fbpx

La sorpresa della volpe

La sorpresa della volpe

Virginia Stefanini, nel libro edito da Camelozampa, racconta la storia di un’idea originale e furba realizzata da una volpe.

Con un linguaggio semplice e chiaro il testo è adatto ai bambini a partire dai 3 anni.
Inoltre grazie al Font EasyReading , ovvero il carattere ad alta leggibilità per tutti, la storia raccontata diventa leggibile per tutti in modo chiaro e avvolgente già dalle prime parole.

Le bellissime immagini con i colori pastello accompagnano la volpe alla ricerca dei suoi amici, ciascuno dei quali è rappresentato con le proprie caratteristiche e le proprie passioni.
“E’ un’idea talmente furba” pensa, che “nessuno riuscirà ad indovinare che cosa ho in mente”.
Sono le parole della volpe che danno inizio ad una storia avventurosa che incuriosisce il piccolo e il grande lettore: la volpe furba vuole ingannare qualcuno e mettere in difficoltà gli amici animali??

Il viaggio della volpe

Inizia il viaggio della volpe alla ricerca di cinque animali diversi.

Il primo incontro è con l’Orso goloso e buongustaio di torte: viene invitato dalla volpe a recarsi all’albero cavo perché “ci sarà una sorpresa da leccarsi i baffi”!
L’Orso pensa subito alla cosa che gli piace di più cioè alla gara di torte e pertanto segue subito la volpe per essere sicuro che la “furbastra” non mangi tutti i dolci.

Il secondo incontro è con la Lepre sportiva: viene invitata a correre all’albero cavo per vivere un’occasione speciale da non farsi scappare! La lepre, appassionata di calcio vuole raggiungere l’albero sperando di fare una bella partita; è meglio seguirla prima che la volpe imbrogli l’arbitro!

Il terzo personaggio che incontra la volpe è il Topo appassionato di libri: viene invitato all’albero cavo per ascoltare una storia speciale…
Il topo è così curioso e desideroso di leggere nuove storie che segue la volpe con la paura che spariscano tutti i libri!

Il quarto animale che la volpe incontra è la Civetta notturna appassionata di rock: viene invitata all’albero cavo per ascoltare qualcosa di speciale; la civetta corre veloce e pensa: ”meglio che segua la volpe, non vorrei entrasse senza biglietto”.
L’ultimo incontro è con la Tartaruga appassionata di circo: viene invitata a recarsi all’albero cavo per vedere una sorpresa che farà morire dal ridere tutti. Si dirige verso l’albero cavo in fretta per evitare che la volpe arrivi per prima!

La sorpresa

Tutti gli animali decidono di seguire la volpe senza esitazione perché pensano immediatamente a ciò che più li appassiona: le torte, il calcio, i libri, la musica rock, il circo.

Tuttavia sono un po’ diffidenti e vogliono arrivare in fretta per evitare uno scherzetto della volpe furbastra.

Gli animali si recano tutti verso l’albero cavo sognando ad occhi aperti la sorpresa che la volpe ha organizzato per loro.
Appena entrano nell’albero cavo si fa buio e gli animali hanno paura: la volpe li vuole mangiare, derubare, rapire o semplicemente ha fatto loro uno scherzo?

Ad un tratto si accende la luce e la volpe sorridente e felice accoglie gli amici con una sorpresa speciale: bandierine e festoni, tanti palloncini colorati, ingredienti per cucinare le torte, un pallone da calcio, uno scaffale di libri, alcuni strumenti musicali, un cannone per lanciarsi!
sorpresa-della-volpe-dettaglio

“Ve l’avevo detto che questa sorpresa avrebbe fatto tutti felici, specialmente voi!”
Così esordisce la volpe nel vedere gli sguardi sorpresi ed increduli dei suoi amici: ognuno di loro ha avuto una sorpresa speciale personalizzata!
La volpe ha organizzato tutto per rendere felice i suoi amici, per per offrire loro delle occasioni per stare insieme e per condividere le proprie passioni.

Il messaggio della volpe

La protagonista insegna ai piccoli lettori cos’è la felicità condivisa:
– fare un dono gradito e desiderato all’altro senza avere nulla in cambio;
– condividere le proprie passioni;
– avere fiducia negli altri;
– avere coraggio e superare gli stereotipi e i pregiudizi.

L’Orso insegnerà a tutti come fare una torta con la panna; la Lepre farà il portiere e gli altri tireranno la palla; il Topo leggerà a tutti un libro; la Civetta organizzerà una rock band; la Tartaruga lascia tutti a bocca aperta con un lancio speciale e goloso!

Il libro e la sorpresa che è custodita all’interno rappresentano un invito a vivere la felicità condividendo le passioni di ciascuno, dando a tutti la possibilità di esprimersi per come si è, senza pensare a stereotipi e pregiudizi, mettendo in luce le proprie caratteristiche, i propri talenti, i propri limiti e le passioni.

E’ un libro speciale con una sorpresa che merita davvero di conoscere in qualsiasi momento della vita, perché il valore dell’amicizia non ha età, va oltre gli stereotipi e i pregiudizi, permette a tutti di esprimersi, di essere e di sentirsi felici insieme in qualsiasi momento della nostra esistenza.

Sorpresa-della-volpe-copertina-recensione-fata.violetta
Virginia Stefanini Margherita Micheli, La sorpresa della volpe, Camelozampa, marzo 2020.
Carattere ad alta leggibilità per tutti
Guarda il Booktrailer


Ringrazio la disponibilità la casa editrice e per questa bella recensione:
Fata Violetta – Chiara Zanardini –
329 891 03 51
violettafata75@gmail.com 
Facebook Fata Violetta
www.fatavioletta.it
www.fasolmusic.coop

Conosci meglio Fata Violetta


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il giovedì arriva la newsletter!

Lascia la tua mail per restare sempre aggiornato sulle novità e le proposte interessanti, quelle che accendono il sorriso! iscriviti-newsletter

La tua PUBBLICITA’ su Bresciabimbi

Promuovi i tuoi eventi, corsi o la tua attività tramite i canali del portale

Promuoviti-con-Bresciabimbi-icona-

Le tue segnalazioni!

Comunica gli eventi o i corsi che organizzi o conosci, è facile, veloce e gratuito!Segnala

Cerchi un CORSO per BAMBINI o per TE?

Cosa facciamo oggi?

Guarda il CALENDARIO degli EVENTI in programma e trova tante buone idee

CALENDARIO

Festa di COMPLEANNO no problem!

Bimbi in cucina con BimbiChef!

bimbichef

Divertenti laboratori di cucina per diventare piccoli chef

Virginia Stefanini, nel libro edito da Camelozampa, racconta la storia di un’idea originale e furba realizzata da una volpe.

Con un linguaggio semplice e chiaro il testo è adatto ai bambini a partire dai 3 anni.
Inoltre grazie al Font EasyReading , ovvero il carattere ad alta leggibilità per tutti, la storia raccontata diventa leggibile per tutti in modo chiaro e avvolgente già dalle prime parole.

Le bellissime immagini con i colori pastello accompagnano la volpe alla ricerca dei suoi amici, ciascuno dei quali è rappresentato con le proprie caratteristiche e le proprie passioni.
“E’ un’idea talmente furba” pensa, che “nessuno riuscirà ad indovinare che cosa ho in mente”.
Sono le parole della volpe che danno inizio ad una storia avventurosa che incuriosisce il piccolo e il grande lettore: la volpe furba vuole ingannare qualcuno e mettere in difficoltà gli amici animali??

Il viaggio della volpe

Inizia il viaggio della volpe alla ricerca di cinque animali diversi.

Il primo incontro è con l’Orso goloso e buongustaio di torte: viene invitato dalla volpe a recarsi all’albero cavo perché “ci sarà una sorpresa da leccarsi i baffi”!
L’Orso pensa subito alla cosa che gli piace di più cioè alla gara di torte e pertanto segue subito la volpe per essere sicuro che la “furbastra” non mangi tutti i dolci.

Il secondo incontro è con la Lepre sportiva: viene invitata a correre all’albero cavo per vivere un’occasione speciale da non farsi scappare! La lepre, appassionata di calcio vuole raggiungere l’albero sperando di fare una bella partita; è meglio seguirla prima che la volpe imbrogli l’arbitro!

Il terzo personaggio che incontra la volpe è il Topo appassionato di libri: viene invitato all’albero cavo per ascoltare una storia speciale…
Il topo è così curioso e desideroso di leggere nuove storie che segue la volpe con la paura che spariscano tutti i libri!

Il quarto animale che la volpe incontra è la Civetta notturna appassionata di rock: viene invitata all’albero cavo per ascoltare qualcosa di speciale; la civetta corre veloce e pensa: ”meglio che segua la volpe, non vorrei entrasse senza biglietto”.
L’ultimo incontro è con la Tartaruga appassionata di circo: viene invitata a recarsi all’albero cavo per vedere una sorpresa che farà morire dal ridere tutti. Si dirige verso l’albero cavo in fretta per evitare che la volpe arrivi per prima!

La sorpresa

Tutti gli animali decidono di seguire la volpe senza esitazione perché pensano immediatamente a ciò che più li appassiona: le torte, il calcio, i libri, la musica rock, il circo.

Tuttavia sono un po’ diffidenti e vogliono arrivare in fretta per evitare uno scherzetto della volpe furbastra.

Gli animali si recano tutti verso l’albero cavo sognando ad occhi aperti la sorpresa che la volpe ha organizzato per loro.
Appena entrano nell’albero cavo si fa buio e gli animali hanno paura: la volpe li vuole mangiare, derubare, rapire o semplicemente ha fatto loro uno scherzo?

Ad un tratto si accende la luce e la volpe sorridente e felice accoglie gli amici con una sorpresa speciale: bandierine e festoni, tanti palloncini colorati, ingredienti per cucinare le torte, un pallone da calcio, uno scaffale di libri, alcuni strumenti musicali, un cannone per lanciarsi!
sorpresa-della-volpe-dettaglio

“Ve l’avevo detto che questa sorpresa avrebbe fatto tutti felici, specialmente voi!”
Così esordisce la volpe nel vedere gli sguardi sorpresi ed increduli dei suoi amici: ognuno di loro ha avuto una sorpresa speciale personalizzata!
La volpe ha organizzato tutto per rendere felice i suoi amici, per per offrire loro delle occasioni per stare insieme e per condividere le proprie passioni.

Il messaggio della volpe

La protagonista insegna ai piccoli lettori cos’è la felicità condivisa:
– fare un dono gradito e desiderato all’altro senza avere nulla in cambio;
– condividere le proprie passioni;
– avere fiducia negli altri;
– avere coraggio e superare gli stereotipi e i pregiudizi.

L’Orso insegnerà a tutti come fare una torta con la panna; la Lepre farà il portiere e gli altri tireranno la palla; il Topo leggerà a tutti un libro; la Civetta organizzerà una rock band; la Tartaruga lascia tutti a bocca aperta con un lancio speciale e goloso!

Il libro e la sorpresa che è custodita all’interno rappresentano un invito a vivere la felicità condividendo le passioni di ciascuno, dando a tutti la possibilità di esprimersi per come si è, senza pensare a stereotipi e pregiudizi, mettendo in luce le proprie caratteristiche, i propri talenti, i propri limiti e le passioni.

E’ un libro speciale con una sorpresa che merita davvero di conoscere in qualsiasi momento della vita, perché il valore dell’amicizia non ha età, va oltre gli stereotipi e i pregiudizi, permette a tutti di esprimersi, di essere e di sentirsi felici insieme in qualsiasi momento della nostra esistenza.

Sorpresa-della-volpe-copertina-recensione-fata.violetta
Virginia Stefanini Margherita Micheli, La sorpresa della volpe, Camelozampa, marzo 2020.
Carattere ad alta leggibilità per tutti
Guarda il Booktrailer


Ringrazio la disponibilità la casa editrice e per questa bella recensione:
Fata Violetta – Chiara Zanardini –
329 891 03 51
violettafata75@gmail.com 
Facebook Fata Violetta
www.fatavioletta.it
www.fasolmusic.coop

Conosci meglio Fata Violetta


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Animatori

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087