Giornata memoria a Provaglio

vivere-ancora-provaglio-giornata-memoria-25-gennaio-2020
Quando:
25 Gennaio 2020@11:00–22:30
2020-01-25T11:00:00+01:00
2020-01-25T22:30:00+01:00
Dove:
Cinema Teatro Pax di Provaglio
Via Roma
34
25050 Provaglio d'Iseo BS
Costo:
Gratuito
Contatto:
Comune di Provaglio d'Iseo
030.9291208

Lo Stato Italiano, con legge n. 211 del 20 luglio 2000 ha istituito il “Giorno della memoria”: una giornata, il 27 gennaio, per ricordare la Shoah, lo sterminio del popolo ebraico perpetrato dalla Germania nazista. Un’occasione, certamente importante, in cui pubbliche amministrazioni, scuole, biblioteche, associazioni sono invitate a organizzare iniziative di informazione e riflessione sull’Olocausto, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei con la deportazione, la prigionia, la morte.

Questi gli appuntamenti in programma a Provaglio:

Sabato 25 gennaio alle ore 20.45
Domenica 26 gennaio alle ore 20.45
Lunedì 27 gennaio alle ore 20.45

con biglietto d’ingresso a € 3.00
La Parrocchia di San Pietro e Paolo in collaborazione con l’Amminsitrazione Comunale invita a partecipare le proiezioni del film “JOJO RABBIT”
Jojo ha dieci anni e un amico immaginario dispotico: Adolf Hitler. Nazista fanatico, col padre ‘al fronte’ a boicottare il regime e madre a casa ‘a fare quello che può’ contro il regime, è integrato nella gioventù hitleriana. Tra un’esercitazione e un lancio di granata, Jojo scopre che la madre nasconde in casa Elsa, una ragazzina ebrea che ama il disegno, le poesie di Rilke e il fidanzato partigiano. Nemici dichiarati, Elsa e Jojo sono costretti a convivere, lei per restare in vita, lui per proteggere sua madre che ama più di ogni altra cosa al mondo. Ma il ‘condizionamento’ del ragazzo svanirà progressivamente con l’amore e un’amicizia più forte dell’odio razziale.

Sabato 25 gennaio alle 11.00
presso il Cinema Teatro Pax di Provaglio spettacolo teatrale “Vivere ancora. Voci dal filo spinato”
Pièce messa in scena da Teatro dell’Orsa, di e con Bernardino Bonzano, Monica Morini accompagnati dal pianoforte di Claudia Castellani.
La Shoah raccontata dal cuore pensante di uomini e donne. Un racconto a due voci che si rafforza con intensi momenti musicali dal vivo, le foto d’epoca amplificano visivamente la narrazione, traducono le parole in immagini in un’eco che è anche fisica.
Un percorso nella memoria, dai quaderni, dai diari, dalle tracce degli scritti, di donne e uomini sopravvissuti e no all’inferno dei campi di concentramento. Sono parole e tormenti, sono domande. La drammaturgia si compone con le parole di Etty Hillesum, Elie Wiesel, Peter Weiss, Primo Levi, Ruth Kluger, Elisa Springer, per rappresentare la resistenza e la resa di fronte al tentativo di omologare e uccidere ogni diversità, di annientare la dignità di uomini e donne.
L’ingresso è gratuito.

Domenica 26 gennaio alle ore 16:00
presso il Monastero di San Pietro in Lamosa, un evento in occasione della Giornata della Memoria.
Lettura di brevi testi sull’Olocausto da parte di tutti coloro che intendono farlo, per una condivisione comune.
La Fondazione Culturale San Pietro in Lamosa invita a leggere un breve testo che possa aiutarci a ricordare e a sentirci uniti.
Un modo partecipato e orizzontale per esercitare la Memoria di un evento terribile, che ne richiama altri simili e che potrebbe ripresentarsi a danni di altre “categorie”.

L’ingresso è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2021 Copyright Bresciabimbi
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura
P.I: 03628940987.
bresciabimbi.mail@pec.it