fbpx

Calendar

Giu
6
Sab
2020
Come prima più di prima – Visite ai musei civici
Giu 6 giorno intero
Come prima più di prima - Visite ai musei civici @ Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo

Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo riaprono  dal 21 maggio.
Aperture serali e nel weekend per tornare a emozionarsi insieme.
Come prima, più prima. Nuovo stile, emozioni antiche.

Fondazione Brescia Musei è pronta a fare subito la propria parte per contribuire alla rinascita della città e del suo tessuto socio-culturale, nella consapevolezza che il complesso momento che stiamo vivendo e la necessità di applicare nuove regole per la sicurezza del pubblico possano essere l’occasione per attuare diverse modalità di fruizione del patrimonio artistico bresciano e di contribuire all’arricchimento dell’esperienza di visita museale.

I nuovi orari di apertura saranno i seguenti:
– Giovedì e venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00 (partenza dell’ultima visita alle ore 20.15)
– Sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 21.30 (partenza ultima visita alle ore 19.45.)
E’ richiesta la prenotazione

Sabato 30 e domenica 31 maggio
Lunedì 1 e martedì 2 giugno
Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo

L’orario di apertura è quello festivo: dalle ore 10.00 alle 21.30 (con partenza dell’ultima visita programmata alle 19.45)

Le visite sono accompagnate da un operatore che garantisce il rispetto delle norme di sicurezza e le informazioni.

In Pinacoteca il pubblico avrà modo di ammirare anche il restauro in situ della Pala di San Domenico del Romanino, reso possibile dal bando Restituzioni di Intesa Sanpaolo, e l’experience show IN-vece dedicato a Raffaello del Cinquecentenario della morte. 


– A tutela della sicurezza l’accesso dei visitatori sarà programmato ed organizzato per un massimo di 15 persone a visita.
– Le visite saranno accompagnate da un operatore e seguiranno un itinerario specificamente predisposto per consentire un’ottimale fruizione degli spazi. I conservatori compiranno la formazione degli operatori, così da qualificare ulteriormente il supporto alla visita.
– Gli operatori museali garantiranno l’ordine e le informazioni ai visitatori.
– Tutti dovranno indossare mascherine chirurgiche, verranno messi a disposizione dispenser con soluzione idroalcolica per la disinfezione delle mani.

Escursioni guidate con Natura Trek
Giu 6 giorno intero
Escursioni guidate con Natura Trek @ vedi testo

Ecco il calendario delle prossime escursioni guidate in programma per giugno 2020

– 5 giugno (serale) – I gufi del Montenetto
– 6 giugno – Alla scoperta delle piante officinali commestibili Colle San Zeno. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 7 giugno – Tour geologico tra i torrioni della Cornagera. Percorso escursionistico medio
– 13 giugno – Percorso della memoria Berzo-Demo. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo
– 19 giugno (serale) – La campagna e i suoi gufi: Ciliverghe. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 28 giugno – Sentiero Fedriga-Malegno. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo

Tour virtuali con GiteinLombardia
Giu 6 giorno intero
Tour virtuali con GiteinLombardia @ GiteinLombardia

Sfruttiamo questo tempo per nutrirci di cultura?

Scoprire curiosità, vedere posti nuovi, ascoltare storie appassionanti è un modo fantastico per arricchire il nostro tempo libero!

Se ti piace l’idea non ti resta che partire insieme alle guide di GiteinLombardia per i nuovi TOUR VIRTUALI

I tour virtuali sono visite guidate in diretta che ti porteranno a scoprire le meraviglie della Lombardia in un modo coinvolgente.
Le guide si troveranno proprio nei luoghi di cui ci parleranno e potremo entrare in palazzi solitamente chiusi al pubblico, fare salti indietro nel tempo, visitare luoghi che stanno a centinaia di chilometri di distanza.

Scopri i prossimi TOUR Virtuali in programma

Giu
7
Dom
2020
Come prima più di prima – Visite ai musei civici
Giu 7 giorno intero
Come prima più di prima - Visite ai musei civici @ Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo

Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo riaprono  dal 21 maggio.
Aperture serali e nel weekend per tornare a emozionarsi insieme.
Come prima, più prima. Nuovo stile, emozioni antiche.

Fondazione Brescia Musei è pronta a fare subito la propria parte per contribuire alla rinascita della città e del suo tessuto socio-culturale, nella consapevolezza che il complesso momento che stiamo vivendo e la necessità di applicare nuove regole per la sicurezza del pubblico possano essere l’occasione per attuare diverse modalità di fruizione del patrimonio artistico bresciano e di contribuire all’arricchimento dell’esperienza di visita museale.

I nuovi orari di apertura saranno i seguenti:
– Giovedì e venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00 (partenza dell’ultima visita alle ore 20.15)
– Sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 21.30 (partenza ultima visita alle ore 19.45.)
E’ richiesta la prenotazione

Sabato 30 e domenica 31 maggio
Lunedì 1 e martedì 2 giugno
Museo di Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo

L’orario di apertura è quello festivo: dalle ore 10.00 alle 21.30 (con partenza dell’ultima visita programmata alle 19.45)

Le visite sono accompagnate da un operatore che garantisce il rispetto delle norme di sicurezza e le informazioni.

In Pinacoteca il pubblico avrà modo di ammirare anche il restauro in situ della Pala di San Domenico del Romanino, reso possibile dal bando Restituzioni di Intesa Sanpaolo, e l’experience show IN-vece dedicato a Raffaello del Cinquecentenario della morte. 


– A tutela della sicurezza l’accesso dei visitatori sarà programmato ed organizzato per un massimo di 15 persone a visita.
– Le visite saranno accompagnate da un operatore e seguiranno un itinerario specificamente predisposto per consentire un’ottimale fruizione degli spazi. I conservatori compiranno la formazione degli operatori, così da qualificare ulteriormente il supporto alla visita.
– Gli operatori museali garantiranno l’ordine e le informazioni ai visitatori.
– Tutti dovranno indossare mascherine chirurgiche, verranno messi a disposizione dispenser con soluzione idroalcolica per la disinfezione delle mani.

Escursioni guidate con Natura Trek
Giu 7 giorno intero
Escursioni guidate con Natura Trek @ vedi testo

Ecco il calendario delle prossime escursioni guidate in programma per giugno 2020

– 5 giugno (serale) – I gufi del Montenetto
– 6 giugno – Alla scoperta delle piante officinali commestibili Colle San Zeno. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 7 giugno – Tour geologico tra i torrioni della Cornagera. Percorso escursionistico medio
– 13 giugno – Percorso della memoria Berzo-Demo. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo
– 19 giugno (serale) – La campagna e i suoi gufi: Ciliverghe. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 28 giugno – Sentiero Fedriga-Malegno. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo

Tour virtuali con GiteinLombardia
Giu 7 giorno intero
Tour virtuali con GiteinLombardia @ GiteinLombardia

Sfruttiamo questo tempo per nutrirci di cultura?

Scoprire curiosità, vedere posti nuovi, ascoltare storie appassionanti è un modo fantastico per arricchire il nostro tempo libero!

Se ti piace l’idea non ti resta che partire insieme alle guide di GiteinLombardia per i nuovi TOUR VIRTUALI

I tour virtuali sono visite guidate in diretta che ti porteranno a scoprire le meraviglie della Lombardia in un modo coinvolgente.
Le guide si troveranno proprio nei luoghi di cui ci parleranno e potremo entrare in palazzi solitamente chiusi al pubblico, fare salti indietro nel tempo, visitare luoghi che stanno a centinaia di chilometri di distanza.

Scopri i prossimi TOUR Virtuali in programma

Betania – Tempo e spazio a misura di coppia
Giu 7@8:30–18:30
Betania - Tempo e spazio a misura di coppia @ Eremo BETANIA | Pratello | Lombardia | Italia

Weekend formativi con metodologia attiva rivolti a coppie, occasioni di riflessione personale, di coppia e di gruppo; opportunità di valorizzazione delle competenze; interventi preventivi per affrontare le difficoltà che nel ciclo di vita le persone si trovano a vivere.

Il metodo offerto è di tipo esperienziale, improntato a una visione positiva della vita, alla valorizzazione delle risorse, a rafforzare la capacità di scelta, di assunzione di responsabilità, di miglioramento delle competenze e delle conoscenze con l’utilizzo di tecniche attive e coinvolgenti. Si avvale di schede, strutturate sul tema scelto, slide, immagini artistiche, brani musicali o poetici, spezzoni di film, visualizzazioni, spazi individuali e di coppia per la riflessione, scambio in gruppo di tipo esperienziale e non giudicante in cui la dimensione gruppale è il contesto che consideriamo migliore per sperimentare un’opportunità formativa e riflessiva.

Le proposte sono a cura della dott.ssa Montini Laura (assistente sociale, counsellor professionista, mediatrice familiare e formatrice di gruppi) che conduce gli incontri insieme a Bugatti Alberto.

Programma appuntamenti 2020:

22 marzo 2020 (domenica) ARMONIE FAMILIARI Laboratorio di Musicoterapia alla scoperta di sé in relazione armonica con chi ci sta intorno. Accompagna Paolo Bettinelli, Musicoterapista

24 – 26 aprile 2020 LE EREDITA’ INVISIBILI Siamo anelli di una catena di generazioni. Accompagnano Laura Montini e Alberto Bugatti

7 giugno 2020 (domenica) FESTEGGIAMO 10 ANNI DI PERCORSI CON LE COPPIE Giornata insieme in gratitudine e spensieratezza

3 -5 luglio 2020 PRENDITI CURA DI ME La cura come modo di stare in coppia e nel mondo. Accompagnano Laura Montini e Alberto Bugatti

21 -23 agosto 2020 ESSERE GENERATIVI IN COPPIA Desiderare e mettere al mondo cose nuove, non solo figli. Accompagnano Laura Montini e Alberto Bugatti

4 ottobre 2020 (domenica) “DONNE TU DU DU IN CERCA DI GUAI …” Come stanno le donne oggi? Accompagna Alessandra Nodari, psicologa e psicodrammatista

La spesa in cascina a Darfo
Giu 7@8:30–12:00
La spesa in cascina a Darfo @ Piazza Aldo Moro e Piazza Antica Fonte

Mercato agricolo a KM0 per valorizzare e sostenere i prodotti tipici dell’agricoltura locale

Spesa in cascina ogni 1° domenica del mese in Piazza Aldo Moro. Mercato agricolo ogni 3° domenica del mese in Piazza Antica Fonte

Giornate famiglia al Giocabosco
Giu 7@9:00–16:00
Giornate famiglia al Giocabosco @ Giocabosco | Gavardo | Lombardia | Italia

Giornata delle Famiglie al Giocabosco

Per la stagione 2020 il Programma ha subito dei cambiamenti nel pieno rispetto delle normative Covid.

Giocabosco è aperto su prenotazione la Domenica e i festivi, per le gite in famiglia, il numero delle famiglie ospitate in ogni giornata è limitato.

La gita è adatta per una famiglia con bambini da 2/3 a 7/8 anni.

Giocabosco apre alle ore 09:00, l’arrivo deve avvenire al massimo per le 11:00.
Il parco chiude alle ore 16.00
Gli ingressi avvengono in maniera scaglionata come da regolamento Covid.

Per garantire le distanze ed evitare gli assembramenti, sono sospese tutte le attività che nelle stagioni precedenti venivano gestite a gruppi, quindi la storia raccontata dalle Fate e i laboratori tutti insieme, non si svolgeranno.

Le Fate e gli Gnomi hanno pensato però ad una alternativa che siamo sicuri ti piacerà!
Tutte le aree gioco sono a disposizione, sarà nescessario solo sorvegliare i bambini per far mantenere le distanze.
Le mascherine sono obbligatorie a partire dai 6 anni.

ATTIVITÀ DELLA GIORNATA.
All’arrivo, la tua famiglia riceverà una mappa e uno scrigno con all’interno il regolamento, ma sopratutto varie proposte per attività da svolgere singolarmente (caccia al tesoro, argilla da modellare e tante altre sorprese che non posso svelarti, ma so che faranno la gioia dei bambini!).

Il bosco è completamente chiuso, ombreggiato, le varie aree pic-nic e aree gioco sono dislocate in vari punti del bosco.

Ogni famiglia avrà a disposizione la metà di una tavolata da 4m e vicino ad ogni postazione saranno preparati dei giochi che useranno solo i tuoi bambini.

Il chiosco bar è aperto dalle 9:00 alle 16:00, puoi portare il pranzo al sacco, o acquistato al punto ristoro (anche su prenotazione).
E’ a disposizione gratuitamente un barbecue. (Il fuoco è a disposizione con legna, griglie e tutto il necessario x cucinare alla brace, SU PRENOTAZIONE, il fuoco è all’aperto e non è coperto).

Per i bambini è possibile fare una breve cavalcata sui pony, accompagnati dal personale qualificato dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Pony Club Gnomi ricevendo così la “Patente degli Gnomi”.
E’ necessario prenotare l’attività sul modulo, il costo è di €.4,00.

Costo: Il costo dell’ingresso comprensivo dello scrigno è di 16.00 € a bambino (dai 3 ai 10 anni), 7.00 € per i genitori, gratis i bambini portatori di handicap e un accompagnatore.
I bambini con meno di 3 anni non pagano l’ingresso ma possono partecipare a tutte le attività.
Una precisazione: con la prenotazione si riserva il posto, ma il pagamento NON è anticipato, si effettua il giorno della gita alla cassa dell’ingresso del Parco.

E’ importante che i bambini non sappiano delle attività che si svolgeranno durante la giornata in modo che tutto sia una sorpresa!

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Maggiori dettagli sulla proposta ESTATE 2020 al Giocabosco

Pedalonga a Iseo
Giu 7@9:00–14:00
Pedalonga a Iseo @ partenza sede ISEOBIKE | Iseo | Lombardia | Italia

La Pedalonga è una pedalata enogastronomica tra il lago d’iseo e la Franciacorta. Il percorso tra i vigneti, che parte dalla nostra sede di Iseo, prevede tante pause golose che vanno dalla colazione, al pranzo, al caffè da gustare tra agriturismi e cantine.
Il percorso, adatto a tutti, si snoda per circa 45 Km e non presenta alcuna difficoltà tecnica particolare.

Partenze: 9:00 – 9:30 – 10:00.

Qualche meritata sosta tra una pedalata e l’altra
• Cascina Clarabella, Iseo: caffè o cappuccino, torta.
• Cantina Bosio, Timoline di Corte Franca: buffet di antipasti, calice Brut Franciacorta, acqua.
• Maceler Polastri, Torbiato di Adro: primo piatto, calice Brut Franciacorta, acqua.
• Cantina Al Rocol, Ome: arrosto con patate al forno, calice vino rosso Curtefranca, acqua.
• Cantina Mosnel, Camignone: dolce e caffè, calice Brut Franciacorta, acqua.

Iscrizioni
Costo di partecipazione € 48,00 con bici propria, € 58,00 con noleggio bici.
I bambini nei seggiolini sono nostri graditi ospiti. Età minima per partecipare 15 anni.

L’esperienza si ripeterà il 6 settembre!

PinAc per te!
Giu 7@9:30–18:00
PinAc per te! @ Fondazione PinAc

Visita alla mostra in corso Nel cuore dei Diritti secondo una modalità inedita: PInAC per te.

PInAC per te è una visita guidata immersiva dedicata esclusivamente a voi, alla vostra famiglia, ai vostri amici. Durante la durata della visita (circa 45 minuti) il museo sarà tutto per voi: da soli, in famiglia, in coppia, o in gruppo (massimo 6 persone), potrete prendere parte ad un percorso interattivo. Una traccia audio vi guiderà alla scoperta delle opere in mostra, coinvolgendovi in attività, giochi e spunti di discussione calibrati a seconda dell’età del pubblico e senza entrare in contatto con altri gruppi o visitatori, in questo modo potrete visitare gli spazi del museo in assoluta sicurezza e divertendovi. Un operatore sarà a vostra disposizione per assistervi durante la visita.

Il progetto PInAC per te prevede tre possibili percorsi a seconda dell’età dei partecipanti:
– un percorso per adulti
– un percorso per adulti e bambini dai 6 anni
– un percorso per adulti e bambini dai 2 anni

Il percorso ha la durata di circa 45 minuti.

Data: ogni fine settimana dal 6 giugno al 26 luglio

Orari: inizio percorsi ai seguenti orari 9.30; 10.45; 15.00; 16.15; 17.30

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5,00 €

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: proposta per tutta la famiglia

Tipologia di evento: Visita museale

Favole al telefono… al telefono
Giu 7@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Giornata Musei Gratis
Giu 7@10:00–18:00
Giornata Musei Gratis @ vedi articolo

L’iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo,  prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese.
E’ l’applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali.

“Ogni prima domenica del mese è una giornata di festa, i musei che aderiscono crescono, spero che aderiranno anche i musei privati, per far diventare davvero questa iniziativa una formidabile occasione di legame fra i musei e il loro territorio”. Così il ministro Franceschini ha rivolto un appello ai privati ad aderire all’iniziativa dell’ingresso gratuito della prima domenica di ogni mese, commentando il successo di Pasqua. (fonte dati: ANSA)

Ecco le realtà che aderiscono all’iniziativa:

Val Camonica
Lago di Garda

Elenco completo su: www.beniculturali.it

Vanitas’ Market a Iseo
Giu 7@10:00–19:00

Vanitas’ Market a Iseo

Nuovo appuntamento di Vanitas’Market a Iseo: lo streetmarket dedicato all’usato selezionato e alle autoproduzioni artigianali.
In Viale Repubblica, a Iseo (BS) ogni prima domenica del mese dal 2010.

Vanitas’Market, lo streetmarket della prima domenica del mese dedicato a vintage, usato firmato, nuovi brands ed autoproduzioni artigianali.

INGRESSO GRATUITO

vanitas-market-iseo-

Viaggio nel cuore della montagna – Esperienze in Miniera
Giu 7@14:00–17:00
Viaggio nel cuore della montagna - Esperienze in Miniera @ Miniera Pezzaze | Pezzaze | Lombardia | Italia

La Miniera Marzoli è uscita del letargo e ti aspetta per vivere un’esperienza unica in tutta sicurezza!

Un’avventura per GRANDI E PICCINI!
Scegli di passare una giornata diversa dalle solite, salta a bordo del trenino giallo e scopri accompagnato da guide esperte la storia della Miniera e delle persone che ci hanno lavorato!

Aperta tutte le domeniche dalle ore 14 con ultimo ingresso alle ore 16.20

Il costo è di euro 10€ per gli adulti e 7€ dai 3 ai 13 anni

La temperatura all’interno delle miniere è di circa 10°C durante tutto l’anno, si consiglia quindi abbigliamento caldo e comodo con scarpe chiuse.


LINEE GUIDA PER LA RIAPERTURA

▪ PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai contatti indicati  in modo da evitare assembramento.
▪ All’interno della miniera potranno accedervi gruppi di max. 12 persone, mantenendo le distanze di 1 mt.
▪ Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.
▪ I visitatori devono sempre indossare la mascherina.
▪ In tutti i locali verranno messe a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani.
▪ Verranno predisposti percorsi, anche con segnaletica sul pavimento, per favorire il distanziamento interpersonale.
▪ Sarà assicurata una adeguata pulizia e disinfezione delle superfici e degli ambienti.
▪ Non verrà effettuato il servizio di deposito e guardaroba.
▪ Non verranno fornite le giacche impermeabili per cui si raccomanda l’utilizzo di abbigliamento pesante consono all’accesso in sotterraneo.
▪ I caschetti verranno forniti con cuffia igienica e dopo ogni utilizzo verranno disinfettati.

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 7@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

In salotto con Guida Artistica
Giu 7@15:30–17:00
In salotto con Guida Artistica @ Zoom | Brescia | Lombardia | Italia

IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA è il nuovo progetto che abbiamo ideato per continuare a mostrarvi le bellezze bresciane (e non solo) in questo periodo così particolare.

Si tratta di incontri virtuali (passeggiate artistiche, corsi, visite guidate e conferenze) sulla piattaforma web ZOOM (gratuita e facilissima da usare. E’ facile, ve lo garantiamo, e noi siamo a supporto per eventuali difficoltà di collegamento).

Di seguito il calendario dei prossimi appuntamenti online:

sabato 6 giugno ore 18 DIGHET DE BU’ – ITINERARIO VIRTUALE ISPIRATO AI PROVERBI BRESCIANI
domenica 7 giugno ore 18 DIMORE BRESCIANE: VILLA, PALAZZO, CASTELLO
sabato 13 giugno ore 15.30 UN INTENSO PROFUMO DI MUGHETTO. MAISON DIOR: 1946-2020
domenica 14 giugno ore 15.30 DIPINGERE L’ANIMA. MODIGLIANI E LO SGUARDO SUL SUO TEMPO
mercoledi 17 giugno ore 21 VANTINI ARCHISTAR: IL VANTINIANO OLTRE IL VANTINI
domenica 28 giugno ore 15 VANTINI ARCHISTAR: PALAZZO TOSIO

*******************************************************************************************************
COME FUNZIONA “IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA”?
* Ogni appuntamento è fruibile singolarmente, ma se inserito in un corso consigliamo di iscriversi al corso intero (tre appuntamenti).
* E’ necessario prenotare almeno tre giorni prima dell’evento e pagare tramite bonifico bancario.
* Verrà inviata mail di conferma di prenotazione con il link per collegarvi.
* l’invito è di NON CONDIVIDERE il link con altri: se avete amici interessati, ditegli di scriverci direttamente.
* Per la partecipazione chiediamo un’offerta di minimo 5 euro. Se potete, sosteneteci con una cifra più generosa. I tempi sono difficili: noi stringiamo i denti e abbiamo deciso di rendere possibile a tutti partecipare mantenendo la quota bassa, ma viviamo di questo lavoro…
* se siete in possesso di COUPON di Guida Artistica, potete usarli per gli appuntamenti di IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA
* gli incontri virtuali avvengono su ZOOM, una piattaforma web gratuita, semplice da usare e che non richiede alcuna registrazione. Potete connettervi da tablet, smartphone o pc.
* Noi siamo a disposizione per aiutarvi con la tecnologia se ne avete esigenza: chiamateci senza problemi!

Giu
8
Lun
2020
Favole al telefono… al telefono
Giu 8@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 8@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Giu
9
Mar
2020
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda
Giu 9 giorno intero
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda @ Pagina Facebook della Fondazione Castello di Padernello

Agostino Garda, amico della Fondazione Castello di Padernello, presenta la sua collezione privata di strumenti musicali meccanici – automi e carillon – di fine Ottocento/inizio Novecento.

Al fascino della musica meccanica si unisce l’importanza storica, la valenza artistica, la bellezza di questi pregiati strumenti, così evocativi di una cultura popolare che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che ora possiamo riscoprire grazie a questa splendida collezione.

Un tempo, tali strumenti “girovagavano” per le strade, venivano suonati nei locali, entravano nelle case, regalando un sorriso che rasserenava gli animi, anche dei più poveri.

Per un mese intero, attraverso brevi video pubblicati 3 volte a settimana, sarà possibile ammirare strumenti vivi, amorevolmente curati, perfettamente conservati e funzionanti: un connubio meraviglioso che unisce musica, meccanica e artigianato.

Sulla pagina Facebook della Fondazione, oltre alla presentazione della collezione di Agostino Garda, sono presenti anche informazioni interessanti e immagini suggestive del Castello, unitamente a tantissimi suggerimenti per bambini per trascorrere al meglio, nella propria abitazione, il tempo a disposizione: libri per vivere fantastiche avventure, esercizi di ginnastica, attività didattiche, giochi e leggende della tradizione bresciana…

Trovate numerosi spunti anche sulla pagina Instagram e sul canale YouTube del Castello

Date: dal 12.05.2020 al 14.06.2020
Cadenza: Settimanale, il martedì, il giovedì e il venerdì fino al 14 giugno 2020.

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambinie ragazzi a partire dai 6 anni

Tipologia di evento: Presentazione della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda

Bambini e bambine è tempo di far andar le mani! – Porto delle culture
Giu 9 giorno intero
Bambini e bambine è tempo di far andar le mani! - Porto delle culture @ Porto delle Culture - ONLINE

Bambini e bambine è tempo di far andar le mani!

Ogni martedì il Porto delle Culture propone la costruzione di un gioco di facile realizzazione.
Tutto l’occorrente per la realizzazione sarà fornito dal Porto.

Per sapere come fare per avere il tuo kit, scrivi a portodelleculture@gmail.com

La finestra sul cortile
Giu 9 giorno intero
La finestra sul cortile @ Circuito Claps

In questo periodo di sospensione che ha costretto alla chiusura delle porte dei teatri, il Circuito CLAPS rilancia la propria offerta culturale con una serie di proposte sui canali Facebook, Instagram e YouTube.

Da giovedì 7 maggio, i canali Facebook e Instagram del Circuito CLAPS si arricchiranno di una nuova rubrica: La Finestra sul Cortile – Prontuario delle Arti Sceniche.

Ogni martedì giovedì artisti e professionisti dello spettacolo dal vivo racconteranno curiositàapprofondimenti ed esperienze sul Teatro, la Danza, il Circo Contemporaneo e la Musica.

Ispirata al celebre film di Hitchcock, straordinaria lezione di teoria del cinema e inesauribile fonte di spunti concettuali per uno studio del cinema, la rubrica è un piccolo manuale in cui sono esposte le nozioni più importanti relative a tutto quello che riguarda le Arti Sceniche.

Biblio benessere
Giu 9@8:30–11:00
Biblio benessere @ biblioteca Salò | Salò | Lombardia | Italia

BIBLIOBENESSERE

Piccolo spazio settimanale proveremo ad introdurre qualche piccola novità positiva nelle nostre abitudini quotidiane, presenti e future.

Quante ABITUDINI abbiamo cambiato? Quali pensieri conserviamo come preziosi testimoni di questo periodo?

Rubiamoci 10 minuti appena svegli per godercela fino in fondo e gustarci con calma e serenità il sapore, insieme all’arrivo del nuovo giorno.

Ogni martedì riflessioni sulla pagina Facebook della Biblioteca di Salò

Biblio natura
Giu 9@8:30–11:00
Biblio natura @ biblioteca Salò | Salò | Lombardia | Italia

BIBLIONATURA

CHE COSA E’ NATURALE?
In questo spazio settimanale parleremo della Natura come fosse un’ amica di vecchia data, dandole lo spazio che merita per potersi esprimere.

Usando le parole del Premio Nobel per la medicina Luc Montagnier “la Natura non accetta qualsiasi cosa, si può fare qualsiasi cosa alla Natura, si può costruire qualcosa di artificiale, ma questa ha poche possibilità di sopravvivere. La Natura ama le cose armoniose e chi ne è estraneo non è ben tollerato”.

Quali aspetti della Natura ci piace veramente mantenere e fare nostri?
Partiamo dalle piante, un mondo quasi sconosciuto, addirittura bollato come maligno complice delle streghe durante l’Inquisizione medievale.
Certamente sono immobili, pertanto ci appaiono quasi prive di una volontà.
Il termine “vegetare” spesso indica qualcosa che non si muove e non partecipa alla vita. Siamo certi che sia davvero così?

E LE PIANTE MEDICINALI DOVE LE METTIAMO?

Ogni giovedì riflessioni sulla pagina Facebook della Biblioteca di Salò

Museo in famiglia
Giu 9@9:00–17:00
Museo in famiglia @ Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica

La Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica inaugura i percorsi “Museo in famiglia” con il laboratorio didattico:

Un mandala petaloso.
Fiori e animali nelle opere della Casa Museo e del suo Giardino

Il laboratorio è pensato per bambini dai 4 anni in su e prevede, a partire dall’osservazione del tavolo ottagonale in commesso fiorentino di pietre dure della fine del XVII secolo, la creazione di un mandala multisensoriale, attraverso l’assemblage di petali e pietre colorate.

Parallelamente, per gli accompagnatori adulti, è prevista una visita guidata alla Casa Museo e al suo scenografico giardino.

Data: a partire dal 9 giugno 2020

Orari: negli orari di apertura del museo: da martedì a venerdì 9-13; sabato e domenica 10-17

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5 €/ partecipante

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione
Le modalità di prenotazione: si rimanda ai contatti indicati

Destinatari: bambini dai 4 anni
Gruppi di: max 5 bambini e max 5 accompagnatori

Tipologia di evento: laboratorio

Annotazioni da sapere: Modalità di accesso: L’accesso è consentito solo con visita guidata su prenotazione da effettuarsi telefonando al numero 030/2520479.
I visitatori possono accedere alla Casa Museo se dotati di mascherina e guanti. Il museo fornisce direttamente i copri scarpe. Lungo il percorso di visita sono a disposizione postazioni con gel disinfettante.

Favole al telefono… al telefono
Giu 9@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Il Parto Positivo
Giu 9@10:00–12:00
Il Parto Positivo

Giovedì 30 aprile 2020 – Presentazione online Il Parto Positivo & Babybrains

Presentazione online gratuita dei percorsi Il Parto Positivo, incontri per l’attesa, per vivere e preparare una nascita calma e positiva.

Presentazione Online del percorso Babybrains, è il ponte tra la scienza e la vita reale. Scienza e Amore per la genitori, nonni, tate… da 0 a 4 anni.

Posti limitati.
Per partecipare è necessario scrivermi per avere un posto riservato,
L’incontro è gratuito ma siamo davvero grati a chi sosterrà l’associazione La Ninfea con il tesseramento per l’anno 2020.

Data: 30-04-2020
Dalle ore: 10.30 – alle ore: 12.00

A partire dal 19 maggio – Inizio corso Il Parto Positivo
Incontri per mamme (e papà) in attesa.
Il percorso IPP è un percorso per vivere al meglio la gravidanza e prepararsi per la nascita in modo calmo e positivo.
Questo percorso unisce informazioni scientifiche, raccomandazioni oms e Hypnobirthing per offrire strumenti utili ai genitori, dall’attesa all’incontro e alla vita con il bambino.
Mp3 con rilassamenti
Dispensa Io Preparo il mio parto positivo
Dispensa Speciale Papà

Date:L’evento si ripete per 4 volte a distanza di una settimana, gli orari possono subire variazioni sulla base delle esigenze dei partecipanti compatibilmente con quelle della referente che Organizza gli incontri.
19-05
26-05
1-06
9-06

Dalle ore: 10.00 – alle ore: 12.00

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 135

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: Ai contatti indicati
Destinatari: Genitori in dolce attesa

Tipologia di evento: Laboratorio Il Parto Positivo Online

Annotazioni da sapere:
Il percorso IPP è un percorso per vivere al meglio la gravidanza e prepararsi per la nascita in modo calmo e positivo.
Questo percorso unisce informazioni scientifiche, raccomandazioni oms e Hypnobirthing per offrire strumenti utili ai genitori dall’attesa all’incontro con il bambino.

Sportello disgrafia
Giu 9@10:00–11:30

Sportello disgrafia
Un servizio di supporto per genitori e insegnanti con lo scopo di ottenere un primo parere su scritture sospette.

Lo sportello è gratuito e solo su appuntamento nella giornata del giovedì, a Gussago (BS).

Si offre un primo incontro conoscitivo in cui raccogliere informazioni sul percorso grafologico di recupero della disgrafia e delle difficoltà grafomotorie.

Contestualmente al colloquio, della durata approssimativa di mezzora, è consigliato presentarsi con campioni di scrittura attuali su riga e su quadretto.
Non si tratta di una valutazione completa, ma di una prima osservazione della scrittura attuale per individuare se necessario approfondire.
Le valutazioni vere e proprie sono un servizio cui si accede dopo il colloquio gratuito previsto dallo sportello.

L’obiettivo principale è attivare la prevenzione già dai 5 anni, età in cui sono già visibili i tratti predittivi, e fornire informazioni sull’eventuale trattamento individuale di recupero, valido quindi dall’Infanzia ai cicli scolastici successivi, fino all’età adulta.

Il servizio è professionale e fornisce supporto per insegnanti e genitori in dubbio, ma non diagnosi mediche o certificazioni DSA, per le quali bisogna comunque rivolgersi agli organi di riferimento.

 sportello-disgrafia-gussago-dettaglio

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 9@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

#guidamiabrescia – in giro con Oltre il tondino
Giu 9@17:30–19:30
#guidamiabrescia - in giro con Oltre il tondino @ Piattaforma Zoom

Nascono gli appuntamenti di #guidamiabrescia

Di cosa si tratta?

Un po’ di un incontro virtuale, ci incontreremo su zoom (una piattaforma di condivisione) non sarà come essere vicini vicini, ma ci si vede e si potrà interagire, così se ci saranno domande e curiosità, potrò rispondere.
Un po’ è una visita guidata, perché vi mostrerò dei luoghi in foto o video, ne racconterò le storia, le curiosità, cercherò le connessioni, anche se fermi davanti a uno schermo l’idea è quella di seguire un itinerario;

Vorrebbe essere tanto un momento dedicato a chi, Brescia e la sua provincia, le ha conosciute solo per i suoi tristi primati di questo periodo, perché possa scoprirne le infinite bellezze e così decidere che un domani potrebbe volerle vedere di persona.

Sono esperimenti, viviamo in un tempo che non è mai stato e, consapevoli del presente, proviamo ad inventarci il futuro.

Gli appuntamenti

sabato 16 maggio h. 17.30
All’attacco!Storie e segreti del Castello di Brescia alla scoperta del Falcone d’Italia

domenica 17 maggio h. 17.30
E poi arrivarono i romani… Fra cardi e decumani quando Brescia si chiamava Brixia

martedì 19 maggio h. 18.30
#storielongobarde 02 viaggi oltre la storia

giovedì 21 maggio h. 18.30
#versolavittoria 02 dov’è la Vittoria?

mercoledì 27 maggio h 18.30
#storielongobarde 03 viaggi oltre la storia

martedì 9 giugno h. 18.30
#versolavittoria03dell’oblio e della riscoperta

martedì 16 giugno h. 18.30
#storielongobarde04 finalmente si mangia!

martedì 23 giu h. 18.30
#versolavittoria 04 tutti la cercano, tutti la vogliono

martedì 30 giu h. 18.30
#storielongobarde05 per fortuna sono cose da donne

martedì 8 lug h. 18.30
#storielongobarde 06 andiamoli a cercare! ultimo appuntamento prima che torni l’inverno

⇒ Sempre prenotazione obbligatoria

Stagioni&Salute a Gargnano
Giu 9@20:30–22:30
Stagioni&Salute a Gargnano @ ex Palazzo Municipale di Gargnano

Ciclo di conferenze a tema benessere e salute, curate dalla naturopata Debora Bianchi a cadenza mensile

Come adattare l’ organismo ai ritmi delle stagioni con l’aiuto dei rimedi naturali

Per l’uomo moderno, sempre più fragile perchè affaticato dallo stress, dai sovvertimenti climatici e da un’alimentazione squilibrata.

E’ fondamentale approfondire le situazioni critiche che l’organismo subisce per il solo fatto di essere sottoposto ai cambi di stagione

Da qui un ciclo di incontri pensato per riconoscere i disturbi più frequenti e i relativi rimedi e metodi per far sì che l’organismo possa più facilmente e rapidamente possibile adattarsi alle variazioni stagionali.

Programma:

25 febbraio – Dormire secondo natura

17 marzo –  Prevenire le allergie primaverili

7 aprile – La natura che depura: detox

12 maggio – Sbalzi d’umore e stress: il cambio di stagione

9 giugno – L’intestino: il grande regista della nostra salute

 

Ingresso libero

Giu
10
Mer
2020
Museo in famiglia
Giu 10@9:00–17:00
Museo in famiglia @ Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica

La Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica inaugura i percorsi “Museo in famiglia” con il laboratorio didattico:

Un mandala petaloso.
Fiori e animali nelle opere della Casa Museo e del suo Giardino

Il laboratorio è pensato per bambini dai 4 anni in su e prevede, a partire dall’osservazione del tavolo ottagonale in commesso fiorentino di pietre dure della fine del XVII secolo, la creazione di un mandala multisensoriale, attraverso l’assemblage di petali e pietre colorate.

Parallelamente, per gli accompagnatori adulti, è prevista una visita guidata alla Casa Museo e al suo scenografico giardino.

Data: a partire dal 9 giugno 2020

Orari: negli orari di apertura del museo: da martedì a venerdì 9-13; sabato e domenica 10-17

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5 €/ partecipante

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione
Le modalità di prenotazione: si rimanda ai contatti indicati

Destinatari: bambini dai 4 anni
Gruppi di: max 5 bambini e max 5 accompagnatori

Tipologia di evento: laboratorio

Annotazioni da sapere: Modalità di accesso: L’accesso è consentito solo con visita guidata su prenotazione da effettuarsi telefonando al numero 030/2520479.
I visitatori possono accedere alla Casa Museo se dotati di mascherina e guanti. Il museo fornisce direttamente i copri scarpe. Lungo il percorso di visita sono a disposizione postazioni con gel disinfettante.

Favole al telefono… al telefono
Giu 10@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Ragazzi in Atelier delle Fate
Giu 10@14:30–16:00
Ragazzi in Atelier delle Fate @ Atelier delle Fate Calvagese | Mocasina | Lombardia | Italia

Incontri di disegno e pittura per bambini e ragazzi a cura di Lorena Bianchini maestra d’arte e arteterapista.

In ATELIER delle FATE troverete tutti i materiali artistici necessari

NON è necessario saper disegnare

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 10@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Wellness, music and food
Giu 10@18:30–19:30
Wellness, music and food @ Pagina FB Robecchi Samanta - Naturopata Psicosomatica

Nuovo Format Online “BENESSERE, CUCINA, MUSICA”
Ogni Mercoledì ore 18:30  online con consigli, approfondimenti, minicorsi e tanti ospiti interessanti per affrontare insieme vari argomenti utili.

Giu
11
Gio
2020
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda
Giu 11 giorno intero
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda @ Pagina Facebook della Fondazione Castello di Padernello

Agostino Garda, amico della Fondazione Castello di Padernello, presenta la sua collezione privata di strumenti musicali meccanici – automi e carillon – di fine Ottocento/inizio Novecento.

Al fascino della musica meccanica si unisce l’importanza storica, la valenza artistica, la bellezza di questi pregiati strumenti, così evocativi di una cultura popolare che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che ora possiamo riscoprire grazie a questa splendida collezione.

Un tempo, tali strumenti “girovagavano” per le strade, venivano suonati nei locali, entravano nelle case, regalando un sorriso che rasserenava gli animi, anche dei più poveri.

Per un mese intero, attraverso brevi video pubblicati 3 volte a settimana, sarà possibile ammirare strumenti vivi, amorevolmente curati, perfettamente conservati e funzionanti: un connubio meraviglioso che unisce musica, meccanica e artigianato.

Sulla pagina Facebook della Fondazione, oltre alla presentazione della collezione di Agostino Garda, sono presenti anche informazioni interessanti e immagini suggestive del Castello, unitamente a tantissimi suggerimenti per bambini per trascorrere al meglio, nella propria abitazione, il tempo a disposizione: libri per vivere fantastiche avventure, esercizi di ginnastica, attività didattiche, giochi e leggende della tradizione bresciana…

Trovate numerosi spunti anche sulla pagina Instagram e sul canale YouTube del Castello

Date: dal 12.05.2020 al 14.06.2020
Cadenza: Settimanale, il martedì, il giovedì e il venerdì fino al 14 giugno 2020.

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambinie ragazzi a partire dai 6 anni

Tipologia di evento: Presentazione della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda

Con le mani in pasta – Indovina l’artista
Giu 11 giorno intero
Con le mani in pasta - Indovina l'artista @ Collezione Paolo VI | Concesio | Lombardia | Italia

Speciali appuntamenti per bambini e famiglie al Museo Collezione Paolo VI di Concesio

Una proposta per delle divertenti attività per bambini e famiglie, tra gioco e ingegno! 
L’invito è di scoprire un  artista della Collezione Paolo VI a partire da tre nuovi indizi nascosti in altrettanti mini-giochi.

L’artista verrà svelato giovedì prossimo insieme a un approfondimento e a un laboratorio creativo.

Divertenti attività per bambini e famiglie, tra gioco e ingegno!
L’ultimo artista è…..Artista 11
Quanti ne hai indovinati?

 

La finestra sul cortile
Giu 11 giorno intero
La finestra sul cortile @ Circuito Claps

In questo periodo di sospensione che ha costretto alla chiusura delle porte dei teatri, il Circuito CLAPS rilancia la propria offerta culturale con una serie di proposte sui canali Facebook, Instagram e YouTube.

Da giovedì 7 maggio, i canali Facebook e Instagram del Circuito CLAPS si arricchiranno di una nuova rubrica: La Finestra sul Cortile – Prontuario delle Arti Sceniche.

Ogni martedì giovedì artisti e professionisti dello spettacolo dal vivo racconteranno curiositàapprofondimenti ed esperienze sul Teatro, la Danza, il Circo Contemporaneo e la Musica.

Ispirata al celebre film di Hitchcock, straordinaria lezione di teoria del cinema e inesauribile fonte di spunti concettuali per uno studio del cinema, la rubrica è un piccolo manuale in cui sono esposte le nozioni più importanti relative a tutto quello che riguarda le Arti Sceniche.

Museo in famiglia
Giu 11@9:00–17:00
Museo in famiglia @ Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica

La Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica inaugura i percorsi “Museo in famiglia” con il laboratorio didattico:

Un mandala petaloso.
Fiori e animali nelle opere della Casa Museo e del suo Giardino

Il laboratorio è pensato per bambini dai 4 anni in su e prevede, a partire dall’osservazione del tavolo ottagonale in commesso fiorentino di pietre dure della fine del XVII secolo, la creazione di un mandala multisensoriale, attraverso l’assemblage di petali e pietre colorate.

Parallelamente, per gli accompagnatori adulti, è prevista una visita guidata alla Casa Museo e al suo scenografico giardino.

Data: a partire dal 9 giugno 2020

Orari: negli orari di apertura del museo: da martedì a venerdì 9-13; sabato e domenica 10-17

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5 €/ partecipante

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione
Le modalità di prenotazione: si rimanda ai contatti indicati

Destinatari: bambini dai 4 anni
Gruppi di: max 5 bambini e max 5 accompagnatori

Tipologia di evento: laboratorio

Annotazioni da sapere: Modalità di accesso: L’accesso è consentito solo con visita guidata su prenotazione da effettuarsi telefonando al numero 030/2520479.
I visitatori possono accedere alla Casa Museo se dotati di mascherina e guanti. Il museo fornisce direttamente i copri scarpe. Lungo il percorso di visita sono a disposizione postazioni con gel disinfettante.

Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità!
Giu 11@10:00–12:00
Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità! @ Pozzolengo

Ambulatorio aperto per puericultura e controllo crescita.

Hai difficoltà a raggiungere un consultorio ma hai bisogno di pesare e far controllare l’accrescimento del tuo piccolo?
Hai domande sull’igiene e la cura? Dubbi sulla gestione del bebè?
Incertezze sull’andamento del tuo allattamento?

Controlla la crescita del tuo piccolo in tranquillità!
Controllo di crescita del neonato e
Consulenze di Puericultura Generale

Il servizio è da prenotare ai contatti indicati

Favole al telefono… al telefono
Giu 11@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 11@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

#museiadomicilio – Appuntamenti digitali con BresciaMusei
Giu 11@16:00–17:00

Iniziative digitali a cura della Fondazione Brescia Musei per andare alla scoperta delle bellezze storiche della città.

Ecco tutte le iniziative attive!

iniziatve digitali Brescia Musei
#FUORI MUSEO – Tutti i giorni alle ore 8.00
Viaggio alla scoperta delle collezioni e dei tesori bresciani.
Tutte le mattine fai entrare il museo a casa tua!

#L’OPERA DEL MESE – Tutti i giorni alle ore 13.00
I video di presentazione del format di successo l’Opera del Mese.

#CARTOLINE DALLA CITTÀ – Tutti i giorni alle ore 20.00
La città raccontata attraverso le più belle immagini inviate dagli Instagramers.

#MUSEI A DOMICILIO! Il giovedì alle ore 16.00
I bambini si annoiano, non hanno stimoli? Niente paura: arriva la rubrica che ti aiuta a trascorrere piacevolmente il tempo libero con i tuoi bambini realizzando sperimentazioni artistiche che prendono spunto dai capolavori dei Musei di Brescia!

#CARTA D’IDENTITÀ DI UN’OPERA Il lunedì e il mercoledì alle ore 16.00
Brevi podcast in cui a parlare saranno direttamente le opere attraverso la voce dei curatori delle collezioni.

#IL MIO MUSEO – Il martedì e il venerdì alle ore 16.00
Gli Operatori dei Servizi Educativi, che vivono tutti i giorni a contatto con queste straordinarie bellezze, vi racconteranno la loro opera del cuore.

#E’ ORA DI ALZARSI – Pochi giorni prima della riapertura…
In modo ironico e poetico vi sveleremo come i Musei si preparano alla riapertura al pubblico!

Feldenkrais online
Giu 11@18:30–20:00
Feldenkrais online @ online

Le indicazioni dell’insegnante Feldenkrais sono verbali, come nelle lezioni dal vivo.

Non devi guardare lo schermo così puoi seguire in tutta tranquillità e dedicare del tempo al tuo benessere psicofisico.

La pratica Feldenkrais si adatta molto bene alla versione online, i movimenti lenti e delicati possono essere svolti in sicurezza anche a distanza.

In questo particolare momento è utilissimo per chiunque poter svolgere attività fisica da casa. Il Feldenkrais lavora in maniera integrata sul piano fisico, emotivo e mentale. Ti permette di imparare un modo funzionale e consapevole di muoverti, con effetti benefici su mal di schiena, dolori articolari e tensioni muscolari.

Durante le lezioni lavoreremo per migliorare la flessibilità della colonna vertebrale, alleviare tensioni cervicali, respirare con libertà, ridurre ansia e stress, recuperare centralità e fiducia.

Se non hai mai praticato il Metodo avrai la possibilità di sperimentarlo comodamente da casa e con piacere ti dedicherò tutta la mia attenzione e professionalità.

Dove:  piattaforma Google Meet.

Età dei partecipanti: bambini, ragazzi e adulti

Giorno e orario:  Appuntamento giovedì alle 18.30. Le lezioni sono settimanali e durano un’ora.

Costo: 
abbonamento a 4 lezioni: 40 euro + 2 audiolezioni GRATIS
abbonamento a 8 lezioni: 70 euro + 4 audiolezioni GRATIS

 

Scopri di più sul metodo Feldenkrais

Silenzio, mi sto rilassando!
Giu 11@20:00–21:00
Silenzio, mi sto rilassando! @ studio LunAnima | Brescia | Lombardia | Italia

Silenzio, mi sto rilassando!

RILASSARSI SIGNIFICA….
Ascoltare il proprio corpo vibrare e risuonare, allentare i propri pensieri, camminare lontani dalle urgenze, ritrovare la soddisfazione di un gesto correttamente compiuto dopo lunghe riflessioni, scovare una particella di benessere nel minimo dettaglio, in uno sguardo o un sorriso, riscoprire il piacere del silenzio e delle sue mille sfumature, queste sono le ricchezze a cui il rilassamento ci porta, in un affascinante ritorno a quella semplicità iniziale che si riassume in una sola parola: “essere”.

UN ORA TUTTA PER TE…DEDICATA AL TUO BENESSERE PSICOFISICO.
UN TEMPO IN CUI IL “SILENZIO” PARLA ALL’ANIMA…
INCONTRO DI TECNICHE DI RILASSAMENTO A LIBERA FREQUENZA APERTO A TUTTI.

Le tecniche proposte, liberando le risorse personali, aiutano a ritrovare fiducia in se stessi, a crearsi aspettative positive, a non perdere di vista le proprie qualità e capacità per affrontare situazioni nuove o particolari difficoltà.
Allenandosi a ritrovare e valorizzare aspetti positivi di sè è possibile imparare a convivere e a tradurre in maniera positiva le situazioni stressanti della quotidianità.

Obiettivi degli incontri:
-allentare tensioni fisiche e mentali
-ridurre l’ansia
-recuperare energie fisiche e psichiche
-riprendere un contatto positivo con il proprio corpo e con la propria interiorità
-migliorare la qualità della vita rafforzando le risorse personali, rendendo più consapevole la presenza, le modalità di relazione, le possibilità di risposta e di reazione, per uscire dal circuito chiuso dello stress.

Portare calze tappetino e copertina.
CONFERMARE PRESENZA

Gli incontri sono a libera frequenza vi si può accedere anche se non si è presenziato alle lezioni precedenti.

Incontri di Arteterapia in Atelier delle Fate
Giu 11@20:30–22:30
Incontri di Arteterapia in Atelier delle Fate @ Atelier delle Fate Calvagese | Mocasina | Lombardia | Italia

Incontri di Arteterapia Adulti tutta Estate con Lorena Bianchini maestra d’arte e arteterapista.

Piccolo gruppo (massimo 4 utenti) del Giovedì dalle ore 20,30 alle ore 22,30

Possibilità anche di incontri individuali e creazione di altri gruppi

NON è necessario saper disegnare

Strutturazione dei singoli incontri:
– confronto e spiegazione tema
– realizzazione dell’elaborato artistico
– condivisione finale in gruppo

In ATELIER delle FATE troverete tutti i materiali artistici necessari

Giu
12
Ven
2020
A spasso per Capo di Ponte
Giu 12 giorno intero
A spasso per Capo di Ponte @ Capo di Ponte

Sono ormai riprese le attività dell’ufficio Infopoint Capodiponte, dei Parchi Archeologici e dei Musei della nostra zona, nel rispetto della sicurezza e delle direttive volte al contenimento del COVID19

In locandina trovi ì gli orari utili per visitare al meglio il territorio di Capo Di Ponte.

Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda
Giu 12 giorno intero
Alla scoperta della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda @ Pagina Facebook della Fondazione Castello di Padernello

Agostino Garda, amico della Fondazione Castello di Padernello, presenta la sua collezione privata di strumenti musicali meccanici – automi e carillon – di fine Ottocento/inizio Novecento.

Al fascino della musica meccanica si unisce l’importanza storica, la valenza artistica, la bellezza di questi pregiati strumenti, così evocativi di una cultura popolare che non abbiamo vissuto in prima persona, ma che ora possiamo riscoprire grazie a questa splendida collezione.

Un tempo, tali strumenti “girovagavano” per le strade, venivano suonati nei locali, entravano nelle case, regalando un sorriso che rasserenava gli animi, anche dei più poveri.

Per un mese intero, attraverso brevi video pubblicati 3 volte a settimana, sarà possibile ammirare strumenti vivi, amorevolmente curati, perfettamente conservati e funzionanti: un connubio meraviglioso che unisce musica, meccanica e artigianato.

Sulla pagina Facebook della Fondazione, oltre alla presentazione della collezione di Agostino Garda, sono presenti anche informazioni interessanti e immagini suggestive del Castello, unitamente a tantissimi suggerimenti per bambini per trascorrere al meglio, nella propria abitazione, il tempo a disposizione: libri per vivere fantastiche avventure, esercizi di ginnastica, attività didattiche, giochi e leggende della tradizione bresciana…

Trovate numerosi spunti anche sulla pagina Instagram e sul canale YouTube del Castello

Date: dal 12.05.2020 al 14.06.2020
Cadenza: Settimanale, il martedì, il giovedì e il venerdì fino al 14 giugno 2020.

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambinie ragazzi a partire dai 6 anni

Tipologia di evento: Presentazione della collezione di strumenti musicali meccanici di Agostino Garda

Caccia al tesoro letteraria Montirone
Giu 12 giorno intero
Caccia al tesoro letteraria Montirone @ online dalla biblioteca di Montirone

Ogni venerdì un indizio per risolvere la caccia al tesoro letteraria, tutta in digitale, per bambini grandi e piccoli!

Le soluzioni, ti serviranno per scoprire il libro misterioso!

Museo in famiglia
Giu 12@9:00–17:00
Museo in famiglia @ Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica

La Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica inaugura i percorsi “Museo in famiglia” con il laboratorio didattico:

Un mandala petaloso.
Fiori e animali nelle opere della Casa Museo e del suo Giardino

Il laboratorio è pensato per bambini dai 4 anni in su e prevede, a partire dall’osservazione del tavolo ottagonale in commesso fiorentino di pietre dure della fine del XVII secolo, la creazione di un mandala multisensoriale, attraverso l’assemblage di petali e pietre colorate.

Parallelamente, per gli accompagnatori adulti, è prevista una visita guidata alla Casa Museo e al suo scenografico giardino.

Data: a partire dal 9 giugno 2020

Orari: negli orari di apertura del museo: da martedì a venerdì 9-13; sabato e domenica 10-17

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5 €/ partecipante

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione
Le modalità di prenotazione: si rimanda ai contatti indicati

Destinatari: bambini dai 4 anni
Gruppi di: max 5 bambini e max 5 accompagnatori

Tipologia di evento: laboratorio

Annotazioni da sapere: Modalità di accesso: L’accesso è consentito solo con visita guidata su prenotazione da effettuarsi telefonando al numero 030/2520479.
I visitatori possono accedere alla Casa Museo se dotati di mascherina e guanti. Il museo fornisce direttamente i copri scarpe. Lungo il percorso di visita sono a disposizione postazioni con gel disinfettante.

Favole al telefono… al telefono
Giu 12@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 12@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

Laboratori e attività al Sottobosco
Giu 12@17:00–23:00
Laboratori e attività al Sottobosco @ Al Sottobosco | Bedizzole | Lombardia | Italia

Tutti i giorni dalle 17.alle 24 al Sottobpsco è possibile:
– visitare la fattoria,
– sperimentare il percorso sensoriale
– fare bellissime passeggiate tra le preziose erbe aromatiche.

Per chi lo desidera inoltre è possibile prenotare la cena o apericena oppure gustarvi un buon gelato o aperitivo mentre i vostri bimbi giocano.

Da non perdere la suggestiva camminata nel bosco illuminato, immergendosi nei profumi della natura.

Evento gratuito, adatto a tutte le età.

Non è necessaria la prenotazione.

Il Ritorno dell’Anima alla propria Essenza – Il RISVEGLIO PLANETARIO
Giu 12@20:45–22:00
Il Ritorno dell'Anima alla propria Essenza - Il RISVEGLIO PLANETARIO @ online

L’Associazione Rinascita Universale in collaborazione con l’amica Paola Caneo è lieta di invitarvi alla VIDEOCONFERENZA GRATUITA sul
” Il Ritorno dell’Anima alla propria Essenza – Il RISVEGLIO PLANETARIO”

VENERDI 12 GIUGNO 2020 dalle 20:45 alle 22:00

ARGOMENTI TRATTATI
E’ fondamentale in un percorso di vero e autentico Risveglio capire Chi siamo Veramente.

Lo Spirito ci aiuta e ci supporta nel lungo e faticoso cammino del Ricordo di Sé: le potenti energie al lavoro sulla Terra in questi nostri tempi confermano e garantiscono la presenza delle Guide Evolute al fianco dell’essere umano aperto e ricettivo, sensibile e umile, che come un devoto allievo spirituale lavora su se stesso per abbandonare il proprio Ego.

Affronteremo tematiche importanti per la comprensione di cosa fare e come muoversi nel grande e spesso confuso marasma delle offerte spirituali, spiegando la fondamentale differenza tra il “fare Spiritualità” e “Essere Spirito ” .

PAOLA CANEO
Ha intrapreso un percorso di evoluzione spirituale e crescita interiore, che l’ha condotta inevitabilmente verso ciò che viene definito il progetto del Risveglio Planetario.
Entrata in contatto con i mondi di Luce e con la sua Guida Spirituale, ha deciso di seguire la sua vocazione e mettere a disposizione le sue esperienze per contribuire al Risveglio di molti.
Autrice di libri di Spiritualità (ha pubblicato con Melchisedek Edizioni “Evangelion- Il pensiero Aleph” e con Edizioni Alvorada “Evangelion- E Luce Sia” ), partecipa a convegni in tutta Italia ed è fondatrice del Centro Spirituale Nova Gaia.

Giu
13
Sab
2020
A spasso per Capo di Ponte
Giu 13 giorno intero
A spasso per Capo di Ponte @ Capo di Ponte

Sono ormai riprese le attività dell’ufficio Infopoint Capodiponte, dei Parchi Archeologici e dei Musei della nostra zona, nel rispetto della sicurezza e delle direttive volte al contenimento del COVID19

In locandina trovi ì gli orari utili per visitare al meglio il territorio di Capo Di Ponte.

Escursioni guidate con Natura Trek
Giu 13 giorno intero
Escursioni guidate con Natura Trek @ vedi testo

Ecco il calendario delle prossime escursioni guidate in programma per giugno 2020

– 5 giugno (serale) – I gufi del Montenetto
– 6 giugno – Alla scoperta delle piante officinali commestibili Colle San Zeno. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 7 giugno – Tour geologico tra i torrioni della Cornagera. Percorso escursionistico medio
– 13 giugno – Percorso della memoria Berzo-Demo. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo
– 19 giugno (serale) – La campagna e i suoi gufi: Ciliverghe. Un percorso semplice, indicato a tutti
– 28 giugno – Sentiero Fedriga-Malegno. Percorso storico-escursionistico medio impegnativo

Archeopark – Rivivere la preistoria
Giu 13@9:00–19:00

Dopo un lungo e difficile periodo di chiusura l’Archeopark riapre in sicurezza!

Si ricorda che è obbligatorio indossare la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza

Nel parco sono a disposizione:
– Visite guidate
– Attività e laboratori
– Numerose aree picnic
– Tanti animali da conoscere
– Bar e ristorante

Orari di apertura: Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 19.00

PREZZI:
Intero : adulti € 10,00
Ridotto : (4 -13 anni) € 8,00
Sconto famiglia: PIU’ FIGLI (4-13) €. 7,00 ciascun figlio

Ecco i Laboratori attivi nel primo weekend di apertura sabato 13 e domenica 14 Giugno!
Tiro con l’arco
Lavorazione dell’argilla
Battitura del Rame

Inizio Visite guidate alle ore 10.30 e 15.00

Festival ABiBook
Giu 13@9:00–21:00
Festival ABiBook @ online

Leggere per stare “naturalmente” bene!

Nuova edizione del festival basato sulla lettura rivolta alla prima infanzia.

Giornata di apertura online sabato 13 GIUGNO 2020 dalle 9 alle 21

L’esperienza dell’attuale pandemia ci ha reso ancora più consapevoli che l’azione del leggere e l’oggetto libro sono parte integrante della vita del bambino e lo aiutano nel suo quotidiano a “stare bene”, a decodificare il mondo circostante, a relazionarsi con la natura apprezzando e godendo della sua naturale bellezza.

Di conseguenza abbiamo pensato di dedicare una giornata “virtuale” con vari interventi per restare in contatto con le famiglie che ci seguono e sostengono. Presenteremo brevi video, dirette e incontri sollecitando l’attenzione imperante e necessaria verso l’ecologia e il comportamento responsabile.

Per i prossimi appuntamenti porremo l’interesse sul rapporto che il bambino ha con l’ambiente e come riesca a interagire con la natura che lo circonda per porre piccoli passi verso un futuro qualitativamente migliore.

L’esperienza delle precedenti edizioni ci ha dimostrato che il nostro lavoro non si limita ai pochi giorni del Festival vero e proprio, ma si dilata nel tempo abbracciando un periodo più esteso e ampliando gli spazi d’azione raggiungendo biblioteche e luoghi limitrofi.
Cercheremo quindi di tenervi compagnia durante l’estate con diversi contributi che saranno calendarizzati ogni quindici giorni in attesa di potervi ritrovare e salutare dal vivo in autunno.

SCALETTA ORARIA DELLA GIORNATA:
ore 9.00 – Saluti di apertura dalla Nuova Libreria Rinascita a cura del coordinatore Gherardo Bortolotti

ore 11.00 – A CACCIA DELL’ORSO!
Percorso sensoriale nella natura Video-laboratorio, liberamente ispirato al libro edito da Mondadori, ideato e realizzato dalla bibliotecaria Lucia Damiani e rivolto ai bimbi più piccoli 0/3 anni
Creazione di tavolette sensoriali naturali ed esplorative con materiali di riciclo e recupero; materiale
occorrente: cartoncino, forbici, pennello, colla vinilica, carta velina colore verde, carta alluminio, batuffoli di cotone idrofilo, materiale di recupero (pignette, rametti, foglie secche, sassolini, acqua, terra – o in alternativa cacao).

ore 13.00 = LE COSE CHE PIACCIONO A ME…
Video-laboratorio ideato e realizzato dalla nostra bibliotecaria Anna Paladin, rivolto a bambini 4/6 anni. Costruzione di un piccolo libricino pop-up, con pezzi in movimento, per dare libero sfogo alla manualità e sollecitare la fantasia.
Materiale occorrente: 1 cartoncino A3 colorato, 2 fogli bianchi A4, pennarelli fini e pessi, colla stick, forbici

ore 15.00 – I BISCOTTI DI BIANCANEVE
Diretta facebook con Giovanna Ravani e le sue “favolose” ricette
Lo sapete, cari mini-chef, che i nanetti di Biancaneve erano molto esigenti? Uno era celiaco, uno intollerante al lattosio, uno vegano ed uno a dieta. Uno amava i cibi semplici, uno i cibi naturali ed uno il cioccolato. Biancaneve era molto preoccupata, come fare a metterli tutti d’accordo? Finché, prova che riprova, un bel giorno, realizzò una ricetta che li rese tutti felici: i suoi squisiti biscotti! All’ora di merenda, tutti si sedevano davanti ad una tazza di tè fumante e sgranocchiavano i biscotti di Biancaneve: i più buoni del mondo!

ore 17.00 – I NEURONI DELLA LETTURA: LIBRI E LETTURE PER I Più PICCOLI
Incontro su iscrizione tramite la piattaforma MEET con il prof. Luigi Paladin psicologo, bibliotecario, esperto di letteratura per l’infanzia
I recenti studi delle neuroscienze stanno rivedendo il concetto di lettura, soprattutto nei confronti della fascia d’età 0-6 anni. Individuano nella lettura iconica un fattore determinante per la trasmissione delle informazioni e la conoscenza che il bambino può consolidare attraverso i libri illustrati. Contemporaneamente studi italiani sui neuroni-specchio sottolineano l’importanza delle varie forme di lettura mediata e quanto il lettore assuma agli occhi del bambino un significato fondamentale per la comprensione e la valutazione emotiva delle narrazioni.

ore 19.00 – RACCONTI SPENSIERATI DI ANIMALI COLORATI
Video-laboratorio, liberamente ispirato al libro LIBERO ZOO di Gek Tessaro – Lapis Edizioni, ideato e realizzato dalla nostra bibliotecaria Veronica Ghidini e rivolto a bambini 6/10 anni.
I bambini potranno inventare storie sempre diverse e fantasiose con protagonisti gli animali da loro stessi costruiti-
Materiale occorrente: fogli di carta o cartoncino, ritagli di carte riciclate di vari colori, colla, forbici, matite.

ore 21.00 – CAPPUCCETTO ROSSO NEL BOSCO
Video-lettura con nove tavole originali per KAMISHIBAI, liberamente ispirata al libro LE PETIT CHAPERON ROUGE disegnato da Waja Lavater – A. Maegh Editeur, ideata e realizzata dalla teatrante Maura Paletti e rivolto a tutti i bambini.

PROSSIMI APPUNTAMENTI, SABATO ORE 17 on line:

con programmazione da completare
26 giugno = LA BORSETTA DELLA MAMMA in LIS
11 luglio = OPLA’ CON PERCORSO LETTARIO DAL VIVO
25 luglio = QUANTI AMICI in LIS
8 agosto = OPLA’ CON PERCORSO LETTARIO DAL VIVO
22 agosto = LABORATORIO/GIOCO 0/3 ANNI
5 settembre = LABORATORIO/GIOCO 4/6 ANNI
19 settembre = LABORATORIO/GIOCO 6/10

Giornate famiglia al Giocabosco
Giu 13@9:00–16:00
Giornate famiglia al Giocabosco @ Giocabosco | Gavardo | Lombardia | Italia

Giornata delle Famiglie al Giocabosco

Per la stagione 2020 il Programma ha subito dei cambiamenti nel pieno rispetto delle normative Covid.

Giocabosco è aperto su prenotazione la Domenica e i festivi, per le gite in famiglia, il numero delle famiglie ospitate in ogni giornata è limitato.

La gita è adatta per una famiglia con bambini da 2/3 a 7/8 anni.

Giocabosco apre alle ore 09:00, l’arrivo deve avvenire al massimo per le 11:00.
Il parco chiude alle ore 16.00
Gli ingressi avvengono in maniera scaglionata come da regolamento Covid.

Per garantire le distanze ed evitare gli assembramenti, sono sospese tutte le attività che nelle stagioni precedenti venivano gestite a gruppi, quindi la storia raccontata dalle Fate e i laboratori tutti insieme, non si svolgeranno.

Le Fate e gli Gnomi hanno pensato però ad una alternativa che siamo sicuri ti piacerà!
Tutte le aree gioco sono a disposizione, sarà nescessario solo sorvegliare i bambini per far mantenere le distanze.
Le mascherine sono obbligatorie a partire dai 6 anni.

ATTIVITÀ DELLA GIORNATA.
All’arrivo, la tua famiglia riceverà una mappa e uno scrigno con all’interno il regolamento, ma sopratutto varie proposte per attività da svolgere singolarmente (caccia al tesoro, argilla da modellare e tante altre sorprese che non posso svelarti, ma so che faranno la gioia dei bambini!).

Il bosco è completamente chiuso, ombreggiato, le varie aree pic-nic e aree gioco sono dislocate in vari punti del bosco.

Ogni famiglia avrà a disposizione la metà di una tavolata da 4m e vicino ad ogni postazione saranno preparati dei giochi che useranno solo i tuoi bambini.

Il chiosco bar è aperto dalle 9:00 alle 16:00, puoi portare il pranzo al sacco, o acquistato al punto ristoro (anche su prenotazione).
E’ a disposizione gratuitamente un barbecue. (Il fuoco è a disposizione con legna, griglie e tutto il necessario x cucinare alla brace, SU PRENOTAZIONE, il fuoco è all’aperto e non è coperto).

Per i bambini è possibile fare una breve cavalcata sui pony, accompagnati dal personale qualificato dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Pony Club Gnomi ricevendo così la “Patente degli Gnomi”.
E’ necessario prenotare l’attività sul modulo, il costo è di €.4,00.

Costo: Il costo dell’ingresso comprensivo dello scrigno è di 16.00 € a bambino (dai 3 ai 10 anni), 7.00 € per i genitori, gratis i bambini portatori di handicap e un accompagnatore.
I bambini con meno di 3 anni non pagano l’ingresso ma possono partecipare a tutte le attività.
Una precisazione: con la prenotazione si riserva il posto, ma il pagamento NON è anticipato, si effettua il giorno della gita alla cassa dell’ingresso del Parco.

E’ importante che i bambini non sappiano delle attività che si svolgeranno durante la giornata in modo che tutto sia una sorpresa!

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Maggiori dettagli sulla proposta ESTATE 2020 al Giocabosco

Museo in famiglia
Giu 13@9:00–17:00
Museo in famiglia @ Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica

La Casa Museo Paolo e Carolina Zani di Cellatica inaugura i percorsi “Museo in famiglia” con il laboratorio didattico:

Un mandala petaloso.
Fiori e animali nelle opere della Casa Museo e del suo Giardino

Il laboratorio è pensato per bambini dai 4 anni in su e prevede, a partire dall’osservazione del tavolo ottagonale in commesso fiorentino di pietre dure della fine del XVII secolo, la creazione di un mandala multisensoriale, attraverso l’assemblage di petali e pietre colorate.

Parallelamente, per gli accompagnatori adulti, è prevista una visita guidata alla Casa Museo e al suo scenografico giardino.

Data: a partire dal 9 giugno 2020

Orari: negli orari di apertura del museo: da martedì a venerdì 9-13; sabato e domenica 10-17

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5 €/ partecipante

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione
Le modalità di prenotazione: si rimanda ai contatti indicati

Destinatari: bambini dai 4 anni
Gruppi di: max 5 bambini e max 5 accompagnatori

Tipologia di evento: laboratorio

Annotazioni da sapere: Modalità di accesso: L’accesso è consentito solo con visita guidata su prenotazione da effettuarsi telefonando al numero 030/2520479.
I visitatori possono accedere alla Casa Museo se dotati di mascherina e guanti. Il museo fornisce direttamente i copri scarpe. Lungo il percorso di visita sono a disposizione postazioni con gel disinfettante.

PinAc per te!
Giu 13@9:30–18:00
PinAc per te! @ Fondazione PinAc

Visita alla mostra in corso Nel cuore dei Diritti secondo una modalità inedita: PInAC per te.

PInAC per te è una visita guidata immersiva dedicata esclusivamente a voi, alla vostra famiglia, ai vostri amici. Durante la durata della visita (circa 45 minuti) il museo sarà tutto per voi: da soli, in famiglia, in coppia, o in gruppo (massimo 6 persone), potrete prendere parte ad un percorso interattivo. Una traccia audio vi guiderà alla scoperta delle opere in mostra, coinvolgendovi in attività, giochi e spunti di discussione calibrati a seconda dell’età del pubblico e senza entrare in contatto con altri gruppi o visitatori, in questo modo potrete visitare gli spazi del museo in assoluta sicurezza e divertendovi. Un operatore sarà a vostra disposizione per assistervi durante la visita.

Il progetto PInAC per te prevede tre possibili percorsi a seconda dell’età dei partecipanti:
– un percorso per adulti
– un percorso per adulti e bambini dai 6 anni
– un percorso per adulti e bambini dai 2 anni

Il percorso ha la durata di circa 45 minuti.

Data: ogni fine settimana dal 6 giugno al 26 luglio

Orari: inizio percorsi ai seguenti orari 9.30; 10.45; 15.00; 16.15; 17.30

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5,00 €

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: proposta per tutta la famiglia

Tipologia di evento: Visita museale

Coccoliamoci
Giu 13@10:00–11:00
Coccoliamoci

Percorso di accompagnamento dopo la nascita e massaggio neonatale

Il massaggio neonatale è un percorso in cui mamma e/o papà con il loro bambino possono vivere uno spazio di relazione e contatto affettivo profondo. Massaggiando il vostro bambino con regolarità scoprirete che state sviluppando un legame che durerà tutta la vita e imparerete ad alleviare tensioni muscolari, piccoli malesseri e coliche, a rilassare e favorire l’addormentamento del vostro bambino.
Sarà inoltre uno spazio di condivisione e informazione rispetto ai vissuti di alcuni eventi importanti che si verificano nel post-parto: tempi e spazi nella vita a tre, allattamento, pianto e alleviamento di piccoli dolori, nanna, vitalità e gioco.

Ecco un percorso di 4 incontri nel mese di Giugno per accompagnarvi dopo il parto nella crescita del vostro bambino!
Gli incontri si svolgeranno ONLINE e potrete così rimanere nella sicurezza e nell’intimità delle vostre case!

Il tutto sarà condotto dalle nostre dott.sse Anna, psicoterapeuta Funzionale, ed Elisabetta, psicologa Funzionale.

E DOPO IL PARTO? NON VI LASCIAMO SOLI…

Date: 4 INCONTRI NEL MESE DI GIUGNO a scelta tra le mattine di sabato o la tarda serata di martedì
SABATO 6-13-20-27 ore 10-11
MARTEDì 9-16-23-30 ore 18-19
La possibilità di scegliere se partecipare il martedì dalle 18 alle 19 oppure il sabato dalle 10 alle 11.

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 60 euro

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: Incontri per coppie di neo-genitori

Favole al telefono… al telefono
Giu 13@10:00–21:00
Favole al telefono... al telefono @ al telefono

Consapevole della grave situazione che tutta l’Italia sta vivendo in questi giorni, Campsirago Residenza ha lanciato il 10 marzo un’iniziativa speciale per tutti i bambini che in questi giorni sono a casa da scuola. Non si può andare in teatro o in biblioteca, ma ogni bimbo può ricevere un regalo unico: Campsirago Residenza propone un’originale lettura delle Favole al telefono di Gianni Rodari, davvero al telefono.

Una lettura interattiva, interpretata al telefono da un attore o un’attrice, proprio come nel libro di Rodari. Il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi di Varese che Rodari immagina chiamare la sua bambina tutte le sere per raccontarle una storia. Interagendo al telefono con l’attrice/attore i bambini giocheranno, sceglieranno, tra le storie che il ragionier Bianchi propone, quelle che vogliono ascoltare e trasformeranno insieme all’attrice o attore le favole di Rodari attraverso un gioco ispirato alla Grammatica della fantasia.

A seguito delle numerosissime richieste che sono pervenute in 24 ore, grazie alla diffusione sui social, Campsirago Residenza ha deciso di coinvolgere altri artisti per questa esperienza speciale. Insieme gli attori della residenza – Anna Fascendini, Valeria Sacco, Giulietta Debernardi, Marco Ferro, Soledad Nicolazzi, Michele Losi – faranno Favole al telefono … al telefono! Anche Luca Marchiori e Nicola Ceruti di R.A.M.I.//ILINX teatro; Stefano Pirovano che collabora con ScarlattineTeatro e il Teatro del Buratto; Benedetta Brambilla del Teatro del Buratto; Rossella Dassu; Francesca Cecala;
Sara Milani; Pietro Traldi e Manuela De Meo di Sementerie Artistiche; Silvia Baldini, Francesca Albanese, Laura Valli di Qui eOra Residenza Teatrale; Sofia Bolognini. Nella mattina del 12 marzo la regista Anna Fascendini ha fatto una formazione via Skype a tutti i nuovi artisti che si sono uniti a noi.

I diciannove attori e attrici chiameranno i bambini per raccontargli del Ragionier Bianchi e giocare al telefono con le favole di Rodari. Alla fine, se lo vorranno, i bambini potranno poi, insieme ai loro genitori e nonni, inventare altre storie, scriverle a mano e inviarle per posta al Ragionier Bianchi presso Campsirago Residenza.

Tutti i genitori interessati possono prenotare Le favole al telefono…al telefono! per i loro bambini scrivendo a info@campsiragoresidenza.it e indicano il numero di telefono al quale una delle nostre attrici o attori chiamerà all’orario prefissato.

Ogni lettura durerà circa 20 minuti.

La lettura è rivolta a tutti i bambini di ogni età. Se i bambini hanno meno di 5 anni viene chiesto ai genitori di stare con loro ad ascoltare la telefonata in modo che nell’interazione possano eventualmente rispondere con loro.

Questa è un’iniziativa di Campsirago Residenza per dare un aiuto alle famiglie con bambini e offrire loro un’attività speciale in queste settimane difficili. Favole al telefono è uno spettacolo-gioco che doveva debuttare il 7 marzo e che ha visto coinvolti nella realizzazione tutti gli artisti di Campsirago Residenza. Favole al telefono non nasce quindi appositamente per questa situazione di emergenza, ma si rivela adeguato a essere riadattato realmente al telefono, proprio per la fisiologia stessa del libro di Rodari, che era stato pensato dall’autore per essere letto al telefono.

L’interazione con i bambini al telefono prende ancora maggior valore: la telefonata non è infatti solo un ascoltare una persona che parla, ma è caratterizzata da un’interazione, un dialogo. Favole al telefono… al telefono riproduce questa interazione che già c’era nello spettacolo e anzi, la rafforza rendendola molto divertente. I bambini solitamente non sono abituati a parlare al telefono e con questa esperienza fanno l’esperimento di parlare con un personaggio che non conoscono e che gioca con loro. Gli elementi chiave della lettura sono infatti il coinvolgimento e il gioco. Non è quindi come sentire un attore che in radio che legge, ma è una conversazione, un interloquire uno a uno, tra attrice/attore e bambino.

Alla base di Favole al telefono di Campsirago Residenza c’è un lavoro drammaturgico e la rielaborazione dei trucchi che Rodari usava per insegnare ai bambini a inventare storie, espressi nella sua Grammatica della fantasia. Per lo spettacolo la regista Anna Fascendini aveva lavorato sul testo creando una drammaturgia e una e struttura in forma di gioco a partire da alcuni stratagemmi di dell’autore. Ora viene riadattato “al telefono” per prestare, in questa emergenza, un servizio alle famiglie con bambini.

Per i genitori che lo desiderano e possono, è possibile dare un contributo libero per la lettura tramite bonifico o PayPal a sostegno degli artisti che, come tutto il settore teatrale, stanno vivendo una situazione di grave crisi.

Data: tutti i giorni fino alla riapertura delle scuole

Dalle ore: 10 – alle ore: 21

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini dai 3 ai 10 anni

Tipologia di evento: lettura interattiva delle Favole al telefono al telefono

Un castello pieno di sorprese
Giu 13@10:00–18:30
Un castello pieno di sorprese @ Castello Bonoris

Il Castello Bonoris vi aspetta sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18,30 con visite guidate alla scoperta delle curiosità del conte Gaetano.

Ultima visita ore 12 e ore 18,30

Prenotazione necessaria

Dieci minuti, fiabe e storie
Giu 13@10:30–11:00
Dieci minuti, fiabe e storie @ Biblioteca Desenzano - ONLINE | Rivoltella, Desenzano | Lombardia | Italia

Dieci Minuti – Storie e fiabe con Maddalena Ferro

Maddalena Ferro, mamma e lettrice, leggerà per i bambini delle storie e/o fiabe in 10 minuti

Date:Si ripete ogni sabato fino alla fine di giugno alla stessa ora. (6-13-20-27 giugno)

Dalle ore: 10.30 – alle ore: 10.40

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: per bambini dai 4 agli 8 anni

Tipologia di evento: lettura animata

Viaggio nel cuore della montagna – Esperienze in Miniera
Giu 13@14:00–17:00
Viaggio nel cuore della montagna - Esperienze in Miniera @ Miniera Pezzaze | Pezzaze | Lombardia | Italia

La Miniera Marzoli è uscita del letargo e ti aspetta per vivere un’esperienza unica in tutta sicurezza!

Un’avventura per GRANDI E PICCINI!
Scegli di passare una giornata diversa dalle solite, salta a bordo del trenino giallo e scopri accompagnato da guide esperte la storia della Miniera e delle persone che ci hanno lavorato!

Aperta tutte le domeniche dalle ore 14 con ultimo ingresso alle ore 16.20

Il costo è di euro 10€ per gli adulti e 7€ dai 3 ai 13 anni

La temperatura all’interno delle miniere è di circa 10°C durante tutto l’anno, si consiglia quindi abbigliamento caldo e comodo con scarpe chiuse.


LINEE GUIDA PER LA RIAPERTURA

▪ PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai contatti indicati  in modo da evitare assembramento.
▪ All’interno della miniera potranno accedervi gruppi di max. 12 persone, mantenendo le distanze di 1 mt.
▪ Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.
▪ I visitatori devono sempre indossare la mascherina.
▪ In tutti i locali verranno messe a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani.
▪ Verranno predisposti percorsi, anche con segnaletica sul pavimento, per favorire il distanziamento interpersonale.
▪ Sarà assicurata una adeguata pulizia e disinfezione delle superfici e degli ambienti.
▪ Non verrà effettuato il servizio di deposito e guardaroba.
▪ Non verranno fornite le giacche impermeabili per cui si raccomanda l’utilizzo di abbigliamento pesante consono all’accesso in sotterraneo.
▪ I caschetti verranno forniti con cuffia igienica e dopo ogni utilizzo verranno disinfettati.

La casa delle Fate – SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina
Giu 13@15:00–15:45
La casa delle Fate - SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina @ Catena Rossa in diretta Facebook | Lombardia | Italia

SMEMOpomeriggio con Fata Smemorina: usciamo in sicurezza?

EVENTI GRATUITI
A partire dalle ore 15,00 in diretta fb CATENAROSSA ALLA PORTA DELLE FATE con Fata Smemorina

Fata D’Aria ha detto che tra poco molti cuccioli potranno uscire!

Ma… Che fatica far capire a Neraserpe che non puo’ ancora sgattaiolare a fare scherzi ovunque come faceva prima!

E come ricordare a quella smemorata di Fata Smemorina che deve lavarsi spesso le mani e non ciuciare tutti i ciucci che vede?
O che puo’ sostituire un abbracciotra amici con segni speciali ?

Toccherà all’investigaVolpe Rebecca ed al suo aiutante Leprotto Fifotto aiutare i cuccioli ad andare fuori in sicurezza, seguendo le indicazioni dei propri genitori.

Teatrino , laboratori a tema (decorazioni mascherine , gel lavamani ecc.) e linguaggio dei segni per affrontare la FASE 2 insieme in sicurezza ( ascoltando le indicazioni date dai propri genitori)

In salotto con Guida Artistica
Giu 13@15:30–17:00
In salotto con Guida Artistica @ Zoom | Brescia | Lombardia | Italia

IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA è il nuovo progetto che abbiamo ideato per continuare a mostrarvi le bellezze bresciane (e non solo) in questo periodo così particolare.

Si tratta di incontri virtuali (passeggiate artistiche, corsi, visite guidate e conferenze) sulla piattaforma web ZOOM (gratuita e facilissima da usare. E’ facile, ve lo garantiamo, e noi siamo a supporto per eventuali difficoltà di collegamento).

Di seguito il calendario dei prossimi appuntamenti online:

sabato 6 giugno ore 18 DIGHET DE BU’ – ITINERARIO VIRTUALE ISPIRATO AI PROVERBI BRESCIANI
domenica 7 giugno ore 18 DIMORE BRESCIANE: VILLA, PALAZZO, CASTELLO
sabato 13 giugno ore 15.30 UN INTENSO PROFUMO DI MUGHETTO. MAISON DIOR: 1946-2020
domenica 14 giugno ore 15.30 DIPINGERE L’ANIMA. MODIGLIANI E LO SGUARDO SUL SUO TEMPO
mercoledi 17 giugno ore 21 VANTINI ARCHISTAR: IL VANTINIANO OLTRE IL VANTINI
domenica 28 giugno ore 15 VANTINI ARCHISTAR: PALAZZO TOSIO

*******************************************************************************************************
COME FUNZIONA “IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA”?
* Ogni appuntamento è fruibile singolarmente, ma se inserito in un corso consigliamo di iscriversi al corso intero (tre appuntamenti).
* E’ necessario prenotare almeno tre giorni prima dell’evento e pagare tramite bonifico bancario.
* Verrà inviata mail di conferma di prenotazione con il link per collegarvi.
* l’invito è di NON CONDIVIDERE il link con altri: se avete amici interessati, ditegli di scriverci direttamente.
* Per la partecipazione chiediamo un’offerta di minimo 5 euro. Se potete, sosteneteci con una cifra più generosa. I tempi sono difficili: noi stringiamo i denti e abbiamo deciso di rendere possibile a tutti partecipare mantenendo la quota bassa, ma viviamo di questo lavoro…
* se siete in possesso di COUPON di Guida Artistica, potete usarli per gli appuntamenti di IN SALOTTO CON GUIDA ARTISTICA
* gli incontri virtuali avvengono su ZOOM, una piattaforma web gratuita, semplice da usare e che non richiede alcuna registrazione. Potete connettervi da tablet, smartphone o pc.
* Noi siamo a disposizione per aiutarvi con la tecnologia se ne avete esigenza: chiamateci senza problemi!

Waldorf a porte aperte (online)
Giu 13@15:30–17:00
Waldorf a porte aperte (online) @ Waldorf del Garda - ONLINE | Lombardia | Italia

Porte Aperte Online – Gruppo Giochi (3-6 anni)

Una serie di appuntamenti su piattaforma per conoscere i contenuti pedagogici della realtà Steiner-Waldorf Micheliana di Desenzano.
Potrete incontrare i maestri, che saranno lieti di rispondere alle domande che vi stanno a cuore, vedere gli ambienti e i lavori dei bambini.

Ogni sabato di giugno per conoscere il Gruppo Giochi ( 3-6 anni ) dalle h.15:30 alle h.17:00.

Sabato 13 e 27 giugno dalle 17:00 alle 18:30 saranno dedicati ai temi della pedagogia e della didattica scolastica.

Gli incontri sono previsti su prenotazione per consentire la migliore riuscita dell’evento.

⇒È possibile prenotarsi compilando il modulo online

Un’opportunità per conoscere la pedagogia Waldorf a Desenzano a cura dei maestri del Gruppo Giochi e dell’Istruzione Parentale.

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087