fbpx

Youtube Kids: cartoni a prova di bimbo

Youtube Kids: cartoni a prova di bimbo

Youtube Kids: cartoni a prova di bimbo
Google ha pensato di dedicare un app esclusivamente per i bambini sotto i dieci anni e che sia adatta anche a quelli in età pre-scolare: si tratta di YouTube Kids, sostanzialmente differente per contenuti e funzionalità dal canale tradizionale.
L’idea è quella di mettere al sicuro i più piccoli da contenuti espliciti in cui spesso s’imbattono navigando con familiarità su dispositivi come tablet e smartphone ma anche al computer.
Ecco perché l’app YouTube Kids, rilasciata su Android e su iOS a partire dal 23 febbraio scorso, si presenta come quella che finalmente darà tranquillità ai genitori rispetto alla sicurezza della navigazione per i propri figli. Per ora è disponibile solo sul mercato americano ma si attende anche che in arrivi in Italia e in altri paesi a breve.

L’interfaccia è accattivante per la fantasia dei bambini con colori accesi, immagini, fumetti, e rende comunque facile accedere alle varie sezioni e ai vari contenuti.
Per i bambini che non sanno ancora leggere e scrivere c’è la guida vocale che rende tutto più semplice.
I genitori avranno la possibilità di pre-impostare il tempo da trascorrere davanti a You Tube Kids al termine del quale i bambini saranno avvisati da un messaggio vocale che la visione terminerà a breve.
L’archivio dei contenuti è stato selezionato ad hoc e la funzionalità che impedisce di accedere a contenuti non adatti alla loro età inserendo termini come “sesso” o affini, garantisce da qualsiasi pericolo.
Il bambino infatti si troverà davanti un messaggio di non disponibilità del contenuto e non gli sarà possibile accedere nuovamente se non dopo che i genitori avranno inserito un pincode.
A Google hanno anche pensato di preservare l’udito dei bambini lasciando solo la traccia di audio principale ed eliminando quei i rumori di sottofondo che possono creare inquinamento acustico.

Il successo dell’app YouTube Kids è assicurato da studi condotti negli Stati Uniti che parlano di un aumento della visualizzazione di contenuti sul canale tradizionale aumentata fino al 200% e la visualizzazione dei video in generale è in costante crescita, anche secondo dati riferiti al Regno Unito.
I bambini infatti sono propensi ormai a sostituire la tv con internet dove i genitori possono trovare cartoni, film, programmi preferiti subito disponibili, come accade per la tv on demand.
Nell’attesa che arrivi YouTube Kids anche nel nostro paese, per il momento conviene affidarsi ai servizi delle tv On Demand come Infinity tv, dove è possibile trovare in streaming cartoni animati in italiano e quindi contenuti sicuri, divertenti e mirati per i più piccoli.

Claudia Astolfi

 

 


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il giovedì arriva la newsletter!

Lascia la tua mail per restare sempre aggiornato sulle novità e le proposte interessanti, quelle che accendono il sorriso! iscriviti-newsletter

La tua PUBBLICITA’ su Bresciabimbi

Promuovi i tuoi eventi, corsi o la tua attività tramite i canali del portale

Promuoviti-con-Bresciabimbi-icona-

Le tue segnalazioni!

Comunica gli eventi o i corsi che organizzi o conosci, è facile, veloce e gratuito!Segnala

Cerchi un CORSO per BAMBINI o per TE?

Cosa facciamo oggi?

Guarda il CALENDARIO degli EVENTI in programma e trova tante buone idee

CALENDARIO

Festa di COMPLEANNO no problem!

Bimbi in cucina con BimbiChef!

bimbichef

Divertenti laboratori di cucina per diventare piccoli chef

Youtube Kids: cartoni a prova di bimbo
Google ha pensato di dedicare un app esclusivamente per i bambini sotto i dieci anni e che sia adatta anche a quelli in età pre-scolare: si tratta di YouTube Kids, sostanzialmente differente per contenuti e funzionalità dal canale tradizionale.
L’idea è quella di mettere al sicuro i più piccoli da contenuti espliciti in cui spesso s’imbattono navigando con familiarità su dispositivi come tablet e smartphone ma anche al computer.
Ecco perché l’app YouTube Kids, rilasciata su Android e su iOS a partire dal 23 febbraio scorso, si presenta come quella che finalmente darà tranquillità ai genitori rispetto alla sicurezza della navigazione per i propri figli. Per ora è disponibile solo sul mercato americano ma si attende anche che in arrivi in Italia e in altri paesi a breve.

L’interfaccia è accattivante per la fantasia dei bambini con colori accesi, immagini, fumetti, e rende comunque facile accedere alle varie sezioni e ai vari contenuti.
Per i bambini che non sanno ancora leggere e scrivere c’è la guida vocale che rende tutto più semplice.
I genitori avranno la possibilità di pre-impostare il tempo da trascorrere davanti a You Tube Kids al termine del quale i bambini saranno avvisati da un messaggio vocale che la visione terminerà a breve.
L’archivio dei contenuti è stato selezionato ad hoc e la funzionalità che impedisce di accedere a contenuti non adatti alla loro età inserendo termini come “sesso” o affini, garantisce da qualsiasi pericolo.
Il bambino infatti si troverà davanti un messaggio di non disponibilità del contenuto e non gli sarà possibile accedere nuovamente se non dopo che i genitori avranno inserito un pincode.
A Google hanno anche pensato di preservare l’udito dei bambini lasciando solo la traccia di audio principale ed eliminando quei i rumori di sottofondo che possono creare inquinamento acustico.

Il successo dell’app YouTube Kids è assicurato da studi condotti negli Stati Uniti che parlano di un aumento della visualizzazione di contenuti sul canale tradizionale aumentata fino al 200% e la visualizzazione dei video in generale è in costante crescita, anche secondo dati riferiti al Regno Unito.
I bambini infatti sono propensi ormai a sostituire la tv con internet dove i genitori possono trovare cartoni, film, programmi preferiti subito disponibili, come accade per la tv on demand.
Nell’attesa che arrivi YouTube Kids anche nel nostro paese, per il momento conviene affidarsi ai servizi delle tv On Demand come Infinity tv, dove è possibile trovare in streaming cartoni animati in italiano e quindi contenuti sicuri, divertenti e mirati per i più piccoli.

Claudia Astolfi

 

 


Potrebbe anche interessarti leggere:

 


Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Animatori

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087