fbpx

Oli essenziali: alleati del cambio di stagione

Oli essenziali: alleati del cambio di stagione

Gli oli essenziali sono i nostri alleati in ogni stagione, sono un concentrato di energia e di profumo proveniente dalla natura.

Si tratta di sostanze complesse, che rappresentano “l’essenza” più preziosa della pianta. Si estraggono:

  • dai petali dei fiori
  • dalla buccia dei frutti
  • dalla resina e dalla corteccia degli alberi
  • dalle foglie
  • dalle radici di erbe e piante aromatiche.

A seconda delle piante da cui vengono estratti, hanno proprietà (scientificamente dimostrate) balsamiche, antibatteriche e disinfettanti.

Come per l’alimentazione, anche per gli oli essenziali è molto importante seguire la stagionalità e scegliere gli oli più adatti alla stagione in corso.

Utilizzare gli oli essenziali durante i massaggi ha importanti benefici:

  1. l’inalazione (e quindi le stimolazioni olfattive) consente alle molecole di passare rapidamente e direttamente nella corteccia cerebrale. Una volta inalate, le molecole di olio essenziale raggiungono i polmoni, penetrano nei capillari e, attraverso questi, si diffondono nei vasi sanguigni maggiori, che le distribuiscono a tutto l’organismo.
  2. la diluizione gli oli essenziali in olio favorisce l’assorbimento epidermico dei principi essenziali. Le molecole degli oli essenziali, avendo molta affinità con i tessuti del corpo umano, riescono a penetrare sotto la pelle, passando attraverso i follicoli piliferi e ad entrare in circolo attraverso il sangue oppure tramite la linfa e il liquido interstiziale.

Oli essenziali per la primavera

Se in inverno è utile trovare oli essenziali che aiutano il corpo a scaldarsi e combattere il freddo, la primavera è portatrice di sonno e stanchezza.

Vero che occorre tenere in considerazione il cambio dell’ora con il passaggio all’ora legale, ma in più va ricordato che il clima primaverile ci porta a spogliarci un po’ di più, cosicché i colpi d’aria sono in agguato.

Ecco allora che la potenza della natura ci viene incontro in primavera con la forza degli oli essenziali.

Per contrastare la spossatezza e l’inappetenza primaverili, per recuperare lo sprint e godersi la bella stagione, è importante riposare bene, seguire una corretta alimentazione e ricorrere all’aromaterapia.

Un olio a cui ricorrere in primavera  nei massaggi al corpo e al viso è il seguente: OLIO DI LEGNO DI HO
L’olio di legno di Hò – Cinnamomum camphora sb linalool – è un distillato a vapore dal legno e dalla corteccia dell’albero della Canfora (Cinnamomum camphora) del Madagascar ed è una delle fonti più ricche di linalolo naturale.

Caratteristiche dell’olio di legno di Hò

olio-essenziale-primavera-legno-di-ho-marco-peli

Il Legno di Canfora a CT Linalolo, chiamato anche Legno di Ho, ha un profumo dolce e amabile, quasi fiorito, che non ha niente a che vedere con l’odore della canfora cui siamo abituati (e per questo motivo viene ampiamente usato in profumeria).
Nota: note di testa e note di cuore
Descrizione della fragranza: profumo legnoso e fresco.

Le proprietà che me lo fanno scegliere per miscelarlo all’olio del massaggio sono

  • ha proprietà antisettiche, antibatteriche, immunostimolanti, balsamiche, antiparassitarie, funghicide, toniche e da analgesico dolce.
  • ha proprietà cicatrizzanti, rigeneranti e purificanti per la pelle
  • è indicato come stimolante e antistress, quindi prezioso in caso di stanchezza, di depressione e di affaticamento mentale
  • aggiunto alle creme idratanti previene la comparsa delle rughe e stimola il rinnovamento cellulare.

In particolare può essere utile per
1. Deficit immunitari
2. Rigenerante tissutale
3. Infezioni cutanee, acne, eczema.

Il legno di Ho (Cinnamomum camphora) è una delle migliori alternative all’olio di rosa, ormai quasi introvabile in commercio per via delle rigidissime norme che regolano il commercio delle specie in via d’estinzione.

Ringrazio per questo articolo:

Marco Peli massoterapista
Opera sia a domicilio (entro un raggio di 20 km) che nel suo studio in via Don Vender, 95 – Urago Mella – Brescia.
telefono:339 363 1896
mail: pelimarcolab@libero.it
Visita il sito

Visita a Pagina Facebook di Marco Peli
Visita il profilo Instagram di Marco Peli

 

Conosci meglio Marco Peli massoterapista


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il giovedì arriva la newsletter!

Lascia la tua mail per restare sempre aggiornato sulle novità e le proposte interessanti, quelle che accendono il sorriso! iscriviti-newsletter

La tua PUBBLICITA’ su Bresciabimbi

Promuovi i tuoi eventi, corsi o la tua attività tramite i canali del portale

Promuoviti-con-Bresciabimbi-icona-

Le tue segnalazioni!

Comunica gli eventi o i corsi che organizzi o conosci, è facile, veloce e gratuito!Segnala

Cerchi un CORSO per BAMBINI o per TE?

Cosa facciamo oggi?

Guarda il CALENDARIO degli EVENTI in programma e trova tante buone idee

CALENDARIO

Festa di COMPLEANNO no problem!

Bimbi in cucina con BimbiChef!

bimbichef

Divertenti laboratori di cucina per diventare piccoli chef

Gli oli essenziali sono i nostri alleati in ogni stagione, sono un concentrato di energia e di profumo proveniente dalla natura.

Si tratta di sostanze complesse, che rappresentano “l’essenza” più preziosa della pianta. Si estraggono:

  • dai petali dei fiori
  • dalla buccia dei frutti
  • dalla resina e dalla corteccia degli alberi
  • dalle foglie
  • dalle radici di erbe e piante aromatiche.

A seconda delle piante da cui vengono estratti, hanno proprietà (scientificamente dimostrate) balsamiche, antibatteriche e disinfettanti.

Come per l’alimentazione, anche per gli oli essenziali è molto importante seguire la stagionalità e scegliere gli oli più adatti alla stagione in corso.

Utilizzare gli oli essenziali durante i massaggi ha importanti benefici:

  1. l’inalazione (e quindi le stimolazioni olfattive) consente alle molecole di passare rapidamente e direttamente nella corteccia cerebrale. Una volta inalate, le molecole di olio essenziale raggiungono i polmoni, penetrano nei capillari e, attraverso questi, si diffondono nei vasi sanguigni maggiori, che le distribuiscono a tutto l’organismo.
  2. la diluizione gli oli essenziali in olio favorisce l’assorbimento epidermico dei principi essenziali. Le molecole degli oli essenziali, avendo molta affinità con i tessuti del corpo umano, riescono a penetrare sotto la pelle, passando attraverso i follicoli piliferi e ad entrare in circolo attraverso il sangue oppure tramite la linfa e il liquido interstiziale.

Oli essenziali per la primavera

Se in inverno è utile trovare oli essenziali che aiutano il corpo a scaldarsi e combattere il freddo, la primavera è portatrice di sonno e stanchezza.

Vero che occorre tenere in considerazione il cambio dell’ora con il passaggio all’ora legale, ma in più va ricordato che il clima primaverile ci porta a spogliarci un po’ di più, cosicché i colpi d’aria sono in agguato.

Ecco allora che la potenza della natura ci viene incontro in primavera con la forza degli oli essenziali.

Per contrastare la spossatezza e l’inappetenza primaverili, per recuperare lo sprint e godersi la bella stagione, è importante riposare bene, seguire una corretta alimentazione e ricorrere all’aromaterapia.

Un olio a cui ricorrere in primavera  nei massaggi al corpo e al viso è il seguente: OLIO DI LEGNO DI HO
L’olio di legno di Hò – Cinnamomum camphora sb linalool – è un distillato a vapore dal legno e dalla corteccia dell’albero della Canfora (Cinnamomum camphora) del Madagascar ed è una delle fonti più ricche di linalolo naturale.

Caratteristiche dell’olio di legno di Hò

olio-essenziale-primavera-legno-di-ho-marco-peli

Il Legno di Canfora a CT Linalolo, chiamato anche Legno di Ho, ha un profumo dolce e amabile, quasi fiorito, che non ha niente a che vedere con l’odore della canfora cui siamo abituati (e per questo motivo viene ampiamente usato in profumeria).
Nota: note di testa e note di cuore
Descrizione della fragranza: profumo legnoso e fresco.

Le proprietà che me lo fanno scegliere per miscelarlo all’olio del massaggio sono

  • ha proprietà antisettiche, antibatteriche, immunostimolanti, balsamiche, antiparassitarie, funghicide, toniche e da analgesico dolce.
  • ha proprietà cicatrizzanti, rigeneranti e purificanti per la pelle
  • è indicato come stimolante e antistress, quindi prezioso in caso di stanchezza, di depressione e di affaticamento mentale
  • aggiunto alle creme idratanti previene la comparsa delle rughe e stimola il rinnovamento cellulare.

In particolare può essere utile per
1. Deficit immunitari
2. Rigenerante tissutale
3. Infezioni cutanee, acne, eczema.

Il legno di Ho (Cinnamomum camphora) è una delle migliori alternative all’olio di rosa, ormai quasi introvabile in commercio per via delle rigidissime norme che regolano il commercio delle specie in via d’estinzione.

Ringrazio per questo articolo:

Marco Peli massoterapista
Opera sia a domicilio (entro un raggio di 20 km) che nel suo studio in via Don Vender, 95 – Urago Mella – Brescia.
telefono:339 363 1896
mail: pelimarcolab@libero.it
Visita il sito

Visita a Pagina Facebook di Marco Peli
Visita il profilo Instagram di Marco Peli

 

Conosci meglio Marco Peli massoterapista


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087