebook facciamogliORIgAMI

OGNI SABATO POMERIGGIO ALLE ORE 16:30 faremo insieme, in streaming, dei simpatici origami da colorare che porteranno gioia nelle nostre giornate!

Flashmob musicale a Ospitaletto
Giu 6@17:00–18:00
Flashmob musicale a Ospitaletto @ online su Youtube

“La musica crea ponti…come l’arcobaleno crea orizzonti!”

Flashmob musicale!

Direttamente dalle vostre case collegandovi dal canale youtube della scuola e a voce amica Tube

Sabato 6 giugno 2020 ore 17.00

⇒QUI il canale della scuola

Giu
7
Dom
2020
Come prima più di prima – Visite ai musei civici
Giu 7 giorno intero
Come prima più di prima - Visite ai musei civici @ Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo

Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo riaprono  dal 21 maggio.
Aperture serali e nel weekend per tornare a emozionarsi insieme.
Come prima, più prima. Nuovo stile, emozioni antiche.

Fondazione Brescia Musei è pronta a fare subito la propria parte per contribuire alla rinascita della città e del suo tessuto socio-culturale, nella consapevolezza che il complesso momento che stiamo vivendo e la necessità di applicare nuove regole per la sicurezza del pubblico possano essere l’occasione per attuare diverse modalità di fruizione del patrimonio artistico bresciano e di contribuire all’arricchimento dell’esperienza di visita museale.

I nuovi orari di apertura saranno i seguenti:
– Giovedì e venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00 (partenza dell’ultima visita alle ore 20.15)
– Sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 21.30 (partenza ultima visita alle ore 19.45.)
E’ richiesta la prenotazione

Sabato 30 e domenica 31 maggio
Lunedì 1 e martedì 2 giugno
Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo

L’orario di apertura è quello festivo: dalle ore 10.00 alle 21.30 (con partenza dell’ultima visita programmata alle 19.45)

Le visite sono accompagnate da un operatore che garantisce il rispetto delle norme di sicurezza e le informazioni.

In Pinacoteca il pubblico avrà modo di ammirare anche il restauro in situ della Pala di San Domenico del Romanino, reso possibile dal bando Restituzioni di Intesa Sanpaolo, e l’experience show IN-vece dedicato a Raffaello del Cinquecentenario della morte. 


– A tutela della sicurezza l’accesso dei visitatori sarà programmato ed organizzato per un massimo di 15 persone a visita.
– Le visite saranno accompagnate da un operatore e seguiranno un itinerario specificamente predisposto per consentire un’ottimale fruizione degli spazi. I conservatori compiranno la formazione degli operatori, così da qualificare ulteriormente il supporto alla visita.
– Gli operatori museali garantiranno l’ordine e le informazioni ai visitatori.
– Tutti dovranno indossare mascherine chirurgiche, verranno messi a disposizione dispenser con soluzione idroalcolica per la disinfezione delle mani.

Escursioni guidate con Natura Trek
Giu 7 giorno intero
Escursioni guidate con Natura Trek @ vedi testo

Ecco il calendario delle prossime escursioni guidate in programma per giugno 2020

– 5 giugno (serale) – I gufi del Montenetto
– 6 giugno – Alla scoperta delle piante officinali commestibili Colle San Zeno. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 7 giugno – Tour geologico tra i torrioni della Cornagera. Percorso escursionistico medio
– 13 giugno – Percorso della memoria Berzo-Demo. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo
– 19 giugno (serale) – La campagna e i suoi gufi: Ciliverghe. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 28 giugno – Sentiero Fedriga-Malegno. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo

Tour virtuali con GiteinLombardia
Giu 7 giorno intero
Tour virtuali con GiteinLombardia @ GiteinLombardia

Sfruttiamo questo tempo per nutrirci di cultura?

Scoprire curiosità, vedere posti nuovi, ascoltare storie appassionanti è un modo fantastico per arricchire il nostro tempo libero!

Se ti piace l’idea non ti resta che partire insieme alle guide di GiteinLombardia per i nuovi TOUR VIRTUALI

I tour virtuali sono visite guidate in diretta che ti porteranno a scoprire le meraviglie della Lombardia in un modo coinvolgente.
Le guide si troveranno proprio nei luoghi di cui ci parleranno e potremo entrare in palazzi solitamente chiusi al pubblico, fare salti indietro nel tempo, visitare luoghi che stanno a centinaia di chilometri di distanza.

Scopri i prossimi TOUR Virtuali in programma

Mercato europeo a Iseo
Giu 7@9:00–23:45
Mercato europeo a Iseo @ Iseo | Iseo | Lombardia | Italia

Per tre giorni da Venerdì 4 a Domenica 6 Settembre 2020 avrà luogo il Mercato Europeo del Commercio Ambulante.

Il mercato sarà allestito a Iseo in Viale Repubblica, Largo Zanardelli e Piazza Garibaldi.

Una 3 giorni all’insegna di gusti, sapori e tradizioni di espositori provenienti da ogni parte del mondo.

Ci saranno street food, ristorazione, bevande, artigianato, articoli per la casa e il benessere.

Che sia per acquistare un manufatto artigianale tipico di quel paese di provenienza, che sia per gustare le specialità gastronomiche tipiche di quell’ altro paese, sarà sempre e comunque: Mercato Europeo.

La manifestazione è organizzata da Fiva Confcommercio Nazionale in collaborazione con la sede locale di Confcommercio.

ORARIO CONTINUATO:Dalle ore 9,00 alle ore 24,00

Favole al telefono… al telefono
Giu 7@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Giornata Musei Gratis
Giu 7@10:00–18:00
Giornata Musei Gratis @ vedi articolo

L’iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo,  prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese.
E’ l’applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali.

“Ogni prima domenica del mese è una giornata di festa, i musei che aderiscono crescono, spero che aderiranno anche i musei privati, per far diventare davvero questa iniziativa una formidabile occasione di legame fra i musei e il loro territorio”. Così il ministro Franceschini ha rivolto un appello ai privati ad aderire all’iniziativa dell’ingresso gratuito della prima domenica di ogni mese, commentando il successo di Pasqua. (fonte dati: ANSA)

Ecco le realtà che aderiscono all’iniziativa:

Val Camonica
Lago di Garda

Elenco completo su: www.beniculturali.it

Vanitas’ Market a Iseo
Giu 7@10:00–19:00

Vanitas’ Market a Iseo

Nuovo appuntamento di Vanitas’Market a Iseo: lo streetmarket dedicato all’usato selezionato e alle autoproduzioni artigianali.
In Viale Repubblica, a Iseo (BS) ogni prima domenica del mese dal 2010.

Vanitas’Market, lo streetmarket della prima domenica del mese dedicato a vintage, usato firmato, nuovi brands ed autoproduzioni artigianali.

INGRESSO GRATUITO

vanitas-market-iseo-

Viaggio nel cuore della montagna – Esperienze in Miniera
Giu 7@14:00–17:00
Viaggio nel cuore della montagna - Esperienze in Miniera @ Miniera Pezzaze | Pezzaze | Lombardia | Italia

La Miniera Marzoli è uscita del letargo e ti aspetta per vivere un’esperienza unica in tutta sicurezza!

Un’avventura per GRANDI E PICCINI!
Scegli di passare una giornata diversa dalle solite, salta a bordo del trenino giallo e scopri accompagnato da guide esperte la storia della Miniera e delle persone che ci hanno lavorato!

Aperta tutte le domeniche dalle ore 14 con ultimo ingresso alle ore 16.20

Il costo è di euro 10€ per gli adulti e 7€ dai 3 ai 13 anni

La temperatura all’interno delle miniere è di circa 10°C durante tutto l’anno, si consiglia quindi abbigliamento caldo e comodo con scarpe chiuse.


LINEE GUIDA PER LA RIAPERTURA

▪ PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai contatti indicati  in modo da evitare assembramento.
▪ All’interno della miniera potranno accedervi gruppi di max. 12 persone, mantenendo le distanze di 1 mt.
▪ Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.
▪ I visitatori devono sempre indossare la mascherina.
▪ In tutti i locali verranno messe a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani.
▪ Verranno predisposti percorsi, anche con segnaletica sul pavimento, per favorire il distanziamento interpersonale.
▪ Sarà assicurata una adeguata pulizia e disinfezione delle superfici e degli ambienti.
▪ Non verrà effettuato il servizio di deposito e guardaroba.
▪ Non verranno fornite le giacche impermeabili per cui si raccomanda l’utilizzo di abbigliamento pesante consono all’accesso in sotterraneo.
▪ I caschetti verranno forniti con cuffia igienica e dopo ogni utilizzo verranno disinfettati.

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 7@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

In salotto con Guida Artistica
Giu 7@15:30–17:00
In salotto con Guida Artistica @ Zoom | Brescia | Lombardia | Italia

IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA è il nuovo progetto che abbiamo ideato per continuare a mostrarvi le bellezze bresciane (e non solo) in questo periodo così particolare.

Si tratta di incontri virtuali (passeggiate artistiche, corsi, visite guidate e conferenze) sulla piattaforma web ZOOM (gratuita e facilissima da usare. E’ facile, ve lo garantiamo, e noi siamo a supporto per eventuali difficoltà di collegamento).

Di seguito il calendario dei prossimi appuntamenti online:

sabato 6 giugno ore 18 DIGHET DE BU’ – ITINERARIO VIRTUALE ISPIRATO AI PROVERBI BRESCIANI
domenica 7 giugno ore 18 DIMORE BRESCIANE: VILLA, PALAZZO, CASTELLO
sabato 13 giugno ore 15.30 UN INTENSO PROFUMO DI MUGHETTO. MAISON DIOR: 1946-2020
domenica 14 giugno ore 15.30 DIPINGERE L’ANIMA. MODIGLIANI E LO SGUARDO SUL SUO TEMPO
mercoledi 17 giugno ore 21 VANTINI ARCHISTAR: IL VANTINIANO OLTRE IL VANTINI
domenica 28 giugno ore 15 VANTINI ARCHISTAR: PALAZZO TOSIO

*******************************************************************************************************
COME FUNZIONA “IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA”?
* Ogni appuntamento è fruibile singolarmente, ma se inserito in un corso consigliamo di iscriversi al corso intero (tre appuntamenti).
* E’ necessario prenotare almeno tre giorni prima dell’evento e pagare tramite bonifico bancario.
* Verrà inviata mail di conferma di prenotazione con il link per collegarvi.
* l’invito è di NON CONDIVIDERE il link con altri: se avete amici interessati, ditegli di scriverci direttamente.
* Per la partecipazione chiediamo un’offerta di minimo 5 euro. Se potete, sosteneteci con una cifra più generosa. I tempi sono difficili: noi stringiamo i denti e abbiamo deciso di rendere possibile a tutti partecipare mantenendo la quota bassa, ma viviamo di questo lavoro…
* se siete in possesso di COUPON di Guida Artistica, potete usarli per gli appuntamenti di IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA
* gli incontri virtuali avvengono su ZOOM, una piattaforma web gratuita, semplice da usare e che non richiede alcuna registrazione. Potete connettervi da tablet, smartphone o pc.
* Noi siamo a disposizione per aiutarvi con la tecnologia se ne avete esigenza: chiamateci senza problemi!

Giu
8
Lun
2020
Mercato europeo a Iseo
Giu 8@9:00–23:45
Mercato europeo a Iseo @ Iseo | Iseo | Lombardia | Italia

Per tre giorni da Venerdì 4 a Domenica 6 Settembre 2020 avrà luogo il Mercato Europeo del Commercio Ambulante.

Il mercato sarà allestito a Iseo in Viale Repubblica, Largo Zanardelli e Piazza Garibaldi.

Una 3 giorni all’insegna di gusti, sapori e tradizioni di espositori provenienti da ogni parte del mondo.

Ci saranno street food, ristorazione, bevande, artigianato, articoli per la casa e il benessere.

Che sia per acquistare un manufatto artigianale tipico di quel paese di provenienza, che sia per gustare le specialità gastronomiche tipiche di quell’ altro paese, sarà sempre e comunque: Mercato Europeo.

La manifestazione è organizzata da Fiva Confcommercio Nazionale in collaborazione con la sede locale di Confcommercio.

ORARIO CONTINUATO:Dalle ore 9,00 alle ore 24,00

Favole al telefono… al telefono
Giu 8@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 8@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Giu
9
Mar
2020
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda
Giu 9 giorno intero
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda @ Pagina Facebook della Fondazione Castello di Padernello

Agostino Garda, amico della Fondazione Castello di Padernello, presenta la sua collezione privata di strumenti musicali meccanici – automi e carillon – di fine Ottocento/inizio Novecento.

Al fascino della musica meccanica si unisce l’importanza storica, la valenza artistica, la bellezza di questi pregiati strumenti, così evocativi di una cultura popolare che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che ora possiamo riscoprire grazie a questa splendida collezione.

Un tempo, tali strumenti “girovagavano” per le strade, venivano suonati nei locali, entravano nelle case, regalando un sorriso che rasserenava gli animi, anche dei più poveri.

Per un mese intero, attraverso brevi video pubblicati 3 volte a settimana, sarà possibile ammirare strumenti vivi, amorevolmente curati, perfettamente conservati e funzionanti: un connubio meraviglioso che unisce musica, meccanica e artigianato.

Sulla pagina Facebook della Fondazione, oltre alla presentazione della collezione di Agostino Garda, sono presenti anche informazioni interessanti e immagini suggestive del Castello, unitamente a tantissimi suggerimenti per bambini per trascorrere al meglio, nella propria abitazione, il tempo a disposizione: libri per vivere fantastiche avventure, esercizi di ginnastica, attività didattiche, giochi e leggende della tradizione bresciana…

Trovate numerosi spunti anche sulla pagina Instagram e sul canale YouTube del Castello

Date: dal 12.05.2020 al 14.06.2020
Cadenza: Settimanale, il martedì, il giovedì e il venerdì fino al 14 giugno 2020.

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambinie ragazzi a partire dai 6 anni

Tipologia di evento: Presentazione della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda

Bambini e bambine è tempo di far andar le mani! – Porto delle culture
Giu 9 giorno intero
Bambini e bambine è tempo di far andar le mani! - Porto delle culture @ Porto delle Culture - ONLINE

Bambini e bambine è tempo di far andar le mani!

Ogni martedì il Porto delle Culture propone la costruzione di un gioco di facile realizzazione.
Tutto l’occorrente per la realizzazione sarà fornito dal Porto.

Per sapere come fare per avere il tuo kit, scrivi a portodelleculture@gmail.com

La finestra sul cortile
Giu 9 giorno intero
La finestra sul cortile @ Circuito Claps

In questo periodo di sospensione che ha costretto alla chiusura delle porte dei teatri, il Circuito CLAPS rilancia la propria offerta culturale con una serie di proposte sui canali Facebook, Instagram e YouTube.

Da giovedì 7 maggio, i canali Facebook e Instagram del Circuito CLAPS si arricchiranno di una nuova rubrica: La Finestra sul Cortile – Prontuario delle Arti Sceniche.

Ogni martedì giovedì artisti e professionisti dello spettacolo dal vivo racconteranno curiositàapprofondimenti ed esperienze sul Teatro, la Danza, il Circo Contemporaneo e la Musica.

Ispirata al celebre film di Hitchcock, straordinaria lezione di teoria del cinema e inesauribile fonte di spunti concettuali per uno studio del cinema, la rubrica è un piccolo manuale in cui sono esposte le nozioni più importanti relative a tutto quello che riguarda le Arti Sceniche.

Biblio benessere
Giu 9@8:30–11:00
Biblio benessere @ biblioteca Salò | Salò | Lombardia | Italia

BIBLIOBENESSERE

Piccolo spazio settimanale proveremo ad introdurre qualche piccola novità positiva nelle nostre abitudini quotidiane, presenti e future.

Quante ABITUDINI abbiamo cambiato? Quali pensieri conserviamo come preziosi testimoni di questo periodo?

Rubiamoci 10 minuti appena svegli per godercela fino in fondo e gustarci con calma e serenità il sapore, insieme all’arrivo del nuovo giorno.

Ogni martedì riflessioni sulla pagina Facebook della Biblioteca di Salò

Biblio natura
Giu 9@8:30–11:00
Biblio natura @ biblioteca Salò | Salò | Lombardia | Italia

BIBLIONATURA

CHE COSA E’ NATURALE?
In questo spazio settimanale parleremo della Natura come fosse un’ amica di vecchia data, dandole lo spazio che merita per potersi esprimere.

Usando le parole del Premio Nobel per la medicina Luc Montagnier “la Natura non accetta qualsiasi cosa, si può fare qualsiasi cosa alla Natura, si può costruire qualcosa di artificiale, ma questa ha poche possibilità di sopravvivere. La Natura ama le cose armoniose e chi ne è estraneo non è ben tollerato”.

Quali aspetti della Natura ci piace veramente mantenere e fare nostri?
Partiamo dalle piante, un mondo quasi sconosciuto, addirittura bollato come maligno complice delle streghe durante l’Inquisizione medievale.
Certamente sono immobili, pertanto ci appaiono quasi prive di una volontà.
Il termine “vegetare” spesso indica qualcosa che non si muove e non partecipa alla vita. Siamo certi che sia davvero così?

E LE PIANTE MEDICINALI DOVE LE METTIAMO?

Ogni giovedì riflessioni sulla pagina Facebook della Biblioteca di Salò

Mercato europeo a Iseo
Giu 9@9:00–23:45
Mercato europeo a Iseo @ Iseo | Iseo | Lombardia | Italia

Per tre giorni da Venerdì 4 a Domenica 6 Settembre 2020 avrà luogo il Mercato Europeo del Commercio Ambulante.

Il mercato sarà allestito a Iseo in Viale Repubblica, Largo Zanardelli e Piazza Garibaldi.

Una 3 giorni all’insegna di gusti, sapori e tradizioni di espositori provenienti da ogni parte del mondo.

Ci saranno street food, ristorazione, bevande, artigianato, articoli per la casa e il benessere.

Che sia per acquistare un manufatto artigianale tipico di quel paese di provenienza, che sia per gustare le specialità gastronomiche tipiche di quell’ altro paese, sarà sempre e comunque: Mercato Europeo.

La manifestazione è organizzata da Fiva Confcommercio Nazionale in collaborazione con la sede locale di Confcommercio.

ORARIO CONTINUATO:Dalle ore 9,00 alle ore 24,00

Museo in famiglia
Giu 9@9:00–17:00
Museo in famiglia @ Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica

La Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica inaugura i percorsi “Museo in famiglia” con il laboratorio didattico:

Un mandala petaloso.
Fiori e animali nelle opere della Casa Museo e del suo Giardino

Il laboratorio è pensato per bambini dai 4 anni in su e prevede, a partire dall’osservazione del tavolo ottagonale in commesso fiorentino di pietre dure della fine del XVII secolo, la creazione di un mandala multisensoriale, attraverso l’assemblage di petali e pietre colorate.

Parallelamente, per gli accompagnatori adulti, è prevista una visita guidata alla Casa Museo e al suo scenografico giardino.

Data: a partire dal 9 giugno 2020

Orari: negli orari di apertura del museo: da martedì a venerdì 9-13; sabato e domenica 10-17

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5 €/ partecipante

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione
Le modalità di prenotazione: si rimanda ai contatti indicati

Destinatari: bambini dai 4 anni
Gruppi di: max 5 bambini e max 5 accompagnatori

Tipologia di evento: laboratorio

Annotazioni da sapere: Modalità di accesso: L’accesso è consentito solo con visita guidata su prenotazione da effettuarsi telefonando al numero 030/2520479.
I visitatori possono accedere alla Casa Museo se dotati di mascherina e guanti. Il museo fornisce direttamente i copri scarpe. Lungo il percorso di visita sono a disposizione postazioni con gel disinfettante.

Favole al telefono… al telefono
Giu 9@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087