fbpx

Dote Sport

Dote Sport

C’è tempo fino al 29 novembre per inoltrare la domanda della Dote Sport

Torna anche per quest’anno il contributo finanziario della Regione Lombardia pensato per le famiglie in condizioni economiche meno favorevoli che intendono far praticare uno sport ai propri figli, fra i 6 e i 17 anni o da compiere entro il 31/12/2019

La Dote Sport è un rimborso  delle spese sostenute dalle famiglie per l’attività sportiva dei figli nel periodo settembre/giugno.

Quali requisiti sono necessari?

Queste le regole di ingaggio per poter accedere al contributo:

  • in cui almeno uno dei due genitori (o tutore/genitore affidatario), sia residente in modo continuativo da almeno 5 anni in Lombardia, alla data di scadenza del Bando
  • che alla presentazione della domanda siano in possesso di un indicatore ISEE non superiore a € 20.000,00 o non superiore a € 30.000,00, nel caso di nuclei familiari in cui è presente un minore diversamente abile.
  • le attività scelte devono:
    • prevedere il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza;
    •  avere una durata continuativa di almeno sei mesi;
    • essere svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche o da soggetti gestori di impianti società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi. Sono comprese le associazioni benemerite riconosciute dal Coni.

Sono comprese le associazioni benemerite riconosciute dal Coni.

Come fare?

La domanda di Dote Sport può essere presentata esclusivamente in via telematica da uno dei genitori o dal tutore (in possesso di apposita documentazione legale) conviventi con il minore, a partire dalle 10:00 del 15 ottobre 2019 fino alle ore 12:30 del 29 novembre 2019.

La domanda deve essere presentata esclusivamente attraverso il sito  BANDI ONLINE messo a disposizione da Regione Lombardia

E’ necessario essere registrati e validati a sistema, come per ogni procedura.

A quanto ammonta il contributo?

Ciascuna famiglia potrà beneficiare di una sola Dote, del valore minimo di 50 e massimo di 200 euro.
Nei casi di nuclei familiari con più di 3 minori, sono assegnabili un numero massimo di 2 Doti.
Nessuna limitazione al numero di doti è prevista in caso di nuclei familiari con un minore diversamente abile.

 

La dote sport è rimborsata da Regione Lombardia solo se concluso il corso sportivo, o se sono trascorsi almeno 6 mesi dal suo inizio, previa presentazione da parte del genitore richiedente di apposita domanda di rimborso corredata da copia della ricevuta di pagamento del corso e dell’attestazione di frequenza da parte dell’ASD/SSD/Società sportiva o autocertificazione di frequenza resa dal genitore richiedente.

 Bisogno di maggiori dettagli?

Per ogni informazione relativa al bando è possibile scrivere a dotesport@regione.lombardia.it.

Sono attivi, inoltre, i numeri verdi:
800 318 318 dal lunedì al sabato, esclusi i festivi, dalle ore 8.00 alle 20.00;
800.131.151 per l’assistenza informatica, dal lunedì al sabato, esclusi i festivi, dalle ore 8.00 alle 20.00.

Rimborso Dote Sport 2019
Posticipo apertura rendicontazione al 31 maggio 2020

Nel rispetto del DPCM dell’8 marzo 2020 recante nuove misure per contrasto del Coronavirus, l’apertura della procedura di rendicontazione Dote Sport 2019, inizialmente prevista entro la fine del mese di marzo 2020 (Bando Dote Sport 2019 – decreto 14016/2019) è stata posticipata al 31 maggio 2020 (delibera 3013 del 30/03/2020 – Differimento dei termini stabiliti da provvedimenti della Giunta Regionale in considerazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19).

Poiché le attività sportive sono sospese (come previsto dal DPCM 08/03/2020), sarà possibile presentare la rendicontazione anche in mancanza dei sei mesi continuativi di frequenza al corso sportivo.

I soggetti ammessi e finanziati delle graduatorie Dote Sport 2019 (decreto 1851 del 14/02/2020) potranno presentare la domanda di rimborso esclusivamente online sul sito bandi.servizirl.it a partire dalle ore 10:00 del 31 maggio 2020 e tassativamente entro le ore 12:30 del 10 luglio 2020, pena la perdita del diritto al rimborso.

Con l’ID e la password utilizzati per la presentazione della domanda (in caso di smarrimento contattare il numero verde 800.131.151) si potrà accedere a BANDI ON LINE per inserire i dati definitivi del corso (costo e durata) e l’IBAN intestato al genitore richiedente, per l’accredito della Dote.

Gli uffici regionali trasmetteranno le istruzioni per la rendicontazione via mail all’indirizzo indicato in domanda di Dote Sport.

Alla domanda di rimborso compilata su Bandi on Line dovranno essere obbligatoriamente allegati:

– la copia della ricevuta di pagamento del corso (o le ricevute nel caso di più pagamenti) rilasciata dalla stessa associazione sportiva indicata in domanda di Dote, con indicazione del minore destinatario della Dote;

– l’attestazione di frequenza al corso del minore, che potrà essere auto dichiarata dal richiedente seguendo la procedura online oppure rilasciata dall’Associazione;

– la copia della carta d’identità in corso di validità del richiedente;

– il certificato di disabilità, solo se richiesto nella mail ricevuta (contenente le istruzioni di rendicontazione).

Al termine della procedura di rendicontazione sul sito BANDI ON LINE, la domanda di rimborso dovrà essere stampata e firmata e, corredata della documentazione richiesta, dovrà essere consegnata o spedita tassativamente entro il 10 luglio 2020

Per ulteriori dettagli ed approfondimenti consulta il sito della Regione Lombardia


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Commento

Rispondi a | Basketball Vobarno Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il giovedì arriva la newsletter!

Lascia la tua mail per restare sempre aggiornato sulle novità e le proposte interessanti, quelle che accendono il sorriso! iscriviti-newsletter

La tua PUBBLICITA’ su Bresciabimbi

Promuovi i tuoi eventi, corsi o la tua attività tramite i canali del portale

Promuoviti-con-Bresciabimbi-icona-

Le tue segnalazioni!

Comunica gli eventi o i corsi che organizzi o conosci, è facile, veloce e gratuito!Segnala

Cerchi un CORSO per BAMBINI o per TE?

Cosa facciamo oggi?

Guarda il CALENDARIO degli EVENTI in programma e trova tante buone idee

CALENDARIO

Festa di COMPLEANNO no problem!

Bimbi in cucina con BimbiChef!

bimbichef

Divertenti laboratori di cucina per diventare piccoli chef

C’è tempo fino al 29 novembre per inoltrare la domanda della Dote Sport

Torna anche per quest’anno il contributo finanziario della Regione Lombardia pensato per le famiglie in condizioni economiche meno favorevoli che intendono far praticare uno sport ai propri figli, fra i 6 e i 17 anni o da compiere entro il 31/12/2019

La Dote Sport è un rimborso  delle spese sostenute dalle famiglie per l’attività sportiva dei figli nel periodo settembre/giugno.

Quali requisiti sono necessari?

Queste le regole di ingaggio per poter accedere al contributo:

  • in cui almeno uno dei due genitori (o tutore/genitore affidatario), sia residente in modo continuativo da almeno 5 anni in Lombardia, alla data di scadenza del Bando
  • che alla presentazione della domanda siano in possesso di un indicatore ISEE non superiore a € 20.000,00 o non superiore a € 30.000,00, nel caso di nuclei familiari in cui è presente un minore diversamente abile.
  • le attività scelte devono:
    • prevedere il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza;
    •  avere una durata continuativa di almeno sei mesi;
    • essere svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche o da soggetti gestori di impianti società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi. Sono comprese le associazioni benemerite riconosciute dal Coni.

Sono comprese le associazioni benemerite riconosciute dal Coni.

Come fare?

La domanda di Dote Sport può essere presentata esclusivamente in via telematica da uno dei genitori o dal tutore (in possesso di apposita documentazione legale) conviventi con il minore, a partire dalle 10:00 del 15 ottobre 2019 fino alle ore 12:30 del 29 novembre 2019.

La domanda deve essere presentata esclusivamente attraverso il sito  BANDI ONLINE messo a disposizione da Regione Lombardia

E’ necessario essere registrati e validati a sistema, come per ogni procedura.

A quanto ammonta il contributo?

Ciascuna famiglia potrà beneficiare di una sola Dote, del valore minimo di 50 e massimo di 200 euro.
Nei casi di nuclei familiari con più di 3 minori, sono assegnabili un numero massimo di 2 Doti.
Nessuna limitazione al numero di doti è prevista in caso di nuclei familiari con un minore diversamente abile.

 

La dote sport è rimborsata da Regione Lombardia solo se concluso il corso sportivo, o se sono trascorsi almeno 6 mesi dal suo inizio, previa presentazione da parte del genitore richiedente di apposita domanda di rimborso corredata da copia della ricevuta di pagamento del corso e dell’attestazione di frequenza da parte dell’ASD/SSD/Società sportiva o autocertificazione di frequenza resa dal genitore richiedente.

 Bisogno di maggiori dettagli?

Per ogni informazione relativa al bando è possibile scrivere a dotesport@regione.lombardia.it.

Sono attivi, inoltre, i numeri verdi:
800 318 318 dal lunedì al sabato, esclusi i festivi, dalle ore 8.00 alle 20.00;
800.131.151 per l’assistenza informatica, dal lunedì al sabato, esclusi i festivi, dalle ore 8.00 alle 20.00.

Rimborso Dote Sport 2019
Posticipo apertura rendicontazione al 31 maggio 2020

Nel rispetto del DPCM dell’8 marzo 2020 recante nuove misure per contrasto del Coronavirus, l’apertura della procedura di rendicontazione Dote Sport 2019, inizialmente prevista entro la fine del mese di marzo 2020 (Bando Dote Sport 2019 – decreto 14016/2019) è stata posticipata al 31 maggio 2020 (delibera 3013 del 30/03/2020 – Differimento dei termini stabiliti da provvedimenti della Giunta Regionale in considerazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19).

Poiché le attività sportive sono sospese (come previsto dal DPCM 08/03/2020), sarà possibile presentare la rendicontazione anche in mancanza dei sei mesi continuativi di frequenza al corso sportivo.

I soggetti ammessi e finanziati delle graduatorie Dote Sport 2019 (decreto 1851 del 14/02/2020) potranno presentare la domanda di rimborso esclusivamente online sul sito bandi.servizirl.it a partire dalle ore 10:00 del 31 maggio 2020 e tassativamente entro le ore 12:30 del 10 luglio 2020, pena la perdita del diritto al rimborso.

Con l’ID e la password utilizzati per la presentazione della domanda (in caso di smarrimento contattare il numero verde 800.131.151) si potrà accedere a BANDI ON LINE per inserire i dati definitivi del corso (costo e durata) e l’IBAN intestato al genitore richiedente, per l’accredito della Dote.

Gli uffici regionali trasmetteranno le istruzioni per la rendicontazione via mail all’indirizzo indicato in domanda di Dote Sport.

Alla domanda di rimborso compilata su Bandi on Line dovranno essere obbligatoriamente allegati:

– la copia della ricevuta di pagamento del corso (o le ricevute nel caso di più pagamenti) rilasciata dalla stessa associazione sportiva indicata in domanda di Dote, con indicazione del minore destinatario della Dote;

– l’attestazione di frequenza al corso del minore, che potrà essere auto dichiarata dal richiedente seguendo la procedura online oppure rilasciata dall’Associazione;

– la copia della carta d’identità in corso di validità del richiedente;

– il certificato di disabilità, solo se richiesto nella mail ricevuta (contenente le istruzioni di rendicontazione).

Al termine della procedura di rendicontazione sul sito BANDI ON LINE, la domanda di rimborso dovrà essere stampata e firmata e, corredata della documentazione richiesta, dovrà essere consegnata o spedita tassativamente entro il 10 luglio 2020

Per ulteriori dettagli ed approfondimenti consulta il sito della Regione Lombardia


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Commento

Rispondi a | Basketball Vobarno Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Animatori

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087