fbpx

Come organizzare un bagno a misura di bambino

Come organizzare un bagno a misura di bambino

Per tutti i genitori una delle preoccupazioni più importanti è trasformare la propria abitazione in una casa baby friendly, in cui il proprio figlio possa muoversi tranquillamente e ci siano tutti i comfort necessari.
Uno degli ambienti più utilizzati della casa sarà il bagno, perché la cura dell’igiene dei più piccoli richiede molto più tempo che per gli adulti ed è più frequente.
Ma come si può organizzare un bagno a misura di bambino? Cercheremo di spiegarvelo in pochi, semplici passaggi.

La sicurezza

La cosa prioritaria da tenere in considerazione dev’essere di rendere l’ambiente il più sicuro possibile: coprire le prese elettriche, gli spigoli, utilizzare superfici resistenti allo scivolamento. È utile anche dotare la rubinetteria di un dispositivo che verifichi la temperatura dell’acqua, in modo da poterla utilizzare solamente nel momento giusto. Detersivi e medicinali vanno collocati in alto, dove i bambini non possano toccare. Per il bagnetto utilizza vaschette antiscivolo nel primo periodo (sostituibili poi da un maniglione per la doccia), in modo da poter essere maggiormente salvaguardati.

Il divertimento

Tutti i bambini amano giocare in bagno, è un momento rilassante, di puro divertimento. Pertanto investi nel creare uno spazio colorato e in cui il tuo bambino possa giocare: via libera a paperelle di gomma, ma anche ad asciugamani colorati e complementi d’arredo spiritosi (vetri colorati, portamaniglie di animali, ecc…). Nessun bambino ama stare in un bagno vuoto e grigio. Siate creativi!

La temperatura

Considerando il tempo che passerà il tuo bambino nel bagno e gli inverni rigidi, questo ambiente va dotato di fonti termiche sicure come  termoarredo elettrico per riscaldare la stanza e le salviette con stile, riscaldamento a pavimento o condizionatore d’aria con pompa di calore: soluzioni che restano fuori dalla portata del bambino, evitando possibili scottature e ribaltamenti come possibile con le stufe.

Se il bagno è piccolo, un’ottima soluzione che coniuga design ed economia dello spazio è l’uso di scaldasalviette elettriche da muro, che hanno la doppia funzione sia di riscaldare l’ambiente che di asciugare i teli che si mettono sopra.

L’ordine

Quando si progetta uno spazio baby friendly bisogna sempre tener presente che l’ordine contribuisce a creare sicurezza e amplia le possibilità dei luoghi. Infatti in un bagno disordinato non solo non troverai nulla, ma tutto sarà disposto alla rinfusa. Se invece gestisci bene ogni spazio e sei ordinato, allora ti sembrerà di avere molte più possibilità dentro il bagno.

La cesta dei panni da lavare

Utilizza una cesta per i panni di uso esclusivo per il bambino e anche ad altezza adatta per i più piccoli, cosicché quando crescerà imparerà a mettere lui stesso le sue tutine lì. I bambini andrebbero responsabilizzati fin da piccoli, introducendo delle buone pratiche che interiorizzeranno nella crescita. Basta porre la richiesta in una modalità ludica. Un altro modo da utilizzare è quello dell’educazione attraverso il modello: si mostra con l’azione ciò che si deve fare, e lo si fa insieme. Nel caso della cesta: si mettono i propri panni nella cesta per gli adulti, e il bambino metterà i suoi in quella piccola.

Tutti questi piccoli accorgimenti potranno fare del vostro bagno non solo un luogo sicuro e piacevole per il bambino, ma anche educativo.

 

Foto:  Pixabay

 

 


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il giovedì arriva la newsletter!

Lascia la tua mail per restare sempre aggiornato sulle novità e le proposte interessanti, quelle che accendono il sorriso! iscriviti-newsletter

La tua PUBBLICITA’ su Bresciabimbi

Promuovi i tuoi eventi, corsi o la tua attività tramite i canali del portale

Promuoviti-con-Bresciabimbi-icona-

Le tue segnalazioni!

Comunica gli eventi o i corsi che organizzi o conosci, è facile, veloce e gratuito!Segnala

Cerchi un CORSO per BAMBINI o per TE?

Cosa facciamo oggi?

Guarda il CALENDARIO degli EVENTI in programma e trova tante buone idee

CALENDARIO

Festa di COMPLEANNO no problem!

Bimbi in cucina con BimbiChef!

bimbichef

Divertenti laboratori di cucina per diventare piccoli chef

Per tutti i genitori una delle preoccupazioni più importanti è trasformare la propria abitazione in una casa baby friendly, in cui il proprio figlio possa muoversi tranquillamente e ci siano tutti i comfort necessari.
Uno degli ambienti più utilizzati della casa sarà il bagno, perché la cura dell’igiene dei più piccoli richiede molto più tempo che per gli adulti ed è più frequente.
Ma come si può organizzare un bagno a misura di bambino? Cercheremo di spiegarvelo in pochi, semplici passaggi.

La sicurezza

La cosa prioritaria da tenere in considerazione dev’essere di rendere l’ambiente il più sicuro possibile: coprire le prese elettriche, gli spigoli, utilizzare superfici resistenti allo scivolamento. È utile anche dotare la rubinetteria di un dispositivo che verifichi la temperatura dell’acqua, in modo da poterla utilizzare solamente nel momento giusto. Detersivi e medicinali vanno collocati in alto, dove i bambini non possano toccare. Per il bagnetto utilizza vaschette antiscivolo nel primo periodo (sostituibili poi da un maniglione per la doccia), in modo da poter essere maggiormente salvaguardati.

Il divertimento

Tutti i bambini amano giocare in bagno, è un momento rilassante, di puro divertimento. Pertanto investi nel creare uno spazio colorato e in cui il tuo bambino possa giocare: via libera a paperelle di gomma, ma anche ad asciugamani colorati e complementi d’arredo spiritosi (vetri colorati, portamaniglie di animali, ecc…). Nessun bambino ama stare in un bagno vuoto e grigio. Siate creativi!

La temperatura

Considerando il tempo che passerà il tuo bambino nel bagno e gli inverni rigidi, questo ambiente va dotato di fonti termiche sicure come  termoarredo elettrico per riscaldare la stanza e le salviette con stile, riscaldamento a pavimento o condizionatore d’aria con pompa di calore: soluzioni che restano fuori dalla portata del bambino, evitando possibili scottature e ribaltamenti come possibile con le stufe.

Se il bagno è piccolo, un’ottima soluzione che coniuga design ed economia dello spazio è l’uso di scaldasalviette elettriche da muro, che hanno la doppia funzione sia di riscaldare l’ambiente che di asciugare i teli che si mettono sopra.

L’ordine

Quando si progetta uno spazio baby friendly bisogna sempre tener presente che l’ordine contribuisce a creare sicurezza e amplia le possibilità dei luoghi. Infatti in un bagno disordinato non solo non troverai nulla, ma tutto sarà disposto alla rinfusa. Se invece gestisci bene ogni spazio e sei ordinato, allora ti sembrerà di avere molte più possibilità dentro il bagno.

La cesta dei panni da lavare

Utilizza una cesta per i panni di uso esclusivo per il bambino e anche ad altezza adatta per i più piccoli, cosicché quando crescerà imparerà a mettere lui stesso le sue tutine lì. I bambini andrebbero responsabilizzati fin da piccoli, introducendo delle buone pratiche che interiorizzeranno nella crescita. Basta porre la richiesta in una modalità ludica. Un altro modo da utilizzare è quello dell’educazione attraverso il modello: si mostra con l’azione ciò che si deve fare, e lo si fa insieme. Nel caso della cesta: si mettono i propri panni nella cesta per gli adulti, e il bambino metterà i suoi in quella piccola.

Tutti questi piccoli accorgimenti potranno fare del vostro bagno non solo un luogo sicuro e piacevole per il bambino, ma anche educativo.

 

Foto:  Pixabay

 

 


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087