fbpx

Calendar

Feb
20
Sab
2021
Astronomia per bambini
Feb 20@16:00–17:30
Astronomia per bambini @ online sulla piattaforma meet.jit.si

ASTRONOMIA PER BAMBINI
Un viaggio alla scoperta dell’Astronomia dalla Luna alle galassie passando per le costellazioni del cielo stellato
5 incontri online di Astronomia per bambini con attività pratiche da fare insieme e a casa

Argomenti e attività del corso di astronomia per bambini

1 – “Dalla Terra alla Luna”
Come è fatta la Luna? Come si è formata? Perché ci mostra sempre la stessa faccia? Come mai è piena di crateri? Tante domande che troveranno risposta, più qualche misteri irrisolto…
Realizzeremo:
– la ruota delle fasi lunari
– la Luna a due facce
– la mappa degli allunaggi
– una carta lunare

2 – “Rotta verso i pianeti del Sistema Solare”
Conosciamo da vicino i compagni della Terra nel suo viaggio intorno al Sole, ma… ci sarà acqua su Mercurio? Venere e Marte un tempo erano come la Terra? Ed è vero che su Urano e Nettuno piovono diamanti? E le loro “lune” sono come la nostra?
Realizzeremo:
– un Sistema Solare in scala da tavolo e… da giardino!
– calcoleremo quanto si pesa sugli altri pianeti

3 – “Stelle e costellazioni”
Migliaia di puntini luminosi nel cielo, ma quanto sono lontani? Cosa sono le stelle e di cosa sono fatte? Come riconoscere le costellazioni e quali leggende ci raccontano?
Realizzeremo:
– un metro delle stelle
– un puzzle delle costellazioni
– un orologio stellare
– il cerca Gande Carro
– una carta stellare
– una nuova costellazione

4 – “Il Sole, una grande palla di fuoco?”
Bello stare all’aria aperta sotto al Sole! Ci fornisce luce e calore, ma come fa? Si potrebbe “assolare”, ovvero atterrare sul Sole? E il Sole è fermo o si muove?
Realizzeremo:
– il Sole dentro e fuori
– la struttura interna del Sole
– un modello delle eclissi solari e lunari

5 – “Le galassie e le meraviglie del cosmo”
Hai mai visto la Via Lattea? È la nostra galassia in cui viviamo, ma perché la vediamo come un fiume lattiginoso nel cielo? È fatta di sole stelle o c’è dell’altro?
Realizzeremo:
– un astrolabio
– una mappa degli oggetti celesti
– una mappa della nostra galassia

Data: Il sabato pomeriggio nelle date 20-27 febbraio e 6-13-20 marzo 2021
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 17.30
(ma se i bambini hanno piacere possiamo andare avanti fino alle 18)

Costo:
– singola attività: 15 €
– tutte e 5 le attività: 65 € anziché 75 €
– si può partecipare anche a singole attività; se inviti uno o più amici/he che si iscriveranno a tutte le attività tramite il modulo di iscrizione (puoi inviarglielo via e-mail) il costo delle 5 attività è di 60 € anziché 65 € sia per te che per gli altri.
Serve prenotare? SI, richiesta prenotazione precedente entro il 18 febbraio 2021 compilando il modulo che trovi QUI

Destinatari: bambini di età compresa fra 8 e 11 anni appassionati di Astronomia o comunque con spiccato interesse per l’argomento, pronti a svolgere facili lavori manuali e capaci di utilizzare forbici, righello, goniometro e a fare alcune semplici operazioni aritmetiche da scuola elementare

Annotazioni da sapere: Si raccomanda la puntualità e si richiede la seguente dotazione: computer, webcam, cuffie con microfono, stampante, cartoncini, cartone, forbici, colla per carta, ferma campioni, pennarelli o matite colorate; le istruzioni per svolgere le singole attività con l’eventuale materiale da stampare saranno fornite tramite file PDF inviati via e-mail il giovedì precedente l’incontro

Laboratori di scienza pazza
Feb 20@18:00–19:00
Laboratori di scienza pazza @ online

LABORATORI “LA SCIENZA PAZZA” EVENTI ONLINE PER I TUOI BAMBINI!

Cinema, teatri, musei chiusi nel week end? Niente paura: Family Days in collaborazione con Leo Scienza porta un intrattenimento per tutti i bambini direttamente a cosa vostra!
Speciali laboratori per bambini a distanza: un metodo di apprendimento che unisce rigorosi contenuti didattici a tecniche di interpretazione teatrale e sperimentazione diretta per creare il giusto bilanciamento tra educazione e divertimento.
Chi l’ha detto infatti che la scienza non possa essere divertente? Appassionanti avventure, incredibili esperimenti, bizzarri personaggi.

Un’ora di intrattenimento di qualità interattivo, per tutta la famiglia e con il meglio delle potenzialità del digitale: un’attività coinvolgente e rigorosamente in diretta: meraviglia, risate e scoperte direttamente sugli schermi di casa per bambini dai 5 ai 99 anni!

SABATO 20 Febbraio ore 18,00: UN GIORNO NEL GIURASSICO
Una grande ed intramontabile passione dei bambini: le “terribili lucertole” che dominarono il pianeta… i dinosauri!

In compagnia di un eccentrico paleontologo i bambini potranno fare un viaggio nel tempo: si andrà indietro di 150 milioni di anni alla scoperta del mondo in cui questi grandi rettili si muovevano.

Conosceranno le loro principali caratteristiche (sfatando idee sbagliate ma diffuse); comprenderanno i meccanismi dell’evoluzione (perché erano così grandi?)
osserveranno da vicino Velociraptor, Triceratopi e Spinosauri imparando a riconoscerli e si interrogheranno sulla reale causa della loro estinzione.

Un’ora di didattica e divertimento tra erbivori e carnivori, tra fossili e orme, per diventare grandi esperti paleontologi!

Non perdete questa grande occasione per i veri appassionati di dinosauri.
Costo € 10 a bambino.

ISCRIZIONI DA QUI

Feb
23
Mar
2021
Laboratorio di stampa 3D
Feb 23@17:00–19:00
Laboratorio di stampa 3D @ Oratorio Paolo VI Concesio Pieve | Brescia | Lombardia | Italia

LABORATORIO DI STAMPA 3D

Super laboratorio per ragazzi e ragazze dai 12 ai 18 anni organizzato dal CAG Naviganti insieme alla Biblioteca di Concesio

per imparare le basi della progettazione 3D coni il software gratuito open-source “Tinkercad” e stampare il proprio progetto

DATE: martedì 23 febbraio, martedì 2 e 9 marzo dalle ore 17.00 alle 18.00

Massimo 10 iscritti

Porta il tuo portatile… ma se non l’hai non preoccuparti!
Chiamaci e cerchiamo di procurartene uno!

Nota bene: vuoi partecipare ma non riesci ad essere in oratorio? Avvisaci che ci organizziamo per poterlo fare anche online

Feb
27
Sab
2021
Astro Pi – manda un messaggio agli astronauti nello spazio!
Feb 27–Mar 19 giorno intero
Astro Pi - manda un messaggio agli astronauti nello spazio! @ online

ASTRO PI è un computer Raspberry Pi racchiuso in un contenitore appositamente progettato per le condizioni dello Spazio ed è ora a bordo della Stazione Spaziale Internazionale per eseguire una serie di sperimenti come per esempio rilevare l’umidità relativa dell’ambiente a bordo.

Fino al 19 marzo è possibile inviare un simpatico messaggio che gli astronauti visualizzeranno davvero per 30 secondi all’interno della navicella spaziale imparando a programmare AstroPi.

Si utilizza il linguaggio di programmazione Python ma non occorre essere esperti in Python per partecipare.
I programmatori Dreampuzzle hanno realizzato un piccolo programma che ti accompagna passo passo nella scrittura del messaggio spiegando i comandi principali, di cui hai bisogno.
Sono inoltre presenti anche piccoli quiz e giochi, che in modo divertente aiutano ad apprendere le basi di Python.

E’ possibile divertirsi con tutta la classe sotto la guida dell’insegnate oppure in autonomia a casa.
La proposta è ideale per bambini e ragazzi a partire dai 9/10 anni

E’ possibile inviare il messaggio entro il 19 marzo 2021. 

Richiedi subito la tua copia di AstroPi e inizia a programmare

In giugno poi riceverai un certificato speciale che mostra le coordinate della ISS quando il tuo programma è stato eseguito!

Per poter partecipare ed ottenere il programma basta compilare il modulo di richiesta

Scopri tutte le proposte di coding e robotica con Dreampuzzle.net

Astronomia per bambini
Feb 27@16:00–17:30
Astronomia per bambini @ online sulla piattaforma meet.jit.si

ASTRONOMIA PER BAMBINI
Un viaggio alla scoperta dell’Astronomia dalla Luna alle galassie passando per le costellazioni del cielo stellato
5 incontri online di Astronomia per bambini con attività pratiche da fare insieme e a casa

Argomenti e attività del corso di astronomia per bambini

1 – “Dalla Terra alla Luna”
Come è fatta la Luna? Come si è formata? Perché ci mostra sempre la stessa faccia? Come mai è piena di crateri? Tante domande che troveranno risposta, più qualche misteri irrisolto…
Realizzeremo:
– la ruota delle fasi lunari
– la Luna a due facce
– la mappa degli allunaggi
– una carta lunare

2 – “Rotta verso i pianeti del Sistema Solare”
Conosciamo da vicino i compagni della Terra nel suo viaggio intorno al Sole, ma… ci sarà acqua su Mercurio? Venere e Marte un tempo erano come la Terra? Ed è vero che su Urano e Nettuno piovono diamanti? E le loro “lune” sono come la nostra?
Realizzeremo:
– un Sistema Solare in scala da tavolo e… da giardino!
– calcoleremo quanto si pesa sugli altri pianeti

3 – “Stelle e costellazioni”
Migliaia di puntini luminosi nel cielo, ma quanto sono lontani? Cosa sono le stelle e di cosa sono fatte? Come riconoscere le costellazioni e quali leggende ci raccontano?
Realizzeremo:
– un metro delle stelle
– un puzzle delle costellazioni
– un orologio stellare
– il cerca Gande Carro
– una carta stellare
– una nuova costellazione

4 – “Il Sole, una grande palla di fuoco?”
Bello stare all’aria aperta sotto al Sole! Ci fornisce luce e calore, ma come fa? Si potrebbe “assolare”, ovvero atterrare sul Sole? E il Sole è fermo o si muove?
Realizzeremo:
– il Sole dentro e fuori
– la struttura interna del Sole
– un modello delle eclissi solari e lunari

5 – “Le galassie e le meraviglie del cosmo”
Hai mai visto la Via Lattea? È la nostra galassia in cui viviamo, ma perché la vediamo come un fiume lattiginoso nel cielo? È fatta di sole stelle o c’è dell’altro?
Realizzeremo:
– un astrolabio
– una mappa degli oggetti celesti
– una mappa della nostra galassia

Data: Il sabato pomeriggio nelle date 20-27 febbraio e 6-13-20 marzo 2021
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 17.30
(ma se i bambini hanno piacere possiamo andare avanti fino alle 18)

Costo:
– singola attività: 15 €
– tutte e 5 le attività: 65 € anziché 75 €
– si può partecipare anche a singole attività; se inviti uno o più amici/he che si iscriveranno a tutte le attività tramite il modulo di iscrizione (puoi inviarglielo via e-mail) il costo delle 5 attività è di 60 € anziché 65 € sia per te che per gli altri.
Serve prenotare? SI, richiesta prenotazione precedente entro il 18 febbraio 2021 compilando il modulo che trovi QUI

Destinatari: bambini di età compresa fra 8 e 11 anni appassionati di Astronomia o comunque con spiccato interesse per l’argomento, pronti a svolgere facili lavori manuali e capaci di utilizzare forbici, righello, goniometro e a fare alcune semplici operazioni aritmetiche da scuola elementare

Annotazioni da sapere: Si raccomanda la puntualità e si richiede la seguente dotazione: computer, webcam, cuffie con microfono, stampante, cartoncini, cartone, forbici, colla per carta, ferma campioni, pennarelli o matite colorate; le istruzioni per svolgere le singole attività con l’eventuale materiale da stampare saranno fornite tramite file PDF inviati via e-mail il giovedì precedente l’incontro

Natur.acqua e Gioco.Lab
Feb 27@16:00–19:00
Natur.acqua e Gioco.Lab @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

L’ acquario vi aspetta tutti i giorni dalle 17 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 16 alle 19.
Per scoprire quali pesci vivono nel biolago, piccola oasi ambientale nel cuore della città
Percorso guidato della durata di circa 90 minuti alla scoperta dell’acqua in tutte le sue forme, dell’uso consapevole dell’acqua, del risparmi dell’acqua, del trasporto dell’acqua…

All’interno della mostra  è aperta la sala gioco.lab “gioca con l’acqua e il sapone” : bolle di sapone, vortici d’acqua, fai funzionare una centrale idroelettrica, gioca con l’acqua.

Una mostra interattiva permanente sull’acqua in tutte le sue forme, come risorsa naturale, in rubinetto o in bottiglia, acqua virtuale, acqua nel mondo, inquinamento…

Parte del percorso si svolge nell’acquario e parte sotto il lago che può essere ammirato attraverso undici vetrate subacque.

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: € 7
Ridotta: € 5 per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
Convenzioni: Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini: €14 due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: € 7 un genitore con figli (max 14 anni)

TARIFFA DI INGRESSO PER GIOCA CON L’ACQUA E TUNNEL SUBACQUEO:

Esplorazione Gioca con l’acqua e Tunnel subacqueo: € 2

Oppure visita le altre esposizioni di AmbienteParco

⇒ Durante il mese di Agosto il percorso-esposizione Natur.Acqua non è attivo.
Resta invece attiva la sala Gioco.lab e la possibilità di osservare l’acquario

Mar
2
Mar
2021
Laboratorio di stampa 3D
Mar 2@17:00–19:00
Laboratorio di stampa 3D @ Oratorio Paolo VI Concesio Pieve | Brescia | Lombardia | Italia

LABORATORIO DI STAMPA 3D

Super laboratorio per ragazzi e ragazze dai 12 ai 18 anni organizzato dal CAG Naviganti insieme alla Biblioteca di Concesio

per imparare le basi della progettazione 3D coni il software gratuito open-source “Tinkercad” e stampare il proprio progetto

DATE: martedì 23 febbraio, martedì 2 e 9 marzo dalle ore 17.00 alle 18.00

Massimo 10 iscritti

Porta il tuo portatile… ma se non l’hai non preoccuparti!
Chiamaci e cerchiamo di procurartene uno!

Nota bene: vuoi partecipare ma non riesci ad essere in oratorio? Avvisaci che ci organizziamo per poterlo fare anche online

Mar
6
Sab
2021
Astronomia per bambini
Mar 6@16:00–17:30
Astronomia per bambini @ online sulla piattaforma meet.jit.si

ASTRONOMIA PER BAMBINI
Un viaggio alla scoperta dell’Astronomia dalla Luna alle galassie passando per le costellazioni del cielo stellato
5 incontri online di Astronomia per bambini con attività pratiche da fare insieme e a casa

Argomenti e attività del corso di astronomia per bambini

1 – “Dalla Terra alla Luna”
Come è fatta la Luna? Come si è formata? Perché ci mostra sempre la stessa faccia? Come mai è piena di crateri? Tante domande che troveranno risposta, più qualche misteri irrisolto…
Realizzeremo:
– la ruota delle fasi lunari
– la Luna a due facce
– la mappa degli allunaggi
– una carta lunare

2 – “Rotta verso i pianeti del Sistema Solare”
Conosciamo da vicino i compagni della Terra nel suo viaggio intorno al Sole, ma… ci sarà acqua su Mercurio? Venere e Marte un tempo erano come la Terra? Ed è vero che su Urano e Nettuno piovono diamanti? E le loro “lune” sono come la nostra?
Realizzeremo:
– un Sistema Solare in scala da tavolo e… da giardino!
– calcoleremo quanto si pesa sugli altri pianeti

3 – “Stelle e costellazioni”
Migliaia di puntini luminosi nel cielo, ma quanto sono lontani? Cosa sono le stelle e di cosa sono fatte? Come riconoscere le costellazioni e quali leggende ci raccontano?
Realizzeremo:
– un metro delle stelle
– un puzzle delle costellazioni
– un orologio stellare
– il cerca Gande Carro
– una carta stellare
– una nuova costellazione

4 – “Il Sole, una grande palla di fuoco?”
Bello stare all’aria aperta sotto al Sole! Ci fornisce luce e calore, ma come fa? Si potrebbe “assolare”, ovvero atterrare sul Sole? E il Sole è fermo o si muove?
Realizzeremo:
– il Sole dentro e fuori
– la struttura interna del Sole
– un modello delle eclissi solari e lunari

5 – “Le galassie e le meraviglie del cosmo”
Hai mai visto la Via Lattea? È la nostra galassia in cui viviamo, ma perché la vediamo come un fiume lattiginoso nel cielo? È fatta di sole stelle o c’è dell’altro?
Realizzeremo:
– un astrolabio
– una mappa degli oggetti celesti
– una mappa della nostra galassia

Data: Il sabato pomeriggio nelle date 20-27 febbraio e 6-13-20 marzo 2021
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 17.30
(ma se i bambini hanno piacere possiamo andare avanti fino alle 18)

Costo:
– singola attività: 15 €
– tutte e 5 le attività: 65 € anziché 75 €
– si può partecipare anche a singole attività; se inviti uno o più amici/he che si iscriveranno a tutte le attività tramite il modulo di iscrizione (puoi inviarglielo via e-mail) il costo delle 5 attività è di 60 € anziché 65 € sia per te che per gli altri.
Serve prenotare? SI, richiesta prenotazione precedente entro il 18 febbraio 2021 compilando il modulo che trovi QUI

Destinatari: bambini di età compresa fra 8 e 11 anni appassionati di Astronomia o comunque con spiccato interesse per l’argomento, pronti a svolgere facili lavori manuali e capaci di utilizzare forbici, righello, goniometro e a fare alcune semplici operazioni aritmetiche da scuola elementare

Annotazioni da sapere: Si raccomanda la puntualità e si richiede la seguente dotazione: computer, webcam, cuffie con microfono, stampante, cartoncini, cartone, forbici, colla per carta, ferma campioni, pennarelli o matite colorate; le istruzioni per svolgere le singole attività con l’eventuale materiale da stampare saranno fornite tramite file PDF inviati via e-mail il giovedì precedente l’incontro

Mar
9
Mar
2021
Laboratorio di stampa 3D
Mar 9@17:00–19:00
Laboratorio di stampa 3D @ Oratorio Paolo VI Concesio Pieve | Brescia | Lombardia | Italia

LABORATORIO DI STAMPA 3D

Super laboratorio per ragazzi e ragazze dai 12 ai 18 anni organizzato dal CAG Naviganti insieme alla Biblioteca di Concesio

per imparare le basi della progettazione 3D coni il software gratuito open-source “Tinkercad” e stampare il proprio progetto

DATE: martedì 23 febbraio, martedì 2 e 9 marzo dalle ore 17.00 alle 18.00

Massimo 10 iscritti

Porta il tuo portatile… ma se non l’hai non preoccuparti!
Chiamaci e cerchiamo di procurartene uno!

Nota bene: vuoi partecipare ma non riesci ad essere in oratorio? Avvisaci che ci organizziamo per poterlo fare anche online

Mar
12
Ven
2021
Serate astronomiche alla Specola
Mar 12@21:00–22:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Aspettando la Specola: serate pubbliche per tutti
Sperando di poterci presto reincontrare dal vivo e osservare il Cielo dalla Specola del Castello di Brescia e dall’Osservatorio di Lumezzane, abbiamo ripristinato l’appuntamento fisso del venerdì sera con semplici lezioni su vari argomenti astronomici.

Gli incontri sono online su piattaforma Zoom ma, quando potremo riaprire la Specola, saranno nuovamente trasferiti in quella sede mantenendo le stesse date.

Prossime date
12 marzo: Un astronomo al mese: Tycho Brahe – relatore Ivan Prandelli
19 marzo: La Luna – relatore Wladimiro Marinello
26 marzo: Il Sole – relatore Alessandro Coffano
2 aprile: Un astronomo al mese: Johannes Kepler – relatore Ivan Prandelli
9 aprile: Il Sistema Solare – relatore Alessandro Coffano
16 aprile: Radioastronia e radiotelescopi- relatore Wladimiro Marinello
23 aprile: Introduzione alla Fotografia Astronomica – relatore Andrea Soffiantini
30 aprile: Le lune – relatrice Gloria Taddei
7 maggio: Un astronomo al mese: Galileo Galilei – relatore Ivan Prandelli
14 maggio: La VIa Lattea – relatore Alessandro Coffano
21 maggio: Il binocolo: uno strumento per iniziare – relatore Wladimiro Marinello
28 maggio: I voli nello spazio – relatore Claudio Tassani
4 giugno: Un astronomo al mese: Isaac Newton – relatore Ivan Prandelli

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21:00.

Gli incontri sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione compilando il modulo che trovi QUI
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link per il collegamento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla serata.

Mar
13
Sab
2021
Astronomia per bambini
Mar 13@16:00–17:30
Astronomia per bambini @ online sulla piattaforma meet.jit.si

ASTRONOMIA PER BAMBINI
Un viaggio alla scoperta dell’Astronomia dalla Luna alle galassie passando per le costellazioni del cielo stellato
5 incontri online di Astronomia per bambini con attività pratiche da fare insieme e a casa

Argomenti e attività del corso di astronomia per bambini

1 – “Dalla Terra alla Luna”
Come è fatta la Luna? Come si è formata? Perché ci mostra sempre la stessa faccia? Come mai è piena di crateri? Tante domande che troveranno risposta, più qualche misteri irrisolto…
Realizzeremo:
– la ruota delle fasi lunari
– la Luna a due facce
– la mappa degli allunaggi
– una carta lunare

2 – “Rotta verso i pianeti del Sistema Solare”
Conosciamo da vicino i compagni della Terra nel suo viaggio intorno al Sole, ma… ci sarà acqua su Mercurio? Venere e Marte un tempo erano come la Terra? Ed è vero che su Urano e Nettuno piovono diamanti? E le loro “lune” sono come la nostra?
Realizzeremo:
– un Sistema Solare in scala da tavolo e… da giardino!
– calcoleremo quanto si pesa sugli altri pianeti

3 – “Stelle e costellazioni”
Migliaia di puntini luminosi nel cielo, ma quanto sono lontani? Cosa sono le stelle e di cosa sono fatte? Come riconoscere le costellazioni e quali leggende ci raccontano?
Realizzeremo:
– un metro delle stelle
– un puzzle delle costellazioni
– un orologio stellare
– il cerca Gande Carro
– una carta stellare
– una nuova costellazione

4 – “Il Sole, una grande palla di fuoco?”
Bello stare all’aria aperta sotto al Sole! Ci fornisce luce e calore, ma come fa? Si potrebbe “assolare”, ovvero atterrare sul Sole? E il Sole è fermo o si muove?
Realizzeremo:
– il Sole dentro e fuori
– la struttura interna del Sole
– un modello delle eclissi solari e lunari

5 – “Le galassie e le meraviglie del cosmo”
Hai mai visto la Via Lattea? È la nostra galassia in cui viviamo, ma perché la vediamo come un fiume lattiginoso nel cielo? È fatta di sole stelle o c’è dell’altro?
Realizzeremo:
– un astrolabio
– una mappa degli oggetti celesti
– una mappa della nostra galassia

Data: Il sabato pomeriggio nelle date 20-27 febbraio e 6-13-20 marzo 2021
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 17.30
(ma se i bambini hanno piacere possiamo andare avanti fino alle 18)

Costo:
– singola attività: 15 €
– tutte e 5 le attività: 65 € anziché 75 €
– si può partecipare anche a singole attività; se inviti uno o più amici/he che si iscriveranno a tutte le attività tramite il modulo di iscrizione (puoi inviarglielo via e-mail) il costo delle 5 attività è di 60 € anziché 65 € sia per te che per gli altri.
Serve prenotare? SI, richiesta prenotazione precedente entro il 18 febbraio 2021 compilando il modulo che trovi QUI

Destinatari: bambini di età compresa fra 8 e 11 anni appassionati di Astronomia o comunque con spiccato interesse per l’argomento, pronti a svolgere facili lavori manuali e capaci di utilizzare forbici, righello, goniometro e a fare alcune semplici operazioni aritmetiche da scuola elementare

Annotazioni da sapere: Si raccomanda la puntualità e si richiede la seguente dotazione: computer, webcam, cuffie con microfono, stampante, cartoncini, cartone, forbici, colla per carta, ferma campioni, pennarelli o matite colorate; le istruzioni per svolgere le singole attività con l’eventuale materiale da stampare saranno fornite tramite file PDF inviati via e-mail il giovedì precedente l’incontro

Mar
19
Ven
2021
Serate astronomiche alla Specola
Mar 19@21:00–22:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Aspettando la Specola: serate pubbliche per tutti
Sperando di poterci presto reincontrare dal vivo e osservare il Cielo dalla Specola del Castello di Brescia e dall’Osservatorio di Lumezzane, abbiamo ripristinato l’appuntamento fisso del venerdì sera con semplici lezioni su vari argomenti astronomici.

Gli incontri sono online su piattaforma Zoom ma, quando potremo riaprire la Specola, saranno nuovamente trasferiti in quella sede mantenendo le stesse date.

Prossime date
12 marzo: Un astronomo al mese: Tycho Brahe – relatore Ivan Prandelli
19 marzo: La Luna – relatore Wladimiro Marinello
26 marzo: Il Sole – relatore Alessandro Coffano
2 aprile: Un astronomo al mese: Johannes Kepler – relatore Ivan Prandelli
9 aprile: Il Sistema Solare – relatore Alessandro Coffano
16 aprile: Radioastronia e radiotelescopi- relatore Wladimiro Marinello
23 aprile: Introduzione alla Fotografia Astronomica – relatore Andrea Soffiantini
30 aprile: Le lune – relatrice Gloria Taddei
7 maggio: Un astronomo al mese: Galileo Galilei – relatore Ivan Prandelli
14 maggio: La VIa Lattea – relatore Alessandro Coffano
21 maggio: Il binocolo: uno strumento per iniziare – relatore Wladimiro Marinello
28 maggio: I voli nello spazio – relatore Claudio Tassani
4 giugno: Un astronomo al mese: Isaac Newton – relatore Ivan Prandelli

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21:00.

Gli incontri sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione compilando il modulo che trovi QUI
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link per il collegamento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla serata.

Mar
20
Sab
2021
Astronomia per bambini
Mar 20@16:00–17:30
Astronomia per bambini @ online sulla piattaforma meet.jit.si

ASTRONOMIA PER BAMBINI
Un viaggio alla scoperta dell’Astronomia dalla Luna alle galassie passando per le costellazioni del cielo stellato
5 incontri online di Astronomia per bambini con attività pratiche da fare insieme e a casa

Argomenti e attività del corso di astronomia per bambini

1 – “Dalla Terra alla Luna”
Come è fatta la Luna? Come si è formata? Perché ci mostra sempre la stessa faccia? Come mai è piena di crateri? Tante domande che troveranno risposta, più qualche misteri irrisolto…
Realizzeremo:
– la ruota delle fasi lunari
– la Luna a due facce
– la mappa degli allunaggi
– una carta lunare

2 – “Rotta verso i pianeti del Sistema Solare”
Conosciamo da vicino i compagni della Terra nel suo viaggio intorno al Sole, ma… ci sarà acqua su Mercurio? Venere e Marte un tempo erano come la Terra? Ed è vero che su Urano e Nettuno piovono diamanti? E le loro “lune” sono come la nostra?
Realizzeremo:
– un Sistema Solare in scala da tavolo e… da giardino!
– calcoleremo quanto si pesa sugli altri pianeti

3 – “Stelle e costellazioni”
Migliaia di puntini luminosi nel cielo, ma quanto sono lontani? Cosa sono le stelle e di cosa sono fatte? Come riconoscere le costellazioni e quali leggende ci raccontano?
Realizzeremo:
– un metro delle stelle
– un puzzle delle costellazioni
– un orologio stellare
– il cerca Gande Carro
– una carta stellare
– una nuova costellazione

4 – “Il Sole, una grande palla di fuoco?”
Bello stare all’aria aperta sotto al Sole! Ci fornisce luce e calore, ma come fa? Si potrebbe “assolare”, ovvero atterrare sul Sole? E il Sole è fermo o si muove?
Realizzeremo:
– il Sole dentro e fuori
– la struttura interna del Sole
– un modello delle eclissi solari e lunari

5 – “Le galassie e le meraviglie del cosmo”
Hai mai visto la Via Lattea? È la nostra galassia in cui viviamo, ma perché la vediamo come un fiume lattiginoso nel cielo? È fatta di sole stelle o c’è dell’altro?
Realizzeremo:
– un astrolabio
– una mappa degli oggetti celesti
– una mappa della nostra galassia

Data: Il sabato pomeriggio nelle date 20-27 febbraio e 6-13-20 marzo 2021
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 17.30
(ma se i bambini hanno piacere possiamo andare avanti fino alle 18)

Costo:
– singola attività: 15 €
– tutte e 5 le attività: 65 € anziché 75 €
– si può partecipare anche a singole attività; se inviti uno o più amici/he che si iscriveranno a tutte le attività tramite il modulo di iscrizione (puoi inviarglielo via e-mail) il costo delle 5 attività è di 60 € anziché 65 € sia per te che per gli altri.
Serve prenotare? SI, richiesta prenotazione precedente entro il 18 febbraio 2021 compilando il modulo che trovi QUI

Destinatari: bambini di età compresa fra 8 e 11 anni appassionati di Astronomia o comunque con spiccato interesse per l’argomento, pronti a svolgere facili lavori manuali e capaci di utilizzare forbici, righello, goniometro e a fare alcune semplici operazioni aritmetiche da scuola elementare

Annotazioni da sapere: Si raccomanda la puntualità e si richiede la seguente dotazione: computer, webcam, cuffie con microfono, stampante, cartoncini, cartone, forbici, colla per carta, ferma campioni, pennarelli o matite colorate; le istruzioni per svolgere le singole attività con l’eventuale materiale da stampare saranno fornite tramite file PDF inviati via e-mail il giovedì precedente l’incontro

Mar
26
Ven
2021
Serate astronomiche alla Specola
Mar 26@21:00–22:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Aspettando la Specola: serate pubbliche per tutti
Sperando di poterci presto reincontrare dal vivo e osservare il Cielo dalla Specola del Castello di Brescia e dall’Osservatorio di Lumezzane, abbiamo ripristinato l’appuntamento fisso del venerdì sera con semplici lezioni su vari argomenti astronomici.

Gli incontri sono online su piattaforma Zoom ma, quando potremo riaprire la Specola, saranno nuovamente trasferiti in quella sede mantenendo le stesse date.

Prossime date
12 marzo: Un astronomo al mese: Tycho Brahe – relatore Ivan Prandelli
19 marzo: La Luna – relatore Wladimiro Marinello
26 marzo: Il Sole – relatore Alessandro Coffano
2 aprile: Un astronomo al mese: Johannes Kepler – relatore Ivan Prandelli
9 aprile: Il Sistema Solare – relatore Alessandro Coffano
16 aprile: Radioastronia e radiotelescopi- relatore Wladimiro Marinello
23 aprile: Introduzione alla Fotografia Astronomica – relatore Andrea Soffiantini
30 aprile: Le lune – relatrice Gloria Taddei
7 maggio: Un astronomo al mese: Galileo Galilei – relatore Ivan Prandelli
14 maggio: La VIa Lattea – relatore Alessandro Coffano
21 maggio: Il binocolo: uno strumento per iniziare – relatore Wladimiro Marinello
28 maggio: I voli nello spazio – relatore Claudio Tassani
4 giugno: Un astronomo al mese: Isaac Newton – relatore Ivan Prandelli

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21:00.

Gli incontri sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione compilando il modulo che trovi QUI
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link per il collegamento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla serata.

Apr
1
Gio
2021
Arte e scienza online
Apr 1@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
2
Ven
2021
Arte e scienza online
Apr 2@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

I grandi astronomi: c’era una volta…
Apr 2@21:00–22:00
I grandi astronomi: c'era una volta... @ online - piattaforma Zoom

Com’è l’Universo raccontato attraverso la vita dei grandi astronomi della storia?

2 aprile – Scoprilo con Johannes Kepler!

7 maggio – Scoprilo con Galileo Galilei!

L’incontro è online su piattaforma Zoom e gestita da Unione Astrofili Bresciani.
Evento gratuito ma è necessaria la prenotazione tramite il modulo in questa pagina
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link ufficiale unicamente da Unione Astrofili con un paio di giorni di anticipo rispetto la serata.

Se hai prenotato ma, per vari motivi, non puoi più partecipare alla serata, ti chiediamo gentilmente di annullare la tua prenotazione.

Serate astronomiche alla Specola
Apr 2@21:00–22:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Aspettando la Specola: serate pubbliche per tutti
Sperando di poterci presto reincontrare dal vivo e osservare il Cielo dalla Specola del Castello di Brescia e dall’Osservatorio di Lumezzane, abbiamo ripristinato l’appuntamento fisso del venerdì sera con semplici lezioni su vari argomenti astronomici.

Gli incontri sono online su piattaforma Zoom ma, quando potremo riaprire la Specola, saranno nuovamente trasferiti in quella sede mantenendo le stesse date.

Prossime date
12 marzo: Un astronomo al mese: Tycho Brahe – relatore Ivan Prandelli
19 marzo: La Luna – relatore Wladimiro Marinello
26 marzo: Il Sole – relatore Alessandro Coffano
2 aprile: Un astronomo al mese: Johannes Kepler – relatore Ivan Prandelli
9 aprile: Il Sistema Solare – relatore Alessandro Coffano
16 aprile: Radioastronia e radiotelescopi- relatore Wladimiro Marinello
23 aprile: Introduzione alla Fotografia Astronomica – relatore Andrea Soffiantini
30 aprile: Le lune – relatrice Gloria Taddei
7 maggio: Un astronomo al mese: Galileo Galilei – relatore Ivan Prandelli
14 maggio: La VIa Lattea – relatore Alessandro Coffano
21 maggio: Il binocolo: uno strumento per iniziare – relatore Wladimiro Marinello
28 maggio: I voli nello spazio – relatore Claudio Tassani
4 giugno: Un astronomo al mese: Isaac Newton – relatore Ivan Prandelli

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21:00.

Gli incontri sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione compilando il modulo che trovi QUI
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link per il collegamento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla serata.

Apr
3
Sab
2021
Arte e scienza online
Apr 3@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
4
Dom
2021
Arte e scienza online
Apr 4@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
5
Lun
2021
Arte e scienza online
Apr 5@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
6
Mar
2021
Arte e scienza online
Apr 6@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
7
Mer
2021
Arte e scienza online
Apr 7@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
8
Gio
2021
Coding Games
Apr 8–Apr 30 giorno intero
Coding Games @ Online - Youtube

Coding Game 2021

Eft Lombardia, Idealab e Spazio coding vi propongono un’iniziativa davvero interessante, un’opportunità per i vostri figli di cimentarsi con il coding divertendosi attraverso lo strumento Scratch!

L’attività può essere svolta:
— in autonomia dalle famiglie, per colmare questo difficile periodo di lontananza in cui i ragazzi “riempiono” spazi vuoti con strumenti non sempre opportuni;
–oppure insieme agli insegnanti come attività di classe innovativa e coinvolgente.

Potete decidere se partecipare singolarmente o coinvolgendo i compagni di classe e le insegnanti.

In che cosa consiste?
Si tratta di un percorso di video tutorial pubblicati con cadenza costante durante il periodo di aprile. Nei tutorial vengono spiegati alcuni semplici giochi e invitati i ragazzi a remixarli per creare il loro personalissimo videogame!

A chi sono rivolti?
Sono adatti a bambini dai 9 ai 12 anni, si prestano ad attività inclusive e motivanti anche per bambini BES.

Come ci si iscrive?
Insegnanti e genitori possono lasciare i propri dati compilando il modulo di iscrizione e in questo modulo e resterare informati

Ci sarà un concorso?
Siiiiii! Ci sarà anche la possibilità di partecipare al Concorso a premi “Coding Games 2021”, a cui i bambini e ragazzi potranno contribuire con il proprio videogioco.

I tutorial verranno pubblicati con cadenza costante (2 volte a settimana) sul canale youtube “Spazio Coding” e saranno fruibili in autonomia (ondemand) secondo necessità con i propri tempi

Iscriviti subito al CANALE YOUTUBE!

Data: dall’8 aprile fino a maggio 2021

Gratuito?

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: iscrizioni ONLINE
iscrizione online: QUI

Destinatari: bambini dai 9 ai 12 anni

Tipologia di evento: Concorso a premi online

 

Arte e scienza online
Apr 8@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
9
Ven
2021
Arte e scienza online
Apr 9@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Serate astronomiche alla Specola
Apr 9@21:00–22:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Aspettando la Specola: serate pubbliche per tutti
Sperando di poterci presto reincontrare dal vivo e osservare il Cielo dalla Specola del Castello di Brescia e dall’Osservatorio di Lumezzane, abbiamo ripristinato l’appuntamento fisso del venerdì sera con semplici lezioni su vari argomenti astronomici.

Gli incontri sono online su piattaforma Zoom ma, quando potremo riaprire la Specola, saranno nuovamente trasferiti in quella sede mantenendo le stesse date.

Prossime date
12 marzo: Un astronomo al mese: Tycho Brahe – relatore Ivan Prandelli
19 marzo: La Luna – relatore Wladimiro Marinello
26 marzo: Il Sole – relatore Alessandro Coffano
2 aprile: Un astronomo al mese: Johannes Kepler – relatore Ivan Prandelli
9 aprile: Il Sistema Solare – relatore Alessandro Coffano
16 aprile: Radioastronia e radiotelescopi- relatore Wladimiro Marinello
23 aprile: Introduzione alla Fotografia Astronomica – relatore Andrea Soffiantini
30 aprile: Le lune – relatrice Gloria Taddei
7 maggio: Un astronomo al mese: Galileo Galilei – relatore Ivan Prandelli
14 maggio: La VIa Lattea – relatore Alessandro Coffano
21 maggio: Il binocolo: uno strumento per iniziare – relatore Wladimiro Marinello
28 maggio: I voli nello spazio – relatore Claudio Tassani
4 giugno: Un astronomo al mese: Isaac Newton – relatore Ivan Prandelli

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21:00.

Gli incontri sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione compilando il modulo che trovi QUI
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link per il collegamento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla serata.

Apr
10
Sab
2021
Arte e scienza online
Apr 10@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
11
Dom
2021
Arte e scienza online
Apr 11@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
12
Lun
2021
Arte e scienza online
Apr 12@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
13
Mar
2021
Arte e scienza online
Apr 13@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
14
Mer
2021
Arte e scienza online
Apr 14@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
15
Gio
2021
Arte e scienza online
Apr 15@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
16
Ven
2021
Arte e scienza online
Apr 16@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Serate astronomiche alla Specola
Apr 16@21:00–22:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Aspettando la Specola: serate pubbliche per tutti
Sperando di poterci presto reincontrare dal vivo e osservare il Cielo dalla Specola del Castello di Brescia e dall’Osservatorio di Lumezzane, abbiamo ripristinato l’appuntamento fisso del venerdì sera con semplici lezioni su vari argomenti astronomici.

Gli incontri sono online su piattaforma Zoom ma, quando potremo riaprire la Specola, saranno nuovamente trasferiti in quella sede mantenendo le stesse date.

Prossime date
12 marzo: Un astronomo al mese: Tycho Brahe – relatore Ivan Prandelli
19 marzo: La Luna – relatore Wladimiro Marinello
26 marzo: Il Sole – relatore Alessandro Coffano
2 aprile: Un astronomo al mese: Johannes Kepler – relatore Ivan Prandelli
9 aprile: Il Sistema Solare – relatore Alessandro Coffano
16 aprile: Radioastronia e radiotelescopi- relatore Wladimiro Marinello
23 aprile: Introduzione alla Fotografia Astronomica – relatore Andrea Soffiantini
30 aprile: Le lune – relatrice Gloria Taddei
7 maggio: Un astronomo al mese: Galileo Galilei – relatore Ivan Prandelli
14 maggio: La VIa Lattea – relatore Alessandro Coffano
21 maggio: Il binocolo: uno strumento per iniziare – relatore Wladimiro Marinello
28 maggio: I voli nello spazio – relatore Claudio Tassani
4 giugno: Un astronomo al mese: Isaac Newton – relatore Ivan Prandelli

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21:00.

Gli incontri sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione compilando il modulo che trovi QUI
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link per il collegamento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla serata.

Apr
17
Sab
2021
Arte e scienza online
Apr 17@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
18
Dom
2021
Corso per modellare in 3D per videogiochi
Apr 18@10:00–12:00
Corso per modellare in 3D per videogiochi @ online

DBGA KIDS 3D è il corso per imparare a modellare in 3D per videogiochi dedicato a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 14 anni, in partenza il 18 aprile.

Durante le lezioni del corso ragazze e ragazzi verranno accompagnati nella creazione di elementi grafici del videogioco e nel realizzare oggetti in 3D, come per esempio animali, veicoli, personaggi, elementi vari, che compongono l’aspetto visivo di un videogioco.

Con DBGA KIDS 3D i ragazzi, guidati dai docenti, apprenderanno le basi della modellazione 3D per videogiochi.
Utilizzando i software Tinkercad e Buildbox, gli alunni impareranno a muoversi in un ambiente 3D e a creare oggetti semplici, fino ad arrivare ad oggetti più complessi, da inserire nella scena di un videogioco.

I giovani Game Artist 3D, grazie a questo percorso di apprendimento, acquisiranno competenze pratiche di modellazione 3D unite allo sviluppo delle abilità creative, il tutto in modo stimolante e divertente.

Il corso DBGA KIDS 3D è interamente online, con i docenti in live streaming tramite Zoom.
Ha una durata di 14 ore totali, suddivise in 7 lezioni di 2 ore ciascuna a cadenza settimanale. Le lezioni si svolgono la domenica mattina dal 18 aprile al 30 maggio 2021.

L’iscrizione al corso si effettua solo online.

Compila SUBITO il modulo di iscrizione QUI

Il corso ha un costo di 210,00€ (+ IVA) per iscritti entro il 26 marzo 2021 e per i ragazzi che hanno già partecipato ad uno dei corsi DBGA KIDS.
Il costo del corso per iscrizioni successive al 26 marzo 2021 è di 285,00€ (+ IVA). Le iscrizioni al corso chiuderanno il 13 aprile 2021.

I docenti Cristina La Spada, Character Artist in Milestone e Andrea Memeo, freelancer per diversi studi italiani come Forge Studios e TinyBull Studios, entrambi ex-studenti di Digital Bros Game Academy, guideranno i ragazzi, tramite un approccio molto pratico, in tutte le fasi del percorso di apprendimento. I giovani partecipanti potranno interagire con loro in tempo reale.

La proposta rientra nella più ampia rosa di proposte dell’Academy DBGA Kids una realtà consolidata in Italia nell’erogazione di corsi per ragazzi sullo sviluppo di videogiochi che offre e organizza percorsi di apprendimento che avvicinano i kids alle materie digitali e gli consentono di acquisire competenze utili per il futuro.

Ulteriori dettagli sulla proposta

Arte e scienza online
Apr 18@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
19
Lun
2021
Arte e scienza online
Apr 19@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
20
Mar
2021
Arte e scienza online
Apr 20@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
21
Mer
2021
Arte e scienza online
Apr 21@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
22
Gio
2021
Arte e scienza online
Apr 22@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
23
Ven
2021
Arte e scienza online
Apr 23@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Serate astronomiche alla Specola
Apr 23@21:00–22:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Aspettando la Specola: serate pubbliche per tutti
Sperando di poterci presto reincontrare dal vivo e osservare il Cielo dalla Specola del Castello di Brescia e dall’Osservatorio di Lumezzane, abbiamo ripristinato l’appuntamento fisso del venerdì sera con semplici lezioni su vari argomenti astronomici.

Gli incontri sono online su piattaforma Zoom ma, quando potremo riaprire la Specola, saranno nuovamente trasferiti in quella sede mantenendo le stesse date.

Prossime date
12 marzo: Un astronomo al mese: Tycho Brahe – relatore Ivan Prandelli
19 marzo: La Luna – relatore Wladimiro Marinello
26 marzo: Il Sole – relatore Alessandro Coffano
2 aprile: Un astronomo al mese: Johannes Kepler – relatore Ivan Prandelli
9 aprile: Il Sistema Solare – relatore Alessandro Coffano
16 aprile: Radioastronia e radiotelescopi- relatore Wladimiro Marinello
23 aprile: Introduzione alla Fotografia Astronomica – relatore Andrea Soffiantini
30 aprile: Le lune – relatrice Gloria Taddei
7 maggio: Un astronomo al mese: Galileo Galilei – relatore Ivan Prandelli
14 maggio: La VIa Lattea – relatore Alessandro Coffano
21 maggio: Il binocolo: uno strumento per iniziare – relatore Wladimiro Marinello
28 maggio: I voli nello spazio – relatore Claudio Tassani
4 giugno: Un astronomo al mese: Isaac Newton – relatore Ivan Prandelli

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21:00.

Gli incontri sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione compilando il modulo che trovi QUI
Dopo aver confermato la prenotazione, riceverete il link per il collegamento con un paio di giorni di anticipo rispetto alla serata.

Apr
24
Sab
2021
Arte e scienza online
Apr 24@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
25
Dom
2021
Arte e scienza online
Apr 25@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
26
Lun
2021
Arte e scienza online
Apr 26@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
27
Mar
2021
Arte e scienza online
Apr 27@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
28
Mer
2021
Arte e scienza online
Apr 28@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
29
Gio
2021
Arte e scienza online
Apr 29@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Apr
30
Ven
2021
Arte e scienza online
Apr 30@18:00–22:00
Arte e scienza online @ online

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° aprile
TRENT’ANNI FA: DAI SENTIERI DELL’HIMALAYA ALLE ONDE RADIO COSMICHE

Venerdì 2 aprile 2021, ore 21, sulla piattaforma Zoom del Museo di Scienze Naturali,
ASTRONOMI DEL PASSATO: KEPLERO, relatore Ivan Prandelli. Per accedere alla piattaforma, e per conoscere i prossimi appuntamenti, scrivere a: astrofilibresciani@gmail.com
Info: pagine Facebook del Museo di Scienze Naturali e dell’Unione Astrofili Bresciani.
Per una dozzina d’anni il bollettino mensile “Museonotizie” ha raccontato le attività del Museo di Scienze Naturali. Erano quelli compresi tra la metà degli anni Ottanta e il decennio seguente. Sulla prima pagina del bollettino dell’aprile 1991 sono riassunte le iniziative principali di quel periodo, come la tradizionale conferenza dell’ultimo venerdì del mese dedicata alla presentazione di una guida sulle camminate nel Nepal, ai piedi dell’Himalaya, e al commento di una proiezione sui sentieri dell’Annapurna. Tra gli altri appuntamenti del mese veniva segnalato il corso “La città e il suo futuro”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, e la presentazione del radiotelescopio, costruito da Alessandro Vismara, cultore autodidatta della scienza del cielo, nell’ambito del secondo Meeting provinciale di astronomia pratica, evento che riuniva annualmente gli osservatori non professionisti del territorio bresciano. La riproduzione della prima pagina di “Museonotizie” dell’aprile 1991 è pubblicata sulla pagina Facebook del Coordinamento dei gruppi scientifici bresciani.

Dal 2 aprile 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2A DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA PRIMA TAPPA
Ti descrivo un originale itinerario nel centro cittadino. Faremo solo due passi ma sarà come aver completato …il giro del mondo!
Per saperne di più ascolta i video tratti dai podcast di arte e scienza.

Dal 6 aprile 2021
DA GUGLIELMO A CATERINA: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza!

Dal 7 aprile 2021
NON SOLO LA LUNA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese, senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail

STRANA FAUNA DI CITTA’: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Incontrerete la strana fauna del centro storico guidati dalla naturalista Paola Roncaglio e dal giornalista Loris Ramponi.
Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi.

Dall’8 aprile 2021, ore 18, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scopriremole storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su piattaforma Zoom. Info: pagina Facebook del Planetario di Lumezzane.

9 aprile 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli con parole in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani ha invitato a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dal 10 aprile 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI FIORI DELL’APPENNINO AI NAVIGATORI DEL PASSATO Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono disponibili decine di registrazioni di conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco un paio delle registrazioni disponibili: Video “Ambienti e fiori dell’Appennino Centrale”. Relatore: Giorgio Ceffali, durata 1h 26 min, 2/4/2013. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana. Audio “I viaggi dei navigatori del passato”. Relatore: Francesco Ongaro, durata circa 90 minuti, 27/1/2021. Organizzazione: Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

11 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 12 aprile 2021
FINESTRE SUL CIELO: LUNA CON VENERE, POI TOCCA A MARTE
Dopo il tramonto del 12 aprile si può tentare di scorgere una esile falce lunare vicina a Venere. Osservazione difficile, perché il pianeta è molto basso sull’orizzonte. Più facile vedere la coppia Luna-Marte il 17 aprile nelle prime ore della sera. Invece il 15 aprile la falce lunare sarà tra Aldebaran e le Iadi e l’ammasso stellare delle Pleiadi, tutti nella costellazione del Toro. Condividete le vostre osservazioni e chiedete l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo.

Dal 13 aprile 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

14 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, prima parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla prima lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio descriverà alberi, arbusti e le presenze faunistiche del nostro territorio, in particolare le specie che tutti possono scoprire attraverso la classificazione delle foglie e l’osservazione diretta di animali o la ricerca di tracce e altri indizi che segnalano la presenza della macro e della microfauna.

Dal 15 aprile 2021
VOCI DALLE CUPOLE: DAGLI EAGLES AL GRANDE “MERZ”
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi.

Dal 16 aprile 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (8): DOV’E’ LA LANCIA CON TESTA E CODA?
Non è quella di San Giorgio, ma, come un drago, ha testa e coda. La scopriremo facendo il gioco delle differenze. Conosceremo le peculiarità di uno strumento quasi gemello di quello bresciano, ma che non faceva correre il temperatore quando si avvicinava il mezzodì. Sotto i suoi piedi c’era tutto quello di cui aveva bisogno, addirittura in doppia copia, perché il tempo cambia e ogni volta c’era bisogno di tracciare una linea nuova. Solo il foro è rimasto immutato. Lo so che non avete capito nulla, ci penserà Mario Margotti a darci tutte le spiegazioni con una nuova puntata dell’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia, principale tappa della “Via delle stelle” da Brescia a Lumezzane. Per ricevere l’audioguida (è gratuita) scrivere una mail.

Dal 17 aprile 2021
PAGINE DI STORIA ED ARTE: DAL DUOMO ALLE NUOVE CHIESE
Sfogliare, toccare, vedere: tre semplici azioni che portano direttamente nelle nostre case parole e immagini sulle testimonianze di storia ed arte che ci circondano. Grazie alle biblioteche pubbliche, così capillarmente diffuse nel nostro territorio, e al loro servizio di prestito, garantito anche nell’ultimo periodo di lockdown, è stato possibile continuare il piacere di scoprire la bellezza e le opere del passato che si celano nelle antiche vie, nelle piazze del centro e nelle chiese. Il nostro è un invito ad aprire le pagine dei volumi suggeriti nella bibliografia su storia e arte che potete chiedere scrivendo a info@serafinozani.it Questo mese vi segnaliamo alcune opere d’arte delle nuove chiese della Diocesi di Brescia e le statue esterne del Duomo Nuovo, oggetto di approfondimento nelle registrazioni audio a disposizione di quanti vorranno farne richiesta.

18 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 20 aprile 2021
ESSENZE INCOGNITE 1: ECCO LA RISPOSTA!
Da una parte la strada che prosegue a ponente (CORSO PALESTRO) quella dedicata allo statista (CORSO ZANARDELLI), molto più a meridione quella intitolata al Raffaello bresciano (VIA MORETTO). Tra le due una via (CONTRADA SANTA CROCE) che costeggia il retro di celebri istituti bancari (QUELLI DI CORSO MARTIRI DELLA LIBERTA’). Sul lato opposto (LATO ORIENTALE) una cancellata ritaglia un lembo di giardino che nella bella stagione regala ai passanti un dono olfattivo non così gradito. Questa volta la scelta al femminile non ha funzionato (PIANTE DI GINKGO BILOBA CON FIORI FEMMINILI). E’ dalle ere più lontane (PIANTA DEFINITA COME UN FOSSILE VIVENTE) che manifesta così intensamente la sua presenza, ancora più facilmente quando qualcuno mette il piede in fallo liberando l’involucro (SE SI SCHIACCIA IL FRUTTO FUORIESCE UN ODORE NAUSEABONDO) che custodisce il suo prodotto finale. Avete riconosciuto di quale pianta stiamo parlando? Conoscete il luogo dove abbiamo segnalato la sua presenza? ”Essenze incognite” vi invita a cercare gli alberi più caratteristici del centro urbano e dei quartieri dell’hinterland cittadino. Ricostruiremo così quell’itinerario che Giuseppe Roncali, appassionato animatore dell’Associazione Botanica Bresciana, aveva dedicato alla vegetazione che vive in piena città tra giardini e angoli verdi, piante che sfidano il cemento e il traffico che le circonda.

21 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
INTRODUZIONE ALLA FOTOGRAFIA NATURALISTICA
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare all’appuntamento. E’ gratuito e aperto a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail adamicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
Emanuele Forlani (Centro Studi Naturalistici Bresciani) suggerirà ai neofiti della fotografia come catturare inquadrature naturalistiche accessibili a tutti, ovvero l”abc” per chi desidera avvicinarsi non solo con gli occhi, ma rubando qualche scatto, alle meraviglie che ci circondano. Non solo “tecnica” ma anche “etica” della fotografia. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 22 aprile 2021
INCOGNITE NATURALI 4: LA NATURA NON FA MAI…CAVOLATE!
La natura non finisce mai di stupirci. E quante strategie è capace di inventare moltiplicando così la biodiversità. Ad esempio sa utilizzare tutta la gamma dei colori superando i nostri limiti, andando ben oltre l’arco cromatico che sovente ci regala la quiete dopo il diluvio. Valicando i confini della visione umana si aprono scenari accessibili alle specie capaci di trarne beneficio. Come i fiori volanti che sanno distinguere tra petali e ali e, in barba a chi si perde nei colori, ne approfittano per flirtare indisturbati col partner.
Ecco un altro scatto misterioso che attende di essere svelato. A voi scoprire che cosa rappresenta. Inviate le vostre risposte via email a: scienzapertuttinews@gmail.com La soluzione arriverà prossimamente. Prima giochiamo un po’ con le “Incognite naturali”. C’è ancora tempo prima di ascoltare l’intera storia di questa quarta immagine misteriosa. Prima o poi ve la descriveremo nel dettaglio.

23 aprile 2021, evento online in diretta
MEETING DEI PLANETARI ITALIANI
L’Associazione dei Planetari Italiani ha sede presso il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani di Lumezzane. Anche quest’anno, come è accaduto nel 2020, il meeting nazionale dei planetari italiani avrà luogo in versione virtuale (era previsto a Firenze). Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione scrivere a: segreteria@planit.it;

Dal 24 aprile 2021
DISEGNARE LA NATURA: PECTEN JACOBOEUS
Dal tratteggio grafico all’acquarello, dalla china alla matita, nessun limite alla creatività e alla abilità nel disegno per tutti gli autori che parteciperanno al concorso indetto dai gruppi naturalistici bresciani. La competizione è centrata sulle opere a tema naturalistico, su qualunque soggetto che abbia relazione con gli ambienti italiani. Flora, fauna, minerali, fossili, ma l’elenco potrebbe continuare includendo le conchiglie ed altro ancora. Il concorso “Disegnare la natura” ha un taglio scientifico, ma ci piace ricordare che anche celebri artisti del passato si sono cimentati nella precisa riproduzione delle forme inventate da madre natura. Non è forse da un Pecten jacoboeus che nacque la Venere di Botticelli? La cappa santa è l’elemento naturalistico che più di tutti è diffuso nell’arte italiana. Ce lo dimostra la tradizione dei pellegrini che portavano, in mano o fissata sul cappello, la conchiglia, caratteristico attributo di San Rocco, rappresentata in tutte le opere dedicate al santo. Così, anche Linneo, battezzò la cappa santa Pecten jacoboeus collegandone il nome al santuario di San Giacomo, meta finale del celebre cammino di Santiago de Compostela, ancora oggi percorso da numerosi pellegrini ed escursionisti. Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

25 aprile 2021, ore 11.40 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta.

Dal 26 aprile 2021
PARCHI DA SFOGLIARE: DALLA PIANURA AI CANNETI GARDESANI, DALLE NUOVE PORTE DI ACCESSO ALLA NATURA PROTETTA AGLI STUDI SULL’ENTOMOFAUNA: COME LA STAMPA RACCONTA LE OASI NATURALI
Dalla pianura alle colline, da celebri coltivazioni alle incisioni rupestri, passando dai nuovi accessi alle aree protette ai progetti di
“Parchi da sfogliare”, la rassegna stampa sulle aree protette bresciane. La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata pubblicata sulla pagina Facebook “Brescia Amici dei Parchi”.

27 aprile 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI… ECCOLA FINALMENTE! E’ PRIMAVERA!
Le prossime escursioni nell’ambiente naturale con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek).
La natura non è mai in lockdown, la stagione dei fiori è sempre garantita. Quante forme e colori ci attendono nei luoghi di prossimità! Ecco come scoprirli con i mille passi di un nuovo calendario ricco di mete naturali e …celesti! La partecipazione all’evento online è gratuita.

28 aprile 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELLA NATURA: PIANTE E ANIMALI DEL BRESCIANO CHE TUTTI DOVREBBERO CONOSCERE, seconda parte
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Serafino Zani, invita soci e non soci a partecipare alla seconda lezione del corso divulgativo destinato a chi vuole saperne di più sugli ambienti del Bresciano, imparando a conoscerne la fauna e la flora. Le lezioni teoriche del corso sono gratuite e aperte tutela della fauna e della flora nell’Alto Garda. Dallo studio alla protezione della fauna ittica ai progetti per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra promossi dagli enti gestori dei parchi, alle nuove proposte per i parchi fluviali alla tutela del tritone, della rana e dei canneti sulle rive lacustri. Questo ed altro nei primi numeri di a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e-mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.
La dottoressa Paola Roncaglio, oltre a proporvi questa nuova lezione teorica, vi guiderà prossimamente durante le lezioni pratiche del corso che si svolgeranno negli ambienti collinari e montani del Bresciano. Per partecipare alle uscite in natura è richiesta l’iscrizione all’Associazione. Per sapere come iscriversi, e conoscere tutte le attività del sodalizio, consultare la pagina http://www.parchibresciani.it/ .

Dal 29 aprile 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 3: ECCO LA RISPOSTA!
Dal 1889 fa compagnia ad un quadrupede e al suo celeberrimo cavaliere (piazza Garibaldi), ma non è quello che cerchiamo. Non è neppure Ciro e la sua compagna Brescia (soprannomi di una coppia di animali). Al loro posto, dove un tempo vivevano, troviamo quelli di Porta San Nazaro (dalla cima delle colonne, che nel passato erano nelle vicinanze della stazione, ad un grande giardino). Ora sono ad altezze accessibili, infatti rappresentano la principale attrattiva dei
piccoli, sorvegliati dai loro genitori, pronti ad intervenire perché non si facciano male. E’ invece inavvicinabile quello che abbiamo scelto come meta del terzo itinerario della serie “Strana fauna di città”. Eccolo sbucare da una parete (quella di una chiesa che non c’è più, è rimasta solo la facciata). Dov’è? La risposta nel video pubblicato sulla pagina Facebook di “Scienza Giovanissimi”. Gli itinerari faunistici in città fanno parte delle numerose attività didattiche organizzate dall’Associazione Amici dei Parchi. e quelle destinate alle scuole sul sito

Dal 30 aprile 2021
DAL GAY PRIDE AL PLANETARIO: ALLA SCOPERTA DEL LATO NASCOSTO DEL FIRMAMENTO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Prima di riprendere le tradizionali interviste della serie “Voci dalle cupole” e dopo aver approfondito il tema dell’astronomia dantesca in un ciclo di tre incontri condotti dal prof. Gian Nicola Cabizza, lo incontreremo nuovamente per un ultimo inedito appuntamento. Il prof. Cabizza, attualmente membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari – durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. A fine mese i contenuti di quella lezione speciale saranno disponibili a tutti e potrebbero suggerire anche ad altri planetari spunti preziosi per raccontare i miti del cielo senza pregiudizi.

⇒Le attività sono gratuite occorre sempre fare richiesta scrivendo a info@serafinozani.it

Serate astronomiche alla Specola
Apr 30@21:00–22:30