Nuovi test non invasivi.

Nuovi test non invasivi.

Test di paternita’ durante la gravidanza e test per la determinazione del sesso del nascituro

Ci sono una serie di test prenatali disponibili che possono determinare il genere del bambino o stabilire la paternità del nascituro – questa potrebbe non essere una novità per voi. Ma sapete che la scienza offre ora la possibilità di effettuare test prenatali totalmente affidabili e non invasivi?

Che dire degli esami del sangue per la determinazione del sesso del nascituro?

E’ possibile stabilire il sesso del nascituro con un semplice prelievo di sangue. Questo test del DNA e’ molto preciso fornendo risultati che sono accurati al 95%. Il test e’ effettuato mediante una lancetta (uno strumento aghiforme). Le gocce di sangue sono raccolte su carta da filtro e poi inviate per l’analisi.

Questo è tra i test del DNA più accurati fino ad oggi. Il campione viene raccolto dalla futura mamma, a circa 9 settimane e poi inviato per le analisi di laboratorio. Gli scienziati analizzano il DNA del bambino trovato nel campione di sangue materno fornito.

Ma come puo’ il DNA del bambino trovarsi nel sangue materno? Beh, essenzialmente, la placenta è un punto di costante scambio di nutrienti tra la madre e il bambino. Le cellule del DNA fetale, proprio come tutte le altre cellule, muoiono e vengono sostituite con nuove cellule. Le cellule morte entrano nel flusso sanguigno della madre, passano ai reni e vengono espulse dal corpo con l’urina materno. Questo test di determinazione del sesso del bambino con sangue materno è accurato al 95% ed è stato convalidato da una serie di studi.

 

Test di paternita’ prenatale senza rischi

Ogni madre in attesa ha a cuore il benessere del bambino. I metodi tradizionali di campionamento prenatale come l’amniocentesi ed il prelievo dei villi coriali comportano dei rischi, il peggiore dei quali e’ l’aborto spontaneo. Inoltre, questi test vengono effettuati in anestesia locale, richiedono assistenza di un ostetrico ed hanno effetti collaterali. Molte madri incinte sono molto riluttanti a sottoporsi ad amniocentesi o CVS semplicemente a causa di tutti questi problemi.

Ma cosa succede se un test di paternità prenatale può essere fatto solo con un campione di sangue materno?

Una rapida ricerca online produrrà molti risultati di studi di laboratori avanzati e delle migliori università. L’analisi del DNA fetale nei campioni di sangue materno viene correttamente utilizzata per determinare la salute genetica fetale e la paternità ed e’ esente al 100% da rischi. Le donne incinte possono stare tranquille.

Nel caso di test di paternità, alla madre in attesa viene inviato un kit di provette per la raccolta del sangue. I campioni di sangue devono essere raccolti da una persona qualificata. Una volta che sono stati raccolti possono essere inviati per l’analisi. Il risultato di questo test è accurato al 99,9%. E’ utile dare una lettura di questo innovativo test nel caso lo si volesse eseguire.

www.easydna.it/test-sesso-bebe.html

DNA_fetale_libero_circolante

 



Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter!

Lascia la tua mail per restare sempre aggiornato sulle novità e le proposte interessanti, quelle che accendono il sorriso! iscriviti-newsletter

Cerchi un CORSO per BAMBINI o per TE?

La tua PUBBLICITA’ su Bresciabimbi

Promuovi i tuoi eventi, corsi o la tua attività tramite i canali del portale

Promuoviti-con-Bresciabimbi-icona-

Le tue segnalazioni!

Comunica gli eventi o i corsi che organizzi o conosci, è facile, veloce e gratuito!Segnala

Cosa facciamo oggi?

Guarda il CALENDARIO degli EVENTI in programma e trova tante buone idee

CALENDARIO

Festa di COMPLEANNO no problem!

Test di paternita’ durante la gravidanza e test per la determinazione del sesso del nascituro

Ci sono una serie di test prenatali disponibili che possono determinare il genere del bambino o stabilire la paternità del nascituro – questa potrebbe non essere una novità per voi. Ma sapete che la scienza offre ora la possibilità di effettuare test prenatali totalmente affidabili e non invasivi?

Che dire degli esami del sangue per la determinazione del sesso del nascituro?

E’ possibile stabilire il sesso del nascituro con un semplice prelievo di sangue. Questo test del DNA e’ molto preciso fornendo risultati che sono accurati al 95%. Il test e’ effettuato mediante una lancetta (uno strumento aghiforme). Le gocce di sangue sono raccolte su carta da filtro e poi inviate per l’analisi.

Questo è tra i test del DNA più accurati fino ad oggi. Il campione viene raccolto dalla futura mamma, a circa 9 settimane e poi inviato per le analisi di laboratorio. Gli scienziati analizzano il DNA del bambino trovato nel campione di sangue materno fornito.

Ma come puo’ il DNA del bambino trovarsi nel sangue materno? Beh, essenzialmente, la placenta è un punto di costante scambio di nutrienti tra la madre e il bambino. Le cellule del DNA fetale, proprio come tutte le altre cellule, muoiono e vengono sostituite con nuove cellule. Le cellule morte entrano nel flusso sanguigno della madre, passano ai reni e vengono espulse dal corpo con l’urina materno. Questo test di determinazione del sesso del bambino con sangue materno è accurato al 95% ed è stato convalidato da una serie di studi.

 

Test di paternita’ prenatale senza rischi

Ogni madre in attesa ha a cuore il benessere del bambino. I metodi tradizionali di campionamento prenatale come l’amniocentesi ed il prelievo dei villi coriali comportano dei rischi, il peggiore dei quali e’ l’aborto spontaneo. Inoltre, questi test vengono effettuati in anestesia locale, richiedono assistenza di un ostetrico ed hanno effetti collaterali. Molte madri incinte sono molto riluttanti a sottoporsi ad amniocentesi o CVS semplicemente a causa di tutti questi problemi.

Ma cosa succede se un test di paternità prenatale può essere fatto solo con un campione di sangue materno?

Una rapida ricerca online produrrà molti risultati di studi di laboratori avanzati e delle migliori università. L’analisi del DNA fetale nei campioni di sangue materno viene correttamente utilizzata per determinare la salute genetica fetale e la paternità ed e’ esente al 100% da rischi. Le donne incinte possono stare tranquille.

Nel caso di test di paternità, alla madre in attesa viene inviato un kit di provette per la raccolta del sangue. I campioni di sangue devono essere raccolti da una persona qualificata. Una volta che sono stati raccolti possono essere inviati per l’analisi. Il risultato di questo test è accurato al 99,9%. E’ utile dare una lettura di questo innovativo test nel caso lo si volesse eseguire.

www.easydna.it/test-sesso-bebe.html

DNA_fetale_libero_circolante

 



Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2021 Copyright Bresciabimbi
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura
P.I: 03628940987.
bresciabimbi.mail@pec.it