fbpx

Akiko e il palloncino

Akiko e il palloncino

Una dolcissima bimba di poco più di tre anni, una passeggiata in città, un regalo inaspettato, il palloncino del titolo,  una mamma molto attenta, un pomeriggio di giochi, un letto che attende la piccola per la nanna.

La giornata di Akiko è semplice ma allo stesso tempo ricchissima, come quella di ogni bimbo.

Sono questi gli ingredienti di Akiko e il palloncino, uno dei primi lavori dell’artista giapponese, uscito per la casa editrice nipponica Hakusensha nel 2003 ma tradotto da Babalibri solo nel 2014.

L’opera contiene in forma embrionale tutte le tematiche che caratterizzeranno l’evoluzione dell’autrice, ovvero la rappresentazione di scene familiari che fanno di Komako Sakaï una splendida favoleggiatrice del quotidiano infantile. Inoltre, in quest’albo il colore si impone come vero e proprio elemento narrativo: gouache e tempere riempiono gli spazi in campiture di colore non uniformi, rendendo gli oggetti più solidi e autentici. Se lo sfondo è composto da una gamma di tinte piuttosto spente (abbondano grigio, nero, bianco e ocra), è il giallo il protagonista assoluto della scena e di pagina in pagina torna in nuove vesti, dal palloncino passa ai fiori di tarassaco e poi a una piccola farfalla.

Completano questa ricca e vivace composizione cromatica qualche tocco di azzurro, usato per il filo del giocattolo di Akiko, e di rosso, per i ricami che decorano i suoi leggeri pantaloncini o le stelle del pigiama.


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il giovedì arriva la newsletter!

Lascia la tua mail per restare sempre aggiornato sulle novità e le proposte interessanti, quelle che accendono il sorriso! iscriviti-newsletter

La tua PUBBLICITA’ su Bresciabimbi

Promuovi i tuoi eventi, corsi o la tua attività tramite i canali del portale

Promuoviti-con-Bresciabimbi-icona-

Le tue segnalazioni!

Comunica gli eventi o i corsi che organizzi o conosci, è facile, veloce e gratuito!Segnala

Cerchi un CORSO per BAMBINI o per TE?

Cosa facciamo oggi?

Guarda il CALENDARIO degli EVENTI in programma e trova tante buone idee

CALENDARIO

Festa di COMPLEANNO no problem!

Bimbi in cucina con BimbiChef!

bimbichef

Divertenti laboratori di cucina per diventare piccoli chef

Una dolcissima bimba di poco più di tre anni, una passeggiata in città, un regalo inaspettato, il palloncino del titolo,  una mamma molto attenta, un pomeriggio di giochi, un letto che attende la piccola per la nanna.

La giornata di Akiko è semplice ma allo stesso tempo ricchissima, come quella di ogni bimbo.

Sono questi gli ingredienti di Akiko e il palloncino, uno dei primi lavori dell’artista giapponese, uscito per la casa editrice nipponica Hakusensha nel 2003 ma tradotto da Babalibri solo nel 2014.

L’opera contiene in forma embrionale tutte le tematiche che caratterizzeranno l’evoluzione dell’autrice, ovvero la rappresentazione di scene familiari che fanno di Komako Sakaï una splendida favoleggiatrice del quotidiano infantile. Inoltre, in quest’albo il colore si impone come vero e proprio elemento narrativo: gouache e tempere riempiono gli spazi in campiture di colore non uniformi, rendendo gli oggetti più solidi e autentici. Se lo sfondo è composto da una gamma di tinte piuttosto spente (abbondano grigio, nero, bianco e ocra), è il giallo il protagonista assoluto della scena e di pagina in pagina torna in nuove vesti, dal palloncino passa ai fiori di tarassaco e poi a una piccola farfalla.

Completano questa ricca e vivace composizione cromatica qualche tocco di azzurro, usato per il filo del giocattolo di Akiko, e di rosso, per i ricami che decorano i suoi leggeri pantaloncini o le stelle del pigiama.


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Animatori

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087