fbpx

Arte e scienza online

arte-scienza-online-museo-scienze-brescia
Quando:
6 Maggio 2021@18:00–22:00
2021-05-06T18:00:00+02:00
2021-05-06T22:00:00+02:00
Dove:
online
Costo:
Gratuito
Contatto:
Associazione Unione Astrofili Bresciani

ARTE E SCIENZA ONLINE
Corso di astronomia e osservazioni celesti con guida virtuale,
Incognite naturali, Orologio di Piazza Loggia, Meteorite di Alfianello, Parchi da sfogliare, Perle dello zodiaco, Strana fauna di città,
Voci dei naturalisti e dalle cupole e molto altro!

Dal 1° MAGGIO 1991
TRENT’ANNI FA: DALLA LIBIA ROMANA ALLE “OMBRE DEL TEMPO”
Il bollettino “Museonotizie” – era la pubblicazione mensile del Museo di Scienze Naturali quando iniziò ad operare attivamente nella nuova sede di via Ozanam – esordiva nella prima pagina con la sintesi del calendario delle iniziative pubbliche: incontri divulgativi, corsi, proiezioni e mostre. La conferenza dell’ultimo venerdì del mese è sempre stato l’incontro principale, fiore all’occhiello del Centro Studi Naturalistici Bresciani. Nel maggio 1991 venne organizzato dal Museo anche un evento speciale con il prof. Graeme Barker direttore dell’Istituto di archeologia dell’Università di Leicester. Presentò il progetto UNESCO su “Economia e sussistenza nella Libia Romana”. Sempre trent’anni si proiettarono al Museo alcuni dei filmati del Festival “Città di Trento” dedicato al cinema della montagna. Infine “Museonotizie” segnalava il bando del concorso “Le ombre del tempo” dedicato ai costruttori di orologi solari italiani e stranieri. E’ stata l’unica competizione internazionale sulla gnomonica per diversi anni. Veniva organizzata a Brescia con il patrocinio della Società Astronomica Italiana e dell’Unione Astrofili Italiani. L

2 maggio 2021, ore 11.10 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta. info@serafinozani.it

Dal 3 maggio 2021
UNO “SCIENZIATO” D’ALTRI TEMPI MANI SICURE, COME QUELLE DI UN PIANISTA
La storia dell’astronomo non professionista Domenico Gellera (1941-2021) prende il via all’inizio della seconda metà del secolo scorso quando gli appassionati del cielo stellato costruivano a mano i loro strumenti ottici. In questo primo capitolo del racconto viene citato uno strumento artigianale sul quale le mani di Domenico si muovevano sicure con la delicatezza delle mani di un pianista https://www.facebook.com/scienzagiovanissimi/photos/gm.4014859715220006/17 19068768281493/
Per saperne di più scrivere a osservatorio@serafinozani.it

Dal 4 maggio 2021
NON SOLO ARTE E SCIENZA 2B DUE PASSI IN GIRO PER IL MONDO: ECCO IL VIDEO DELLA SECONDA TAPPA Dalla carena di nave rovesciata all’immancabile oggetto che ogni pellegrino portava con sé. Ecco la seconda tappa di un originale itinerario nel centro cittadino che prende spunto da una conferenza, condotta dallo scrittore Francesco Ongaro, organizzata dall’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.

5 maggio 2021, ore 21, bicentenario della morte di Napoleone, evento online in diretta
GRUPPO DI LETTURA “LIBRI AL MUSEO”: “N.” DI ERNESTO FERRERO
Il gruppo di lettura “Libri al Museo”, che per un lustro si è ritrovato presso il Museo di Scienze Naturali, continua i suoi incontri online.
La serata del 19 maggio sarà invece dedicata al libro “Una mutevole verità” di Gianrico Carofiglio. Il gruppo di lettura è aperto a tutti, anche a chi non ha letto l’opera oggetto dell’incontro. Per partecipare inviare nome, cognome ed e-mail a: scienzapertuttinews@gmail.com
Nell’attesa ecco una proposta per condividere la lettura nei giorni precedenti. Scegliete, tra le prime cinquanta pagine del libro di Ernesto Ferrero o di quello di Gianrico Carofiglio, una frase, o qualche riga oppure una intera pagina (basta fotografare la parte di testo che avete scelto, indicando il numero della pagina e l’opera dalla quale è tratta) e inviate la fotografia via mail. Le fotografie, anonime (non verranno scritti i nomi di chi le ha spedite), verranno trasmesse a tutti gli interessati. E’ un modo semplice per mettere in evidenza i momenti del racconto o le parole che hanno colpito l’attenzione dei lettori. Sarà curioso conoscere quali sono le pagine scelte e scoprire eventuali coincidenze tra i lettori.

Dal 6 maggio 2021
DA DOMENICO AD AGOSTINO: REGALA IL CIELO STELLATO!
Ecco come festeggiare una ricorrenza, un onomastico o un compleanno in un modo esclusivo, diverso dal solito. Sarà una sorpresa per una persona speciale a tua scelta. Proposte speciali, diverse per ogni età, giovanissimi compresi, studiate anche per chi non può uscire all’aperto. Faremo entrare il cielo… in una stanza! Info: osservatorio@serafinozani.it https://www.facebook.com/Planetario-di-Lumezzane-105990027639372

7 maggio 2021, ore 19, evento online in diretta
NOT ONLY STARS…IN INGLESE!
Il professor Kevin Milani (Hibbing Community College, Minnesota, USA) vi invita a partecipare a questa nuova occasione per fare esercizio di live listening in pillole. Vengono proposti diversi e curiosi argomenti: i principali spettacoli celesti del mese (descritti con l’aiuto di un planetario digitale), immagini a confronto (abbinamenti tra Brescia e gli States) e “ritagli” di titoli in lingua inglese tratti dalla stampa quotidiana. Per partecipare all’incontro inviare nome, cognome e la propria e-mail a osservatorio@serafinozani.it Il prof. Milani è uno degli insegnanti americani che l’Osservatorio Serafino Zani invita a condurre delle lezioni in Italia. E’ una iniziativa che si svolge annualmente fin dal 1996.

Dall’8 maggio 2021, evento online in diretta
UNA SERATA ESCLUSIVA CON LE FAVOLE CELESTI PRIMAVERILI
Il tuo divano è in prima fila! Ogni evento sarà riservato a due famiglie. Chi si prenota per primo può aggiudicarsi entrambi i posti disponibili. Inviare la richiesta a: osservatorio@serafinozani.it Nel corso della serata scoprirete le storie più belle del firmamento, scelte tra quelle della primavera, attraverso le letture di favole celesti recitate da Claudio Bontempi (Osservatorio Serafino Zani e Planetario di Lumezzane), interprete e divulgatore. L’attività è gratuita e si svolge su

9 maggio 2021, ore 11.10 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta. info@serafinozani.it

Dal 10 maggio 2021
ARCHIVIO “GIUSEPPE RONCALI”: DAI PIPISTRELLI AL PARCO DEL MANU
Nell’Archivio Videoscienza e Audioscienza “Giuseppe Roncali” sono elencate le registrazioni effettuate durante le conferenze organizzate dai sodalizi che operano presso il Museo di Scienze Naturali. Per ricevere l’elenco scrivere a: scienzapertuttinews@gmail.com. Ecco due delle registrazioni disponibili: Video “Amici natur…ali: i pipistrelli”. Relatrici: Alessandra Morgillo e Anna Maria Gibellini, durata 1h 4 min, 30/4/2013. Organizzazione: Centro Studi Naturalistici Bresciani. Audio “Il parco nazionale del Manu – Perù”. Relatore: prof. Sergio Sgorbati, durata circa 60 minuti, aprile 2021. Organizzazione: Associazione Botanica Bresciana.

Dall’11 maggio 2021
INCOGNITE NATURALI 2: ECCO LA RISPOSTA!
Una immagine misteriosa quante storie potrebbe raccontare? Ad esempio quella che narra perchè Aracne fu costretta a tessere e filare per tutta la vita? Ma il gelo non fa parte della sua vicenda, anzi avrebbe potuto finire all’Inferno, invece la troviamo nel Purgatorio. E se fosse una gru che danza? Ma no, osserva con attenzione. Non vedi la lente che capovolge le mura e le torri? Ma oltre le mura non ci sono il re e la regina, perchè l’atmosfera è quella dove fioccano magiche fusioni, durano solo brevi istanti! Ecco tutte le risposte che vi raccontano come è nato uno scatto veloce intitolato “Ragno di ghiaccio”.
Info: scienzapertutti@gmail.com

12 maggio 2021, ore 21, evento online in diretta
L’ABC DELL’ESCURSIONISMO: PRIMAVERA-ESTATE
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia invita soci e non soci a partecipare alla prima parte degli incontri del ciclo “L’abc dell’escursionismo” a cura di Paola Roncaglio e Simone Bagnano (la seconda parte sarà in autunno). La lezione è gratuita e aperta a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare, entro il giorno prima dell’evento (11 maggio) con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e- mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom.

Dal 12 maggio 2021
FINESTRE SUL CIELO: LA LUNA, VESPERO E LE “SETTE SORELLE”
Dopo il novilunio dell’11 maggio, verso ponente, appena sopra l’orizzonte si potrà iniziare a cercare una esile falce lunare. In quale giorno la vedremo apparire all’inizio di questo nuovo ciclo di fasi lunari? E’ la sfida osservativa, condizionata dai fenomeni meteorologici, che ci attende ogni mese. Il 12 maggio, sempre tra le luci del crepuscolo serale, il pianeta Venere (un tempo, quando appariva nel cielo della sera, era chiamato Vespero) è vicino all’ammasso stellare aperto delle Pleiadi (i nomi delle stelle principali sono quelli delle sette figlie di Atlante e Pleione) nella costellazione del Toro. Da non perdere l’avvicinamento tra Venere e Mercurio del 28 maggio, quando il primo, dopo aver seguito Mercurio per tutto il mese, lo supererà. Appariranno come in tutto il mese nel cielo della sera e nel momento della congiunzione saranno a circa mezzo grado l’uno dall’altro, una distanza pari a quella del diametro apparente della Luna Piena. Il plenilunio di un paio di sere prima avrà certamente maggiore visibilità sugli organi di informazione perché sarà etichettato come “superluna”, visto che il nostro satellite sarà anche prossimo al perielio, cioè nel punto della sua orbita più vicino alla Terra. E’ bene ricordare che il termine “superluna” non ha alcuna valenza scientifica, compresi i colori impropriamente associati a questi fenomeni così immeritatamente evidenziati.
Vi invitiamo a condividere le vostre osservazioni e non esitate a chiedere l’aiuto della guida virtuale dell’Osservatorio Serafino Zani. Vi condurrà tra stelle e costellazioni del periodo. Scrivete a: osservatorio@serafinozani.it Riceverete la mappa celeste e i prossimi suggerimenti osservativi da ascoltare con gli occhi al cielo.
Fatevi entusiasmare dai corpi celesti visibili ad occhio nudo!

Dal 13 maggio 2021
DIDATTICA A DISTANZA: CIELO WHATSAPP
Attività astronomiche da casa guidate da remoto. Esperienze osservative a distanza per le classi scolastiche di ogni ordine e grado (II edizione). Gli insegnanti sono invitati a programmare un evento osservativo negli ultimi mesi dell’anno scolastico, ad esempio come serata conclusiva delle lezioni. Per prenotare la data scrivere fin d’ora a osservatorio@serafinozani.it

Dal 14 maggio 2021
NON SOLO SCIENZA…IN FRANCESE!
L’iniziativa propone un modo diverso dal solito di fare libera conversazione in lingua francese. E’ destinata a chi desidera scambiare qualche parola dei nostri cugini d’Oltralpe, anche per tenersi in esercizio con una lingua magari appresa molti anni fa sui banchi di scuola o durante un soggiorno nei territori dove si parla francese. Quello che si suggerisce è uno scambio di registrazioni audio condivise via mail tra le persone interessate all’iniziativa. Per partecipare è semplice. Basta preparare un file audio in francese (anche anonimo), senza preoccuparsi troppo degli errori e della pronuncia (si suggerisce max 3 minuti), registrandolo con il computer, il telefono o Whatsapp, e allegarlo ad una mail da inviare a: osservatorio@serafinozani.it
Gli argomenti suggeriti sono quelli di interesse culturale (letture, arte, scienza, viaggi, attualità, curiosità ecc.), comprese segnalazioni e commenti di audioregistrazioni in francese disponibili sul web. Questo mese suggeriamo l’ascolto dei programmi dedicati ai seguenti argomenti. Durante il lockdown un museo d’arte di Strasburgo ha organizzato una giornata speciale abbinando la donazione del sangue con una visita guidata alle sale espositivi. Altri temi di attualità sono quello sui grandi giganti che solcano gli oceani, collegato a quanto è accaduto nel canale di Suez, e il volo di Gagarin in relazione con la ricorrenza del 12 aprile 1961. Scriveteci per sapere dove ascoltarli. Sempre su richiesta vi invieremo un breve commento sui principali eventi celesti del mese visibili ad occhio nudo.

Dal 15 maggio 2021
INSETTI, PIANTE E… LA NATURA IN PUNTA DI MATITA
Le opere di Albrecht Durer ci stupiscono per la loro fedeltà al vero, come accade nell’Adorazione dei magi, esposta agli Uffizi, dove appare un cervo volante. Invece Giotto disegnava gli insetti con precisione per ingannare il suo maestro. Un celebre aneddoto racconta che Cimabue aveva tentato di cacciare via con la mano una mosca rappresentata sul naso di un suo ritratto. Con Botticelli passiamo dall’entomologia alla malacologia. La conchiglia dalla quale l’artista fa nascere la sua celebre Venere non è una tra le tante, ma la Pecten jacobaeus come sancì Linneo. E’ la cappa santa, la conchiglia di San Giacomo, inseparabile oggetto dei pellegrini e di San Rocco. Alla fedele rappresentazione di animali, piante, ma anche minerali, fossili e tutto quanto fa parte del mondo naturale, è dedicato il concorso “Disegnare la natura” organizzato dai sodalizi scientifici bresciani. E’ stato indetto dai gruppi naturalistici che operano nell’ambito del Museo di Scienze Naturali. Lo promuovono sei associazioni: Associazione Botanica Bresciana, Circolo micologico “G. Carini”, Gruppo Ricerca Avifauna, Asteria, Amici dei parchi e Centro Studi Naturalistici Bresciani. Per ricevere il regolamento scrivere a scienzapertuttinews@gmail.com. Per la presentazione delle opere grafiche c’è tempo fino all’ultimo giorno dell’anno, mentre nel 2022 è è prevista la mostra con le opere premiate e selezionate. Per partecipare basta carta e penna e soprattutto una spiccata capacità di osservare i dettagli, dote non solo appannaggio di grafici e artisti professionisti.
Il bando del concorso “Disegnare la natura” è pubblicato alla fine di questo programma.

16 maggio 2021, ore 11.10 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta. info@serafinozani.it

Dal 17 maggio 2021
I MITI DEL CIELO SENZA PREGIUDIZI
Il prof. Gian Nicola Cabizza (membro del consiglio direttivo di Planit e dirigente dell’AIF di Sassari) durante gli anni in cui dirigeva il Planetario dell’Unione Sarda di Cagliari condusse una proiezione sotto il cielo stellato destinata ai partecipanti del Gaypride che si era svolto nella città. I contenuti di quella lezione speciale, che descrive i miti del cielo senza pregiudizi, si possono ascoltare nella registrazione disponibile sulla pagina Facebook dell’Associazione Amici dei Planetari. Sulla stessa pagina sono state pubblicate le interviste con astronomi e planetaristi della serie “Voci dalle cupole” alle quali si aggiungerà quella che seguirà il 31 maggio. Per ascoltare tutte le registrazioni disponibili scrivere a osservatorio@serafinozani.it

Dal 18 maggio 2021
INCOGNITE NATURALI 4: ECCO LA RISPOSTA!
Avete indovinato chi è l’intruso nell’immagine n. 4 delle “Incognite naturali”? E’ la sua immobilità che impediva di scorgerlo tra le ortensie di questo fortunato scatto? Oppure è un’altra la spiegazione? L’autrice dell’immagine ci descriverà qual è il segreto celato nella fotografia, uno dei tanti che alimentano l’insaziabile curiosità di chi studia il mondo naturale che ci circonda.

Dal 19 maggio 2021
STRANA FAUNA DI CITTA’ 4: FACCIAMO CENTRO CON GLI ANIMALI.
Vi invitiamo alla scoperta degli itinerari nel cuore di Brescia che vi fanno conoscere uno strano zoo urbano, fatto di pietre, dipinti o realizzato con altri materiali. E’ quello che si nasconde sui portoni dei palazzi, sulle pareti delle chiese, nei cortili, nelle piazze e negli angoli meno conosciuti. Abbiamo già conosciuto tre protagonisti di questo curioso itinerario a quattro zampe, ma potrebbero essere anche sei e otto, oppure neppure una! Tra le prime mete abbiamo incontrato quello più diffuso in diversi luoghi del centro città. L’animale vero può vivere più a lungo fuori dal suo ambiente naturale, ma rimarrà sempre confinato ad una vita da comparsa e reclusa, come accadeva un tempo anche a Brescia. Poi ci sono quelli con la pelle liscia, sottile e viscida colorata in vario modo. Quello che cerchiamo è in evidenza nel punto più in vista della città, ma pochi ci fanno caso anche se avvicinandolo rischiano quasi di baciarlo. Il terzo animale è quello che si sposta dandosi una spinta, capace di intrufolarsi nelle cavità e di mimetizzarsi. A Brescia si nasconde in un cortile. L’esemplare in mostra è il frutto della creatività di un artista che ha seguito le orme paterne diventando molto conosciuto a livello internazionale. Le sue quotazioni superano quelle del padre – scomparso di recente – soddisfatto degli importanti risultati raggiunti dal figlio. Prossimamente ricorderemo in quali punti della città si trovano i tre animali citati.

Dal 20 maggio 2021
SCIENZA “HANDS-ON”: I GIOCATTOLI DI EINSTEIN
Dall’elica a decollo verticale, che si avvita nell’aria, alla meridiana solare che gioca con le ombre del tempo, dal ponte levatoio al veicolo a palloncino, che con un soffio si mette in movimento. Che fare? Cosa accade? Perchè? Ecco le tre domande che guidano la scienza interattiva, ovvero la scienza “hands-on” sulla quale si mettono letteralmente le mani. I “Giocattoli di Einstein” sono esposti stabilmente al Planetario di Lumezzane. Si tratta di decine di strumenti e oggetti curiosi. Sono stati assemblati da Umberto Donzelli per fare degli esperimenti di fisica divertente. Ogni mese sulla pagina Facebook del Planetario è pubblicata una nuova fotografia, a cura di Luigi Guaragna. che ritrae uno dei tanti strumenti esposti nella “stanza delle meraviglie”. E’ uno spazio attraente per gli studenti in visita nella sede di via Mazzini 92, aperta su prenotazione per le scuole e per tutti in occasione delle proiezioni del cielo stellato per il pubblico e le famiglie. Info: osservatorio@serafinozani.it

Dal 21 maggio 2021
I MISTERI DEI MINIMONDI 1: ARRIVANO I DISCHI VOLANTI!
Avventure nel Laboratorio di microscopia
Qui base, tutto pronto per l’atterraggio. Non potete confondervi con altre piste. Perchè l’inconfondibile forma ovale ellittica ha uno degli estremi molto caratteristico. Ma fate attenzione a non seguire piste false, perché abbondano tra i “Misteri dei minimondi”. Quelli che arrivano sono dischi volanti senza una meta precisa, fortemente condizionati dagli agenti esterni. Sono agenti segreti? Quello più importante è invisibile. Certamente non bastano queste poche istruzioni per scoprire il loro nome. Per trovare la soluzione ai misteri del laboratorio di microscopia occorre ben altro. Mettiamoci al lavoro e… occhio all’oculare! Ingrandiamo il mini disco volante. Il suo nome in codice è “samara glabra”. E’ il frutto, nel vero senso della parola, creato da madre natura. Trasporta un carico prezioso. L’equipaggio! E’ quasi in posizione centrale. L’avete visto? Se avete bisogno di aiuto vi attendiamo nel laboratorio di microscopia. Scriveteci! Riceverete la soluzione ai misteri dei minimondi e vi inviteremo a visitare il laboratorio di microscopia. info@serafinozani.it; amicideiparchi@gmail.com;

Dal 22 maggio 2021
L’OROLOGIO DI PIAZZA LOGGIA (9): CAMBIA IL MONDO, MUTA LA PIAZZA, NON IL DISCO, IDENTICO DA SECOLI
Dalla fine del XV secolo la geografia del globo cambia volto, ma non le concezioni cosmologiche. Così almeno racconta, restando fedele al suo originale aspetto, il quadrante astronomico da cinque secoli in bella vista nel cuore di Brescia. Il nostro continente perdeva la sua centralità, il pianeta Terra veniva scalzato dalla sua posizione privilegiata, ma per il nostro orologio il tempo sembra essersi
fermato al XVI secolo. Ed è proprio questa sua fedeltà al passato che lo rende ancora più prezioso. Ripercorriamo la storia del luogo che lo circonda, aggiungendo una nuova tappa all’audioguida dedicata all’orologio di Piazza Loggia. Questa iniziativa si avvale della collaborazione del “temperatore” Mario Margotti. Per ricevere le registrazioni sonore scrivere a: osservatorio@serafinozani.it

23 maggio 2021, ore 11.10 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta. info@serafinozani.it

25 maggio 2021, ore 20.30, evento online in diretta sulla pagina Facebook
CAMMINA CON NOI IN GIUGNO
Finalmente l’attività escursionistica riprende a pieno ritmo. Le prossime escursioni nell’ambiente naturale verranno descritte con le immagini commentate dalla dottoressa Paola Roncaglio (Pagina Facebook Natura Trek). Non perdete le anticipazioni sul prossimo calendario. La partecipazione all’evento online è gratuita. Per informazioni: amicideiparchi@gmail.com

26 maggio 2021, ore 21, evento online in diretta
ALLA SCOPERTA DEI CAMMINI CAMUNI
L’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali di Brescia invita soci e non soci a partecipare alla presentazione dell’itinerario in Val Camonica ideato da Antonio Votino e Andrea Grava. La proiezione è gratuita e aperta a tutti, ma serve la prenotazione, da comunicare, entro il giorno prima dell’evento (25 maggio) con mail ad amicideiparchi@gmail.com, specificando nome, cognome e indirizzo e- mail. Il giorno dell’incontro verrà inviata mail di conferma con le indicazioni per accedere alla piattaforma Zoom. Scopri tutte le attività del sodalizio a pagina http://www.parchibresciani.it/

Dal 27 maggio 2021
PARCHI DA SFOGLIARE 3 (seconda parte)
La naturalista Paola Roncaglio e il giornalista Loris Ramponi vi invitano all’ascolto della terza puntata (seconda parte) che verrà pubblicata sulla pagina Facebook dell’Associazione Amici dei Parchi e delle Riserve Naturali.
Tutti possono collaborare inviando alla mail amicideiparchi@gmail.com la segnalazione di uno o più articoli pubblicati su qualunque testata locale o a maggior diffusione.

Dal 29 maggio 2021
LE VOCI DEI NATURALISTI: CHI E’ IL PROTAGONISTA DELLA NUOVA INTERVISTA? Peccato aver perso quel libretto acquistato in edicola. In quelle pagine l’inedito incontro con le prime 50 specie. Ne sarebbero seguite tantissime altre, da osservare, identificare e studiare. E quante sorprese sempre in agguato! E quanti incontri con le persone che ci hanno trasmesso le loro passioni e il desiderio di conoscere un territorio come quello bresciano così ricco di biodiversità. Abbiamo chiesto ai cultori di scienze naturali di condividere le loro esperienze con il pubblico. Dai ricordi personali agli incontri importanti, dalle osservazioni di eventi rari o particolari alla descrizione degli ambienti del cuore, chissà che le “voci dei naturalisti” possano stimolare i neofiti della natura e appassionarli all’esplorazione scientifica del mondo che ci circonda. Chi è il protagonista della nuova testimonianza raccolta dal giornalista e divulgatore Loris Ramponi? Lo scoprirete dalla fine del mese sulle pagine web dedicate ai parchi bresciani.

30 maggio 2021, ore 11.10 circa, evento in diretta su www.radiobresciasette.it
ARTE E SCIENZA PER TUTTI
Il podcast è gratuito. Viene inviato su richiesta. info@serafinozani.it

Dal 31 maggio 2021
VOCI DALLE CUPOLE: A TU PER TU CON ANGELA MISIANO
L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) vi invita all’ascolto delle interviste che Loris Ramponi, divulgatore e giornalista, dedica ad astronomi e planetaristi. Fanno parte della serie “Voci dalle cupole”
Questo mese incontreremo la professoressa Angela Misiano del Planetario di Reggio Calabria. Ampiamente nota e attiva nell’ambito astronomico a livello nazionale ecco alcuni aspetti salienti del suo ricco curriculum: laureata in matematica, ha seguito la scuola di specializzazione in didattica della fisica, docente di ruolo nei licei, docente a contratto per l’insegnamento fisica presso l’Università Mediterranea Dipartimento di Agraria, componente del consiglio superiore della Pubblica Istruzione, del Consiglio direttivo della Società Astronomica Italiana (SAIt), responsabile scientifico del planetario Pythagoras di Reggio Calabria. Il planetario è una struttura di proprietà della Città Metropolitana di Reggio Calabria data in gestione scientifica alla Società Astronomica Italiana. La registrazione dell’intervista sarà sempre disponibile, a partire dalla fine del mese, sulla pagina Facebook di PLANit. Per informazioni: osservatorio@serafinozani.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087